Samsung Q64T: Smart TV QLED Ultra HD con Dual LED

29 Maggio 2020 32

I TV Samsung Q64T sono comparsi sul sito ufficiale italiano (link in FONTE). Questa serie si presenta come una variante dei Q60T arrivati a marzo in Italia, già annunciati e disponibili da tempo, ma con alcune differenze nel design e nelle caratteristiche. I pannelli sono sempre LCD Ultra HD LED Edge di tipo VA con Quantum Dot e frequenza di aggiornamento a 50 / 60 Hz. I tagli disponibili sono 43", 50" e 55".

Anche qui ritroviamo la tecnologia Dual LED, una novità introdotta nel 2020 e presente anche sulle serie Q70T, Q60T, sui The Frame e sugli Ultra HD TU8500. Dual LED utilizza due gruppi distinti di LED "bianchi" con una temperatura colore differente: 10.000K e 6.500K. Le due tipologie di LED si possono controllare in relazione alle modalità video (Standard, Dinamica eccetera) o basandosi sui contenuti da visualizzare per ottenere una rappresentazione più fedele e naturale.


Il design dei Q64T è identico a quello dei Q60T ad eccezione del colore, argento per i primi e nero per i secondi. La base è costituita da due elementi separati collocati in prossimità delle estremità. Cambia anche il telecomando che è quello color argento su Q64T mentre la serie Q60T fornisce in dotazione l'unica nera in plastica.

L'elaborazione dei segnali è sempre affidata al Quantum Processor Lite. La compatibilità con l'elevata gamma dinamica si estende da HDR10 a HLG passando per HDR10+ con metadati dinamici. Nelle specifiche si parla di PQI (Picture Quality Index) 3200 contro il PQI 3100 di Q60T. Questa dicitura racchiude vari aspetti, dalla gestione del moto all'ottimizzazione delle immagini e lascia quindi supporre qualche miglioria (seppur non eclatante) nell'ottimizzazione dell'immagine.


La serie Q64T è inoltre provvista di Ultimate UHD Dimming, un'elaborazione software volta a migliorare il rapporto di contrasto. Sui QLED Q60T troviamo invece la Supreme UHD Dimming. La Smart TV Tizen mette a disposizione tutte le funzioni realizzate per la piattaforma Samsung.

Gli utenti possono utilizzare gli assistenti vocali Bixby, Alexa e Google Assistant. Per quanto riguarda le funzioni di HDMI 2.1 troviamo l'Auto Low Latency Mode (ALLM) ed eARC. Completano la dotazione i sintonizzatori DVB-T2 e DVB-S2 e la compatibilità con HbbTV in versione 2.0.1.

La serie Q64T è distribuita in esclusiva da Amazon con i seguenti prezzi:

  • 43": 699 euro
  • 50": 849 euro
  • 55": 999 euro

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antonio63333

Infatti non ho parlato di aspetti economici, ma solo di caratteristiche tecniche. È chiaro che produrre TV LCD è molto più economico e semplice, infatti ci sono decine di marchi che lo fanno, altra cosa era produrre TV plasma, pochi ci riuscivano ed ancora meno riuscivano a produrne di qualità.

Antonio63333

Su questo siamo più che d'accordo!

Antonio63333

Solito LCD Edge a cui hanno messo dei led colorati diversamente tanto per aggiungere una nuova etichetta "dual led" che lo fa sembrare qualcosa di nuovo. Solito ottimo lavoro del marketing Samsung che unica azienda al mondo riesce a vendere lo stesso prodotto da 20 anni facendolo sembrare ogni anno diverso. Tanto di cappello!

ciro messi
ciro messi

Certo che samsung se le inventa tutte pur di vendere dei semplici LCD, prima Qled nel vero senso della parola, adesso si è inventata il Qled Dual LED, altra presa in giro, alla fine cara samsung puoi cambiare 100 nomi ma i tv sono sempre dei semplici LCD edge led che io personalmente non comprerei mai

David Lo Pan

Anche a me ha creato titubanze. C'è da dire che non prevedo l'acquisto di un tv nell'immediato, però il modello RU8000 da 49" mi stuzzicava parecchio.

