TV Samsung: ecco i modelli QLED Ultra HD e The Frame della gamma 2021

24 Febbraio 2021 68

La gamma TV Samsung 2021 si sta via via definendo con sempre maggiore precisione. Dopo aver pubblicato le schede prodotto dei Neo QLED sul sito statunitense, il colosso coreano ha aggiunto anche tutti i modelli QLED Ultra HD e i The Frame 2021. Le serie in arrivo nei prossimi mesi sono sono quattro e ricalcano esattamente le sigle comparse sul sito ceco all'inizio dell'anno. Dalla fascia più alta (relativamente a questi prodotti ovviamente) a quella più bassa troviamo Q80A, Q70A e Q60A ai quali si aggiungono gli LS03A (i The Frame), che costituiscono una categoria separata all'interno del segmento denominato Lifestyle TV.

I pannelli sono tutti LCD con Quantum Dot e risoluzione Ultra HD. Le specifiche non riportano la tipologia degli schermi ma solitamente Samsung ricorre a pannelli VA per i QLED. L'elaborazione è affidata a due distinte tipologie di processori: sui Q80A, Q70A e The Frame è presente il Quantum Processor 4K con AI mentre sui Q60A c'è il Quantum Processor 4K Lite, una versione meno evoluta. Il riferimento all'intelligenza artificiale implica il ricorso a reti neurali allenate con appositi archivi di immagini per riconoscere la specifica tipologia dei contenuti che l'utente visualizza su schermo.

La modalità PC on TV

Sulle serie Q80A e Q70A è presente il Motion Xcelerator Turbo+, lo stesso sistema che abbiamo visto anche sui Neo QLED per migliorare la resa delle immagini in rapido movimento. Comune a tutti è invece il Game Motion Plus, una versione sviluppata appositamente per i videogiochi perché permette di incrementare le prestazioni senza impattare pesantemente sulla risposta ai comandi (funzioni di questo tipo possono aumentare di molto l'input lag).

Il miglioramento delle prestazioni sonore è invece affidato alle tecnologie Object Tracking Sound (OTS) e Object Tracking Sound Lite (OTS Lite). Il funzionamento di OTS è assolutamente analogo a quello che troviamo su alcuni Neo QLED e anche su televisori della gamma 2020. L'elettronica analizza l'audio in ingresso e lo rielabora per ricreare un'espansione "tridimensionale" del suono grazie agli speaker rivolti verso l'alto. OTS Lite procede in modo molto simile ma con una differenza sostanziale: le serie che ne sono equipaggiate non dispongono di speaker per diffondere il suono in verticale. L'effetto ottenuto è una ricostruzione virtuale.

Q80A, Q70A e The Frame si possono calibrare automaticamente grazie a SpaceFit Sound, una funzione che analizza il modo in cui il suono viaggia all'interno della stanza e applica tutte le correzioni necessarie per ottimizzarne la resa. Sugli stessi modelli troviamo Active Voice Amplifier (AVA): quando nell'ambiente vengono rilevati rumori, AVA ne compensa gli effetti tramite appositi aggiustamenti che rendono più comprensibili i dialoghi. Su tutti i QLED 2021 ritroviamo poi Q-Symphony, la funzione che permette di combinare l'emissione degli speaker integrati nei TV con quelli delle soundbar compatibili per ottenere un maggiore impatto.

TV Samsung The Frame 2021

La compatibilità con HDR è onnipresente: sono supportati i formati HDR10, HDR10+ con metadati dinamici, HLG e HDR10+ Adaptive, la nuova aggiunta al formato (rivale diretto di Dolby Vision IQ) capace di adattarsi alla quantità di luce presente in ambiente. A livello di modalità video segnaliamo la presenza del Filmmaker Mode: selezionandolo si ottiene (almeno sulla carta) una maggiore fedeltà e la disattivazione di varie elaborazioni tra cui quelle relative al moto.

