Il TV OLED LG serie CX da 48" arriverà a giugno a 1.599 euro

28 Maggio 2020 113

LG ha confermato l'uscita del TV OLED 48" serie CX per il mese di giugno. Il taglio più piccolo mai prodotto da LG ripropone la stessa dotazione dei "fratelli maggiori". Non vi saranno quindi limitazioni di alcun tipo per chi opterà per questo modello, molto indicato anche per l'utilizzo con console da gioco e PC grazie alle funzioni legate a HDMI 2.1.

Partiamo proprio da quest'ultima: il 48" CX offre quattro ingressi HDMI con una banda di 40 Gbps, inferiore rispetto ai 48 Gbps che rappresentano la piena capacità ma comunque più che sufficienti per gestire qualsiasi tipo di segnale ad esclusione dell'Ultra HD a 120 Hz e campionamento del colore in 4:4:4 a 12-bit.

A seguire le caratteristiche di HDMI 2.1 offerte dalla serie CX:

  • Auto Low Latency Mode (ALLM): selezione automatica della modalità con la più pronta risposta ai comandi
  • Variable Refresh Rate (VRR)
  • Freesync
  • G-Sync
  • eARC: il canale di ritorno audio con supporto per le tracce lossless
  • High Frame Rate (HFR): segnali in ingresso con risoluzione Ultra HD a 100 / 120 Hz

Sempre rimanendo in tema di videogiochi segnaliamo che il nuovo 48" mette a disposizione il profilo HGiG di Gaming Interest Group, di fatto lo standard che garantisce una fedele riproduzione dei titoli realizzati in HDR.


La serie CX è provvista di un pannello a 10-bit con risoluzione Ultra HD e una frequenza di aggiornamento a 100 / 120 Hz. Una delle novità introdotte è la funzione OLED Motion Pro, una tecnologia che migliora il dettaglio percepito nelle immagini in movimento ricorrendo al black frame insertion (BFI). I fotogrammi contenuti nella sorgente vengono alternati con fotogrammi neri, una soluzione già presente da alcuni anni sui TV OLED (non solo LG). La differenza rispetto alle precedenti generazioni consiste nella frequenza di aggiornamento, fissa a 60 Hz lo scorso anno e portata fino a 120 Hz quest'anno. Le impostazioni a disposizione dell'utente sono quattro: Auto, Basso, Medio e Alto.

L'elettronica a cui sono affidate tutte le elaborazioni è l'Alpha 9 Gen 3 AI Processor 4K, diretta evoluzione del'Alpha 9 di seconda generazione che equipaggiata la serie C9 del 2019. Il funzionamento è basato sul cosiddetto "deep learning" e migliora sia il video sia l'audio. AI Picture sfrutta il processore video per individuare vari oggetti presenti su schermo: si parla di visi, i box contenenti testo e altri elementi. Alpha 9 procede poi ad apportare ottimizzazioni in termini di nitidezza e riproduzione dei colori, valutando anche la tipologia dei contenuti che l'utente sta guardando (film, sport eccetera). Per ciascuna categoria vengono tendenzialmente applicati interventi diversi in modo da non applicare elaborazioni che possano risultare deleterie.


AI Acoustic Tuning applica lo stesso principio analizzando la natura della sorgente audio. Le voci vengono isolate per rendere più chiari i dialoghi senza alterare tutto il resto. Il 48" CX è anche BT Surround ready e può pertanto connettersi a due speaker Bluetooth per realizzare un effetto a 4.0 canali virtuali tramite "upmix" delle tracce stereo. All'interno del TV è presente una configurazione con 2.2 canali da 40 W complessivi. Non manca poi la compatibilità con il Dolby Atmos.

