La diffusione dell'8K sarà più lenta del previsto secondo gli analisti di Omdia

23 Novembre 2021 89

L'ecosistema 8K sta registrando una crescita più lenta del previsto. A dichiararlo è stata María Rua Aguete, Senior Research Director Media and Entertainment per Omdia, una compagnia che realizza analisi di mercato. Aguete ha parlato in occasione della settima edizione del 4KHDR Summit, svoltasi dal 15 al 19 novembre. Omdia ritiene che la diffusione di tutto ciò che ruota intorno alla risoluzione 8K sarà molto lenta, più di quanto si pensava lo scorso anno.

Anche in Giappone, l'unico Paese al mondo a disporre di un canale (satellitare) in 8K trasmesso da NHK, manca un'offerta commerciale completa e chiara. La situazione non sembra nemmeno destinata a cambiare nel corso dei prossimi anni: le vendite annuali raggiungeranno gli 1,5 milioni nel 2025, anno in cui si stima che i TV 8K troveranno spazio in 9 milioni di abitazioni. Attualmente è Samsung a trainare l'intero mercato con il 70% delle quote.

Il giudizio di Omdia, riportato da Aguete, è in ultima analisi piuttosto "tranchant":

Non crediamo che l'8K sarà una soluzione per l'intrattenimento casalingo ma un formato nato per le performance e non sarà sfruttato dagli utenti domestici, almeno non nei prossimi cinque anni.

Di parere diverso sono invece altri analisti, come ad esempio quelli di Strategy Analytics, che pochi mesi fa parlavano di 72 milioni di abitazioni nel 2025. Ovviamente le conclusioni si potranno trarre solo nel corso dei prossimi anni, anche se la penuria di contenuti e l'andamento dei prezzi non stanno sicuramente giocando a favore di una rapida diffusione dell'8K.


89

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
blakmetal

Infatti ho sempre specificato streaming 4k. Netflix, con le attuali tecnologie, non supera gli 8Mbits (16 in passato), Disney plus arriverà a 16, anche per Youtube siamo più o meno la, e questo lo posso anche confermare dal pannello statistiche che attivo su Netflix e Youtube. Infatti stiamo parlando sempre di un 4k abbastanza castrato e che ha dei difetti nell'immagine. Con i servizi attualmente disponibili, quindi, 25 Mbit bastano.

1984

i sistemi di streaming non lavorano a qualità costante, in quanto il bitrate di quello che visualizzi è funzione della scena (statica o dinamica fa una differenza colossale) e soprattutto della qualità (profondità colore algoritmi di compressione ed altro). se imposti 4k come sorgente dello streaming poi chi te lo fornisce (netflix, amazon, youtube, ..) applica prima filtri adattivi che modificano la qualità e se questi non bastano agisce eventualmente sulla risoluzione, ti trovi pertanto in scene statiche, stile fotografia, con una risoluzione 4k a qualità perfetta e in quasi tutte le altre situazioni, dove il provider del contenuto streaming applica algoritmi di riduzione della qualità (necessari a non interrompere il flusso dello streaming, considerata la tua banda , ping etc) con una qualità più o meno scadente, con una 30 mega. considera che il bitrate ideale per un video 4k è 50-100 mbit/s e oltre. se questo lo cappi a 30, e vuoi mantenere "costante" la risoluzione è ovvio che devi ridurre la qualità.

blakmetal

Io parlo per esperienza diretta. A casa aggancio la portate a 30Mbit, reali sono 22/24 e vedo tranquillamente Netflix, Diseny plus, Youtube 4k hdr senza nessun problema. Inoltre la cabina a cui sono collegato è satura (all'inizio avevo disconnessioni frequenti). Fossi in te indagherei, oltre che sulla stabilità della linea, anche sugli apparecchi come il router o la TV stessa.

