HomePod di seconda generazione ufficiale: finalmente anche in Italia! PREZZO

18 Gennaio 2023 209

Apple presenta oggi la seconda generazione di HomePod, speaker con Siri integrato capace di restituire "audio computazionale evoluto per un'esperienza di ascolto straordinaria". É, sì, la seconda generazione - la prima risale al giugno 2017 - ma è in realtà il terzo modello proposto dall'azienda di Cupertino sul mercato considerando anche la variante Mini messa in commercio nell'autunno 2020 ma arrivata nel nostro Paese solo un anno dopo, nel 2021.

Fortunatamente l'audio spaziale del rinnovato HomePod arriverà questa volta fin da subito anche in Italia: i preordini sono aperti, le vendite inizieranno ufficialmente il 3 febbraio. Non si tratta di una rivoluzione ma di un profondo affinamento del modello precedente, con un occhio particolare verso la domotica e la gestione degli oggetti connessi di casa tramite Siri.

A migliorare è anche il suono, con "bassi ricchi e profondi, medi naturali e alti chiari e cristallini", come spiega il SVP of Worldwide Marketing di Apple Greg Joswiak. Disponibile nei colori bianco e mezzanotte, è stato realizzato in tessuto a rete privo di cuciture (la versione nera è in tessuto riciclato al 100%) ed è dotato di una superficie retroilluminata.


Al suo interno troviamo il chip S7, un woofer ad alta escursione, un diaframma da 20mm, un microfono con equalizzatore di bassi e cinque tweeter in array con beamforming intorno alla base. Con la tecnologia di rilevamento della stanza il dispositivo ottimizza il suono sulla base della sua posizione e delle riflessioni acustiche. HomePod può essere utilizzato anche in coppia (anche con la versione mini) per ascoltare la stessa musica in più ambienti o per creare un abbinamento stereo nello stesso spazio. Una volta connesso con Apple TV 4K è invece possibile ottenere un'esperienza home theater: grazie al supporto eARC (Enhanced Audio Return Channel) HomePod puà essere impostato come sistema audio per tutti i dispositivi collegati alla Apple TV.


CARATTERISTICHE TECNICHE
  • dimensioni e peso: 168x142mm per 2,3kg
  • tessuto a rete senza cuciture
  • woofer ad alta escursione da 4"
  • diaframma 20mm
  • microfono interno con calibrazione a bassa frequenza per la correzione automatica dei bassi
  • audio computazionale evoluto con rilevamento del sistema per la regolazione del suono
  • 5 tweeter a tromba in array con magnete al neodimio
  • chip S7
  • sensori: riconoscimento suoni, temperatura e umidità, accelerometro
  • connettività: WiFI 802.11n, Bluetooth 5.0, Thread, Ultra Wideband
  • rilevamento dello spazio
  • audio spaziale con Dolby Atmos (musica e video)
  • 4 microfoni per interagire con Siri
  • audio multi-room con AirPlay
  • AirPlay per condividere contenuti da altri dispositivi Apple
  • abbinamento stereo
  • possibilità di abbinare HomePod ad Apple TV 4K
  • app Dov'è per trovare iPhone e altri dispositivi Apple smarriti
  • Riconoscimento suoni: riconosce gli allarmi dei rivelatori di fumo e monossido di carbonio inviando una notifica all'iPhone
  • sensore di temperatura e umidità: analizza gli ambienti interni per poter creare automazioni
  • creazione di scene tramite Siri
  • nuovi suoni ambientali rimasterizzati
  • app Casa con nuove categorie per climatizzazione, illuminazione e sicurezza; nuova vista multi-camera
  • compatibilità con Matter
  • comunicazioni di domotica criptate end-to-end
  • colori: bianco e mezzanotte
  • sorgenti:
    • Apple Music
    • musica acqustata su iTunes
    • musica su iCloud / abbonamento ad Apple Music o iTunes Match
    • servizi di streaming musicale di terze parti
    • Apple Music Radio, episodi on demand
    • TuneIn
    • Apple Podcast
    • News in breve
DISPOSITIVI COMPATIBILI

Il nuovo HomePod è compatibile con i seguenti dispositivi Apple:

  • iPhone SE (2a gen) e successivi con iOS 16.3+
  • iPhone 8 e successivi con iOS 16.3+
  • iPad Pro con iPadOS 16.3+
  • iPad (5a gen) e successivi con iPadOS 16.3+
  • iPad Air (3a gen) e successivi con iPadOS 16.3+
  • iPad mini (5a gen) e successivi con iPadOS 16.3
DISPONIBILITÀ E PREZZO

HomePod di seconda generazione è disponibile in preordine da oggi al prezzo di 349 euro e potrà essere acquistato dal 3 febbraio.