Le funzionalità "smart" sono affidate al sistema operativo Tizen che non sembra differire in modo apprezzabile dalla versione presente sui Neo QLED. Oltre a tutte le applicazioni per lo streaming di contenuti online sono state implementate altre app che espandono l'uso dei grandi schermi e aprono la via ad attività non legate all'intrattenimento. Si spazia dal benessere, con Samsung Health e Smart Trainer, e si passa poi alla produttività con PC on TV e Wireless Dex. Degna di menzione è anche la modalità Multi View: attivandola si divide lo schermo fino ad un massimo di quattro aree per sfruttare altrettante sorgenti simultaneamente. Per ogni riquadro si può anche regolare l'audio individualmente. Dai Neo QLED viene ripresa la funzione Tap View, un mirroring semplificato disponibile per i possessori di smartphone Galaxy con Android 8.1 e versioni successive. Ovviamente non mancano gli assistenti vocali: sulla gamma 2021 si possono sfruttare Bixby, Google Assistant e Alexa.

Le funzioni Samsung Game Bar e Super Ultrawide GameView

HDMI 2.1 è presente su ogni modello ma in forme differenti. Le serie più complete sono Q80A, Q70A e The Frame (ma non su tutti i tagli) mentre Q60A offre eARC e Auto Low Latency Mode (per sapere tutto su HDMI vi rimandiamo alla nostra guida). Parleremo più in dettaglio di questo argomento nei capitoli dedicati alle singole serie. Per gli appassionati di videogiochi sono comunque disponibili tutte le novità introdotte quest'anno da Samsung. Super Ultrawide GameView amplia il campo visivo abilitando i formati panoramici 21:9 o 32:9. L'attivazione di questa modalità porta alla comparsa di bande nere su schermo, necessarie per adattare l'immagine alle differenti proporzioni (tutti i TV sono 16:9). L'utente può decidere di spostare l'area utilizzata dal gioco in alto o in basso.

Nelle porzioni non occupate dal gioco si può inoltre mostrare la Game Bar, una sorta di raccoglitore che raggruppa tutte le informazioni relative al funzionamento all'interno di una barra a sviluppo orizzontale collocata lungo il bordo inferiore. Qui vengono riportati i dati sull'input lag, sul numero di fotogrammi mostrati a video, sullo stato dell'HDR (attivo o disattivo) e del Variable Refresh Rate, sull'uscita audio, sul formato, la posizione della schermata eccetera. Completa la dotazione il telecomando SolarCell Remote, la nuova unità di controllo provvista di un pannello posteriore che permette di eseguire una ricarica tramite la luce solare o artificiale. Alternativamente si può optare per la ricarica tramite la porta USB.

A seguire tutti i modelli, i prezzi e la disponibilità negli Stati Uniti. I modelli europei potrebbero presentare alcune differenze: lo verificheremo non appena Samsung annuncerà la line-up per il Vecchio Continente.

QLED Q80A

I modelli disponibili sul sito Samsung sono quattro: 55", 65", 75" e 85". Per tutti si parla di una frequenza di aggiornamento a 100 / 120 Hz e di una retroilluminazione Full LED Array con local dimming (qui è disponibile la nostra guida). Leggendo le note si può notare che in realtà è previsto anche il taglio da 50" (che dovrebbe funzionare a 50 / 60 Hz), già confermato per l'Europa ed evidentemente in arrivo solo successivamente nel mercato nord americano.

Il design è denominato Stylish Q con finitura Titan Black, piedistallo Floating Plate Sand Black e cornice (relativamente) sottile su tutti i lati. La scheda tecnica parla di Direct Full Array 8x e di Quantum HDR 12x, due dati che si possono utilizzare per confrontare il local dimming e la gamma dinamica con altri prodotti Samsung (teoricamente più alto è il numero e migliori sono le prestazioni). L'ottimizzazione del contrasto è affidata al Supreme UHD Dimming (un'elaborazione software) mentre per l'incremento dell'angolo di visione si ricorre al Wide Viewing Angle.


La dotazione comprende il Quantum Processor 4K e la connettività con Wi-Fi 5 e Bluetooth 4.2. La sezione audio è composta da una configurazione a 2.2.2 canali da 60 W complessivi con OTS (OTS Lite e 2 canali sul 50"). Per quanto riguarda HDMI 2.1 troviamo il supporto a eARC, Auto Low Latency Mode (ALLM), Ultra HD a 120 Hz (High Frame Rate, HFR) e Variable Refresh Rate (VRR) anche sotto forma di AMD FreeSync Premium Pro.

