L'app Xbox porta sui TV Samsung lo streaming dei titoli del Game Pass

09 Giugno 2022 33

I possessori di TV e Smart Monitor Samsung 2022 potranno presto accedere al cloud gaming di Microsoft tramite l'app Xbox. L'accordo annunciato oggi è volto a portare l'applicazione all'interno del Samsung Gaming Hub, la piattaforma che funge da centro nevralgico per l'accesso a vari servizi tra cui Stadia, GeForce NOW e Utomik. L'app Xbox è in arrivo sulla Gamma TV Neo QLED 8K, Neo QLED Ultra HD, QLED e sugli Smart Monitor come la serie M8.

I televisori Samsung diventano così i primi Smart TV ad offrire l'accesso all'app Xbox, mediante la quale si può sfruttare il catalogo disponibile su Xbox Game Pass, che comprende oltre 100 titoli tra cui "Halo Infinite" e "Forza Horizon 5", nonché tutte le nuove uscite degli Xbox Game Studios di cui fanno parte franchise iconici come quelli sfornati da Bethesda. Il comunicato stampa sottolinea che l'esperienza di gioco sui TV Samsung garantisce una latenza ridotta al minimo e si può avvalere degli interventi per migliorare il moto; supponiamo quindi che il Motion Plus sia attivabile anche sull'app nella sua versione appositamente sviluppata per i videogiochi.


Won-Jin Lee, President e Head of the Service Business Team per Samsung Electronics, ha dichiarato:

Xbox è stato un partner importante per Samsung e condivide la nostra visione e dedizione nel portare la massima espressione del gioco in streaming in tutte le case. Siamo entusiasti di consolidare la nostra collaborazione con Xbox aggiungendo l'app Xbox al Samsung Gaming Hub, che permette ai possessori di Smart TV Samsung di accedere a centinaia di giochi su Xbox Game Pass. Con la stessa facilità con cui i nostri clienti guardano sport e film in streaming sui Neo QLED e QLED, possono ora giocare anche ai loro titoli preferiti.

Phil Spencer, CEO di Microsoft Gaming, ha aggiunto:

Il nostro impegno è volto a portare il divertimento e il senso di comunità creato dai videogiochi a tutti gli utenti del mondo, e portare l'app Xbox su Smart TV è un altro passo che rende questa nostra visione una realtà. Ecco perché siamo entusiasti di collaborare con Samsung, un leader mondiale nel mercato TV che ci aiuterà a portare Xbox ad un numero sempre più alto di giocatori. Lavorare con Samsung ci ha aiutato ad ampliare l'accesso ai giochi e ci ha permesso di accogliere nuovi giocatori all'interno della nostra fiorente comunità.

Samsung Gaming Hub sarà disponibile in alcune regioni selezionate a partire dal 30 giugno.

SPECIALE SUMMER GAME FEST DALLE 19:40
Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Phone2go a 249 euro oppure da Amazon a 389 euro.

33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gianluca Canfora

Io sono abbastanza sicuro che come minimo lo metteranno anche sulle neo qled dell anno scorso, cioè sarebbero davvero bastardi se non lo facessero, forse per adesso le TV 2022 fungeranno da beta tester

Teomondo@Scrofalo

Falso come una banconota da un EURO

Developer

la mia samsung del 2017 si é aggiornata sino a novembre 2021. cmq non hanno cambiato la versione tizen ma solo patch sicurezza e parametri interni

NO

Antonio63333

No conta moltissimo per i produttori che limitando gli aggiornamenti a pochi mesi, ti invogliano a comprare il modello nuovo. Io sono d'accordo con te infatti ho sempre sostenuto che non si acquista un tv in base alla parte smart proprio per questo motivo, molto meglio lasciare gestire tutto ad un dispositivo esterno.

Raiden

Hai assolutamente ragione, nel mio personale caso era giusto per avere una presa hdmi in meno, visto che le ho tutte e 3 già impegnate.. comunque si, concordo con te, sempre meglio affidarsi nel lungo periodo ad apparecchi esterni

Raiden

Alla fine credo che sia la spiegazione più logica.. o magari in questo modo chi vuole acquistare una smart tv nuova punterà sui modelli appena usciti ed avrà un motivo in più per scartare i modelli in sconto prodotti un anno fa

V4N0
Antonio63333

Oramai tra un TV di 2 anni fa ed uno attuale (modello corrispondente ovviamente) la qualità di visione cambia poco o nulla, quindi hanno trovato la molla per invogliarti a cambiare il TV non aggiornando la parte smart. Per questo consiglio sempre di utilizzare un dispositivo esterno per queste funzioni, così se non viene aggiornato lo si può sostituire con poca spesa senza dover cambiare l'intero TV.

