ho. Mobile aggiorna le FAQ per rispondere ai dubbi dei clienti sul furto di dati sensibili

25 Gennaio 2021 30

ho. Mobile è dalla fine del 2020 nell'occhio del ciclone per via del grave data breach che ha interessato i dati sensibili della sua clientela: dei rischi causati da questo episodio, e in particolare del SIM swap (ovvero il cambio di SIM all'insaputa dell'intestatario per poter poi accedere agli account online collegati a quel numero), vi abbiamo parlato nel nostro speciale.

L'operatore virtuale di Vodafone è ora impegnato a gestire le conseguenze di un evento che ne ha dissolto in pochissimo tempo tutto il capitale reputazionale, compromettendo gravemente il rapporto di fiducia con la propria clientela, e oltretutto è anche impegnata nel confronto con Iliad e Fastweb che ne hanno denunciato la condotta all'AGCOM, sostenendo che il cambio dell'ICCID delle SIM da remoto abbia compromesso il successo delle portabilità in uscita.

Una situazione complessa, e oggi ho. Mobile ha deciso di aggiornare le proprie FAQ sul sito ufficiale in merito alla vicenda, aggiungendo dei chiarimenti indirizzati all'utenza in cerca di risposte. Al link in FONTE trovate la lista completa, di seguito invece vi proponiamo una selezione che isola i punti salienti:

  • Perché non avete fornito prima una posizione?

Una volta saputo di un possibile attacco informatico, lo scorso 28 dicembre 2020, abbiamo comunicato di aver avviato indagini in collaborazione con le Autorità investigative. Abbiamo atteso l’avvio di analisi approfondite, peraltro tuttora in corso, per poter fornire comunicazioni più puntuali. Dalle prime indagini, infatti, emerge che sono stati sottratti illegalmente alcuni dati di parte della base clienti con riferimento ai soli dati anagrafici e tecnici della SIM.

Non sono stati in alcun modo sottratti dati relativi al traffico (telefonate, SMS, attività web, etc.) né dati bancari o relativi a qualsiasi sistema di pagamento dei propri clienti. Abbiamo già sporto denuncia alla Autorità inquirente e informato il Garante della Privacy, con i quali da giorni stiamo lavorando a stretto contatto.

Abbiamo inoltre attivato ulteriori livelli di sicurezza per mettere nostri clienti al riparo da potenziali minacce di frodi. Ulteriori azioni a protezione dei dati sottratti sono in corso di implementazione e verranno comunicate ai clienti. Insomma, stiamo facendo tutto il possibile per risolvere questa situazione.

  • È vero che avete bloccato le portabilità verso ho. Mobile?

NO, assolutamente. Non abbiamo bloccato le portabilità né in ingresso né in uscita.

  • Ho una SIM dati. Come faccio a sapere se sono stato coinvolto?

Ti abbiamo scritto alla mail che hai utilizzato quando hai sottoscritto l'offerta.

  • Sono un cliente ho. Mobile. Cosa devo fare?

Abbiamo attivato nuovi e ulteriori livelli di sicurezza per mettere i clienti al riparo dalla minaccia di eventuali frodi. Inoltre, al fine di ridurre il rischio di attività fraudolente, il 9 gennaio u.s. abbiamo rigenerato il codice seriale della SIM per tutti i clienti coinvolti. Più in generale ricordiamo le buone prassi di sicurezza, come aggiornare regolarmente le password dei tuoi account, scegliendone possibilmente differenti per i diversi siti, o prestare attenzione a eventuali accessi anomali.

È utile segnalare sempre al fornitore dell’account eventuali operazioni anomale, prestare attenzione a non accedere a siti web non sicuri e non condividere le tue credenziali o altri dati personali via SMS o mail. Ti consigliamo inoltre di diffidare sempre da chiamate o email non provenienti da canali ufficiali: qualora avessi dubbi contatta prontamente il servizio clienti.

  • Sono un cliente coinvolto e ho richiesto il passaggio a un altro operatore in questi giorni. Avete cambiato anche a me il codice seriale della SIM?

Abbiamo escluso dalla rigenerazione del seriale i clienti che hanno richiesto un cambio di operatore nei giorni precedenti, quindi non ci saranno rallentamenti nella portabilità dovuti a questa modifica.

  • Ho attivato la ricarica automatica. I miei dati bancari sono stati sottratti?

No. È comunque buona prassi aggiornare regolarmente le password dei tuoi account e prestare attenzione a eventuali accessi anomali. Segnala sempre al fornitore dell'account eventuali operazioni anomale e fai sempre attenzione a non accedere a siti web non sicuri e a non condividere le tue credenziali o altri dati personali via SMS o mail.

VIDEO


30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
lucio Davide

Da quando vi hanno rubato i dati, sia la mia e-mail che il mio numero di telefono sono intasate da tentativi di truffa.Mi stanco a segnalare i tentativi di phishing per la email ma escono dalla porta e rientrono dalla finestra,oltrre che rispondere e mettere in lista nera le telefonate con prefisso sospetto... Fate qualche cosa per favore o cambio gestore!!

gioboni

Vero, come altrettanto vero che nessuna banca può utilizzare il semplice SMS come unico sistema di verifica sia per il login che per il recupero della pw, pertanto anche subendo un sim swap, senza altre informazioni i cc sono al sicuro.