I tagli da 75" e 85" arriveranno il 25 marzo seguiti dal 65" il primo aprile e dal 55" l'8 aprile. A seguire i prezzi di listino:

  • QN55Q80AAFXZA (55"): 1.299,99 dollari
  • QN65Q80AAFXZA (65"): 1.699,99 dollari
  • QN75Q80AAFXZA (75"): 2.599,99 dollari
  • QN85Q80AAFXZA (85"): 3.699,99 dollari
QLED Q70A

La serie Q70A segna il passaggio dai Full LED agli Edge LED con tecnologia Dual LED, due gruppi distinti di LED "bianchi" con una temperatura colore differente (dovrebbe attestarsi a 10.000K e 6.500K, come lo scorso anno). I tagli disponibili sono quattro: 55", 65", 75" e 85". La frequenza di aggiornamento è sempre a 100 / 120 Hz.

Q70A sfoggia l'AirSlim Design con finitura Black, piedistallo Simple Plus-Wide nero e cornice sottile su tre dei quattro lati (quello inferiore è un po' più spesso). Le specifiche parlano di Quantum HDR, Supreme UHD Dimming e Wide Viewing Angle. L'elaborazione dell'immagine è gestita dal Quantum Processor 4K mentre per la connettività troviamo sempre Wi-Fi 5 e Bluetooth 4.2. La sezione audio è composta da una configurazione a 2 canali da 20 W complessivi con OTS Lite. Le funzioni di HDMI 2.1 supportate includono eARC, ALLM, HFR e VRR anche sotto forma di AMD FreeSync Premium Pro.

Il 65" arriverà il 12 marzo seguito dal 55" il 18 marzo e infine dal 75" e dall'85" il 25 marzo. A seguire i prezzi di listino:

  • QN55Q70AAFXZA (55"): 949,99 dollari
  • QN65Q70AAFXZA (65"): 1.299,99 dollari
  • QN75Q70AAFXZA (75"): 1.999,99 dollari
  • QN85Q70AAFXZA (85"): 2.999,99 dollari
QLED Q60A

La serie Q60A è quella che conta il maggior numero di modelli: 43", 50", 55", 60", 65", 70", 75" e 85". Si tratta di LCD Edge LED con Dual LED e frequenza di aggiornamento a 50 / 60 Hz. Il design è lo stesso AirSlim dei Q70A con finitura Titan Gray e piedistallo Float Lift.

La scheda tecnica parla sempre di Quantum HDR e Supreme UHD Dimming ma senza Wide Viewing Angle. L'elaborazione dell'immagine è gestita dal Quantum Processor 4K Lite mentre la connettività è identica a quella delle serie di fascia superiore. La sezione audio è composta da una configurazione a 2 canali da 20 W complessivi con OTS Lite. Le funzioni di HDMI 2.1 supportate includono eARC e ALLM.

La distribuzione partirà dal 18 marzo col 43", proseguirà il 25 con la maggior parte dei TV e si completerà il primo aprile con il 60". A seguire i prezzi di listino:

  • QN43Q60AAFXZA (43"): 549,99 dollari
  • QN50Q60AAFXZA (50"): 649,99 dollari
  • QN55Q60AAFXZA (55"): 749,99 dollari
  • QN60Q60AAFXZA (60"): 899,99 dollari
  • QN65Q60AAFXZA (65"): 999,99 dollari
  • QN70Q60AAFXZA (70"): 1.299,99 dollari
  • QN75Q60AAFXZA (75"): 1.499,99 dollari
  • QN85Q60AAFXZA (85"): 2.599,99 dollari
Lifestyle TV QLED The Frame 2021

I The Frame 2021 vengono proposti nei tagli da 43", 50", 55", 65" e 75". Come lo scorso anno montano pannelli LCD Edge LED con Dual LED. La frequenza di aggiornamento è a 50 / 60 Hz sul 43" e sul 50" e a 100 / 120 Hz su tutti gli altri. Il Modern Frame Design è fortemente caratterizzato dalla cornice magnetica che si può sostituire con cinque colori e due diversi stili, Moderno e Smussato. La versione rinnovata dei TV che sembrano quadri sfoggia anche un profilo più sottile rispetto ai televisori del 2020. Ovviamente sono disponibili tutte le funzionalità che permettono di acquisire varie opere d'arte e di mostrarle quando non si utilizza il televisore.

