LG CineBeam HU915QE: il proiettore Laser a tiro ultra-corto arriva in Italia | Prezzo

08 Luglio 2022 8

Il proiettore LG CineBeam HU915QE è disponibile in Italia. Il nuovo modello va ad ampliare la gamma di modelli a tiro ultra-corto che comprende anche HU715Q. Come gli altri proiettori a tiro ultra-corto di LG, anche il nuovo prodotto è un DLP con risoluzione Ultra HD, ottenuta tramite la tecnologia XPR (eXpanded Pixel Resolution). Il chip ha una diagonale di 0,66" e dispone di 2716 x 1528 microspecchi; XPR viene impiegata per visualizzare 2 pixel per ciascun microspecchio.

Il rapporto di tiro è 0,19:1 e permette di proiettare su schermi compresi tra 90" e 120" dalle seguenti distanze:

  • 90" da una distanza di 5,6 centimetri
  • 100" da una distanza di 9,8 centimetri
  • 110" da una distanza di 14 centimetri
  • 120" da una distanza di 18 centimetri


Esteticamente HU915QE si presenta con una livrea bianca e un frontale caratterizzato da una griglia in tessuto Kvadrat, composta per il 45% da lana riciclata. Le dimensioni sono 680 (L) x 347 (P) x 128 (A) millimetri. La sorgente luminosa è costituita da un triplo Laser con emissione separata per ciascuna componente cromatica primaria. Per la precisione troviamo un diodo per il rosso, un diodo per il blu e un ulteriore diodo blu abbinato a una ruota colore con fosfori per il verde.

LG dichiara un flusso luminoso di 3.700 ANSI lumen e una copertura pari al 94% dello spazio colore DCI-P3. La durata è stimata in almeno 20.000 ore di funzionamento mentre la rumorosità è compresa tra 26 dB e 30 dB a seconda della modalità di funzionamento. HU915QE è compatibile con HDR nei formati HDR10 e HLG. Per gli appassionati di videogiochi segnaliamo anche il supporto allo standard HGiG (HDR Gaming Interest Group). Ai video con elevata gamma dinamica si può applicare l'HDR Dynamic Tone Mapping, la mappatura dei toni dinamica; si tratta di un'elaborazione che analizza i contenuti in tempo reale riequilibrando il rapporto tra chiari e scuri.

L'elettronica interviene inoltre per ottimizzare il rapporto di contrasto operando su due aspetti, entrambi gestiti dalla funzione Brightness Optimizer II. Iris Mode regola l'apertura dell'iride per adattare la quantità di luce emessa in funzione delle condizioni ambientali. Adaptive Contrast interviene invece sull'emissione dei Laser in base all'immagine proiettata, incrementando la potenza nelle scene luminose e diminuendola in quelle scure. Il contrasto adattivo si può usare anche in combinazione con il sensore di luminosità ambientale. Come sui TV LG è possibile migliorare la resa sulle immagini in movimento tramite il TruMotion.

La ricca dotazione del proiettore include poi la modalità Filmmaker Mode e la piattaforma Smart TV basata su webOS 6.0. Quest'ultima offre le stesse applicazioni che troviamo sui televisori, come ad esempio Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, YouTube e Apple TV+. C'è poi il mirroring dei dispositivi mobili (con risoluzione fino all'Ultra HD a 30 Hz) con Miracast per quelli Android / Windows e AirPlay 2 per quelli con iOS. Non manca poi l'ormai onnipresente media-player che supporta la maggior parte dei formati audio, immagine e video, compresi HEVC, VP9 e AV1.


Sotto la griglia frontale troviamo un sistema audio a 2.2 canali da 40 W complessivi compatibile con Dolby Atmos (anche in passthrough). Chi dispone di speaker Bluetooth LG può aggiungerne due per comporre un sistema wireless a 4.2 canali, con gli speaker che fungono da canali posteriori. Ovviamente si può anche saltare completamente l'audio integrato per affidarsi a impianti esterni.

Le connessioni disponibili includono il Wi-Fi, una porta Ethernet, due porte USB-A 2.0 e un'uscita digitale ottica. Gli ingressi HDMI sono tre, due in versione 2.0b e uno da 24 Gbps compatibile con Auto Low Latency Mode ed eARC. CineBeam HU915QE è disponibile su LG Online Shop al prezzo di 5.499 euro.

A seguire il riepilogo delle principali caratteristiche tecniche:

  • Risoluzione: 3.840 x 2.160 pixel con tecnologia XPR
  • Flusso luminoso: 3.700 ANSI Lumen
  • Sorgente luminosa: Laser a 3 canali (rosso, blu, blu + ruota colore fosfori)
  • Durata: 20.000 ore
  • Brightness Optimizer II: Luminosità automatica + Contrasto adattivo + Iris Mode
  • Rapporto di tiro: 0,19:1- 100 pollici a 9,8 cm
  • Dimensione dello schermo: 90 - 120 pollici
  • Correzione trapeziodale: 4 / 9/ 15 punti di deformazione
  • webOS: 6.0
  • Mirroring wireless: Android / iOS
  • Speaker integrati: 2.2 canali da 40 W
  • Input: HDMI x 3 con eARC, USB 2.0 x 2
  • Dimensioni (L x P x A): 680 x 347 x 128 mm
Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Tecnosell a 280 euro oppure da Amazon a 511 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vespasianix

83" oled

Watta

pazienza.. li spenderò altrove i mie 5k

T. P.

Costa una fucilata ma magari ne vale la pena

Antonio63333

È un trilaser senza ruota colori per questo costa molto più monta il DMD da 0,66 e non lo 0,47 come la maggior parte dei proiettori UST.

Antonio63333

La cosa interessante di questo proiettore è che a differenza di quasi tutti gli altri simili, monta il DMD da 0,66 invece che da 0,47. Questo dovrebbe garantire non solo un miglior dettaglio, visto che l'interpolazione è solo X2 invece che X4, ma anche un miglior contrasto nativo. Aspetto il test per capire se effettivamente LG ha sfruttato al meglio questo nuovo chip.

Marco

HDMI 2.0 e niente 120hz, avanti il prossimo

gepp

ci arriverà tra poco

Watta

speravo sotto i 5000 euro

TCL TV QLED C735 da 98”: anteprima (con misure) del Cinema in casa… e non solo!

Recensione TV Samsung QLED QN90B: Mini LED alla prova di maturità

Gamma TV LG 2022: tutte le novità su OLED evo, QNED, Smart TV e processori

Samsung annuncia ufficialmente i TV QD-OLED S95B: si parte da 2.200 dollari