Xiaomi chiude il 2019 con un unboxing da record

30 Dicembre 2019 75

Xiaomi ci ha abituato negli ultimi anni a imprese particolari a tal punto da entrare nel Guiness dei primati. Nel 2015 l'azienda cinese lo ha fatto registrando il maggior numero di smartphone venduti in sole 24 ore (2,11 milioni di unità). Tre anni dopo sono stati due i record mondiali per l'azienda cinese:


A distanza di un anno dall'ultimo primato, dunque, Xiaomi ha deciso di chiudere il 2019 con un nuovo record. La location scelta è stata quella del World Trade Center di New York, uno dei principali simboli della metropoli americana dove nelle scorse ore il produttore asiatico ha tenuto il "Mi-stery Box".

Durante lo stesso evento, certificato da un commissario ufficiale Guinness World Records, oltre 703 persone hanno effettuato un unboxing simultaneo di prodotti Mi. Un 2019 dunque chiuso nel migliore dei modi per Xiaomi (il fatturato nell'ultimo trimestre è aumentato del 5,5% su base annua), che si prepara a prendere la rincorsa per il 2020 che si aprirà con l'annuncio di un nuovo prodotto: lo smartwatch Xiaomi Watch Color.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 401 euro oppure da Media World a 479 euro.

75

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio

Le accuse formalmente sarebbero quelle, rischio spionaggio da parte della società nazionalizzata con furto di dati sensibili grazie alle loro infrastrutture telefoniche, ma finora pare che non esistano prove per confermare tutto questo. Non solo Huawei, ma anche zte e aziende di loro proprietà o collaboratrici, sempre tutte cinesi. Mentre appunto chi non produce infrastrutture telefoniche non è stato colpito, come Oppo, Xiaomi, Lenovo, ecc.... Non dimentichiamo però che ci sono in ballo altri interessi economici, tra cui una grossa fetta di miniere di terre rare che sono indispensabili per la produzione di prodotti elettronici situate proprio in Cina e altri interessi economici. Dunque non è da escludere che faccia parte di una mossa per altri interessi. Vedremo come si svilupperà la questione.

Fabrizio

Mi dispiace, non sono stati una bella esperienza.

Giorgio

Una volta è capitato anche a me per parecchi giorni, da molto comunque non più.

TomTorino

Trollaggio di scarsa qualità, mettici maggiore impegno.

jose manu

Strano. Ho 2 xiaomi e non riscontro quei problemi

PassPar2_

Buffoni

Drogba_11

Dipende su che sito li hai acquistati

Jinno

Dai smettila, ognuno spende quello che vuole, mica vado dire che chi si compra un Xiaomi è un poveraccio perché non può permettersi un top di gamma da 1000 euro

DIXON

ma che c'entra Apple con l'articolo?

Capitan Barbossa

699 euro di listino per mi note 10 pro ovvero versione 8/256 con 8 lenti sulla fotocamera principale! Devi considerare che se questo terminale si fosse chiamato samsung sarebbe costato 150 euro in più almeno! Vogliamo parlare dei listini assurdi appunto dei samsung di fascia A? Tipo A70? In xiaomi hanno un pò esagerato con il prezzo del mi note ma non più di tanto visto che è il display amoled curvo a costare un botto e anche tutto l' hardware fotografico dopo leggevo che solo il sensore da 108 mpx costa 5 volte di più di un sony da 48 mpx! Ora non voglio giustificare xiaomi ma bisogna anche capire il perchè di un prezzo applicato. Xiaomi avrà sempre un vantaggio secondo me rispetto la concorrenza a livello di quanto offre e il prezzo che ci piazza, poi vale il discorso che ho fatto sopra..

MatitaNera

Anche a te!

Edoardo Motta

Praticamente una lista di inesattezze più inesatte di queste non potevi farla.

Coolguy

Io devo stare sempre a loggarmi per ogni pagina che apro.

estiquaatsi

Non credo che i prodotti Xiaomi siano tanto più aperti di Hauwei

estiquaatsi

Ho capito. Quindi il motivo è che Hauwei è una cooperativa rossa mentre Xiaomi è una socità per azioni?

