Samsung Q700T: arriva in Italia il TV QLED 8K da 55" | Prezzo

09 Ottobre 2020 49

I TV Samsung QLED serie Q700T si apprestano ad arrivare anche in Italia. I prodotti sono stati inseriti sul sito ufficiale (link in FONTE); la scheda riporta sia il taglio da 65" sia quello da 55" ma Samsung ci ha confermato che solo quest'ultimo, identificato con il codice QE55Q700TATXZT è destinato alla commercializzazione nel nostro Paese (almeno per il momento). Il TV è infatti già disponibile su Amazon. Il Q700T va ad ampliare la scelta di televisori con risoluzione 8K affiancandosi alle serie Q950TS, Q900TS e Q800T.

Il design sfoggia cornici sottili lungo tre dei quattro lati, con lo spessore un po' più pronunciato lungo il bordo inferiore. La base da tavolo è un po' diversa da quella degli altri 8K: il supporto centrale termina con un piedistallo caratterizzato da linee che riprendono quelle utilizzate per il Q80T.


Il pannello utilizzato è un LCD Ultra HD di tipo VA da 7680 x 4320 pixel con Quantum Dot e una frequenza di aggiornamento a 100 / 120 Hz. Sulla parte frontale è applicato il filtro Wide Viewing Angle per ampliare l'angolo di visione. Come gli altri 8K Samsung è presente una retroilluminazione Full LED Array Local Dimming (qui la nostra guida) con un numero di zone inferiore se raffrontato con i prodotti di fascia superiore. Il dato numerico preciso non è dichiarato (non lo è quasi mai nelle schede ufficiali); possiamo avere comunque un metro di paragone grazie al confronto con le specifiche della serie Q800T. Per quest'ultima Samsung parla di Direct Full Array 24x mentre nelle caratteristiche del Q700T si menziona il Direct Full Array 12x.

Q700T è compatibile con HDR e può riprodurre video nei formati HDR10, HDR10+ con metadati dinamici e HLG. Il picco di luminosità è più basso rispetto alla serie Q800T (e anche a quelle superiori, ovviamente): la scheda tecnica classifica il TV come Quantum HDR 1000 mentre Q800T è Quantum HDR 2000. L'elaborazione dei segnali è sempre affidata al processore Quantum Processor 8K; ritroviamo pertanto varie funzionalità presenti sul resto della gamma 8K, come ad esempio 8K AI Upscaling con algoritmi sviluppati combinando "machine learning" e "deep learning". Samsung riassume le prestazioni in termini di qualità generale delle immagini utilizzando il Picture Quality Index (PQI) che qui è PQI 3700.


Tra gli altri interventi volti ad ottimizzare le immagini citiamo Ultimate 8K Dimming Pro (da non confondere con il local dimming: in questo caso l'intervento è solo via software), Contrast Enhancer e Adaptive Picture, che regola automaticamente luminosità e contrasto in base ai vari contesti di luce ambientale. Il processore non si occupa di elaborare solo il video ma interviene anche sull'audio con varie soluzioni. Adaptive Sound+ applica lo stesso concetto di Adaptive Picture al suono: l'elettronica analizza le scene in tempo reale, riconosce la tipologia di audio e la riproduce nel modo più adatto per ciascuna sorgente. Active Voice Amplifier agisce invece sul volume dei dialoghi per renderli più comprensibili quando viene rilevato rumore nell'ambiente.

Object Tracking Sound Plus (OTS+) segue il movimento dei suoni su schermo e cerca di riprodurlo sfruttando il sistema a 4.2.2 canali (60 W di potenza) per creare un'esperienza più avvolgente e coinvolgente. Il risultato, secondo Samsung, è simile a quello che si ottiene con i formati definiti "3D", cioè quelli "a oggetti" come Dolby Atmos e DTS:X. L'espansione del suono è dunque anche in senso verticale per ricostruire una maggiore corrispondenza tra suoni e immagini. Non manca poi Q-Symphony, il sistema sviluppato da Samsung per creare una sinergia tra le soundbar Q-Series 2020 (come la top di gamma HW-Q950T) e i TV QLED compatibili.


La piattaforma Smart TV è sempre costituita da Tizen con tutte le ultime novità presenti sui modelli 2020. Sono disponibili tutti i servizi streaming più diffusi, da YouTube a Netflix passando per Amazon Prime Video, Disney+, Apple TV, Now TV eccetera. Tra le novità introdotte citiamo Multi View, una funzione che affianca schermate prese dagli smartphone a contenuti di vario genere visualizzati sul grande schermo. L'abbinamento con i dispositivi mobili è facilitato da Tap View: è sufficiente toccare un punto qualunque del TV per completare la procedura.

Anche Q700T è compatibile con gli assistenti vocali: parliamo nello specifico di Bixby, Alexa e Google Assistant. L'interazione può avvenire anche dalla distanza grazie ai microfoni "far-field" (in questo caso dovrebbe essere supportato solo Bixby). Le funzioni di HDMI 2.1 supportate sono Auto Low Latency Mode (ALLM) ed eARC. A risoluzione 8K si possono utilizzare sorgenti in ingresso fino a 60 Hz. Segnaliamo inoltre che il decoder video può gestire il codec AV1 in 8K fino a Level 6.1. Completano la dotazione i sintonizzatori DVB-T2 e DVB-S2 con slot Common Interface+ 1.4, la compatibilità con HbbTV 2.0.1 e la modalità FIlmmaker Mode.

Il 55" Q700T viene proposto al prezzo di listino di 1.999 euro. Su Amazon è già disponibile ad un prezzo leggermente più basso.


49

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mattexx

Meglio QLED se vuoi una televione che ti duri nel tempo, l'OLED visivamente un po meglio ma il QLED ha una tecnologia che garantisce una maggiore durata del pannello.

Antonio63333

Già un tv 8k è poco utile, di 55" poi è totalmente inutile vista la distanza a cui bisognerebbe guardarlo per apprezzare differenze con un tv 55"4k.

Antonio63333

Che domanda è? Ovviamente è il top di gamma il migliore.

Massimo Disarò

Se penso che 17 anni fa presi il mio primo plasma alla modica cifra di 2300 euro, mi vengono i lumaconi.

efremis

Io ho a 2 metri 65 pollici 4K e tutti mi dicono che è troppo vicina. Non puoi vedere pixel neanche con la vista bionica.
Qua è un 55", ovviamente ad un metro si è troppo vicini aldilà della risoluzione. Però vedo proprio insensato creare 55" 8K...

pv000

tu cerchi consensi e non consigli.
il 90%100 di quello che ci puoi guardare su tivùsat e tutto upscalato in hd.

Rorro Rio!

20 cm proprio no, ma sotto il metro sì...

Dovresti avere una tv 8K da 100" a 2 metri di distanza per beneficiare della risoluzione...

Vittorio

Ho tivùsat...quasi tutti i canali sono in HD

Sepp0

Invece sì. Se guardi solo digitale terrestre una TV di fascia alta sono soldi buttati, il collo di bottiglia sarà sempre il segnale e mai la bontà del pannello.

Vittorio

Invece no

pv000

allora lascia perdere l'oled e lascia perdere lcd di fascia alta non li sfrutteresti mai al loro massimo potenziale.
un tv di fascia media ti basta e ti avanza.

Vittorio

???
Io guardo la tv normale

pv000

e dopo la tv normale poi ci giochi e con quale console hai un lettore blu ray e ci vedi parecchi film hai un abbonamento netflix o amazon prime chili ecc....

Claudio M.

non garantiti in senso di garanzia, ma come funzionamento lo garantiscono 10 anni poi la garanzia vera e propria e 2.

Roberto

Tra questo ed un Q95T (top gamma qled 4k) quale è meglio?

Roberto

In che senso sono garantiti 10 anni??...non penso che te lo cambiano in garanzia se ha il burn in dopo i primi 2 anni...

Stevash

A me è appena scaduta la garanzia di un oled della sony e per magia le strisce di sky nn fanno più via....politica sony nn sostituisce i pannelli oled risultato me lo devo tenere così....mai più oled ma soprattutto mai più sony...

Giuseppe Di Bella

L'inutilità fatta tv

Dwarven Defender

ho preso la Panasonic GX 830 da 40" e la Philips 8535 da 43", philips migliore sui contenuti in bassa qualità panasonic superlativa sui contenuti in alta qualità

trodert

Vedendo che già i primi titoli ps5 sono 4k a 30fps, non servono nè 120hz nè VRR nè 8K. Basta e avanza l'hdmi 2.0 per le nuove console, l'hdmi 2.1 sarà sfruttato davvero nella next next gen tra 8-10 anni e il 4k ha ancora da dire per altri 10 anni minimo

Vittorio
Phil

Mentirei se dicessi di si, ci sarà sempre il rischio ma è un rischio molto basso per l'uso di una persona normale e poi non è detto che te ne accrogeresti.

Per la qualità d'immagine offerta da un OLED ne vale la pena secondo me.

Vittorio

Quindi non ci dovrebbero essere problemi?

vfrtghyyj

Appunto

Phil

Gli OLED moderni hanno soluzioni per gestire proprio quelle situazione. LG ad esempio riconosce i loghi e ne abbassa la luminosità e poi c'è anche il pixel shift.

guari

Dovresti puntare a TV con HDMI 2.1 per sfruttarne a pieno le potenzialità delle nuove console

Phil

La paura del burn-in è ingigantita da chi un OLED non lo ha e non ha mai avuto l'intenzione di averlo e parlano a sproposito, molti poi lo confondono con la retenzione dell'immagine (non permanente).

I miniLED risolveranno ben poco e più che altro aiuteranno la fascia media e bassa ad avere dei FALD decenti senza sborsare migliaia di euro. Anche con 2000 zone i problemi legati al FALD saranno gli stessi e a certe cifre sono inaccettabili secondo me.

Lascia stare i Nanocell che sono IPS e punta ad un VA.

Le differenze tra i vari processori sta nella gestione del moto, l'upscaling, la gestione del FALD, il black crush... la lista è lunga ma in ordine in modo molto generale Sony>Panasonic>Lg>Samsung> Philips/Hisense/TCL. Per gusti personali io metterei Samung tra gli ultimi perchè puntano a ridurre il blooming al costo della perdita di dettaglio che reputo una scelta completamente ridicola, ma ognuno ha i suoi gusti.

AndroidTv è quello con più app ma anche quello più lento ma più o meno vanno tutti bene, se proprio hai bisogno di più conviene prendere una ShieldTV. Punta prima di tutto ad un buon pannello.

Ambilight di Philips è fantastico :)

rossi

Ottima come monitor PC di grande formato, per chi ha lo spazio

Vittorio

Dove mi posso documentare?

Stefano

Documentati bene sul discorso Burn-in perché è una cosa molto sottovalutata che invece non lo deve essere

Vittorio

Io intendevo per il burn-in...vedendo molto la tv tradizionale non vorrei che si stampassero i loghi dei canali sullo schermo...

Claudio M.

Ciao , non posso rispondere a tutto ma sulle varie tecnologie sono abbastanza preparato. I pannelli oled sono garantiti per almeno 8/10 anni, praticamente la vita media di un TV, ma stanno ancora sui 1200/1500 euro come prezzo di partenza. Tutti mi stanno facendo notare i Nanocell di LG, li ho visti dal vivo e oltre a colori brillanti, forse un pò sparati, hanno il vantaggio che i pixel sono pià piccoli e la definizione dell'immagine nè giova, questo rispetto ad un Qled Samsung. Non faccio paragoni sui neri, l'oled è sempre migliore. Posso consigliarti anche il video di JerryRing con questo titolo:

OLED vs QLED - With a Microscope! - What is the best TV?
differenza tra il Qled e oled. C'è un bel video sulle costellazioni e stelle dove si vedono benissimo, mentre si perdono sui qled.

Phil

Dipende da dove guardi la TV, in una stanza dove c'è spesso molta luce e hai la possibilità di stare perpendicolare alla TV un LCD è un'ottima scelta (se di buona qualità), se guardi la TV con poca luce e non hai la possibiltà di stare proprio di fronte alla TV allora OLED.

A pari prezzo io andrei con un OLED in tutti i casi, una volta provato non si trona più indietro.

tulio

Come è questa TV Sony?

KD43XH8096PBAEP

Vittorio

Meglio OLED o QLED per vedere la TV normale?

Claudio M.

che cosa hai preso? sto valutando anche io

Pier_p

Mi servirebbe un consiglio sugli acquisti.

Devo per la prima volta comprare una TV grossa e vorrei sfruttare primeday/blackfriday/natale. Tanto sarà un continuo di offerte fino a quella data.
55/65 pollici.
Conosco bene le differenze tra le varie tecnologie Oled, MiniLed, ecc...
Vorrei consigli non tanto sul pannello perché con i monitor per pc ne ho usati tanti, ma sugli extra e sul mercato

So bene che stanno arrivando MiniLed, Oled sempre più convenienti, ma un oled buono costa 1.000€ almeno, mentre di Mini led non se ne parla prima del 2021 e non credo saranno economici.

Però onestamente non posso spendere questi soldi con l'incubo che il burn in non sia coperto da garanzia. Non è un telefono che dopo 2 anni si cambia.

Invece i Nanocell di LG? Sono sempre dei normali LCD, ma cambia il sistema di gestione dei colori. Cosa ne dite? ne vale la pena dato che costano il doppio rispetto ad uno normale?

In pratica voglio chiedervi questo. Oggi una tv da 55 pollici basic costa meno di 500€.

Non vorrei comprare oggi un Oled o aspettare i primi nanocell che costerebbero 1.500/2000€ e poi dopo 2 anni trovarli a meno della metà.

Alla fine non è destinata a cinefili puro sangue.

L'idea sarebbe quella di comprare una TV "standard" a prezzi umani e poi di passare su Oled o MiniLed quando orami saranno standard.

Magari uso quei soldi per fare l'impianto 5.1 serio.

Poi qualcuno potrebbe dirmi cosa cambia tra i vari processori che hanno le tv? Per quanto riguarda l’ immagine , upscaling e cose così.
Non trovo molte informazioni.

Inoltre a livello software , dato che android tv ancora non convince, chi conviene tra Lg e Samsung?

Non credo che le altre marche per la cifra che voglio spendere siano raccomandabili

Qualche tips per gli extra? Tipo Air Play support/luci ambiente ecc..?

Lo so che ho scritto con i piedi però provate a rispondere pls

Ho_parlato!

e invece un 55" decente sui 500€???

Dwarven Defender

io ho recentemente acquistato 2 tv 4k da 6-700€ e mi sto trovando benissimo...

efremis

Da vedere a 20 cm.
Utile quanto il 4K degli smartphone Sony.

Claudio M.

con le nuove console da salotto in arrivo dovrò pensare ad un upgrade visivo. Stavo anche pensando di non spendere una follia e prendere qualcosa da meno

GeneralZod

Io direi 4K, anche rimanendo su LCD. L'elettronica potrebbe non essere pronta per le interfacce e gli standard di domani, così come accadde per i primi 4K.

Dwarven Defender

c'è ancora una quantità enorme di contenuti anche recenti solo in SD, moltissimo FHD (di cui molto di bassa qualità con un basso bitrate), poco 4K di cui pochissimo in HDR, e già escono TV 8K ? mi sembra assurdo comprare un TV del genere, meglio andare a spendere una cifra analoga per il miglior TV che quei 2000€ possono comprare

Dwarven Defender

non avrei dubbi... un TV 4K risulta tutt'ora sovrabbondante rispetto ai contenuti disponibili...

alfri

Utilissimo

Federico Ferrara

Poi ti sintonizzi su Motor Trend e...Aiuto ahahah

Claudio M.

Non male come prezzo, aspettiamo ancora un pochino. Poi rimane l'eterno dubbio, spendere così per 8k o per un oled 4k...

Watta

Prezzo accessibile ma inutile

Gamma TV LG 2022: tutte le novità su OLED evo, QNED, Smart TV e processori

Samsung annuncia ufficialmente i TV QD-OLED S95B: si parte da 2.200 dollari

Samsung annuncia la gamma TV Neo QLED 2022: tutte le caratteristiche e i prezzi

Sony LinkBuds: le cuffie true wireless che controlli a gesti | Recensione