Silvano

Io ho l'applicazione sul telefono che genera i codici temporanei come il token per i bonifici. Idem per la spid per l'autenticazione di secondo livello. A mio avviso così è un po più sicura la cosa con i codici che cambiano ogni 30 sec per la spid ( e generato al momento per il bonifico) rispetto ad un sms che può essere sempre intercettato. Poi la sicurezza totale non esiste.

Raphael DeLaghetto

Sono l unico che la migrazione non ha subito ritardi..

Raphael DeLaghetto

Sono dovuto migrare perché mi hanno abbassato la banda

Pistacchio

Concordo il tutto

Dario · 753 a.C. .

Il bello è che il database è stato sottratto in estate e a novembre già ne parlavano su un gruppo telegram che lo avevano (anche se nessuno gli credeva).

Loro se ne accorgono solo quando danno la notizia i giornali.

MimmoD1

Si ma qualcuno dovrà pur pagare, per incompetenza. Se al lavoro faccio una caxxata mi cacciano e se faccio danni chissà

Comitato_no_Disqus

Buon per te, a casa nostra abbiamo 2 sim, la mia è stata compromessa, l'altra no. Oramai a la frittata è fatta, a cosa serve migrare. Ciò non toglie che gli gli dovremmo fare le chiappe come una zebra, a strisce nere!

Pistacchio
Ikaro

Io mi farei una domandina sulla banca allora :D
Inoltre si chiama verifica in 2 fattori per un motivo... un fattore deve essere indipendente dall'altro in modo che, in caso di vulnerabilità di uno, l'altro rimane...col solo sim swap non puoi entrare nei sistemi bancari del malcapitato

General Zod

Mammina mia che ipocriti e disonesti questi di Vodafone...

Ikaro

Appunto, cambio SIM, come la stessa ho ha suggerito

Ikaro

Io non so in che mondo viviate ma 2 settimane non sono assolutamente "tutto quel tempo", se parlavamo di un mese pure pure ma due settimane di cui una la notizia era ancora non confermata e nel mentre comunque la gente si è impanicata... inoltre ancora che dovevano chiederlo? E al vecchietto di paese che gli chiedevi? "Vuoi cambiare ICCID?" E quello "e che è? se mangia?"... L'obiettivo era scongiurare il rischio di SIM swap cosa fatta in due settimane, e la società, seppur con poche comunicazioni, è stata chiara. Se poi la gente si impanica è un problema suo

IDGAF

Mah. Io ho aspettato 3 giorni e fatto il cambio sim. Zero problemi da allora

IDGAF

Veramente c'è stata una migrazione opposta per le banche. Da token a sms

Tango_TM

peccato che molte banche non usino authenticator o servizi simili, caro mio

Tango_TM

in verità anche io ho aspettato, però se dopo tutto quel tempo tu mi cambi l'iccid senza nemmeno chiederlo e io sono in attesa della mnp... l

SaiMoN

il covid non ha insegnato!?

uncletoma

Ma se il 28/12 sul loro account Facebook scrivevano "non abbiamo evidenza di" ai tanti che chiedevano spiegazioni...
Dopotutto

https://www.hdblog.it/mobile/articoli/n531618/ho-mobile-sicurezza-dati-utenti/:

gioboni

Eh ma sai, molto più facile seguire i consigli "degli esperti" su FB che gridavano al boicottaggio e alle migrazioni di massa piuttosto che ragionare con la propria testa aspettando di capire bene la situazione e, per sicurezza, aggiornare i sistemi 2fa dei vari servizi passando da SMS ad authenticator...

Fabrizio C.

Io ho dato al gestore nuovo il nuovo seriale della ho e loro hanno provveduto a portare il numero.

Fabrizio C.

Frottole! Io nei giorni precedenti avevo iniziato la migrazione verso altro operatore e loro hanno comunque rigenerato il seriale e il giorno prima mi avevano detto di cambiare la sim.

Ikaro

Problema vostro non mio... Io non mi sono impanicato come una 12enne al concerto degli una direzione ed ho potuto aspettare 2 caxxo settimane...

Tango_TM

è intanto siamo sempre noi quelli che se la prendono tu sai dove...

Tango_TM

faceevano più bella figura a non scriverla quella cosa, visto che i forum e i gruppi sono pieni di lamentele riguardante i ritardi di mnp per colpa della rigenerazione del ICCID...

luca

Ma perché hanno ancora clienti ?

McCons

Io sto aspettando la portabilità da 20 giorni proprio per questo motivo...
Che cialtroni.

Ikaro

Se la richiesta non arriva nei server ho per loro non hai richiesto la portabilità, se i server sono sovraccarichi le nuove richieste rimangono sui server del nuovo gestore...non ci vuole molto a capirlo ;)

asdlalla3
Abbiamo escluso dalla rigenerazione del seriale i clienti che hanno richiesto un cambio di operatore nei giorni precedenti, quindi non ci saranno rallentamenti nella portabilità dovuti a questa modifica.

Nsomma, non in tutti i casi

Echo 4° generazione vs Nest Audio: quale scegliere? Tutte le differenze

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G

5G Standalone: cos'è e quali sono le differenze rispetto all'attuale 5G

Guida all'Etichetta Energetica 2021: cosa cambia e come si legge