In verità, mi stuzzica ancora.

Per i video AVI con codec XviD/DivX, come spiegavo, ci sono alternative assai valide. Sotto ad un tv del genere, un lettore Blu-Ray/multimediale ci va sempre, non ti pare? Ebbene, con uno dei modelli di fascia alta di LG, tipo l'UBK90, risolvi alla grande, giacché è noto: che sia un tv o un lettore, LG "mangia" di tutto. In camera da letto ho un tv LG con WebOS di recente costruzione. Il sistema operativo non mi fa impazzire, una volta acquistato (estate 2018) mi ha dato noie, seppur di minima entità, ma c'è da dire che dalla porta USB legge di tutto. Così vale anche per i lettori, almeno per come mi sono documentato.

Shane Falco

no, serve solo per aumentare il volume colore.

Paneeno

Produrre un plasma FullHD era già costoso, figuriamoci 4K, praticamente impossibile a prezzi umani.

Che poi in realtà i plasma vanno confrontati con gli OLED.

Paneeno

Il problema è che non conta solo il contrasto. Conta tutto. Poi i plasma sono ottimi TV, ma non è che qualcuno di brutto e cattivo ne ha decretato la fine, semplicemente, tenendo in conto anche la questione economica, e credimi che non è meno importante quando si parla di produrre oggetti di consumo, l'LCD resta "migliore". Ovviamente in senso relativo, non assoluto.

Francesco Renato

Ma il dual led non comporta una perdita di luminosità?

Shane Falco

su rtings . com trovate la recensione del q60t se volete ulteriori informazioni su contrasto, volume colore, luminosità e altro...alla fine è un qled di fascia medio-bassa quindi non aspettatevi miracoli...

Shane Falco

è un qled di fascia medio-bassa...

Shane Falco

di solito i film che scarichi sono in mp4 o in mkv quindi non ci sono problemi di lettura...solo con AVI potresti avere qualche problema...

Shane Falco

ti consiglio ru8000 trovi la recensione su rtings . com...

Antonio63333

Ovvio che costino che n terzo stiamo parlando di TV LCD Edge che a livello di prestazioni sono penosi rispetto ad un Oled.

Antonio63333

Vai su TCL, costano meno e sono anche migliori, la massa è fissata con Samsung che in campo TV, escluso i modelli top, non è affatto gran che.

Antonio63333

Un comunissimo tv lcd edge led a cui hanno aggiunto una serie di etichette:Ultimate UHD Dimming, Dual Led, ed altre per farlo sembrare qualcosa di nuovo, ma alla fine samsung da 20 anni vende sempre lo stesso prodotto cambiandogli nome e prezzo.

Antonio63333

Di lcd (led, qled ecc sono sempre tv lcd) superiori ai migliori tv plasma tipo il VT60 o lo ZT60 di Panasonic non ce ne sono, ovviamente parlo di risoluzione full HD e senza HDR, tanto per essere precisi un VT60 ha ancora valori di contrasto e nero nettamente superiori anche al miglior tv lcd/led/qled oggi in produzione. Basta leggersi le recensioni e confrontare i risultati. Ovviamente i tv attuali hanno l'HDR e la risoluzione 4k, ma su contenuti full HD SDR gli ultimi plasma prodotti hanno ancora la meglio sugli lcd. Senza contare il fatto che i tv plasma non hanno problemi di limiti di visione laterale come gli lcd/led/qled.

