Masimo Corporation rileva Sound United, casa madre di B&W, Denon e Marantz

18 Febbraio 2022 5

Sound United ha annunciato di aver stipulato un accordo definitivo con Masimo Corporation, leader nel mercato delle tecnologie medicali che sviluppa, produce e commercializza vari dispositivi non invasivi per ospedali e ambienti domestici. In virtù dell'accordo siglato, Masimo acquisirà Sound United e costituirà una struttura combinata, sfruttando le potenzialità di entrambe le compagnie.

Sound United è un nome molto importante nel mercato audio consumer: la società, fondata nel 2012, ha col tempo inglobato molti marchi storici come Denon, Marantz, Bowers & Wilkins, Polk Audio, Classé, Definitive Technology, HEOS e Boston Acoustics. Sound United dichiara che la gestione di tutti i brand è sempre stata all'insegna dei più alti standard produttivi, con un focus particolare sulla qualità e le prestazioni. Le sinergie costruite negli anni hanno portato alla creazione di una catena di distribuzione globale che abbraccia i negozi online, i punti vendita fisici e gli installatori.

Masimo intende sfruttare questa rete capillare per accelerare la distribuzione della propria gamma di prodotti consumer, caratterizzata da un portfolio in espansione. L'azienda risultante dall'acquisizione si concentrerà su prodotti capaci di avere un impatto significativo sulla vita dei consumatori. La transazione si dovrebbe chiudere a metà del 2022, previo l'ottenimento del via libera da parte della autorità preposte. Kevin Duffy, attuale CEO di Sound United, continuerà a guidarne le attività e farà capo direttamente a Joe Kiani, Chairman e CEO di Masimo.


Al momento non sono state fornite cifre ufficiali sul valore dell'operazioni. Alcune fonti sostengono che l'entrata di Masimo nel mondo dell'elettronica di consumo costerà circa 1,03 miliardi di dollari. Joe Kiani ha commentato la notizia con queste parole:

Sono da tempo un fan (e un orgoglioso possessore) degli iconici marchi di Sound United e sono onorato di poterli guidare nella prossima generazione dell'evoluzione tecnologica. Masimo condivide l'impegno di Sound United nel fornire prodotti innovativi, con la miglior qualità possibile e un'attenzione incessante nel migliorare l'esperienza d'uso del consumatore.

Kevin Duffy ha aggiunto:

Siamo entusiasti di questa transazione e vediamo un potenziale importante nella combinazione della nostra esperienza nell'elettronica di consumo e nell'ingegneria audio con Masimo, forte nel settore medicale e nel monitoraggio sanitario. Grazie ai risultati ottenuti nell'innovazione, nella qualità dei prodotti e con la nostra rete di distribuzione globale, siamo per Masimo il partner ideale per cambiare radicalmente l'esperienza dei consumatori nel mercato medicale. Non vedo l'ora di lavorare con il team di Masimo per arricchire la vita dei consumatori.


5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
comatrix

Possiedo un loro saturimetro, il Mighty Sat, stra ultra iper extra utile ed efficace nel mio lavoro, super soddisfatto (però oltremodo caro, per fortuna ci sono le promozioni ^^)

Roundup

Certo che tra incorporare ed essere incorporati non c'è mai un attimo di pace

massimo mondelli

Non dirlo a me

rsMkII

Posso spendere al Masimo 100 euro e ci sto rimettendo

T. P.

vado al Masimo!!! :)

Recensione TV Panasonic OLED LZ1500: il migliore anche senza soundbar

LG OLED Flex il primo 42" (OLED) pieghevole al mondo | Video Anteprima

Recensione TV Samsung OLED S95B: benvenuta concorrenza!

TCL TV QLED C735 da 98”: anteprima (con misure) del Cinema in casa… e non solo!