Xiaomi non si ferma: Q3 2021 positivo e record di 500 mln di utenti mensili per MIUI

24 Novembre 2021 40

Xiaomi ha pubblicato i risultati finanziari conseguiti durante il terzo trimestre dell'anno che si è concluso il 30 settembre 2021, ed è comprensibilmente raggiante. Nonostante la crisi dei chip e le enormi difficoltà nell'approvvigionamento dei componenti, l'azienda di Pechino nel Q3 2021 ha sfiorato una percentuale di crescita a due cifre nel confronto con lo stesso periodo del 2020. Insomma, Xiaomi potrebbe ricordare il 2021 come un anno estremamente positivo, anche alla luce del ritmo a cui viaggia in Europa.

Nel terzo trimestre 2021 Xiaomi ha fatturato 78,1 miliardi di Yuan, per intenderci oltre 10,9 miliardi di euro al cambio attuale, con una crescita rispetto al medesimo periodo del 2020 dell'8,2%, mentre l'utile netto rettificato ha raggiunto i 5,2 miliardi di Yuan (oltre 700 milioni di euro), in aumento del 25,4% su base annua. Numeri in crescita non solo in ambito finanziario, perché Xiaomi prima di tutto commercializza tanti smartphone, e ne vende parecchi: al 22 novembre, il numero di utenti mensili della MIUI ha superato per la prima volta quota 500 milioni, e gli smartphone spediti sono stati 43,9 milioni. Ciò consente all'azienda di detenere il 13,5% di quote di mercato.

Alla base c'è l'incremento di redditività determinato dalle entrate dei servizi internet, che hanno raggiunto i 7,3 miliardi di Yuan (1,1 miliardi di euro) - nuovo record trimestrale - in aumento del 27,1% nel confronto anno su anno, mentre il margine di profitto lordo degli stessi è stato del 73,6%, maggiore di 13,1 punti percentuali rispetto al 2020. E dal mercato estero nel terzo trimestre 2021 è arrivato un contributo sui servizi internet pari al 19,9%, in aumento del 110% su base annua.

A proposito di mercati esterni alla Cina, Xiaomi sottolinea come nel Q3 2021 abbia fatturato ben 40,9 miliardi di Yuan (quasi 6 miliardi di euro), con un contributo del 52,4% al fatturato complessivo. C'è poco da sorprendersi, perché ad agosto gli analisti di Canalys hanno documentato, ad esempio, come Xiaomi sia il primo produttore di smartphone in Italia con il 35% del mercato e una crescita annuale dell'88%.

Durante il terzo trimestre del 2021 - dichiara Xiaomi - abbiamo continuato a rafforzare la nostra strategia principale "Smartphone × AIoT" e a progredire nel mercato degli smartphone di fascia alta. Ci siamo classificati come primi per vendite di smartphone in 11 Paesi e regioni. Abbiamo continuato a esplorare e innovare prodotti e tecnologia per essere più competitivi nel segmento premium. Le entrate generate dai servizi internet hanno raggiunto un nuovo picco trimestrale e rimaniamo impegnati a investire in ricerca e sviluppo, che sono un elemento fondante della competitività di base dei nostri prodotti.

I DATI SALIENTI
  • smartphone spediti a livello globale nel Q3 2021: 43,9 milioni
  • smartphone > 300 euro spediti nei primi tre trimestri: 18 milioni
  • quota di mercato: 13,5%
  • primo brand per market share in 11 mercati (per smartphone spediti)
  • MAU di MIUI: > 500 milioni
  • dispositivi IoT connessi alla piattaforma AIoT: > 400 milioni
  • numero di utenti con 5+ dispositivi connessi a Xiaomi AIoT: 8 milioni
  • quinto posto per spedizione TV a livello globale
Lo smartphone 5G per tutti? Motorola Moto G 5G Plus, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 220 euro oppure da Amazon a 299 euro.