1984

io ho una 30 mbit a casa (non arriva di meglio), effettiva 20 e poco più, e ti assicuro che ho problemi con lo streaming in 4k, sgrana di continuo e le scene movimentate son indegne. in linea teorica basteranno anche 30 mega, ma in linea pratica se non hai un abbonamento ftth o una 100 mega seria l'8k te lo sogni.

Teomondo Scrofalo

Se ti accontenti di una qualità mediocre.....

massimo mondelli

E servivano gli analisti...

Dajant

Comunque Netflix per il 4k mi sembra abbia un bitrate di 16mbit

Antonio63333

Ho il proiettore 4k vobulato con schermo 110" siedo a 2,5 mt e posso dire con prove reali che i pixel sono invisibili gia a 1 metro di distanza dallo schermo. Addirittura se mi metto a 3 mt dallo schermo non distinguo piu nemmeno il passaggio da FHD a 4K, questo perchè il proiettore a differenza dei tv non ha tre subpixel (4 nel caso degli Oled) per ogni pixel ma un solo pixel che cambia colore.

giovanni cordioli

Mi ha dato un pò noia all'inizio, per 10/15 giorni, poi mi sono abituato.
L'"effetto cinema" ci sta tutto, in pratica è come essere al cinema anche mentre giochi o navighi, ma dopo un pò ci si abitua.
Salendo ancora di diagonale inizierebbero i problemi, perchè saresti costretto a spostare di continiuo la testa per visualizzare tutto il desktop, quindi a mio avviso uno schemo da '55 è proprio il massimo della diagonale possibile per un uso desktop/ lavoro, navigazione e film.

Ma anche così bisogna un pò abituarsi perchè ad es, con alcuni sparatutto per le prime settimane, mi veniva anche un pò di nausea* dopo quanche ora di gioco.
Adesso però mi trovo benissimo e non tornerei più indietro.

*Spiegazione Daitan:

Quando lo schermo è molto grande e tu sei molto vicino,sei totalmente immerso nel gioco:
E in questa situazione il cervello fatica un pò ad abituarsi avendo l'intero campo visivo in movimento mentre dall'orecchio interno gli arriva il segnae che in realtà sei fermo e seduto.
( Di qui il leggero senso di nausea per i primi tempi, ma ci si abitua subito.... Io ci hoi messo 2 settimane ma sono vecchio, voialtri GHIOVINI vi abituereste in 2 giorni. )

Ergi Cela

Dimentichi le pubblicità ingannevoli sul 5g quando lo smartphone ti potrebbe andare a massimo 90/100mb e solo di sera quando ci sono poche persone online

blakmetal

Chiaro, lo so da me ;) era per dire che 30 Mbit bastano e avanzano per uno streaming 4k (anche 20).

Naso23

Ho un 65 pollici a 2,4 metri di distanza. Non tornerei mai indietro...

Stefano Silvestri

Adsl2+ come limite teorico ha 24mbit ma commercialmente nessuno ha mai proposto sopra i 20mbit.
La VDSL è differente perché hai la fibra fino all'armadio di strada e poi il rame fino a casa e va dai 30 ai 200 mbit

blakmetal

scusami, intendevo le sue evoluzioni, ADSL2+ o meglio VDSL2. Da come leggo spesso qui, sembra che per Netflix 4k o altro sia necessaria per forza la FTTH.

Stefano Silvestri

se prendi un 55 oled pana,sony o lg vedrai che stai apposto.

Stefano Silvestri

la Adsl non supera i 20mbit.

andrewcai

Un 75 in 4k lo vedi benissimo a 2m

andrewcai

Prendi 75

blakmetal

Per lo streaming in 4k basta una semplice connessione ADSL da 30 Mbit ;) direi che non è quello il punto.

1984

le emittenti trasmettono 720p se va bene, la fibra ha solo una copertura parziale, quindi diventa quasi impossibile usufruire del 4k, figuriamoci dell'8k, i blue ray non son mai andati più di tanto e ad oggi non supportano quella definizione, schede video di questa generazione (oltre che essere introvabili) arrancano già con il 4k.
con queste premesse cosa dovrei farmene di un 8k ora?

