Panasonic LZ800: i TV OLED.EX entry level dai 42" ai 65"

02 Giugno 2022 42

A sopresa Panasonic ha inserito i TV OLED LZ800 sul sito ufficiale italiano, una quinta serie in arrivo nel 2022 ma non annunciata insieme al resto della gamma, che comprende LZ2000, LZ1500, LZ1000 e LZ980. Gli LZ800 erano stati invece presentati in altri mercati, come ad esempio il Regno Unito, motivo per il quale si pensava che non sarebbero arrivati nel nostro Paese. È però evidente che le ragioni del mancato annuncio sono altre e forse vanno ricercate nel canale scelto per la vendita: gli OLED LZ800 saranno disponibili solo su Amazon, come si può leggere nelle note presenti all'interno delle schede prodotto.

La dotazione è praticamente identica a quella degli LZ980, a cominciare dai pannelli che sono tutti OLED.EX, cioè quelli che LG identifica internamente con il codice WBE mentre WBC è la sigla usata per gli schermi che potremmo definire "convenzionali", quelli che non sfruttano il deuterio per incrementare l'efficienza luminosa (qui ne parliamo più in dettaglio). I tagli proposti sono 42", 48", 55" e 65", tutti con risoluzione Ultra HD e frequenza di aggiornamento a 100 / 120 Hz.


L'elaborazione delle immagini è affidata al processore HCX Pro AI, lo stesso che troviamo anche sugli altri OLED 2022. Non ci sono dunque differenze (almeno dichiarate) tra gli "entry level" LZ800 e i prodotti di fascia superiore, nemmeno negli interventi sulle immagini in movimento, anche qui gestite tramite Smooth Motion Drive Pro. I pannelli vengono definiti semplicemente "4K OLED", esattamente come quelli montati sugli LZ980 ed è perciò probabile che le prestazioni risultino meno brillanti delle serie più alte in gamma sotto alcuni punti di vista.

L'elevata gamma dinamica è supportata in vari formati: HDR10, HDR10+, HDR10+ Adaptive, Dolby Vision, Dolby Vision IQ, HLG e HLG Foto. Sono poi presenti la modalità Filmmaker Mode, capace di attivarsi tramite i metadati contenuti nelle sorgenti e Dolby Atmos. Gli utenti più esigenti possono inoltre contare su Calman Ready, la funzione che permette di interfacciarsi col software Calman di Portrait Displays per eseguire una calibrazione di livello professionale, anche automatizzata e con generatore di segnale integrato.


I programmi TV si ricevono tramite quello che Panasonic definisce Penta Tuner: abbiamo DVB-T2, DVB-S2, DVB-C (che però in Italia non viene usato), IPTV e DVB-via-IP, una funzione che distribuisce il segnale dall'antenna satellitare o terrestre sulla rete locale, abilitando alla visione tutti i TV compatibili che non richiedono così un allaccio diretto all'antenna. La piattaforma Smart TV è My Home Screen 7.0, il sistema operativo proprietario nato dalle ceneri di Firefox TV. Sono presenti le applicazioni per la maggior parte dei servizi streaming e un media-player capace di leggere le seguenti tipologie di file:

  • Video: AVI, HEVC, MKV, WMV, MP4, M4v, FLV, 3GPP, VRO, VOB, TS, PS, AV1
  • Audio: MP3, AAC, WMA Pro, FLAC, Apple Lossless, WAV
  • Immagine: JPEG, HLG Photo

Gli ingressi HDMI sono 4, due dei quali supportano le funzioni di HDMI 2.1; parliamo nello specifico di eARC (HDMI 2), Auto Low Latency Mode (tutti gli ingressi), Ultra HD a 120 Hz (HDMI 1 e 2), Variable Refresh Rate e FreeSync Premium (HDMI 1 e 2). Per gli appassionati di videogiochi segnaliamo la presenza di Game Mode Extreme, una novità introdotta quest'anno da Panasonic per migliorare l'esperienza con console e PC.

Chiudiamo con la sezione audio, composta da due speaker da 15 W x 2 con Cinema Surround. Qui troviamo l'unico vero e proprio elemento che distingue la serie LZ800 dalla LZ980: quest'ultima è infatti dotata di Cinema Surround Pro, una soluzione che dispone di un'elaborazione più avanzata per ricreare effetti surround virtuali. La disponibilità dei TV LZ800 è data a partire da luglio ad eccezione del 42", in arrivo a ottobre come tutti i tagli omologhi di Panasonic.


42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Visual Dehor

Veramente l'AV1 è elencato.

uala

Qualcuno saprebbe spiegarmi che cosa manca a questo pannello rispetto ai modelli più blasonati?

Simone

D'accordo, ma quello è l'esempio lampante di invenzione che non innova.

Simone

Sono di una scomodità estrema, ovvio che man mano ci prendi confidenza, ma perché hai 20 o 30 anni, per una persona normale e magari poco avvezza alla tecnologia, sono la trovata più stupida di sempre.

