Recensione nuove Amazon Fire TV Stick 2020 e Lite: un gadget indispensabile

10 Ottobre 2020 240

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Le nuove Amazon Fire TV Stick sono arrivate e ampliano la proposta di dispositivi dedicati allo streaming di Amazon, abbiamo visto qualche giorno fa la recensione del Fire TV Cube, rimane poi disponibile la Fire TV Stick 4K, viene aggiornato il modello base e si aggiunge verso il basso una ulteriore Fire TV Stick Lite.

Sono quindi 4 le alternative, hanno tutte lo stesso scopo ma si differenziano per potenza, capacità di streaming e controllo di altri dispositivi. In questo articolo abbiamo elencato tutte le differenze, trovate quindi tutto ciò che vi occorre per fare una scelta ragionata sulla base delle vostre esigenze.

Oggi invece prendiamo in esame la Fire TV Stick di terza generazione (2020), ovvero la versione aggiornata della classica Fire Stick disponibile già sul mercato da qualche anno e la nuova Fire TV Stick Lite, un dongle HDMI completamente nuovo che per caratteristiche tecniche si piazza appena sotto alla standard edition.

Si tratta di due prodotti molto simili con alcune differenze che potrebbero tuttavia essere importanti, il prezzo è rispettivamente di 29 Euro e 39 Euro per Lite e Standard.

SOMMARIO

UN GADGET SENZA TEMPO

Le Fire TV Stick, insieme a Google Chromecast sono gadget senza tempo, hanno avuto un successo clamoroso per la versatilità che possono vantare a fronte di un prezzo accessibile.

Ora siamo di fronte ad un aggiornamento che migliora globalmente l'esperienza d'uso delle Fire TV Stick senza andare a stravolgerne il funzionamento, rimangono quindi quelle peculiarità che l'hanno resa celebre.

Ma cosa si può fare con una Fire TV Stick, e perché potrebbe valer la pena acquistarla?

Il primo scenario di utilizzo è quello di rendere smart una TV datata, ciò significa aggiungere la possibilità di gestire uno streaming dai principali servizi come Netflix, YouTube, Dazn, Prime Video, Rai Play, Disney+ ecc. Fa parte del pacchetto "smart" anche la possibilità di effettuare un mirroring del proprio smartphone, si possono scaricare giochi e associare un controller Bluetooth, grazie ad Alexa integrato è possibile impartire comandi e richieste all'assistente e ricevere risposte audio e visuali sulla TV. Infine ci sono tutte le applicazioni Android da poter installare via sideload o tramite semplice download dallo store Amazon, tra queste anche i servizi che consentono di gestire il proprio server multimediale, come Plex.

Una Fire Stick TV in casa fa sempre comodo anche se disponete di una smart TV, magari per svecchiare il sistema operativo spesso lento e limitato, oppure semplicemente per sfruttare le tante possibilità offerte dall'assistente Alexa per il controllo della domotica.

Nei prossimi mesi è poi previsto un importante aggiornamento software che andrà a rivisitare l'interfaccia di Fire OS, sistemando probabilmente l'unica criticità del prodotto, da molti considerata un po' complessa e non sempre intuitiva.

COME SONO FATTE

Non cambia nulla rispetto alla passata generazione della Fire TV Stick base di seconda generazione. Si tratta quindi sempre di una chiavetta HDMI da collegare direttamente all'ingresso della TV, tenendo presente che per avere lo streaming in HDR è necessaria una porta compatibile con HDCP 2.2.

Sul lato è presente ancora una porta micro USB per l'alimentazione che può avvenire anche attraverso la porta USB della TV se l'apparecchio lo consente. Alla stessa porta è possibile collegare un adattatore per ottenere il collegamento Ethernet (non incluso in confezione) ed eventuali memorie esterne (formato Fat32).

In confezione troviamo anche una prolunga HDMI, utile per collegare la Stick negli spazi stretti o nel caso in cui le porte HDMI della TV siano molto vicine tra loro, e l'alimentatore da parete con cavo per il collegamento.