40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elia

Vai su samsung a52s/a52

Mr. G - No OIS no party

Se hai fatto un paragone con Pistacchio, lo sai anche tu che stai facendo una str0n zat4 :D

Mr. G - No OIS no party

Si ma potevano mantenere una qualità accettabile. Sono diventati immondizia pura. Non c'è giustificazione per il sensore di prossimità e i bug della MIUI.
Era meno buggata quando dovevi esisteva come ROM per i samsung e dovevi installare le google apps a parte

Developer
Developer
Developer
ErCipolla

Tutto è possibile, ma non è la mia esperienza con il Mi 5 e il Mi 9T. Può anche darsi che sia un problema specifico di certi modelli

Non direi, è come passare da Dacia a Renault o come passare da Pistacchio a Yepp

Mr. G - No OIS no party

Devi volergli proprio male a tuo padre

Mr. G - No OIS no party

Successo nelle vendite ma per la mia considerazione sono morti.
Ricordo cosa producevano nel 2014-2015, qualità assurda a prezzo stracciato, non c'è paragone con i boomer phone di adesso

Mr. G - No OIS no party

Da Xiaomi a BBK è proprio accanimento terapeutico

Immeritato, per quanto mi riguarda ben presto saranno 499.999.999

Big G

Che centra il nome? Non ho uno smartphone pixel. Mi chiamo così semplicemente perchè è la prima cosa che mi è venuta in mente da scrivere. Ad ogni modo la miui è solo spazzatura, male ottimizzata!

luca

Parli tu con quel Nik?? I pixel invece vanno che è un piacere.. i

Giulk since 71' Reload

Per esperienza mia personale il "deep sleep" l'ho visto solo su Android, su iOS le notifiche push arrivano sempre immediatamente, su tutti gli smartphone Apple che ho avuto, ed è uno dei motivi per il quale continuo ad utilizzare un iPhone :)

Comunque su Android l'esperienza è variegata, sui Samsung per dire non ho mai avuto grossi problemi con le notifiche, si qualche volta come dici tu poteva capitare, ma nulla di trascendentale, sulla MIUI è un continuo, e non si capisce quando e perchè capita, sembra random, a volte le notifiche arrivano subito altre volte con un pò di ritardo ( minuti ) altre volte niente proprio, e te le scarica immediatamente quando accendi il display

Se vedi su forum anche famosi come xda, c'è tanta gente che se ne lamenta, mi sembra assurdo che Xiaomi non abbia ancora fatto nulla a riguardo

litterau

Che fastidio quell'"uomo".
E sta gente figlia pure

ErCipolla

Mah, io ogni tanto quei 1-2 minuti di ritardo li ho notati su entrambi i sistemi, non me lo invento ma te lo dico proprio perché avevo fatto un test con un amico dotato di iPhone 6S e io con Mi 9T, di vedere le notifiche dei gruppi Whatsapp quando arrivavano con entrambi i telefoni "a riposo" (schermo spento e appoggiati stazionari sul tavolo per un po', in modo da farli entrare in deep sleep).
Ebbene, a volte arrivano quasi subito, a volte il mio tardava di 1 minuto o giù di li, a volte lo faceva il suo.

Poi per carità, magari il tuo Poco ha qualche bug più serio eh, mica sto dicendo sia impossibile. Era solo per dire che 1-2 minuti di ritardo *saltuariamente* non sono fuori dall'ordinario. Ovvio che se invece succede sempre c'è un problema.

LaBraceAccesa

"e chissà quante altre cose copiate"
Non sai nemmeno tu le similitudini tra ios e sulle varie UI android però è da prassi inventare fantascienza sopravvalutando apple e ios al solito modo..
Copiare un icona o un effetto di transizione di qualche schermata non ne fa un clone, specialmente se la ui in questione ancora oggi nel 2021 è povera e pure inconsistente.
Se dovete fare i paragoni seri, fatelo tra ui android come appunto di samsung, oppo o sony.
Ios fa davvero ca**re, solo ora nel 2021 hanno introdotto i widget e il pannello per accedere a tutte le app (drawer) che è davvero confusionario e non puoi nemmeno personalizzarlo.
Non puoi personalizzare le icone, modificare la griglia di riempimente, decidere come impostare uno sfondo, non ci sono temi, non puoi personalizzare il font.
Chiediti invece de xiaomi queste cose le fa..
E allora che ca**o ha copiato da ios?
Basta dai.

Nebula

Fanno c@gare...

Nebula

Guarda.. io ci ho perso le speranze.. quell interfaccia e' demoniaca .. buggata ... mai mai mai piu

Nebula

Mamma la miui ..si salvi chi puo' .. una volta ci son capitato ed ora mai piu ... non potevo mandare un audio whats app .. non potevo proirttare il contenuto del cell sul tv che si riavviava .. non potevo chiamare che si aprivano le app... ora lo ha mio padre ... quando lo sento parlare col Signore mi vien sempre da ridere

Emiliano Frangella

non ha copiato niente.