Chris

Noooo ma che dici, mentre lo metti nel carrello vengono lì e fisicamente ti stampano un prezzo nuovo sul monitor. Tanto vale lasciare l'iban direttamente ad Amazon che ci pensa gentilmente lei

Coolguy

Manca il VP9 e l'AV1 come codec

Nicola Buriani

Anche pochi giorni prima della disponibilità reale: ci sono modelli di vari marchi attualmente in promozione (con scadenza 30 giugno) che non hanno un listino, questo ti fa capire che in alcuni casi li fissano proprio all'ultimo secondo.
Certo il momento non è facilissimo, tra problemi nell'approvvigionamento dei componenti, difficoltà distributive eccetera, quindi posso anche capirli.
Dal punto di vista editoriale ammetto senza problemi che la situazione sta diventando davvero ostica da gestire, le informazioni in certi momenti sono davvero difficili da ottenere (e vedi anche questi modelli: non c'è stato nessun annuncio, mi sono accorto io che sono in arrivo perché controllo tutte le settimane, più volte, i siti di tutti i principali produttori).

LaVeraVerità

Le cose vendute da Amazon hanno pur sempre un listino ufficiale della casa produttrice.

Roundup

Il prezzo, visto che sarà venduto da amazon sarà variabile di giorno in giorno, di ora in ora

LaVeraVerità

Ok, grazie della risposta, ne prendo atto ma... siamo a Giugno. Quando pubblicano il listino 2022, nel 2023?

NULL

Grazie!

LoseYourself

Si scusami intendevo 43". La scelta era tra au9070 e un q60a da 43 pollici entrambi.

LoseYourself

Si alla fine ho optato per il Samsung.

Anathema1976

No per quel che so la fascia bassa dei modelli Panasonic viene prodotta dalla Vestel, anche se è un entry level dubito lascino la produzione ai Turchi...
Nel caso attendiamo conferme o smentite da Nicola, chissà che lui abbia qualche info più precisa.
Sulla carta cmq mi sembra un buon prodotto, poi sarà da valutare anche in base al prezzo

Nicola Buriani

Quando lo annunceranno lo riporteremo, ad oggi Panasonic non ha annunciato il listino per l'Italia (cosa non sorprendente: nessuno li annuncia con così tanto anticipo).

aleardo

Di economico prenderei un Samsung o un TCL con pannello VA.

aleardo

Per fortuna con pochi euro se ne può comprare uno tradizionale, anzi inizialmente li mettevano entrambi.

LaVeraVerità

Il prezzo? Al vostro buon cuore, d'altra parte non è mica un elemento importante e degno di essere citato in un articolo.

Stefano Silvestri

Gran bel tv che si troverà dopo 2-3 mesi sui 1000 euro, forse anche meno.

RubenDiaz89

Sono leggerissimi...

RubenDiaz89

Sono juventini...

Dario Perotti

Su questo hai ragione in pieno.
Non li sopporto questi telecomandi lunghissimi, strettissimi e pienissimi.

NULL

Ancora Turchia, ma non erano passati alla Cina? Bah... non importa. Questi modelli li vedi validi oppure no?

Anathema1976

Io continuo a preferirlo classico

Anathema1976

Semmai della Turca Vestel, cmq dubito che Panasonic si sia affidata a loro per i suoi Oled entry level.

Simone

Quelli sono terribili, chi li ha studiato andrebbe appeso al muro.

NULL

Sono Panasonic premium giapponesi oppure versioni cinesi?

Antsm90

Così risaltano.
Tra l'altro dopo aver provato i telecomandi Samsung (4 tasti in croce e fai tutto, senza nemmeno guardare), mi sanno di anacronostici quelli con decine di pulsanti

Vespasianix

42" oled c2, LCD... Forse il pana 40" con processore hcx che è l'unico 40" anziché 43 (90 cm Vs 97).

Vespasianix

È la solita base pana, quella che reputo la migliore.

Ottoore

Sbaglio è la prima partnership con Amazon? Non ho mai visto i Panasonic Oled venduti da amazon (da amazon, non su amazon).

Dario Perotti

Qualcuno mi spiega perchè i tasti dedicati nei telecomandi sono BIANCHI?
Mi rovinano l'omogeneità dello stesso.

Andrea

si

Anathema1976

Dalla foto vedo che c è la base centrale, e immagino sia direzionabile?

Anathema1976

La serie AU9000 non ha tagli da 40"e il Q50 è un 32" , se vuoi un 40" devi cercare altro

Aster

Speriamo che my home screen 7 arrivi su tutti i modelli,ormai sono da 3.5 a 6 frammentati

Shane Falco

q50a è da 32 pollici

Aster

A pensavo era scontato da 50;)

NULL

AU9000 per il gaming è una bomba. La serie Q per avere senso deve essere 8 o 9, la 6 son soldi buttati. Su Xiaomi non ti so dire.

bigshaft

Ma la serie Q di Samsung non parete da 43 pollici?

Aster

Samsung ovviamente serie Q

LoseYourself

Sui 40 pollici di economico per una stanza quale mi converrebbe? Au9070 ,q50a o il nuovo xiaomi f2? Penso di affiancarci una console prima o poi.

Recensione TV Panasonic OLED LZ1500: il migliore anche senza soundbar

LG OLED Flex il primo 42" (OLED) pieghevole al mondo | Video Anteprima

Recensione TV Samsung OLED S95B: benvenuta concorrenza!

TCL TV QLED C735 da 98”: anteprima (con misure) del Cinema in casa… e non solo!