Paul'S

telecomunicazioni di cui Huawei è uno tra i primi produttori/installatori del mondo (la società è partita dalle reti TLC per poi espandersi negli smartphone, chiavette, tablet e pc)

Edoardo Motta

Non vendevano nemmeno prima al 5%, chi ci crede è molto ingenuo.

Edoardo Motta

Il problema è proprio questo: i prezzi non sono più bassi della concorrenza.
699€ Mi Note 10
299€ Redmi Note 8 Pro
Chi è il pazzo che li prende a quei prezzi?

Oltretutto, la qualità di alcuni prodotti è molto discutibile. Ho provato lo Smart Watch Amazfit, 130€ per il nulla.

Ho assistito per 10 minuti al discorso di un venditore con un cliente, il venditore voleva convincerlo che il loro aspirapolvere fosse meglio dei Dyson (e non poteva ovviamente controbattere a diversi punti).

Negozio copiato a chi sappiamo già.

La gente non è così stupida quanto si crede. La bolla Xiaomi si è gonfiata molto... la sostanza è ancora discutibile.

Marco

I rumors sono solo inutili.
Preferisco pochi articoli di qualità e certezze piuttosto che aria fritta senza sostanza per articoli fatto solo per occupare spazio. Parecchi blog di tecnologia hanno già perso di qualità e credibilità, talmente tante inutili notizie su rumors tirano fuori durante l'anno. È la maggior parte degli articoli basati suoi rumors, si vanno a contraddire a vicenda... rendendoli di fatto Inutili articoli spazzatura.

lino freeman

il note 5 chiudeva in continuazione app fotocamera e dopo 3 giorni non funzionavano più gli altoparlanti

mi 8 aveva problemi di batteria (facevo si e no 1h di schermo e non riconosceva quasi mai il caricatore )

Fabrizio

Posso chiederti per curiosità che difetti?

lino freeman

boh sarò stato sfortunato io ma ho avuto 2 cellulari xiaomi (redmi note 5 e mi 8) ed entrambi erano difettati o hanno mostrato difetti poco dopo l'acquisto ...l'unico prodotto che possiedo e che valuto ottimo è la loro mi band 4 ma per i telefoni non mi vedranno mai più

TomTorino

Le accuse sono per le infrastrutture, di riflesso il ban colpisce l'intera azienda. I prodotti xiaomi sono aperti (non a caso preferiti dagli smanettoni) mente huawei blinda i suoi prodotti e si produce tutto da se, spesso copiando le architetture e i software.

Fabrizio

Perché sono state colpite dal governo americano tutte le società cinesi che si occupano di infrastrutture telefoniche, non soltanto smartphone, e che quindi potrebbero mettere a rischio la sicurezza nazionale carpendo informazioni e dunque spionaggio, perché tali aziende sono nazionalizzate e sotto controllo del governo cinese. Xiaomi non produce infrastrutture telefoniche e non pare sotto controllo governativo ma più una azienda privata ed indipendente, dunque come Oppo e Oneplus non compare nella lista nera assieme a Huawei e zte.

Capitan Barbossa

Il ban di trump è stato imposto soprattutto per le infrastrutture perchè huawei opera anche nelle telecomunicazioni

Felk

Perché Xiaomi non vende in America

Frederik

In negozio è sempre tutto più caro è normale, ma se vuoi subito toccare con mano, garanzia per riportalo in negozio ecc è così per tutti.
Per i prezzi ecc non lo so, non mi hanno mai attecchito a parte la Mi Band non ho nulla. Ma se su 100 cose che fanno solo 10 costano uno sproposito quanto gli altri, continueranno come hanno sempre fatto

Capitan Barbossa

Giusto!! Quello che ho appena detto anche io

Frederik

Leggendo questa notizia anch'io ho pensato a Trump e ai suoi dazi embarghi vari e cosa avrà pensato di questa notizia