209

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
matteventu

Non capisco perché Google si ostini a non supportare prodotti audio Chromecast built-in come output di applicazioni video (YouTube, Netflix, etc), cosa che AirPlay 2 fa benissimo da anni.

AbstractBit

....E, spesso,mezza utilitaria. Un Air è quello adatto se non fai grandi cose.

Antares

si è già schizzato rispetto a qualche anno fa e c'è molta richiesta.

Ceckitout

Infatti, non capisco come possano dire che con due tweeter in meno possa suonare meglio..
Le novità del nuovo modello è il processore (di un apple watch..) e la compatibilità con Matter. Per il resto si taglia invece che aggiungere.

Divodark

Anche io ho Echo Dot (di terza generazione) e secondo me la differenza è abbastanza abissale.

Antonio

Tieniti stretto il tuo iPod hifi che fra poco schizzeranno a prezzi da modernariato

Darkat

Totalmente si, Siri in particolare risulta un malus piuttosto che un plus, homekit non ha raggiunto la compatibilità esterna che Apple desiderava e l'assistente risulta praticamente inutile. Quindi il 50% del prodotto è da scartare, Apple punta tutto sull'audio, ma non ne vale assolutamente la pena in generale

Migliorate Apple music

Concordo

boosook

Ahahah, vabbè ciao.

bernardste

Ho la versione vecchia, che secondo me è eccezionale qualitativamente parlando come audio, curioso di vedere e sentire se questo potà essere meglio.
Ho anche 2 MINI che fanno la loro figura ma sono tutt'altra cosa

Squak9000

se vuoi il TOP scegli Apple... se ti vuoi accontentare scegli altro.

boosook

Non capisco cosa c'entri il formato audio, che poi dipende dalla sorgente quindi hai detto anche una mezza boiata, ma in ogni caso sto parlando di un'altra cosa, ma probabilmente tu non sai neanche di cosa perché conosci solo quella ciofeca di Airplay, la tua ultima frase ti caratterizza come fanboy che però evidentemente parla, ma non sa di che ca..o parla.

The Dark Knight

ma onestamente io ho due mini e lato audio sono molto deluso. suonano come due echo dot

The Dark Knight

io credo che sostituirò i miei due mini collegati alla apple tv 4k con questi

Ceckitout

Ho tre homepod di prima generazione a casa presi all'estero, suonano e funzionano che è una meraviglia, soprattutto in coppia stereo e con apple tv. Pagati 279 l'uno. Miglior acuisto audio mai fatto.

Marco

Io ormai per la domotica preferisco di gran lunga Alexa, penso inoltre che gli speaker debbano avere prezzi accessibili, poi uno li collega facilmente a un impianto di qualità se vuole audio di un certo livello.

Lupo1

Ah ok ero in ansia...

Lupo1

E quello prr la glicemia?

fabrynet

Assolutamente no, basti vedere i prezzi dei vari prodotti Sonos.

fabrynet

Indiscutibilmente un bellissimo prodotto che finalmente arriva anche in Italia.

toghy

la soundbar allora è preferibile dato che ha le forme corrette per esser posizionato sotto la tv.

NULL

Leggo che anche un Apple fanboy come Marques Brownlee sta trollando Apple per questa periferica, ma non ne comprendo il motivo. È davvero così sovraprezzata e senza senso (rispetto ai concorrenti) come dicono?

Sagitt

io ne ho 2 di sonos one per la diffusione, non sono male.

Sagitt

non è discorso di meglio o peggio. ad esempio io ho 2 sonos, 5 echo e 2 impianti con amplificatore, sub e speaker vari di cui uno vecchio ma di fascia alta. sono prodotti differenti.

Sagitt

io ne ho 2 di sonos one per la diffusione, non sono male.

Rettore Università di Disqus

Molto meglio.
Altro che uguale.

Ma capisco che ormai per le nuove generazioni la musica sia una suppellettile.

Gianni Campione

Con 700 euro ti compri una signora soundbar Samsung/Lg/Philips/Yamaha, non scherziamo su

Migliorate Apple music

Sonos lo farebbe anche secondo me, ma per ora per avere a bordo Siri ci sono delle limitazioni come il dover avere un HomePod in casa se non erro.

Gianni Campione

Non credo proprio, i mini sicuramente saranno meglio dei mini/ dot di Google ma non al pari dei fratelli maggiori...pur costando di più

Sagitt

vedo molto più sensati dei sonos, se solo questi avessero la possibilità di avere a bordo siri...

Sagitt

guarda che siri lato domotico è uno dei migliori, ed anche in generale come qualità di assistente vocale. che pooi sia limitato nelle funzioni è un'altra storia.