Tutti i connettori sono contenuti all'interno del One Connect Box, un set-top box esterno che si collega agli schermi tramite il cavo One Invisible Connection. Come per gli altri Edge LED 2021 anche qui tornano Quantum HDR e Supreme UHD Dimming. Al Quantum Processor 4K spetta il compito di ottimizzare le immagini. La connettività è sempre la stessa che abbiamo riportato per le altre serie: Wi-Fi 5 e Bluetooth 4.2. La sezione audio è composta da una configurazione a 2 canali da 20 W complessivi con OTS Lite. Le funzioni di HDMI 2.1 supportate includono eARC e ALLM sul 43" e sul 50"; sui modelli più grandi si aggiungono anche HFR e VRR con FreeSync Premium Pro.

La distribuzione partirà dal 18 marzo col 43", proseguirà il 25 con la maggior parte dei TV e si completerà il primo aprile con il 60". A seguire i prezzi di listino:

  • QN43LS03AAFXZA (43"): 999,99 dollari
  • QN50LS03AAFXZA (50"): 1.299,99 dollari
  • QN55LS03AAFXZA (55"): 1.499,99 dollari
  • QN65LS03AAFXZA (65"): 1.999,99 dollari
  • QN75LS03AAFXZA (75"): 2.999,99 dollari
I PREZZI DELLA GAMMA 2020 (USA)

Serie Q80T

  • QN50Q80T (50"): 1.099 dollari
  • QN55Q80T (55"): 1.299 dollari
  • QN65Q80T (65"): 1.799 dollari
  • QN75Q80T (75"): 2.799 dollari
  • QN85Q80T (85"): 3.999 dollari

Serie Q70T

  • QN55Q70T (55"): 999 dollari
  • QN65Q70T (65"): 1.299 dollari
  • QN75Q70T (75"): 2.199 dollari
  • QN82Q70T (82"): 2.999 dollari
  • QN85Q70T (85"): 3.299 dollari

Serie Q60T

  • QN43Q60T (43"): 529 dollari
  • QN50Q60T (50"): 649 dollari
  • QN55Q60T (55"): 699 dollari
  • QN58Q60T (58"): 899 dollari
  • QN65Q60T (65"): 999 dollari
  • QN75Q60T (75"): 1.699 dollari
  • QN82Q60T (82"): 2.199 dollari
  • QN85Q60T (85"): 2.699 dollari

Serie The Frame 2020

  • QN43LS03T (43"): 999,99 dollari
  • QN50LS03T (50"): 1.299,99 dollari
  • QN55LS03T (55"): 1.499,99 dollari
  • QN65LS03T (65"): 1.999,99 dollari
  • QN75LS03T (75"): 2.999,99 dollari

68

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
undertherain

Hai solo ragione... ;)

berserksgangr

Non la conosco onestamente, ma se in regalo, direi davvero ottima! Il miglior affare :)

undertherain

Mi sa che alla fine prendo un TV che avrò in regalo utilizzando dei punti che ho, un PANASONIC da 40 modello TX-40HXT886.
Cosa ne pensi?

berserksgangr

Ho cercato pure io, lo trovi in tutti i gli store online (e penso anche fisici) e quello di Samsung stessa. Ero indeciso tra il modello UHD oppure quello QLED con 100€ in più e alla fine penso che sceglieró quello.. peccato che quei 100 non migliorano neanche un po' la qualità audio, anzi ci si lamenta addirittura di in un peggioramento nei bassi rispetto alla versione precedente. Geniale fare TV sempre piú sottili, con casse sempre più piccole e delicate, facendoti per forza acquistare una loro soundbar

undertherain

Ora come ora no, ma guarderò.
Ora sto cercando disperatamente n°2 SAMSUNG UE32T5370 per i miei genitori, ma sono praticamente introvabili.
Non ho ancora capito se le producono ancora o meno dato che i pannelli da 32 FHD ormai sono introvabili.

berserksgangr

è Samsung stessa che fa il prezzo, comunque adesso sta in offerta se ti interessa ancora

undertherain

Io sono interessato al modello "basico" da 43 per la camera da letto dato lo spessore davvero slim, solo che vedo che è arrivato in qualche negozio ma come sempre in Italy sono sempre furbi i negozianti.
799€...
Qualcuno ha un consiglio per un buon 43' o simile ma davvero SLIM di spessore?

undertherain

Io ho un Q90R e si vede bene davvero, non pensavo davvero.
Certo, non è il nero di un OLED, ma è un ottimo compromesso tra qualità di visione, colori e soprattutto contorno SAMSUNG, ovvero One Connect Box e ottimo software, secondo me più comodo di quello LG, poi dovrei vedere le ultime versioni per dirlo.