SPECIFICHE TECNICHE

Nella seguente tabella riassumiamo le specifiche tecniche delle quattro proposte di Amazon dedicate allo streaming.

UPGRADE DALLA VECCHIA FIRE STICK TV BASIC?

Il guadagno che potreste immediatamente sperimentare è nelle performance, nettamente superiori. Sia la Lite che la Standard 2020 sono rapide e non presentano quei lag fastidiosi che si manifestano dopo un po' sulla seconda generazione. Merito del processore rinnovato ma anche di memorie più veloci DDR3 contro DDR4 e della nuova GPU.

Per quanto continui a trattarsi di un hardware modesto (Coretex-A53) l'aggiornamento garantisce un'esperienza d'uso molto migliore e consente di guardare con ulteriore ottimismo alla nuova interfaccia per Fire OS prevista per i prossimi mesi.

L'altra differenza riguarda il supporto alla decodifica di Dolby Atmos e alla possibilità di riprodurre contenuti in HDR e HDR10+. Considerando che sempre di una trasmissione FullHD si tratta, è difficile che la qualità dello streaming sia decisiva per la scelta, se è la qualità massima dello streaming che si cerca, meglio orientarsi direttamente sulla Fire TV Stick 4K.

Migliora infine la versione del Bluetooth ma la latenza audio non è ancora perfetta, sotto questo punto di vista non c'è stata la svolta che speravamo.

Cambiate se non siete soddisfatti delle prestazioni della vecchia Fire Stick, se invece cercate migliore qualità dello streaming tanto vale guardare al Cube o alla versione UHD.

QUALE FIRE TV STICK SCEGLIERE?

Se state pensando di acquistare una Fire Stick vi trovate dunque di fronte a 3 possibilità, al quale si aggiunge il Fire TV Cube. Al di là della scheda tecnica, cosa cambia realmente nell'utilizzo quotidiano e quali sono le considerazioni da fare per una scelta ragionata?

4K sì, 4K no?

La prima discriminante è piuttosto semplice di dirimere ed è il 4K. Se disponete di una TV 4K o pensate di acquistarla in prospettiva allora è consigliabile guardare alla Fire TV Stick 4K, che è l'unica delle chiavette capace di veicolare contenuti in alta definizione e Dolby Vision. Fino all'arrivo della versione base 2020, si sceglieva il modello 4K anche per un discorso di prestazioni e per la possibilità di sfruttare il Dolby Atmos, ora non c'è più e anzi, oltre ad avere la stessa velocità nelle operazioni la Fire Stick 2020 (come anche il modello Lite) può sfruttare il Bluetooth 5.0 per il collegamento con dispositivi audio o controller, con un guadagno in termini di latenza e portata.

La Fire TV Stick 4K costa 20 Euro in più ma spesso si trova scontata, globalmente è forse ancora la scelta migliore se la vostra priorità non è il risparmio.

Se volete qualcosa in più allora c'è il Fire TV Cube, che però considerando che costa il doppio della Stick 4K non è riuscito a convincerci pienamente. Si propone di essere un set-top box ma alcuni limiti hardware e software ne limitano le potenzialità. Trovate comunque tutte le informazioni e le considerazioni del caso all'interno della nostro recensione.


FIRE TV STICK 2020 vs FIRE TV STICK LITE

Ci sono appena 10 Euro di differenza sul listino e da questo si intuisce che i due prodotti sono davvero molto simili, cosa li differenzia? Due aspetti in particolare.

  • telecomando con porta IR e controllo volume solo su Fire TV Stick standard
  • decodifica audio Dolby Atmos, Dolby Digital e Dolby Digital + solo su Fire TV Stick standard (Lite usa pass-through HDMI)

Entrambe le differenze non cambiano radicalmente l'esperienza di utilizzo, in particolare non è fondamentale la questione audio se il vostro TV o sistema audio è comunque in grado di decodificare i formati Dolby, e in ogni caso è ininfluente se non utilizzate un sistema home theatre in casa poiché le maggiori informazioni del suono Dolby si perdono con gli speaker della TV o da una soundbar che non sia particolarmente evoluta.