Per quanto riguarda HDR si conferma il supporto ai formati HDR10, HLG e Dolby Vision. A questi si aggiunge il Dolby Vision IQ, una novità che sfrutta il sensore di luminosità integrato per ottimizzare le immagini in relazione alla luce presente in ambiente. In parole più semplici lo si può descrivere come una funzione pensata per agire automaticamente sui parametri che possono essere influenzati dalla quantità di luce presente in ambiente. In presenza di forti fonti di luci, ad esempio, il televisore enfatizza la luminosità, specialmente sui sui mezzi toni, in modo da compensare la luce in ambiente ed evitare che le immagini risultino spente. Interventi in senso opposto si applicano invece quando gli utenti usano il proprio OLED al buio o comunque con poca luce.


L'ultimo dei cambiamenti introdotti sulla serie CX è la modalità Filmmaker Mode, promossa da UHD Alliance per offrire un'esperienza che risulti il più fedele possibile alle intenzioni dei registi. Si tratta in pratica di una modalità video aggiuntiva che disabilita vari interventi (ad esempio tutti quelli sul moto) e imposta alcuni parametri in accordo con gli standard per la visione di contenuti cinematografici, senza che l'utente debba mettere mano ai menu.

Ovviamente i televisori dispongono di tutti gli strumenti volti a garantire la massima versatilità in fase di configurazione per adattarsi a qualsiasi tipo di esigenza, dagli ambienti luminosi a quelli oscurati passando per i videogiochi. Come sui modelli 2018 e 2019 viene riproposta la calibrazione automatica a livello hardware realizzata in collaborazione con Portrait Display. La piattaforma Smart TV è affidata a webOS 5.0 che assicura il pieno supporto a tutti i principali servizi e applicazioni, come Netflix, YouTube, Amazon Prime Video, Disney+, Apple TV eccetera. Sono inoltre supportati HomeKit, AirPlay 2, Alexa e Google Assistant (tramite il microfono sul telecomando).

Il prezzo di listino è fissato a 1.599 euro.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 426 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

113

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Salvatore

Non è arrivato ancora (solo da Euronics è disponibile) MediaWorld nemmeno si muove a metterlo

S8C BLOG

vabbè ma le suocere sono nemesi per antonomasia... grazie

Massimo Olivieri

perchè mai dovrei volere il "male" di qualcuno ? soprattutto su una TV ?!?! ma per carità.

Massimo Olivieri

non lavare la TV della cucina cono acqua e sapone come ha fatto mia suocera.....

L' unico consiglio sensato che non dai mai nessuno è prendere un gruppo di continuità per TV, lettori decoder.
E' più provabile che un fulmine o un sovraccarico di corrente bruci una TV che il burnin.
Soprattutto se si abita vicino a negozi che fanno uso inensivo di corrente come i frigoriferi motori condizionatori.... sai quanta elettronica ho visto bruciato .

MikaHakkinen

Mi spiace comunque che tu non abbia vita sociale, vedrai, se ti impegni magari qualche disperato che ti vuole come conoscente lo trovi

MikaHakkinen

L'ha fatto! Quindi speri male caro mio, noto però che i tuoi interventi sono sempre inutili

S8C BLOG

Massimo quali accortezze suggerisci di avere oltre questa del tenere la tv attaccata alla corrente per il pixel refresh a schermo spento per gli oled? Per i tv led o plasma invece ci sono altre accortezze che potrebbero essere utili o è solo per le tv oled che è bene prestare attenzione?

Massimo Olivieri

Dovrebbero farci un film si questa leggenda metropolitana!

The Evil Queen

Se uno gioca con la console 2-3 ore al giorno con lo stesso gioco, prima o poi ti ritroverai l’hub stampato, anche per i loghi dei canali stesso discorso.
Spendere migliaia di euro per uno schermo così delicato, anche no.

55 ma come minimo.....

Massimo Olivieri

Perchè alla parte SW delle TV che vuoi dirgli ?!?

