MIUI 11: in test funzione che registra il comportamento e i permessi delle app

13 Febbraio 2020 14

L'avvento di Android 10 ha portato ad una profonda revisione nella gestione dei permessi per le applicazioni, con l'intento di fornire all'utente un controllo maggiore sulle attività in background e limitare determinati accessi attraverso una notifica.

Tuttavia, il sistema non si può certo dire che sia perfetto: Xiaomi, ad esempio, sta lavorando a una nuova funzione da integrare nella MIUI 11 in grado di avvisare l'utente quando un'applicazione richiede autorizzazioni particolarmente sensibili.

La scoperta è stata fatta da XDA: la funzione si chiama "Registrazione dei comportamenti delle app" , e permette di analizzare quando le app stanno avviando altre app in background, e quali autorizzazioni vengono richieste.

COME VIENE REGISTRATO IL COMPORTAMENTO DI UN'APP
Funzione in test su MIUI 11

Ecco i passaggi registrati che vengono sottoposti ad analisi:

  • Avvio automatico in background
  • Avvio a catena (app che avvia un'altra app)
  • Utilizzo di determinate autorizzazioni
  • App in esecuzione

L'ultimo passaggio include al suo interno le autorizzazioni che l'app richiede, e che la stessa MIUI 11 andrà a catalogare nel seguente modo:

  • Registrazione audio in background
  • Accesso agli eventi del calendario
  • Accesso alla cronologia delle chiamate
  • Effettuare una chiamata
  • Scattare foto o registrare video
  • Accesso o salvataggio degli elementi negli Appunti
  • Accesso ai contatti
  • Accesso alla posizione
  • Lettura dei messaggi di testo
  • Accesso ai dati del sensore
  • Accesso alle informazioni sulle attività
  • Accesso alle informazioni sul dispositivo
  • Lettura del numero di telefono
  • Accesso o salvataggio dei file in background

Ogni autorizzazione viene registrata dalla MIUI 11 e inviata all'utente come una notifica, in modo che possa essere tenuta sotto controllo ed eventualmente bloccata nel caso si tratti di un'applicazione sconosciuta o magari installata senza permesso.

Insomma, si tratta di un deterrente in più per salvaguardare la sicurezza degli utenti e fornire uno strumento ulteriore di controllo all'interno della personalizzazione di Xiaomi. I test sono attualmente in corso per un ristretto numero di utenti, ci vorrà quindi del tempo prima arrivi in una delle prossime versioni della MIUI 11.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 526 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Adri949

Ah si. Si può ben poco su certi aspetti

addonymoushd
Mariux Revolutions
Adri949

Già le ricevo da un po' su un redmi Note 4, miui 11, android 7 https://uploads.disquscdn.c...

Mariux Revolutions
Vittorio Houston

Ci sono tanti permessi come accesso alle pop up, alle pop up in background e quelle nella schermata di blocco. Ho levato tutto tranne quelle in notificje permanente dato che se le levo non ricevo nulla. In fin dei conti non so cosa e quando levare e rischio di nno ricevere notifiche per via della spunta levata. È um casino. Tutta una cacata

Adri949

Dovrebbero anche aver aggiornato l'applicazione galleria e integrato il tema scuro nell'applicazione sicurezza

Adri949

Ti fidi di quella americana nel caso, stiamo li

Canguro Col Casco

Ma la MIUI 10 su P20 Pro? Io sono ancora alla 9.1.0.......

Mariux Revolutions
Alex

Invece Xiaomi potrà spiare tutto? :P

qaandrav

uhm ma è possibile ci sia già? quando torno alla home dopo aver aperto telegram o snapchat ho subito la notifica in alto "l'app sta utilizzando la fotocamera in background"

Raiden

Niente da dire, funzione molto utile ed interessante. Speriamo di vederla "in pianta stabile" il prima possibile

Huawei Mate Xs ufficiale: in Italia a 2.599 euro | Video Anteprima

Recensione Samsung Galaxy Z Flip, il futuro ha questa (doppia) faccia

24H con Samsung Galaxy S20 Ultra: e il gioco si fa serio

Android 11 Developer Preview: tutte le novità in continuo aggiornamento | VIDEO