Samuele Lilli

Dovreste avvertire che molti QLED Samsung 2020 avevano problemi di vertical bending e di DSE. Se non ci credete, fatevi un giro sul forum di assistenza ufficiale della Samsung e mi saprete ridire. Io starei alla larga da questi TV fintanto che non viene comprovato che il problema della generazione precedente non è stato risolto.

undertherain

Io sto considerando di prendere il nuovo Q60T 2021 invece, hai visto quanto è fine si spessore?
Da tempo non ne vedevo così fini, o c'è qualche altro modello che mi sono perso?
Mi serve per la camera da letto perchè ho venduto il mio vecchissimo SAMSUNG UE40D6510WQ che era davvero slim.
Come mai gli spessori sono così peggiorati con il passare degli anni?

Nicola

ho visto ora i prezzi dell'anno scorso e sono identici... ora i modelli 2020 si trovano a 200€ in meno del nuovo, le novità non penso giustifichino la differenza, andrò di q60t

Nicola

ma questi prezzi sono americani senza tasse? perchè sono il 30% in meno rispetto l'anno scorso

undertherain

Sto cercando nuovo TV per la camera da letto.
Quasi quasi prenderei il nuovo QLED da 43 (QN43Q60T).
Mi rendo conto che sempre un LED è, ma il fatto che stavolta sia davvero sottile (AirSlim) mi fa davvero gola dato che devo appenderlo a parete...
C'è qualche altro TV di altro brand così sottile?
Ovviamente non più di 43-49'...

Roberto

Ormai non si può più fare..lo avevoboreso sul sito mediaworld già scontato, messo un codice sconto che ke lo scontava ulteriormente del 22% + ho aderito a due promo samsung (cashback + soundbar in omaggio)..offerta irripetibile

Luca

Ciao, scusa dove hai trovato il Q95T a quel prezzo?
Grazie

L'offerta ovviamente è ottima. Infatti il prezzo dell' LG CX da 55" è 1.500€ però la qualità d'immagine è imparagonabile con un LCD come il Samsung Q95T (i colori sono buoni, ma i neri e il contrasto in generale non sono buoni se paragonati).

Roberto

Ah ora ho capito, comunque si, ero partito con l idea di prendere un cx, ma ci ho rinunciato per diversi motivi: paura/paranoia per burn in nel lungo periodo, uso accanto ad una finestra, uso anche come monitor PC, ottima offerta trovata sul Q95T che ha la one connect box, a 900€ ho preso un Q95T 55" con soundbar Q60T in regalo.

Scrivi su Google, LG CX e lo scoprirai

Roberto

in che senso avrei voluto un CX?

Developer

se non c'é spazio si prende un mediogamma su internet...che poi vadano bene non c'é dubbio ma va confrontato con il resto. i fhd non si trovano piú da anni su queste diagonali anche se erano piú sensati..ma il marketing avrebbe ucciso qualsiasi produttore

Gianluca Esposito

E scusa se uno nn ha spazio a sufficiente per un 55'? Io ho un 43' (qe43q60tauxzt) e sono molto soddisfatto dell'acquisto, sotto i 43' oramai trovi solo fhd per lo più obsoleti..

La compressione dati dipende dalla velocità di rete che si ha, quindi dipende.
Le altre funzioni non sono esclusive samsung e quindi dipende dal portafoglio che si ha e dalla conoscenza tecnica del prodotto nel momento che lo si sceglie.
Per quanto riguarda l'OS preferisco sempre Android in quanto si può installare moltissime App, anche se non presente ufficialmente nel playstore.

Shane Falco

PS5 usa hdr10+ che è presente nelle tv samsung

Shane Falco

hdr10+ viene molto usato su amazon prime video ed è poco inferiore al dolby vision poi tenendo conto che 3/4 delle persone guarda contenuti super compressi in streaming la differenza è minima o impercettibile...funzioni in più...freesync, allm, vrr, earc samsung le usa tutte mentre ad altri brand mancano anche nella fascia alta...poi a livello gaming ha funzionalità software particolari che non conosco in quanto non ci gioco...poi tizen è un ottimo os

Shane Falco

non è una mancanza grave visto che in tutte le tv di tutti i brand mancano funzioni varie...prendila tranquillamente visto che nelle recensioni professionali ne parlano tutti bene

Quindi avresti voluto un LG CX, ma hai sbagliato televisore.

