TV Samsung QLED: i settaggi per vedere (al meglio) le partite di calcio degli Europei

16 Giugno 2021 18

Finalmente il fischio d'inizio di Euro 2020. Ancora in pochi avranno la fortuna di poter assistere alle partite dal vivo, saranno quindi le nostre TV a regalarci le emozioni dei campi di gioco continentali.

Guardare gli Europei al meglio in TV non significa però solo sintonizzarsi al momento giusto sull'emittente giusta. Sarebbe bene apportare qualche piccola correzione alle impostazioni del proprio apparecchio per (provare a) migliorare il livello di realismo e godere appieno dello spettacolo calcistico.

Samsung ci ha messo a disposizione un nuovissimo Mini LED Neo QLED QN90A da 55 pollici. Un televisore a risoluzione 4K Ultra HD dall’incredibile rapporto di contrasto, una fantastica copertura gamut colori e capace di un’elevata potenza luminosa (2000 nit di picco dichiarati dal costruttore) perfetto per queste luminose giornate estive.

Di seguito vi forniamo qualche indicazione passo per passo come procedere alla regolazione del televisore. Ovviamente i suggerimenti risultano specifici per il modello in prova, ma le indicazioni di massima possono essere applicate anche con altri televisori con tecnologia simile dello stesso produttore. Trattasi di suggerimenti che non hanno alcuna pretesa di “scientificità”, bensì rappresentano una valutazione empirica e di buon senso basata sulla nostra esperienza concreta.

LE IMPOSTAZIONI CONSIGLIATE PASSO PER PASSO

Nel caso di un TV Samsung degli ultimi 2-3 anni, il primo suggerimento sarà quello di verificare l'intervento della modalità di intelligenza artificiale capace di riconoscere in automatico il contenuto riprodotto a schermo. Modalità Intelligente che consigliamo di disattivare per scongiurare una visione fin troppo "accesa" e spinta sotto ogni profilo.


A seguire entrate nel menu Generali e provvedete a disattivare gli ausili di Risparmio Energetico. In particolare la funzionalità di Riduzione della luminosità. L'Ottimizzazione della luminosità la potrete, eventualmente, mantenere attiva per delegare al sensore di luminosità del TV la regolazione della retroilluminazione a schermo in funzione dell'illuminazione ambientale. Noi preferiamo disattivarla per avere il totale controllo delle impostazioni.


La modalità d'immagine Standard è sicuramente quella più adeguata alla riproduzione degli eventi sportivi (ma anche più in generale delle trasmissioni televisive). In Impostazioni avanzate regolate la retroilluminazione del pannello (qui definita Luminosità) a seconda dell’illuminazione ambientale oppure, in caso di trasmissione in 4K HDR, mantenetela al massimo (livello 50). Il Contrasto può essere regolato a 40 in caso di trasmissioni in SDR (SD o HD), mentre non va toccata l'impostazione durante la visione in 4K HDR.


Durante la visione di una partita di calcio o di un evento sportivo, risulta quanto mai fondamentale una corretta gestione del moto a garanzia di fluidità e risoluzione in movimento. Nel caso del Samsung, queste funzionalità e relativi controlli sono raggruppati nel menu Nitidezza schermo che include anche le regolazioni dedicate alla riduzione del rumore video. E' possibile lasciare l'intera gestione all'elettronica del TV tramite l'impostazione Auto. Sconsigliamo, inoltre, di modificare le impostazioni di Attenuazione locale (lasciare Standard e di Ottimizzatore contrasto (lasciare su Basso).


Nonostante tutti questi accorgimenti, gli occhi più attenti noteranno ancora una certa sovrasaturazione dei colori. Tutto ciò è dovuto a una non corretta riproduzione dello spazio colore. Suggeriamo quindi di entrare nel menu di Impostazioni Spazio colore e di selezionare l'impostazione Auto al posto di Nativa. La differenza dovrebbe risultare immediatamente percepibile osservando il verde del terreno di gioco.


Potete a questo punto lasciare tutte le altre Impostazioni così come sono. Nel caso voleste comunque provare a sperimentare qualche ulteriore messa a punto, non temete mai di fare cavolate irreparabili, perché in qualsiasi momento vi sarà possibile riportare il preset d'immagine in uso al suo stato iniziale.