Massimo Olivieri

bhà più che altro bisogna vede il contesto ... magri stalla la tv senza che faccia il lg pixel refresh ... magari mette in pausa per ore mentre parla in chata con qualcuno.
già la frase che inizia "un amico" la dice lunga

Massimo Olivieri

spero che il tuo amico (chi sà perchè e sempre un amico o un cugino) non stacchi al TV quando la spegne senza che faccia il pixel fresh ...altrimenti è ovvia che abbia lo stampaggio

Frazzngarth

non è questione di stupidità, ma di informazione...

io ho percepito proprio che lo scopo era quello di giocare a 4k e 120fps e l'ho solo messo in guardia...

Tony_the_only

Chiaro ma non credo che l'utente sia così stupido da aspettarsi 4k e 120 fps da tutti i giochi su una console da 500 euro quando nemmeno 5000 euro di PC ci riescono. È una questione di buon senso.

Frazzngarth

sì ma qui il discorso riguarda è un utente che ha intenzione di prendere un TV 48 pollici da 1500 euro, per di più OLED, appositamente per poter giocare in 4K e 120fps sulle console next-gen.

Io semplicemente lo sto avvisando che potrebbe commettere un errore madornale, perchè siccome i 4K 120 fps stabili non sono raggiungibili nemmeno lontanamente dalla più potente scheda grafica in commercio, men che meno lo saranno dalle console next gen...

quindi se spende 1500 euro di TV per giocare in 4K 120fps e poi prende una PS5 o una Series X e il 4K a 120fps lo raggiunge una volta sì e dieci no, capisci che potrebbe anche un attimo spazientirsi...

Tony_the_only

Ma nessuno né tanto meno la Microsoft hanno mai parlato di far girare giochi importanti in 4k a 120 fps. Hanno solo detto che è una possibilità che la console può offrire che poi dipenderà dagli sviluppatori cosa e come ci girerà sopra.

Eppure è tanto semplice da comprendere.

DarioDP

stessa cosa il mio c7, generalmente con contenuti HDR quindi ad alta luminosità, se si lascia un'immagine fissa per nemmeno troppo tempo si ha un effetto di image retention che dura un po' ed è molto palese su sfondi a tinta unita.
Non è burn-in perchè quello è definitivo ma sì mette un po' d'ansia anche a me :D

Frazzngarth

non è questione di convinzione ma di usare il cervello.

io gioco sia col PC sia con le console, e purtroppo per i creduloni è assolutamente impossibile che la next gen arrivi a 4k e 120fps stabili su giochi importanti, perché non ci va nemmeno vicino il top hardware attuale che costa da solo più del doppio delle nuove console intere.

Tony_the_only
uomoselvatico70 uomoselvatico7

Anche Candy Crush Saga...

Frazzngarth

ma certo...

Geriko

Sono un promotore degli OLED ma dopo aver spero 1.500€ dover avere l’ansia se lascio il tv fisso su una schermata ma anche no...sto arrivando a pensare che forse è meglio prendersi un qled in attesa dei microled

Chry

Ci arriva pure PS5

Frazzngarth

certo, classico ragionamento di chi non sa cosa o come ribattere...

Series X NON farà girare quasi nulla in 4K e 120 fps stabili, punto e a capo.

a meno di non essere pollastri creduloni, chiaramente.

Coolguy

Indeciso tra questo e il 55cx10.
A fine anno sara' mio!

Antonio63333

No di 2 anni, cmq intendevo che è la maggiore novità visto che ora anche chi ha problemi di spazio puo accedere a questa tecnologia e non essere costretto a comprare per forza un lcd.

Stefano
uomoselvatico70 uomoselvatico7

L'ho posizionato su un tavolo molto grande e largo circa 70 CM..
Ma poi bisogna dire che lo guardo stando su una poltrona reclinabile con poggia-piedi, e quindi alla fine tra me e lo schermo ci saranno tipo 170-180 CM..