Non ci fai nulla von l'HDR10+ se hai il Dolby Vision che è 1000 volte meglio.
Quali sono le altre funzioni proprietarie di Samsung?

Shane Falco

il dolby atmos lo puoi avere aggiungendo una soundbar e usando la funzione passthrough nei tv dal 2020 in poi...poi ad altri brand manca hdr10+ o altre funzionalità quindi trovi mancanze in tutti i vari brand del mercato...

Shane Falco

tutti i brand infatti a seconda del modello possono avere bug e problemi software

Shane Falco

io ho mu8000 uscita nel 2017 e comprata nel 2018 e tizen va benissimo, inoltre ho ricevuto un aggiornamento firmware quasi 2 settimane fa...

T. P.

in effetti, anche nel gaming potresti apprezzarlo...
per le serie tv dipende dalla serie ma, in generale e secondo me, sarebbe meglio averlo!
poi, ripeto, si vive lo stesso senza! :)

g.r.

Penso che la userò 20 % gaming il resto streaming serie tv

Roberto

a livello di design molto meglio la serie Q90/95T 2020, la base, poi è molto più elegante, anche se non la uso per ora e ce l'ho attaccato al muro.

Comunque avendo una Q95T 55" mi aspettavo un po' più di reattività del sistema sia al cambio di canale, sia fra i menù, oltre ad una migliore integrazione con alexa.

Ottoore

Se fossero quelli i problemi saremmo a cavallo. Tra l'altro vorrei capire a cosa possa servire il Dolby Atmos su una televisione.

generalszh

si è notevole il dolby vision soprattutto, una goduria

generalszh

insomma, hanno tolto anche molte caratteristiche dai vari modelli, vedi numero zone retroilluminate, inoltre parliamo sempre di lcd che stanno spremendo come limoni da secoli....

generalszh

si dolby vision in effetti è un plus se si usano tanto i servizi streaming, vedi Netflix, disneyplus e appletv+

generalszh

prezzi assurdi anche se non saranno di mercato, per un full Led (Edge non li considero proprio) il q80, 1.300 dollari il 55, mah

marco

Provali e poi ti renderai conto che stanno messo peggio e di molto o pensi che siano perfetti !

Nicola Buriani

Assolutamente vero, però quello che intendevo dire è che hanno proprio cambiato la struttura della retroilluminazione se non anche l'intera tipologia (da Full LED a Edge LED ad esempio, o da Edge Led a Edge Led con Dual LED).

Squak9000
Stefano Silvestri

8k standard non credo..forse tra 10 anni,ma neanche.

The Evil Queen

Lato smart fottesega, si risolve con un box, la cosa importante è la resa visiva del pannello.

The Evil Queen

Il telecomando ad energia solare o ricaricabile tramite usb non mi piace affatto, tempo due e tre anni e la batteria cederà.
E francamente mi aspettavo che il 43” della serie q60 non avesse un prezzo così assurdamente alto... Si sta parlando dello schermo più piccolo della fascia bassa, per d10.

Nicola Buriani

Negli ultimi anni no, hanno sempre cambiato anche la retroilluminazione, tanto per dire.

Nicola Buriani

La distanza di visione non ha alcun legame con la qualità dell'immagine che non è data dalla risoluzione (rapporto di contrasto, gamma, colori eccetera non richiedono una determinata distanza per poter essere apprezzati a pieno).

Squak9000

spesso e volentieri cambiano solo il processore

Developer
Stefano

Allora sei a posto con Sony..

Nicola Buriani

Un modello di qualità medio-bassa offre una qualità di visione medio-bassa.
Capisco il discorso sulla risoluzione ma ormai i Full HD non li fanno più se non su prodotti di seconda/terza scelta (più terza che seconda).

Recensione TV Panasonic OLED LZ1500: il migliore anche senza soundbar

LG OLED Flex il primo 42" (OLED) pieghevole al mondo | Video Anteprima

Recensione TV Samsung OLED S95B: benvenuta concorrenza!

TCL TV QLED C735 da 98”: anteprima (con misure) del Cinema in casa… e non solo!