Giuseppe Di Bella

Ma c'è ancora gente che si fa fregare soldi con gli Lcd?

helptron

Ero interessato anche io alla RU8000 da 55 o per risparmiare anche la RU7450 sempre da 55 ma questo fatto mi frena un po'. Resta comunque il fatto che con un budget di 500€ posso prendere solo quei modelli (che comunque hanno un ottimo rapporto qualità prezzo)

L'introverso

La colpa è dei consumatori!

David Lo Pan

Sì, confermo. Almeno, da quel che ho letto nel forum ufficiale Samsung. Problema evidente soprattutto coi video aventi contenitore AVI e codec Xvid/DivX. Non li legge, punto.

Peccato. Il modello UE49RU8000, comunque, continua a piacermi, per un futuro acquisto. Per i suddetti video, c'è sempre la PlayStation (o un lettore blu ray 4K in aggiunta, rigorosamente marca LG, dato che leggono praticamente tutto) o lo streaming dallo smartphone alla TV stessa.

Nicola Buriani

In questa fascia nessuno ti venderebbe un OLED: il 55" Q60T costa 999 euro di listino contro i 1.599 euro del 48" serie CX di LG (il Q64T non dovrebbe avere un prezzo molto diverso).

dickfrey

Li hanno avuti fino al 2018, poi per risparmiare due soldi di licenza hanno tolto Divx e DTS. Altrimenti mangiavano praticamente di tutto.

generalszh

Tv led superiori al plasma non direi proprio. Abbiamo assistito alla teoria della moneta cattiva che scaccia quella buona...

generalszh

Si

helptron

SemiOT: ma é vero che quasi tutti i Samsung non hanno tutti i codec per poter riprodurre i file da USB?

ericantona5

Credo siano i 43 pollici più piccoli in commercio. Visto che di 40 non ci sono molte alternative senza piedistallo potrei anche tenerli in considerazione.

Paneeno

Non è esattamente così.

I LED hanno vinto sul plasma per una serie lunghissima di motivi.

1) Produrre i plasma era costoso

2) Produrre plasma ad alta densità (e si parla di FullHD, non si 8K) uniformi e di ottima qualità era ancora più difficile e costoso.

3) L'elettronica di pilotaggio del plasma è complessa e costosa

4) Il plasma consuma tanto, e l'avvento dei LED aveva i bassi consumi tra i principali punti a favore.

E si potrebbe andare avanti con difetti minori, lo spessore, il burn in, etc...

Alla fine la tecnologia LCD + LED si è dimostrata vincente, esistono da anni TV LED di qualità ben superiore ai plasma. la cosa dei neri assoluti lascia un po' il tempo che trova, visto che ormai i moderni pannelli LED non ci vanno tanto distante.

Poi che quella dei Q-LED sia un in-Q-lata non lo metto in dubbio. Hanno scelto la Q proprio perchè assomiglia alla O, mica per altro...

Harry

stesso prezzo non direi proprio... OLED da 500/600 ancora non ho mai visti

Aster

E siamo fermi a 60 hz!

ice.man

una serie di complicazioni inutili solo per non usare la tecnologia OLED.....
tra l'altro senza vantaggi per il consumatore visto che poi Samsung vende i suoi QLed al prezzo di un OLED!!!!!
la stessa fregatura al consumatore di quando sono stati imposti gli LCD-LED come alternativa agli intrensicamente migliori (per un uso TV) display al PLASMA...di fatto una truffa magistralmente orchestrata dai reparti marketing dei principlai vendor
tanto che Panasoni alla fine fu costretta ad abbandonare perchè i costi di produzione dei Plasma erano andati fuori mercato (e perchè la tecnologia era difficilmente scalabile verso meggiore densità di pixel...ma quello sarebbe diventato un problema sol ocon l'avvendo t del 4k e no ncerto ai tempi del HD/fullHD)

Recensione Sonos Arc: oltre al Dolby Atmos c’è di più

Appunti fotografici: i segreti del ritratto con Amedeo Novelli

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17

Recensione DJI Mavic Air 2: divertimento e riprese imbattibili