Appunto, dovrebbero evitare roba cinese e soprattutto aumentare la qualità dei prodotti di fascia bassa.

3nr1c0

considerato i monolocali a Tokio.....

generalszh

non c’era il problema della distanza massima per apprezzare i maggiori dettagli, il polliciaggio deve aumentare all’aumentare della distanza

Ansem The Seeker Of Lossless

Io ho avuto la fortuna di poterlo fare, anche perchè in base alla tv ci va il divano e il resto di conseguenza

ameft
edd

Effetto cinema? Bello

R4gerino

Diffusione lenta? La maggior parte deicontenuti video in giro sono a 1080p, e ci sono ancora tante tv hd ready. Si aspettano che la gente cambil la televisione come i cellulari? Capisco che con l'obsolescenza programmata stanno rimediando, ma anche cosi. Oltre a tutti gli altri problemi elencati dagli utenti sotto.

waribi

Lo so, purtroppo non è stato possibile "costruire" la stanza attorno alla TV

Lorrino

Ma se andiamo avanti con servizi streaming come Dazn...

muchoman

Posso chiederti cosa fai per avere.una postazione di questo tipo. Io ho usato per un po' un mac 27' ad quasi un metro e mi sembrava davvero grosso

Ansem The Seeker Of Lossless

65" a 4 metri è piccolo

muchoman

Io ho una 58 pollici philips di quelle saphi, acquistata per necessità e prezzo affare. La prossima volta punto a 50 pollici con software hardware più completo perché sono veramente deluso e soprattutto mi sono reso conto che è troppo grossa. Per un salotto normale meglio non esagerare, tenendo conto che fino a qualche anno fa nelle stesse distanze ci andava bene un 28 catodico

ameft

Mah io ho un 65 pollici in un monolocale e sto benissimo, quindi non penso sia necessaria una villa per maggiori

Christian Saccani

I produttori di TV devono pur campare. Solo che stanno scegliendo la strada (aumento insensato della risoluzione) a mio avviso sbagliata.

Christian Saccani

A me a poco più di due metri un 55 pollici sembra quasi un francobollo. Sto valutando se passare (con qualche sacrificio logistico) ad un 65 pollici.

Sherthes

Con meno di 100€ in più ti prendi un discreto 50' 4K HDR della TCL e l'andoid TV con Chromecast built-in ti sostituisce in toto (e meglio) la Mi TV Stick

Tsaeb

Sarebbero 368 euro buttati, quando si parla di TV penso a Sony o Samsung, non certo a Xiaomi, che è famosa solo per i suoi pessimi telefoni, my 2 cents.

boosook

C'è anche un altro discorso... si tende a ridurre tutto solo a una questione di prezzo, ma la verità è che conta anche lo spazio... se anche un 75" costasse 500 euro, non tutti hanno lo spazio per metterselo in casa, specie con la dimensione degli appartamenti in costante riduzione da decenni. In sostanza, alla maggior parte della gente probabilmente l'8k non servirà proprio.

theskig

Parlo di un 48 pollici 4K, vedo le cose in 1080 e mi sembrano perfette (Sony A90 OLED)

faber80

non è certo per casalinghi... per apprezzarne il dettaglio serve almeno un 75' (e relativa distanza,i sicuro non guardi un 75 da 2-3 metri). Considerando infine la difficoltà dello streaming 4k, per l'8k ne riparliamo il prox decennio.