Nyles

Forse per spingere la vendita dei nuovi dispositivi a sostituzione delle xbox che non ci sono in vendita. (anche se trovo la cosa improbabile)

Franco Zazza

Ci potrebbe stare come ragionamento. Certo il fatto di possedere un sistema operativo compatibile non significa per forza che la tv avrà il supporto (del resto è proprio quello che fa samsung o lg). Non mi stupirebbe che i produttori se ne escano con mancato supporto dovuto all'hardware non di ultima generazione sui tv Android di qualche anno fa.

The Outlaw Torn

ma non è vero.. ho un tcl con android tv che non viene aggiornato da un anno...

Michael Polisini

Se vuoi un supporto a lungo termine su TV devi comprare una Android TV, semplice

piail

La stadia l’ho pagata 22 euri e gioco col tubo catodico nkoulu a lagsung

Raiden

Assolutamente d'accordo con te, essendo comunque un dispositivo connesso ad internet e per sua natura comunque ormai facente parte di un mondo in continua evoluzione (questa notizie ne è un esempio) questo principio di abbandonare i dispositivi è assolutamente sbagliato.. avrei capito fosse una tv del 2014 o un dispositivo di fascia bassa venduto affianco al reparto ortofrutta..

Franco Zazza

Si per carità, se ne può fare a meno, però è proprio il principio di base ad essere sbagliato: supporto corto per prodotti di lunga durata.
Non so se sono coinvolti anche i produttori di app, che di solito insieme al sw commercializzano chiavette o simili che venderebbero di meno se arrivasse l'app su tutti i dispositivi esistenti in commercio.

Giuppy

Il futuro è adesso.

Patafrosti

A riprova del fatto che la parte Smart in una TV conta pochissimo

Raiden

Da Novembre 2020 che lo possiedo si sarà aggiornato una volta, non che sia un malus esagerato.. il sistema è comunque stabile e fa il suo dovere.. stendiamo un velo pietoso però per il negozio di app.. c'è giusto l'indispensabile con qualche mancanza tipo Twitch.
Comunque non capisco perché non mettere questa possibilità anche per il mio, l'avrei utilizzata volentieri.

Franco Zazza

Veramente imbarazzante che a distanza di pochi anni i produttori decidano di abbandonare prodotti che dovrebbero durare 5 anni e più

Franco Zazza

Il supporto a lungo termine per i tv è quasi assente per tutte le marche. Ho un LG dell'anno scorso e temo proprio che mi faranno lo stesso scherzo. Per di più sono prodotti che non si acquistano ogni anno, non ha proprio senso non tenerli aggiornati.

ste

per quanto sia ottimo e ne sia grande fan, il servizio da mobile e pc è al limite dell'imbarazzante. giocabile solo da cablati

Raiden

La mia è un top di gamma del 2020.. peccato, alla fine sarebbe stato solo questione di aggiornamento software.. bah.

Kozmo

Ho la serie X ma volevo provare da TV così per curiosità

Della_Morta

Si noi siamo già stati dimenticati. Fortuna che ho pagato relativamente "poco" la tv (700€ 50"), quindi me ne faccio una ragione.

broncos

Penso dovrebbero però:
- passare al 4K
- mettere sul mercato dei joypad dedicati (non obbligatori) che funzionino tipo quello di Stadia, con connessione diretta wifi al modem per ridurre al minimo input lag

compra una serie s, stai pure meglio

piail

lhai presa nel culed

Migliorate Apple music

Si

Kozmo

Fatemi capire.. ho 3 TV Samsung di cui una neo Qled tutte del del 2021 e non arriva???

Frank

Se funziona è un colpaccio

piail

Quando arriva sulle Samsung TV 2021..... maledetta lagsung

LEGO Star Wars: The Skywalker Saga provato: enorme e divertente

Recensione Horizon Forbidden West: un open world ricchissimo

GTA 6, ci siamo: Rockstar lo ha confermato ufficialmente!

Anteprima Ghostwire Tokyo: parola d'ordine originalità