In effetti i primi tempi mi pareva troppo grande o troppo vicino specialmente quando scrivevo come adesso, ma nel giro di pochi giorni mi ci sono abituato.
Tra l'altro l'effetto cinema quando giochi o guardi dei film da così vicino, è ottimale.
Non mi dà nessun fastidio agli occhi, anche dopo ore e ore di uso continuo, a differenza del mio vecchio LCD.
Non so perchè, ma è cosi..

The Evil Queen

Vai di qled. Sacrificherai un minimo di qualità, in favore di un pannello esente da questi problemi, sopratutto se devi giocare o guardare spesso il solito canale.

The Evil Queen

Quindi gli oled non sono perfetti??? Chiamate i carabinieri

The Evil Queen

Miracolo! L’unico che dice le cose come stanno. Tutti ormai sono lobotomizzati dal marketing e se osi controbattere ti danno del folle.

Vincent Zeitgeist

fantastico..il top....se scenderà a 1200€ potrei farci un pensierino

Tony_the_only

Perché il livello è quello delle elementari e faccio solo notare quanto tu ti stia rendendo ridicolo con certe sparate.

Mi sembra naturale non argomentare delle stupidaggini.

Frazzngarth

ok, adesso però andiamo a nanna eh?

Frazzngarth

è molto più utile che uno si renda conto che se compra un TV 4K 120Hz apposta per giocare a 4K e 120Hz resterà col cerino in mano, perchè certamente nessun gioco importante girerà in 4K 120 fps e probabilmente nemmeno nessun gioco AA, quantomeno costanti.

poi se vogliamo fare i giochini con gli fps variabili e i 120 raggiunti 5 secondi per volta, facciamolo pure.

Frazzngarth

e ci mancherebbe altro.

spino1970

Beh, lo chiedevo perchè come desktop prevede una distanza davvero minima... a meno che tu non abbia il desktop a tipo 3 metri :)

RNiK
Tony_the_only

I tuoi commenti sono al pari del bambinetto che non riceve il lecca lecca dalla mamma.

Tony_the_only

Minecraft gira in 8k

Antonio63333

Se consideri che il 55 C9 costa 2500 a listino e si trova stabilmente sotto i 1400...

Antonio63333

L'unica novità in campo TV degna di nota quest'anno è proprio il nuovo taglio Oled 48".

RNiK

Il fatto è che, in ambito TV OLED, LG ha quasi il monopolio. Non è l'unico produttore, ma è quello che detiene i brevetti e quindi anche gli altri produttori devono pagargli le royalties. Questo gli permette di tenere i prezzi alti e di conseguenza si può permettere di produrre device di altra qualità.
La stessa cosa non si può certo dire per l'ambito smartphone, dove la situazione è capovolta: LG uno dei tanti produttori, i brevetti in mano ad altri.

Ale

sul sito sony vedo che xh95 da 49 e castrato ripetto al 55... peccato

GeneralZod

Il mio lo presi a 800 su Unieuro al black firday. Se non hai fretta il consiglio è creare un ventaglio di prodotti candidati. Il primo che trovi in offerta te lo porti a casa.

RNiK

Ottimi televisori, confermo, probabilmente i migliori non-OLED in commercio. Però c'è sempre il problema del prezzo: con i Sony siamo sempre sui 900€,

Andrea

mica scemi in LG...il C9 da 55 lo si trovava in varie offerte a 1100-1200€...ora invece con l'arrivo del 48" a quel prezzo, il 55" a meno di 1500-1600€ non lo si troverà....

Raiden

800 euro fra qualche mese... si certo

Dexter

Inutile sparare numeretti a caso e bla bla bla... resta il fatto che quelle console possono arrivarci e quindi giusto che uno ne prenda atto all'acquisto della tv.

Recensione Sonos Arc: oltre al Dolby Atmos c’è di più

Appunti fotografici: i segreti del ritratto con Amedeo Novelli

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17

Recensione DJI Mavic Air 2: divertimento e riprese imbattibili