Sony presenta la soundbar HT-S2000: audio 3.1 con un solo dispositivo

24 Maggio 2023 24

Arriverà a giugno come la ZV-1 II presentata di recente, la soundbar HT-S2000 che Sony ha appena annunciato anche in Italia. Si tratta di un prodotto a 3.1 canali con supporto a Dolby Atmos e DTS:X che offre un audio surround anche grazie all'apporto delle tecnologie Vertical Surround Engine e S-Force Pro Front Surround, che riescono a simulare l'effetto pure mettendo in play dei contenuti stereo: lo speaker centrale si occupa dei dialoghi, il doppio sub integrato dei bassi. Sony HT-S2000 sarà la prima soundbar dell'azienda a essere compatibile con la nuova app Sony | Home Entertainment Connect.

La conformazione interna

Il Vertical Surround Engine si occupa di ricreare l'effetto di un suono che proviene dall’alto, mentre la tecnologia S-Force Pro fa lo stesso dando però la sensazione di un suono avvolgente che proviene da entrambi i lati: per questo Sony promette di portare a casa del cliente l'esperienza sonora del cinema pur con l'ingombro di un solo dispositivo, peraltro compatto come una soundbar.


Configurazione e successiva gestione della soundbar sono affidati all'app Sony | Home Entertainment Connect. Così tramite lo smartphone è possibile eseguire la configurazione iniziale, ottenere aiuto per la risoluzione dei problemi, controllare il volume, ottimizzare i campi sonori, ma anche ottenere suggerimenti sull'utilizzo delle funzioni o banalmente eseguire gli aggiornamenti software.


Infine Sony HT-S2000 dà la possibilità di integrare i subwoofer wireless opzionali SA-SW5 o SA-SW3, 300 watt il primo 200 watt il secondo, e/o i diffusori posteriori wireless SA-RS3S (100 watt) per ottenere un audio di livello cinematografico non solo simulato.

Sony HT-S2000, come detto in apertura, sarà disponibile online tra pochi giorni, da giugno, mentre arriverà nei punti vendita da settembre. Il prezzo è ancora da scoprire.

SONY HT-S2000 - SPECIFICHE TECNICHE
  • dimensioni e peso: 800 x 64 x 124 mm, 3,7 kg
  • amplificatore digitale, S-Master, a 5 canali
  • potenza totale in uscita: 250 watt
  • connettività: Wi-Fi 5, Bluetooth 5.2
  • ingressi/uscite: 1x audio ottico, 1x HDMI eARC/ARC
  • Bravia Sync
  • audio surround: Dolby Atmos, DTS:X,
  • audio multidimensionale: S-Force Pro Front Surround e Vertical Surround Engine
  • 3.1 canali con 2 subwoofer integrati, speaker wireless opzionali
  • consumo: 42 watt, in standby 0,5 watt
  • possibilità montaggio a parete.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Johny Apple

Lo ha scritto tu che:

Rettore Università di Disqus 7 ore fa

Gli altoparlanti di un tempo facevano comunque pena.
e io ti ho chiesto a che periodo ti riferisci, non sai nemmeno quello che scrivi?

Jotaro

Appunto non si ricordano. Ma che hanno 12 anni?

Mefistofele

Hai perfettamente ragione, magari loro sono più giovani e non ricordano che fino ad una decina di anni fa si trovavano ancora TV eccellenti con un audio molto appagante.
Ad esempio non riesco a disfarmi per affetto di un vecchio, ma ancora perfettamente funzionante, Philips 55" FHD ambilight (quando Philips era Philips), telecomando in alluminio che richiama la cornice frontale e tasti retroilluminati, un pannello LCD che ancora da la paga a molti top di gamma odierni, che alle spalle in "soli" 10cm di spessore comprende 2 coppie di altoparlandi per alti, medi e woofer, mi pare per 100w complessivi.

Rettore Università di Disqus

A quale periodohhhh manda i datiihhhh fontehhhhh

Johny Apple

A che periodo si riferisce il "un tempo"

Simone

con una precedente Sony HTC 80 e con un 5.1 sempre Sony vecchiotto (20 anni), ma che funziona sempre molto bene.
Non sarà il top delle soundbar, ma nei film con spari, bombe ecc rende bene.

Simone

io l'ho collegata con cavo ottico perchè con e-arc si sente molto basso...anche in una precedente soundbar e sistemi home theatre ho sempre dovuto alzare abbastanza il vol per sentire bene

Rettore Università di Disqus

Gli altoparlanti di un tempo facevano comunque pena.

T. P.

si ma lasciami dire qualche cosa stupida di tanto in tanto! :)

Jotaro

Ecco, infatti, ci attacco l'impianto stereo.

Jotaro

Limitati a dire cose di una certa intelligenza. Qualunque essa sia.

T. P.

ma non era una mazza??? :)

DeeoK

Da vedere i prezzi di tutto il set. Ero interessato alla gamma Sonos per via dei diffusori wireless ma costa parecchio.

DeeoK

Perché hai tv molto più belle ed adattabili esteticamente. Puoi usare poi le casse della tv o, se vuoi qualcosa di meglio, attaccare un impianto stereo che non necessariamente è composto da una soundbar.

Jotaro

Senza non si sente una sverza.

Davide10

Anche io ho la stessa Soundbar,. Ho notato dialoghi molto ovattati e spesso bisogna alzare molto il volume per ascoltare nitidamente le parole. C'è qualcosa che posso fare ? E' collegata con tv sony con eArc.

Johny Apple

Con cosa lo hai confrontato?

Simone

ma non esageriamo..anche qui ci vedi obblighi?
Dai...

Jotaro

Ok, ma perchè togliere dal pannello gli altoparlanti decenti di un tempo. Ti prendevi la tv FHD e avevi un audio stereo decente. Adess sei per forza obbligato a delle casse esterne.
Questo mi sembra un obbligo imposto.

Simone

beh non suonano affatto male..ho la HTG-700 e ha un suono molto profondo

Ansem The Seeker Of Lossless

Con budget 500€ ci sono soundbar decenti?

Jotaro

Vedo che hai capito appieno il succo del mio commento.
\s

Cosimo

Non pensavo esistessero i fan del catodico nel 2023, eppure...

Jotaro

La mania di assottigliare sempre più gli schermi, a mio modo di vedere inutile, ha provocato la comparsa di queste cose completamente inutili.

Sicurezza

Social, divieto di accesso ai minori di 13 anni: la proposta di legge di Azione-Iv

Apps

WhatsApp presenta i Canali, in arrivo anche in Italia: cosa sono e come funzionano

Economia e mercato

Prime Video con pubblicità: l'idea per differenziare l'offerta e aumentare i ricavi

Android

Recensione Motorola Edge 40: un medio gamma senza difetti? Quasi | Video