18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sepp0

Guarda, secondo me se si escludono gli OLED, nessuna Tv LCD di fascia medio-alta può competere con Samsung come rapporto q/p. Sony ha sicuramente una miglior gestione del moto, ma per me la differenza non vale il delta prezzo.

Massimo Trentin

Può essere benissimo.

Shane Falco

secondo me hanno usato la miniled perchè è l'unica che hanno in redazione perchè la stanno recensendo.

Shane Falco

"La modalità d'immagine è sicuramente quella più adeguata alla riproduzione degli eventi sportivi (ma anche più in generale delle trasmissioni televisive)." non è vero...in quanto per avere un deltaE inferiore a 3 bisogna impostarla su cinema e temperatura colore caldo 2.

Shane Falco

lascia perdere...per gli hater samsung tutte le tv samsung sono di fascia bassa e sono le uniche tv con problemi solo perchè samsung vende il doppio di lg, 4 volte più di sony e 8 volte più di panasonic.

Maurizio Corradetti

q led acquistato 3 anni fa sta strisce orrizzontali ..bruciato pixel

Sepp0

In realtà, almeno nella modalità film, "giocare" con il motion flow in modo da trovare un compromesso accettabile (che varia da persona a persona) tra fluidità ed effetto soap opera, è fondamentale SE si vogliono evitare problemi di stuttering durante i panning veloci orizzontali e verticali.

Questo almeno sul Q70R del 2019, è possibile che modelli di classe superiore o più recenti non abbiano invece problemi durante i panning.

Io li ho notati la prima volta guardando un episodio di The Witcher (dopo un anno che avevo la TV, non sono quindi situazioni usuali) in cui a un certo punto c'era un panning verticale di una foresta (la puntata del "drago dorato") e andava tutto tremendamente a scatti.

Alla fine per mio gusto ho trovato un compromesso mettendo a 10 il parametro più in alto (non ricordo come si chiama) e a 3 quello più in basso.

Fernando Bernardi

Lo so anche se alcune volte è troppo aggressivo facendo diventare il tutto troppo buioo…comunque il sony che ho preso mi serviva per la cucina un 43 pollici, si costa 3 volte meno, è un entry level, peró gestisce molto bene l hdr (almeno non si fa troppo notte) non ha banding, ha dolby vision, ed anche la parte smart con google tv e mille volte meglio di quel tizen (va piu fluido sul sony)…

Nebula

senza local dimming lo puoi buttare.. il q9fn a confronto è un mastino..

Nebula

la prima cosa da disattivare ahhahaha o limitare

mamma mia è una tecnologia aberrante (c'erano due impostazioni simili, non ricordo quale delle due ho disattivato per risolvere il problema).
ho un top di gamma qled di qualche anno fa e "uscito dalla scatola" c'era una gara della moto gp e lasciava l'effetto scia alla moto

Massimo Trentin
MaximCastelli

Il modello base Sony l'ha pagato di meno in quanto nel frattempo sono passati 3 anni...

MaximCastelli

Ottimo articolo.
Adesso potreste implementare un articolo simile per la regolazione dei televisori Sony?
Gentilmente.

Ema

attivate il motion flow di samsung.... ahahhahaha ... DA DENUNCIA !!!!!!

Ormai è un termine entrato nel dizionario.

Fernando Bernardi

Che in Qleddata ho preso 3 anni fa… mai più samsung tv che non sanno nemmeno gestire bene contenuti in hdr, assistenza samsung pessima, tv con tanto banding verticale, controlli qualità pessimi…e sto parlando di un Q9FN top gamma… ho preso un entry level di quest anno sony, pagato 3 volte meno, non avrà il local dimming, ma almeno si vede molto meglio!

Danylo

ma scrivere "impostazioni" al posto di "settaggi", no?

Europei di calcio: dove vederli in TV e i consigli per i settaggi ottimali

Recensione TV Sony OLED XR-65A90J: processore cognitivo per rimanere in vetta

Recensione TV TCL X10: ecco perché i Mini LED cambiano il gioco

TV Samsung: tutto sui Quantum Mini LED, controllo a 12-bit e intelligenza artificiale