lello4ever

la qualità di immagine non c'entra niente con la risoluzione. come ben sai esistono una marea di tv 4k a 200 euro che fanno pena. inoltre a parità di fonte 4k, guardarla su un 4k o su un 8k è uguale, a meno appunto di non mettersi vicinissimo allo schermo. quindi siamo sempre allo stesso discorso, l'8k in ambito domestico ha poco senso. probabile che finirà lo stesso per diffondersi, imposto dalle case come standard tra qualche anno, ma concretamente non porterà a un miglioramento per molte persone, considerando anche il fatto che continueranno ad esserci un numero esorbitante di video e trasmissioni in risoluzione bassa, che per essere upscalate in 8k portano a dover letteralmente inventarsi milioni di pixel.

giovanni cordioli

Certo ma vorrei spiegarti come la penso:
Attualmente uso un oled da 55 come monitor desktop a circa 1Mt e 10 di distanza.
Ma siamo veramente al limite come angoli di visione se per ipotesi mettessi un 8K da 65 pollici sarebbe troppo grande e mi costringerebbe a girare la testa di continuo per vedere tutta la superfice.
Mettere un eventale 8K da 55 o meno non avrebbe alcun senso perchè anche da questa distanza non riesco a vedere i pixel e aumentare ulteriormente la definizione sarebbe inutile, non solo perchè non esistono i contenuti ( e non esisteranno ancora per molti anni ) ma anche perchè un PC in grado di gestire non dico bene, ma almeno decentemente uno schermo 8K non esiste o costa una follia e consuma altrettanto.

Quindi a mio avviso l'unica cosa che potrebbe giustificare la spesa di un monitor 8K sarebbe la diagonale enorme da 80/90 pollici o maggiore, in maniera da vederlo tipo cinema, e la qualità di immagine, molto superiore al 4K.
Ma qui si ritorna alla questione iniziale, mancano i contenuti quindi è inutile:
Concludendo, per me scaffale, anzi parete.
Se ne riparla tra 10 anni.

SmallSize

Per i 4k decenti ancora ci si aggira tra i 1500€ e 2500€ ... e già per quelli i contenuti sono limitati, figuriamoci gli 8k quanto possano essere di nicchia!

lello4ever

la dimensione del salotto è irrilevante, conta la distanza di visione. dubito che tu metta su un lato la tv e ti sieda esattamente dall'altro lato a 6m di distanza, no? in ogni caso parliamo di casi limite, in casa le tv non potranno superare una certa dimensione per questioni di spazi.

waribi
giovanni cordioli

i pixel li vedi solo su schermi giganti perchè la griglia è più larga.
Un monitor da 20 pollici va bene anche a 1080 ma già con un '32 ci vuole
almeno un 1440.
A meno che non parliamo di televisori perchè da 3-4 metri, i pixel non li vedi di sicuro.

momentarybliss

Chiaro, già i canali televisivi in 4K non esistono (si sta passando ora obbligatoriamente all'HD) ed i servizi di streaming i contenuti in tale risoluzione o non li propongono su tutto il catalogo o li fanno pagare in più, figuriamoci l'8K

Alex Neko

tanti comprano 4k ma lcd da 200-400 euro.

molti comprano la tv piu' economica da sempre, se ora è 4k hanno 4k ma non sono confrontabili un 4k da 40 pollici cinese a 299 euro
e un sony/panasonic/lg OLED da 65 o 77 pollici in dolby vision da 3000 euro

Alex Neko

Intanto si dovrebbe arrivare ad un 4k con hdr vision fatto bene

lo schermo se 8k dovrebbe migliorare l'immagine

ma una trasmissione ad 8k avrà senso se gli schermi fossero da oltre 100 pollici

giovanni cordioli

Beh!...
io ho un salotto di 80 MQ per cui uno schermo gigante da 90 pollici o più, ci starebbe molto bene.
il punto è che proprio mancano i contenuti, e mancheranno ancora per parecchi anni.

Recensione Sony Alpha 7 IV: l'evoluzione della specie | Video

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon

Recensione Fire TV Stick 4K Max: piccolo upgrade, solito ottimo prezzo | Video

Sky Glass, ecco il TV di SKY con Dolby Vision e soundbar Atmos | In Italia nel 2022