Più importante è certamente la differenza sul telecomando, sembra banale ma poter semplicemente abbassare e alzare il volume o accendere e spegnere la TV solo con il telecomandino della Fire TV Stick può rivelarsi estremamente comodo e soprattutto può valere quei 10 Euro in più, fermo restando che comunque è possibile acquistare a parte anche il solo telecomandino, ma che senso avrebbe?


Le due chiavette HDMI condividono invece lo stesso hardware interno costituito dalla CPU Mediatek MT8695D quad-core da 1,7 GHz, associata alla GPU IMG GE8300, 1 GB di RAM DDR4 e 8 GB di archiviazione. Sono decisamente rapide nell'accensione e nel muoversi all'interno del sistema passando da un'app all'altra senza alcun problema, anche le applicazioni si aprono in pochi istanti e solo in alcuni contesti si nota un minimo di rallentamento.

Nessuna differenza anche per quanto riguarda la riproduzione dei video con gli stessi decoder disponibili, HDR e HDR10+ con codec VP9 fino al FullHD a 60 fps. C'è l'adattamento del frame rate ma ancora si riesce a sfruttare solo su Prime Video e su Plex (Kodi non è presente ufficialmente), segnaliamo anche che mancano anche le app ufficiali di Now TV, SkyGo, Mediaset Play e NowTV, per alcune di queste tuttavia si trovano diverse guide in rete per l'installazione manuale con APK.

In termini di performance non c'è una reale differenza con la Fire TV Stick 4K, diverso invece il confronto con il Fire TV Cube che è di livello superiore.

IN CONCLUSIONE

Le Fire TV Stick si confermano un ottimo prodotto, si prestano a tanti tipi di utilizzo e il rapporto qualità prezzo è eccezionale. Ricordiamo che il listino della Fire TV Stick Lite è di 29 Euro, mentre per la Fire TV Stick 2020 è di 39 Euro.

Tra le due ci è piaciuta in particolare la versione standard, quei 10 Euro di differenza potrebbero essere ben spesi.

Attenzione al Prime Day della prossima settimana perché tutte verranno probabilmente scontate e potrebbe entrare in gioco la validissima Fire TV Stick 4K, che se proposta con una ventina di Euro in sconto, fatto assai probabile, sarebbe certamente quella a cui puntare.

FIRE TV STICK 2020

VOTO: 8

SUPPORTO HDR10+TELECOMANDO IRPRESTAZIONI
PORTA ANCORA MICRO USB

FIRE TV STICK LITE

VOTO: 7,5

PREZZO BASSOSUPPORTO HDR 10+PRESTAZIONI
PORTA ANCORA MICRO USBTELECOMANDO SENZA VOLUME E IR
VIDEO


240

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
massimo casartelli

Ciao, ma se voglio vedere mediaset in diretta è possibile?

NonLoSo

Ma si, ci sono diverse app che possono farlo.

Stefania Palmieri

Non credo che smartphone e stick si possano interfacciare

BSOD

Se ne facessero una con un sintonizzatore DVB-T2 integrato, la comprerei al volo.

Adri949

Per ora conviene quella, soprattutto per chi non ha un 4k. Per il resto sono gusti. Comunque qui si parlava di casting proprietario che è possibile anche su fire stick, tutto qua. La scelta è personale

Christian

E' appunto quello che dico, il nuovo chromecast 2020 che esce domani in Italia fa quello che fa il fire stick con in più il cast integrato, non fa più soltanto cast ma android tv completo quindi a questo punto non vedo proprio più un motivo per scegliere il fire stick.
Il prezzo inizialmente più alto scommetto che diventerà uguale molto presto.