Giulk since 71' Reload

Su iOS no, il punto è proprio che ho iOS per quello me ne accorgo, se uno ha solo lo Xiaomi magari non se ne rende conto ( a parte le notifiche che appaiono solo quando accendi il display ), mentre avendoli accesi uno vicino l'altro, mi accorgo che sull'iPhone arrivano in maniera atomica, sul poco f3 no :(

Emiliano Frangella

sul mio no

Mr. Borghese

Centro di controllo, modalità cinema, e chissà quante altre cose copiate da apple.. Ma dai. E possiedo anche un mi 9 se per la cronaca. Bisogna essere obiettivi. Xiaomi ha copiato iOS e l'ha reso ancora più brutto (non nego che non sia il massimo rispetto magari ad interfacce quali samsung o sony)

ErCipolla

Per carità, magari hanno rotto qualcosa sulla MIUI 12, io ho usato estensivamente dalla 9 alla 11 e non avevo questi problemi (dopo aver configurato correttamente le impostazioni avvio/batteria/ecc.).

Tieni conto che il fatto che ogni tanto le notifiche arrivino con qualche minuto di ritardo io lo vedo da sempre, sia su Android che su iOS, a prescindere dalla ROM. Tipicamente dipende dai cicli di "sonno profondo" del dispositivo e alla topologia di rete a cui sei collegato (spesso su WiFi, ad esempio, ho notato maggiore "pigrizia" che su LTE)

Giulk since 71' Reload

Tra parentesi, aggiungo, che non mi risulta ci siano le voci "Google Services Framework" e "Google Play Services" nella sezione batteria dove puoi impostare "nessuna restrizione" alle app, anche impostando l'opzione "visualizza app di sistema", ne sul mio poco f3, ne sul mio mi 10t 5g lite

LaBraceAccesa

Non ti seccare ma l'interfaccia ios/ipados fa veramente pena oltre ad essere scarsissimamente personalizzabile.
Non so perchè avete sempre sta tenendenza a massimizzare anche cose non vere quando si parla di apple.

Giulk since 71' Reload

Senti non ti rispondo male solo perchè hai dato la classica risposta generica pensando che io sia il classico utente che sa di queste cose.

Mi dispiace quindi risponderti che SO benissimo le configurazione che vanno fatte sulla MIUI, dall'avvio automatico delle app, al lock sulla home, a mettere nessuna restrizione nella sezione batteria etc etc

Fatto tutto, se metto il mio Poco F3 vicino il mio iPhone 11 pro max, alcune notifiche push sul poco F3 arriveranno in ritardo, di minuti a volte molto di più, a volte solo quando accendo il display

Mr. Borghese

Da utente anche di iPhone, mi spiace Paolo ma non puoi neanche lontanamente paragonare l'interfaccia di iOS a quella della miui (che ricordiamo essere nata a immagine e somiglianza, PESSIMA aggiungerei, di iOS)

ErCipolla

Le notifiche sulla MIUI funzionano, è solo che di default sono configurate alla ca**o... se ti passi tutte le app e le imposti con il risparmio batteria nativo (invece che quello "ottimizzato" della MIUI) funzionano correttamente. Occhio per funzionare va fatto anche su app di sistema tipo "Google Services Framework" e "Google Play Services"

Giulk since 71' Reload

Io sto ancora aspettando che risolvano il problema delle notifiche push, poi va beh quella del sensore virtuale di prossimità ormai non la cito neanche più come problematica

Paolo Giulio

Se non vuoi qualcosa di giocattoloso, meglio che non provi mai iOS, detto anche l'OS DELLA CHICCO... ^_^

Big G

Continuano però a rilasciare un software sempre in perenne beta! Che bella m3rda

ErCipolla

In altre parole la percentuale di device venduti che è "fascia bassa" (< 300€) sono circa i 3/5 del venduto... giusto per sfatare i soliti del "Xiaomi vende solo baracche da 99€"

Aster

Speriamo nel sensore fisico

Mr. Borghese

Migliorassero la miui sarebbero dei buoni dispositivi. Io davvero non riesco ad usarla, troppo "giocattolosa" e bug ogni dove. Ovviamente intollerabile l'assenza di un sensore di prossimità. Preferirei spendere 20 euro in più ma avere un sensore vero

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo