Bonus TV per il DVB-T2: erogati meno di 5 milioni di euro sui 151 previsti

09 Giugno 2020 149

Il Bonus TV non decolla: secondo quanto riferito a Repubblica (link in FONTE) da Mirella Liuzzi, sottosegretario allo Sviluppo Economico, sono stati fino ad ora erogati solo 4 milioni e 787 mila euro sui circa 151 milioni stanziati. I beneficiari ammontano attualmente a 96.202, la quasi totalità dei quali ha optato per l'acquisto di un nuovo televisore. I TV finanziati tramite il Bonus TV sono in totale 83.891 mentre i decoder sono ripartiti in 11.448 per il digitale terrestre e 863 per il satellite.

Prima di proseguire facciamo un piccolo passo indietro. Il Bonus TV è un'agevolazione con valore fino a 50 euro per l'acquisto di un TV o di un decoder DVB-T2. Lo possono richiedere i nuclei familiari con ISEE non superiore a 20.000 euro (QUI è disponibile la nostra guida con tutti i dettagli sul bonus e sulle tappe dei prossimi cambiamenti tecnologici). Le difficoltà incontrate nell'erogazione del bonus non sono una novità: già lo scorso gennaio erano emersi dati che evidenziavano una scarsa richiesta dell'agevolazione da parte degli italiani.


Ovviamente l'emergenza causata dalla pandemia ha portato un ulteriore rallentamento. Tra il primo marzo e il 30 aprile 2020 sono stati assegnati poco più di 20.000 bonus. A maggio si è invece registrato un ritmo di assegnazione sensibilmente superiore. Secondo Liuzzi la chiusura di molti negozi non ha giovato al bonus ed infatti la ripresa di maggio viene associata con la riapertura delle attività commerciali.

É però evidente che la situazione richieda sforzi aggiuntivi: per questo si guarda al mese di settembre, quando partirà una campagna di informazione che si cercherà, se possibile, di far coincidere con l'avvio del Campionato di calcio. La comunicazione immaginata dal ministero dello Sviluppo Economico utilizzerà inserzioni sui giornali, spot televisivi e radiofonici nonché cartelloni nei centri commerciali.

Liuzzi sostiene che non si cercherà di mettere fretta agli italiani: del resto il primo passaggio (a MPEG4) scatterà a settembre del 2021. É però altrettanto evidente che difficilmente il mercato potrà assorbire un'ingente impennata della domanda nell'ultimo minuto disponibile, motivo per cui si dovrà cercare di favorire il passaggio verso prodotti aggiornati con gradualità, per evitare che i negozi e gli stessi produttori restino senza televisori e decoder nei magazzini (con possibili ripercussioni anche sui prezzi).

Cosa è il DVB-T2? Chi e quando dovrà cambiare TV | #HDonAir

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 458 euro oppure da Unieuro a 572 euro.

149

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
g.r.

Ho spid, ma se dal sito insp provo a richiedere l'acquisizione mi dice che serve il pin dispositivo

LTL

ma se più sotto dici avere SPID con poste, entrando nel sito INPS con quello SPID dovrebbe essere sufficiente

LTL

scusa il ritardo, è un digimax easy. Mi pare che il codice sia HDR-1000T

https://it.humaxdigital.com/product/digimax-easy/

g.r.

Esatto. Ho mandato il fax per avere il pin dispositivo.

LTL

Penso che devi avere il pin dispositivo oppure lo SPID di livello 2. Chiama l'INPS e chiedi, non saprei.

io ho il pin dispositivo INPS

RiccardoC

sì in effetti è proprio con raiplay cche mi vedrò la semifinale di coppa italia di calcio stasera

Simone

La tecnologia televisiva è indietro anni luce a mio parere... Dovrebbe già operare a pieno regime su standard open e gratuiti.

Hanno deciso di adottare uno standard simile? Almeno renderemo obbligatorio con enorme anticipo altrimenti che senso ha.

ale

Via SKY (non so se anche con la versione che va su internet, ma sicuramente via satellite sì) alcuni programmi RAI come partite e simili sono oscurati e l'unico modo per vederli è appunto via digitale terrestre (o streaming su RaiPlay e simili)

Dark!tetto

Il fatto non è che sono obbligato dal decreto, lo sono dal mercato che è diverso. Capisco che non essendo parte di questo sistema è difficile capire, ma se io non aderisco perdo clienti attivamente (quelli che vogliono comprare con il contributo) e passivamente (quelli che favoriscono i negozianti che sono corretti e partecipano). Il problema non è il mio, il problema è in generale con i fondi pubblici, parla con il proprietario di un'attività qualsiasi e chiedi se partecipa alle gare pubbliche e quando ti dirà no chiedi il perchè. Io con soli 2 negozi e poco più di un anno di attività ho ANTICIPATO alla PA 18.000€ per forniture d'ufficio per i quali il MISE ha stanziato già i fondi. Ho inoltre ANTICIPATO oltre 80.000€ in carte docenti solo nello scorso mese, rimanendo effettivamente senza merce in negozio complice anche questo periodo difficoltoso. Io sono a terra, gli ultimi fondi miei personali li ho usati per anticipare la CIG che finalmente sta arrivando, ma se continua così dovrò chiudere almeno un negozio, mandando a casa 8 ragazzi/e e tutto questo avendo un saldo attivo di 100.000 €. Neanche la carta docente ha adesione obbligatoria, ma se non partecipi rimani fuori, così per 18app e il contributo DVBT2 etc etc. Scusami per lo sfogo, ma capisco che dal punto di vista dell'acquirente sembra più facile, ma io quando anticipo 50€ per 30 persone sto anticipando uno stipendio di un mio dipendente che ne ha diritto. E che appena io non avrò più la possibilità non avrà aiuti immediati da nessuno

lKinder_Bueno

1. Non ti saprei dire, io ho una linea tim e si è configurato in automatico all'account della tim. Da quello che ho sentito si può configurare anche se non sei cliente Tim o non hai account tim
2. Devi cercare quello a forma di parallelepipedo, quello cilindrico è la versione vecchia

Luca Ghish Fragapane

Se sei un venditore ma non riesci ad "anticipare" queste cifre non aderisci e fine... o sei stato obbligato?

Francesco Renato

Pensi male, anche perché i redditi e i patrimoni dei familiari si cumulano.

Frankbel

Però è vero quello che ho detto io, le TV di fascia alta sono quelle che hanno i migliori decoder.

Dark!tetto

Scusa ho sbagliato io a non specificare che ci metto pure la parte del rivenditore, che dovrà anticipare l'importo, sperare che l'autocertificazione sia legittima e magari come da prassi PA vedere i soldi sotto forma di sconto iva o altre imposte entro qualche mese...o anno.

Dark!tetto

Si è così purtroppo, per questo sotto ribadisco che per quanto poco a qualche famiglia non mancheranno nel budget mensile.

Dark!tetto

Non ha nulla a che vedere con i fondi stanziati per il CoviD, è stato inserito a bilancio già nel 2018, e i soldi quelli sono e quelli spettano in base alle dichiarazioni isee di quell'anno. Sono pochi ? Si. Sono inutili ? No, perchè c'è chi quei miseri 50€ li leva dalla spesa mensile. Il fatto che sia una mancia è un tuo pensiero, e credimi se fosse stato quello l'intento c'erano i cartelloni in tutti i negozi.
Per quanto riguarda i fondi che arriveranno per gran parte mi sa devono essere legati alla digitalizzazione del paese o a rendere il paese più ecosostenibile.

g.r.

Da isee precompilato vado su acquisizione. Una volta la mi da errore : "ops .... autorizzazione negata. Servizio abilitato solo agli utenti con pin dispositivo". Dove sbaglio ?

g.r.

È da ieri che provo . Sono sul sito INPS, vado su acquisizione, do il consenso e poi mi ritrovo "ops ...autorizzazione negata . Servizio abilitato solo agli utenti con pin dispositivo ". Dove sbaglio ?

Luca Ghish Fragapane

Lo sconto lo applica il venditore che ha anche i moduli da fare compilare. 5 minuti in più rispetto a un normale acquisto non sono un triplo salto mortale.

RiccardoC

guarda con me sfondi una porta aperta; io ormai quella la chiamo "la vecchia TV"

Body123

Non lo possono più rimandare, SIAMO GIÀ IN RITARDO

Body123

No

RiccardoC

? ti ho dato ragione, ti ho detto che ho tutte le info che mi servono (nel senso che non mi serve approfondire oltre, essendo qualcosa che non uso)... che cavolo di risposta è?

Body123

Penso che mezza Italia abbia un isee inferiore a 20mila euro

ilmondobrucia

Se per te non cambia nulla e non sai di cosa si sta parlando e non vuoi informati ...vabbè saluti

RiccardoC

ok, per me non cambia nulla, ma va bene così

ilmondobrucia

Si ma poi passaggio c'è stato con nuove frequenze. E così via . è la tecnologia che va avanti .le nuove frequenze fanno passare più informazioni e quindi l'immagine sarà migliore .
E così via tra qualche anno .

RiccardoC

ok ma il paragone non mi sembra azzeccato; le TV in bianco e nero hanno continuato a funzionare per molti anni dall'introduzione del colore (di questo sono sicuro, mio nonno aveva una TV di quelle con i canali con la manopola tipo radio). Anzi credo che siano state messe fuori uso solo dal passaggio al digitale

RiccardoC

vero solo per chi non vive dove internet è ancora fermo ai 640K (se va bene); per fortuna non sono fra quelli (FTTH), ma il servizio TV deve avere caratteristiche di accesso universale

RiccardoC

io credo che il "forse" ed il "no?" esprimessero quantomemeno un dubbio... poi se non sono stato chiaro amen

LaVeraVerità

Non è tanto la conoscenza dell'obbligo a livello europeo che mancava quanto le motivazioni del cambio di tecnologia, in primis la liberazione di frequenze da destinare ad altro servizio.

met

La necessità è quella di liberare certe frequenze per fare spazio ad altri servizi, e al contempo andare a utilizzare metodi di trasmissione più efficiente e tecnologicamente avanzati.
Per quanto mi riguarda in ben 2 anni di tempo che ci distanziano da questo switch off, potremmo anche vedere tutto via internet (come già praticamente si può fare adesso)

met

Vabbè, al di la di quanto già detto sulla scarsità del bonus e sulle difficoltà per ottenerlo...
Parliamo di una cosa che avverrà, se va bene, tra un anno e mezzo (e il primo switch off taglia fuori davvero pochi dispositivi) e più di 2 anni per il secondo..ma chi glielo fa fare a una persona di cambiare tv adesso per una cosa che avverrà tra 2 anni, e chissà nel frattempo quante cose possono cambiare?

Paolo Giulio

Non esistono toni "contenuti" per gli ign0ranti che diffondono FALSITA' palesi... mi spiace.

Se uno è ign0rante, può chiedere info (e sopra vedi che non ho risposto "male" a chi chiedeva lumi)... ma se SPARI BOlATE dandole per "certe" (con l'ovvio "sentito dire" o cmq senza alcuna esperienza in merito), allora meriti la gogna (e, fosse per me, manco solo quella mediatica).

Se io non so una cosa, STO ZITTO... se la voglio conoscere, STUDIO... se sono pigro o necessito di una info "veloce", CHIEDO A CHI NE SA DI PIU'...

Non è che, di sana pianta, mi metto a scrivere quello che mi passa per la testa o che ritengo "vero" PER SENTITO DIRE.

Le OPINIONI non sono CULTURA (o informazione)... le opinioni le spendi AL BAR per parlare di calcio e altre menate...

Se leggi il mio post originale più sopra (non la mera risposta a 'sto ut0nto), ho solo scritto INFORMAZIONI e niente più... ma, quando vedo che uno diffonde A MEMBRO DI SEGUGIO, non c'è né pietà né comprensione... e questo indipendemente dal mio livello di cultura e/o esperienza.

ilmondobrucia

Neanche io ho la TV. ma cosa c'entra . È come il passaggio alla tv in bianco e nero con quella a colori ...poi nuove frequenze e così via.

Angelo Perrone

Si si ce l'ho tranquillo ahahah

RiccardoC

ok, siamo a posto così. Non mi interessa approfondire oltre, tanto la TV nemmeno ce la ho

Six

A me interessa che sia veloce e che abbia un interfaccia decente.
Tu che human hai?

Sherthes

Vedi tutto, tranne mediaset, a meno che non utilizzi KODI, allora lì ti vedi anche cose che non vorresti vedere (televisioni arabe o pakistane)

Squak9000

le vere città respirabili sono quelle dei trasporti pubblici elettrici senza traffico... percorrendo da A a B in 10 minuti senza rimanere bloccati nel traffico e andare in crisi per un parcheggio.

Squak9000

i ricchi... è un altro problema.

comunque 3000/5000 per una scaldapizzette elettrica è una ladrata.

ilmondobrucia

Basta che ti informi da solo sul il perché di questo cambio di frequenze. Come ho fatto io.
Leggi da te. Anche se te lo dicessi potrei aver capito male .ma cmq è sempre stato così anche anni fa è stato così .
In questo caso un dei tanti motivi è perché con quelle frequenze aumenta la qualità del segnale

Markk

Il ceto medio va da circa 20000 a 50000 di isee o oltre infatti, quei lavoratori dipendenti specie statali come dottori e infermieri che PAGANO in automatico le tasse che devono.

RiccardoC

ok ho scritto una cosa inesatta, e tu hai fallito nel fornirmi quella esatta. Grazie lo stesso per l'utilissimo commento

RiccardoC

il mio era un discorso generale, ma effettivamente non mi era chiaro che fosse un obbligo a livello europeo, Grazie per il tuo commento altamente costruttivo

RiccardoC

ok sul discorso dell'obbligo; mi torna meno la persona teconolgicamente evoluta con un ISEE di 10.000€. Con un ISEE del genere è già molto se riesci a portare il cibo in tavola mi sa...

RiccardoC

ok effettivamente seguo poco queste vicende; continuo a non vedere la necessità a livello europeo di forzare questo passaggio ma pazienza. Tanto la cosa non mi riguarda in ogni caso

csharpino

Be magari non in 2 giorni ma entro il mese è quasi sicuro...

RiccardoC

ok questa mi mancava, ho scritto una boiata

LTL

sul sito INPS c'è l'isee precompilato, non è sempre intuitivo ma io mi sono trovato tutti i numeri (conti correnti, saldo e giacenze, ecc) già inseriti e li ho solo dovuti confermare.

Tra l'altro se confermi i numeri che fornisce l'AdE non ti fanno sanzione se non sono corretti, discorso diverso se non compare un tuo conto corrente /appartamento ecc e tu non lo aggiungi.

Nel mio caso ad esempio non aveva "pescato" la targa della mia macchina e l'ho aggiunta io.

Per il resto è un servizio comodissimo

Recensione Sonos Arc: oltre al Dolby Atmos c’è di più

Appunti fotografici: i segreti del ritratto con Amedeo Novelli

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17

Recensione DJI Mavic Air 2: divertimento e riprese imbattibili