Adri949

Non vedo il problema. Se prendi la fire stick il chromecast è una funzione 3xtrq che non usi sempre. Se devi castare sempre il fire stick non è proprio il dispositivo che ti serve. Il punto è: perché avere solo il cast quando puoi avere due cose in uno?

Christian

Mi sembra abbastanza contorta, perde uno dei punti forti del chromecast che é l'immediatezza. Il chromecast che é sempre pronto e ti accende persino la tv quando fai partire il cast.
Poi con il chromecast nuovo che ha persino android tv, la fire stick mi sembra non abbia proprio più senso.

Sherthes

Non puoi castare "tutto", come ad esempio tramite "trasmetti schermo" da Chrome, ma lo puoi comunque fare con il Miracast. Per le app, basta siano avviate, lo si può fare con YT (anche se non avviata), Prime Video, Infinity, Netflix

Alessandro

la fire stick 4k verrà aggiornata alla nuova interfaccia e soprattutto all'ultima versione di android, oppure conviene aspettare che esca una nuova fire stick 4k 2021?

Adri949

Sono app, le apri e la avvii e attivi la funzione finché non spegni la chiavetta. Nomi non me ne vengono sul momento ma se cerchi chromecast fire stick app su google esce il mondo

Christian

Mi fai qualche nome, che mi interessa?
Ma intendi che deve rimanere su tipo server e avviato di volta in volta?

Adri949

No no, app alternative attivano chromecast, dlna e miracast

Christian

Mi suona strana questa cosa, perché il ricevitore google cast, é appunto esclusiva di Google, quindi dubito che sia supportato dalla fire stick che usa una versione custom di Android senza i servizi di Google.
Magari parli di qualche altra funzione.

Lorenzo De Martis

Grazie mille vedrò l'andamento dei prezzi e li terrò d'occhio

Massimo Olivieri

il minimo è un 80t ..magari un 65" Q70R del 2019 che trovi in offerta
www. rtings .com/tv/tools/table/29648

Lorenzo De Martis

Non avevo visto che era ancora Edge, hai qualche modello da consigliare in particolare vista la mia inesperienza? non vorrei farmi fregare

Massimo Olivieri

890€ per un TV Edge... un furto!

Lorenzo De Martis

Intanto grazie seguendo il tuo consiglio sulle tv con basso input lag ho visto il Samsung Q70T che sembra buono ma non so se esistono alternative migliori anche Lg a quel prezzo, aspettando il Black Friday ovviamente

Srnicek

Sì è la stessa mia, solo che io l'ho presa al Day One quando uscì in Italia e aveva il telecomando vecchio tipo. Non so che dirti, io a parte quel problemino con la pausa su Disney+ non ho altri problemi.

ondaflex

Io ho quella che aveva già il telecomando in dotazione.
Presa al BF e resettata dopo una serie di aggiornamenti un paio di settimane dopo e poi non piu

Srnicek

Sì, ho la vecchia FHD, a cui ho aggiunto il telecomando con i comandi vocali quando è uscito in offerta.
A tal proposito, hai provato a ripristinare la Fire Stick dopo il grosso update che ha attivato Alexa? Perché appena fatto l'aggiornamento anche io avevo qualche problemino, per quanto non ai tuoi livelli, dopo il reset tutto ok.

ondaflex

Hai la fhd anche tu?
Un altro problemino minore è che lo scaricamento, non l'installazione che fila liscia, degli aggiornamenti è sempre un parto in più puntate

Srnicek

No, niente di tutto ciò, però stamattina mi sono ricordato che non funziona la pausa, nel senso l'immagine si ferma ma il contenuto e l'audio proseguono, a parte questo però si avvia tutto regolarmente senza crash.

ondaflex

A me va lsempre lentissima e spesso avviando il video chrasha , anche 3 o 4 volte di seguito.
A volte devo avviarlo coi comandi vocali per bypassare

ondaflex

Sono andato sui loro siti ma non ho ben capito cosa siano e cosa centrino con Disney +

uncletoma

pre ordine

NonLoSo

https://itigic.com/it/use-amazon-fire-tv-as-chromecast/

L'introverso

No

]rY[

"DOMANDONA" forse rara: quando la Fire Tv Stick Live fa il downmix a stereo (non ho un sistema multicanale) di un audio multicanale proveniente da film, dispone dell'opzione per dare un boost ai canali frontali per il parlato (come su kodi, per esempio)? Grazie.

Sherthes

Ma questo lo fa anche la fire stick tv, basta essere sotto lo stesso wifi e casti da tutte le app che lo consentono (youtube, prime video, netflix, ecc)

Kamgusta

Già

]rY[

Chiedevo perché uso già un odroid con kodi (sia coreelec che android) collegato ad una tv che si pesca i file da riprodurre dalla chiavetta collegata al router e chiedevo se tutto questo fosse possibile anche con queste ultime stick di amazon (mi sembrava che le prime stick del passato non potessero farlo). Grazie.

Aristarco

Senza un minimo di connessione una fire stick è completamente inutile

Aster

Scommetto hai un modem operatore;)

sMattoZ1

su iPad funziona

Aster

https ://uploadpie. com/gJgLGC

Aster

Firestick 4k e fire cube

Aster

Appena apro un qualsiasi video o app, anche su ios presente nella schermata dei controlli

Alex

la vedi quando premi il tasto mirroring? Che versione hai? Io con i dispositivi Apple non vedo una beata cippa

Fablito

Esattamente ma è una palla ogni volta e non sempre ho un dispositivo hotspot dietro.
Fare streaming su Fire Stick direttamente con i dati del cellulare è quello che cerco

Massimo Olivieri

di solito i router condivido i file in DLNA li puoi leggere anche dalla TV oltre che dalla stick, molti hanno hanno SMB/SAMBA che la stick li legge benissimo come tutti gli altri box con kodi o simili

Matteo Virgilio

Guarda, io che ho scritto l'articolo penso che la Chromecast sia ancor meglio, ma questo non era un confronto tra Fire TV Stick e Chromecast. Mi sembra obiettivo che una stick da 29 Euro sia un gadget straordinario per le possibilità che ha rispetto al costo irrisorio..o no?

Giorgio

Basta installare l'app che simula il telecomando ad hoc per la fire Stick e puoi scrivere e nn usare nessun telecomando

Massimo Olivieri

dai un occhiata prima a questo youtube .com/watch?v=AH98JoULh6c.. altro che gli youtuber/gamer italiani che parlano della mancanza del lettore

Secondo ASPETTA... su queste console stanno dicendo tuto e il contrario di tutto.

DI sicuro inizia a fare una selezione di TV con un basso input-lag quello conta al 100%

Aster

se ti serve per quello la stick ha gia un browser o puoi installare altri browser,o usare kodi per fare quelle

NonLoSo

ma non li puoi scaricare sullo smartphone / pc e poi riprodurli sulla tv con la stick ?

moreno

Grazie mille. Ma dove viene installata questa app? Sulla stick, o comunque sull'apparato che colleghi alla tv? Come la comandi poi? Il costo sta nell'acquisto della App?

NonLoSo

Con la Chromecast è possibile, lo faccio quando la connessione non è ottima, ma ti serve un secondo dispositivo per configurarla come hai giustamente scritto
- dispositivo controller
- dispositivo hotspot (può essere qualsiasi cosa che crea una rete wifi locale)

NonLoSo

credo di si, andando ad installare un'app di file browsing che supporta la ricerca di unità di rete..alla fine ci gira Android sotto queste stick

Recensione Amazon Fire TV Cube: utile, versatile ma quanti limiti

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Recensione GoPro Hero 9 Black, doppio display per la migliore delle action cam!

Recensione TV LG CX: l'OLED completo con HDMI 2.1 e nuova gestione del moto