Sagitt

proprio uguale.....

Sagitt

in realtà è in linea..... se consideri che vendono a quel prezzo dei sonos

Sagitt

sei confuso su come sì fa la domotica.

Sagitt

in realtà è in linea..... se consideri che vendono a quel prezzo dei sonos

Migliorate Apple music

I nest audio hanno come competitor i mini

Migliorate Apple music

Soltanto Apple.

NULL

Comunica soltanto con i dispositivi Apple oppure riesce a interagire anche con altre piattaforme?

Rettore Università di Disqus

Con 300 euro ti prendi un bel ampli usato e signore casse passive che ormai ti tirano dietro.

Io per ascolto ho un paio di JVC labyrinth che sverniciano qualsiasi porcheria Smart che trovi in giro.

Giangiacomo

La domanda che ti poni ovviamente sorge spontanea ma se persino Spotify aveva ammesso che sarebbe arrivata la caratteristica con un aggiornamento della sua app il dubbio viene tolto immediatamente.

Giangiacomo

No, vendono in sconto per prendersi i clienti. Così aumentano la base e inoltre hanno più dati su cui elaborare i dati. E quindi abbattono i prezzi iniziali ma poi hanno guadagni di ritorno su ben altro (dati, miglioramenti di AI, assistenti vocali e altro). Altro che non vendere. Vai a vederti i dati di vendita e scoprirai dove sta Apple e invece dove stanno Google e Amazon. HomePod base poi è stato un flop per Apple. Il mini è andato meglio ma sempre indietro agli altri rimane.

Giangiacomo

Sto parlando di vendite flop del primo. Tu poi ti fai trip mentali. E scrivi quello che vuoi tu.

Giangiacomo

Quello sarebbe un prezzo normale. Questo nuovo invece a 199€ o massimo 249€.

IL_Luca

Per quanto mi riguarda l’unico motivo per cui ho comprato il mini è per usarlo come hotspot di tutti i dispositivi connessi di casa (luci/tapparelle/tende/caloriferi/condizionatore/…) e poterli controllare anche da remoto da iPhone/Mac via app casa o centro di controllo, fare scenari, automazioni,… includendo diverse famiglie di prodotti
Ovvio che se non hai l’ecosistema Apple non ha senso, visto che non si integra con gli altri ecosistemi (tipo Alexa o Google home)

Divodark

Prezzo gigantesco anche se le migliorie ci sono tutte. Certo, poi bisogna testare con mano se queste valgono il prezzo del biglietto. Ho l'HomePod Mini e la qualità audio è superba; immagino questo sia ancora meglio.

hSeph

Voglio un singolo "pezzo" capace di offrire un buon suono frontale, non sono minimamente interessato al surround e tutto il resto.

Squak9000

è audio lossless codec proprietario Apple hi-res a 24 bit e 96 kHz...

Qualsiasi altro formato, anche superiore, non è tale da essere comunque ascoltato su dispositivi simili.

Il formato a riguardo per quel tipo di speaker basta e avanza.

Co Apple hai sempre il TOP... poi se uno vuol ripiegare su altro assolutamente ok e d'accordo ma non mischiamo lammerda con la cioccolata.

boosook

Non è quello che mi risulta... non è bluetooth, ma è comunque uno streaming diretto su wifi da dispositivo a dispositivo... naturalmente posso sbagliare io.

toghy

C'è da ragionare su cosa vuoi. Se hai intenzione di sviluppare il multicanale allora vai di soundbar iniziale e poi ci aggiungi i pezzi. E' altra storia.

Dario

Ma a che servono questi gingilli (tutti gli smart speaker intendo)?

Se uno vuole domotizzare casa, acquista sicuramente altro a costo più contenuto e che offre compatibilità attuali maggiori (i device compatibili Matter prima che prendano piede, passerà ancora parecchio tempo).
Se uno vuole ascoltare musica, o associarlo ad una tv o altra fonte, con molta probabilità acquisterà una soundbar decente, magari compatibile con Airplay, o un impianto audio (visto che per avere un sistema stereo ci vogliono 2 altoparlanti ergo 700...).
Lo si acquista per Siri? Non penso proprio, visto le poche abilità.

Al di fuori dal mercato americano, credo che HomePod non in tanti lo acquisteranno.

Macbook Pro M1 Max 15 mesi dopo: durata e consigli alla luce dei nuovi M2 | Video

100 Giorni con iPhone 14 Pro: cos'è cambiato? | Recensione

Recensione iPhone 14 Plus, autonomia da vendere

Recensione iPad Pro (2022) con Apple Silicon M2, gioca proprio un'altra partita