Capitan Barbossa

Fino a quando i prezzi rimarranno cmq più bassi della concorrenza il successo continuerà senza problemi secondo me, quando si posizioneranno proprio in modo uguale con tutti gli altri sarà semplicemente una scelta da parte di ogni consumatore nel spendere i soldi dove li ritiene più opportuni non guardando più al risparmio ma alle effettive differenze di caratteristiche, a quel punto xiaomi avrà ormai consolidato lo stesso la sua ampia diffusione! E poi rimangono sempre i medi gamma e medi/alta gamma che a mio parere saranno sempre più allentanti di tutti gli altri
Detto ciò, non c'è da stupirsi sui prezzi, daltronde se ti offrono qualità generale superiore non ti possono certo regalare niente, quello che è importante è che i prezzi devono salire ( visto che anche il mercato detta legge ) in proporzione ad un sempre miglioramento qualitativo

estiquaatsi

Qualcuno può spiegarmi perchè gli smartphone Huawei devono subire il ban mentre Xiaomi e altri cinesi no?

Aristarco

Inquietante...

Aristarco

Fake news come se piovessw

Aristarco

Ma é importante

Aristarco

Sono due giorni che non visualizzo più notifiche, sarà in ferie per Capodanno...

Nuanda

Il fatto non è tanto quanto aumentino i prezzi, ma che l'aumento sia proporzionale all'aumento di qualità....

Nuanda

Secondo te era realmente possibile vendere con un margine del 5%?? Era scontato che intraprendevano la stessa strada di Huawei, non ci voleva un un'esperto in economia per capirlo...

Gianlu27

Un aumento dei prezzi la trovo una cosa normale, ci sta. Tutto sta nel capire fino a quanto. Un aumento dei prezzi per cui avrà ancora senso comprare uno xiaomi, o un aumento dei prezzi per il quale gli xiaomi inizeranno a diventare una scelta costosa? Essenzialmente, seguiranno un po' la strada intrapresa da Huawei o OnePlus, seppur naturalmente con le dovute differenze? Se andranno lì, secondo me, troveranno un mercato ormai super saturo, se rimaranno con un prezzo magari più alto, ma pur sempre contenuto, sicuramente potranno continuare a ritargliarsi una bella fetta di spazio sul mercato.

Edoardo Motta

Xiaomi è ad un punto cruciale che determinerà la sua crescita o il suo declino.

Hanno iniziato ad aumentare i prezzi, ed i consumatori sanno reagendo male.
Hanno iniziato a diffondere i Mi store anche sul nostro territorio, ma ho una brutta impressione su di essi, prezzi molto più cari (che fanno perdeee il senso di acquistare Xiaomi).

Fino ad ora è andata avanti vendendo online e a prezzo competitivo, ma questo cambio di direzione lo ritengo avventato.

Capitan Barbossa

Pensavo fosse solo un mio problema... Che porch4ria!!

Capitan Barbossa

Mhaa!!

Turk

Youporn

Massimo Mininel

Avevo iPod touch, emac e Mac book 12 bianco ... Criticato da tutti gli amici tech per il prezzo/prestazioni etc etc ... Poi è arrivato iPhone (indubbiamente una rivoluzione). Da lì in poi, pian piano io sono passato a Linux e poi, con il 10 a Windows ... Gli amici tech (gli stessi) ora hanno un'intera 'cassa di mele' e guai a criticarli ! PS chi come me ha avuto eMac g4, Mac book 12 g4 policarbonato, Mac book pro 15 2006 (batteria removibile con i led per la quantità di carica ... Altro che unibidy, magsave ... Acceso per quasi 7 anni consecutivi), sa e capisce che QUELLA. Apple non c'è più ... e che era decisamente migliore.

JJ

Sono appena passato ad ILIAD e mi trovo benissimo! Buon natale a tutti!

Jon Knows

Disqus si dimostra spesso molto meno che esaltante come piattaforma.

MatitaNera

E' così...

Albert Rosenfield

Bè, le dirò più informative ci saranno e meglio sarà. ;)

Albert Rosenfield

Non sono Joel, lo chieda a lui stesso.
Di più lei è proprio un gran maleducato.

Albert Rosenfield

Che con Apple non c'erta nulla, mi perdoni.

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente