Google, le regole anti-frammentazione si applicano anche ad Android TV

12 Marzo 2020 38

È "noto" (almeno a noi appassionati) che Google pretenda una sorta di esclusività nelle partnership con i produttori di dispositivi Android: se vuoi usare i servizi Google, ti impegni tra le altre cose a non creare prodotti basati su fork alternativi del sistema operativo, come potrebbe essere Fire OS di Amazon. È una policy che Google chiama anti-frammentazione. Un'inchiesta di Protocol ha scoperto che le stesse condizioni valgono per Android TV, la versione del sistema operativo pensato per televisori e set-top box.

Secondo le fonti contattate dalla testata americana, questo ha di fatto impedito ad Amazon di espandersi nel settore di smart TV e set-top box, limitando fortemente le opportunità di partnership con produttori terzi. Al giorno d'oggi, è difficile immaginarsi una qualsiasi azienda operante nell'elettronica, grande o piccola che sia, disposta a rinunciare alla possibilità di accedere al Play Store e ai servizi Google come YouTube, Maps, Gmail e Chrome. Nel corso dell'I/O 2019, Google aveva detto di aver raggiunto accordi di partnership con 6 dei 10 principali produttori di televisori al mondo, e con oltre 140 operatori di pay TV. Ciò non significa che la concorrenza nel settore sia completamente assente, anzi: società come Samsung e LG hanno il loro sistema operativo, ma, dettaglio cruciale, non è basato su Android.

Un'altra chiave di lettura della slide è: "ecco quanti produttori non possono collaborare con Amazon al suo fork di Android".

È importante osservare che l'Unione Europea ha imposto a Google di apportare delle modifiche alle policy "anti frammentazione" per favorire la concorrenza negli scorsi anni; ma in quel caso si parlava soltanto del mercato smartphone, e anche in quel caso il provvedimento è limitato all'area sotto la giurisdizione dell'UE - l'Europa, appunto. Recentemente anche l'India si è interessata di queste policy, ma per ora non sono emerse sanzioni.

Non è la prima volta che i due colossi tech statunitensi si trovano ai ferri corti: negli scorsi anni abbiamo raccontato più volte della faida correlata all'uso di YouTube sui dispositivi Fire e Echo, e alla mancata vendita di prodotti come i Chromecast sull'ecommerce più grande del mondo (occidentale, per lo meno). In quell'occasione le cose si sono parzialmente risolte. Vero è che in questi anni Amazon non si è mai decisa a sviluppare il proprio sistema operativo - il che le avrebbe permesso di tentare un'espansione più significativa, almeno nel mercato dei TV.


38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Desmond Hume

È appunto questo che ne vieta la diffusione. Puoi vendere tv con Tizen o WebOS o altro ma non con fork di android come FireOS.

Massimo Olivieri

che poi fire OS è basato su android os normale

Desmond Hume

puoi usarlo in chromecast ma ti aumenta il numero di dispositivi registrati...

Desmond Hume

non è tanto il discorso Fire Os valido o meno è proprio che trovo assurdo che si possano permettere pratiche di monopolio di questo tipo.

ermo87

puoi usarlo in Chromecast, mentre Mediaset non si degne nemmeno di creare un'app per smart tv dedicata.

ermo87

anche su altre tv non riesco ad ordinarlo, non mi è mai interessata la cosa. ma per una tv senza dvbt-2 va benissimo. almeno è AndroidTV non una di quelle schifezze di box android non ufficiali.

ermo87

sei tu che vuoi avere ragione ad ogni costo. io ho scritto la mia opinione.

Desmond Hume

Non credo, in ogni caso non lo uso come decoder TV, dai è pietoso non puoi manco ordinare i canali nel modo che ritieni più opportuno.

Massimo Olivieri

figurati se tento di convince qualcuno su Disqus dove tutti voglio avere ragione anche quando hanno torto, almeno ogni tanto c'è qualcuno che legge e capisce quello che scrivo.

ermo87

è sensato quanto il tuo, inutile che fai parole sul nulla. ti ho detto cosa preferisco perché li ho provati entrambi, non mi serve essere un tecnico per esprimere un parere. siccome non ho la pretesa di convincere nessuno puoi continuare la tua "non" discussione da solo.

Massimo Olivieri

Contano le riposte sensate che la tua non è , dai il giudizio su un dispositivo che non hai provato e poi su un OS se non sei un tecnico.... cosa c'è di sensato?

ermo87

sono un utente posso esprimere un giudizio o contano solo gli sviluppatori predestinati? capisco quello che mi interessa, AndroidTV mi interessa di più. sicuramente neanche tu sapevi esistesse, ma a me che importa, pensa che vuoi...

Massimo Olivieri

ANCORA!
stai parlando di qualcosa che non sapevi manco che esistesse!
Non sei uno sviluppatore o almeno che ci capisce qualcosa di audio/video .

ermo87

e a me cosa ne entra in tasca? non cambio idea per questo, l'ho provato, te l'ho detto.

Massimo Olivieri

forse ti sfugge il concetto che già sono migliori in USA le TV vendo un botto e non sono tutti sviluppatori.

ermo87

io non lo vedo proprio, la stick è in un cassetto. questo non vuol dire che fireTV non debbano esistere... miglioreranno prima o poi.

Massimo Olivieri

Non bisogna essere uno sviluppatore si vede nel uso quotidiano.

ermo87

hanno risolto il problema con il telecomando? vorrei cambiare canale con quello della tv e non solo quello del TIM BOX

ermo87

non sono una sviluppatore, non mi interessano le API. usando preferisco di gran lunga AndroidTv? è proibito? tu fai come credi

Massimo Olivieri

Appunto ,significa che non sai cosa vedere.

ermo87

basta provarla sulle stick, quello è fireOS

Massimo Olivieri

Android TV è anni in dietro Fire OS che ha sviluppato API molto migliori

Massimo Olivieri

"tv con fire edition" le vendo solo in alcuni paesi , in USA ci sono vari produttori.
In Germania c'è la grunind fa addirittura oled fire tv edition!

ermo87

Lato azienda lo capisco ma Google ha una posizione troppo dominante in certi settori, una scelta del genere penalizza la concorrenza e il consumatore.

ermo87

Provato FireOS continuo a preferire di gran lunga AndroidTv ma la concorrenza deve esistere. Sta cosa non mi piace

daniele

quali sarebbero le tv con fire os?

Desmond Hume

Io ho quello successivo quadrato con 32GB di memoria ma il risultato è lo stesso, complice anche la home sempre più infarcita di letame.

Aver poi tolto l’accesso al multitasking è da infami.

fancloud

Io ho un decoder tim, quello col tastone sopra, a forma di cono tronco. Non lo avevo mai usato ed era fermo ad android 5 o 6. In un pomeriggio ho fatto tutti gli aggiornamenti prima a 6.0.1 poi a 7 e poi a 8. Impressionante come sia calata la fluidità da 7 a 8.

Massimo Olivieri

no , le TV con fire os funzionano bene e google corre hai ripari per fermare le vendite.
Peccato che da noi non arrivano.

Massimo Olivieri

Veramente ridicoli , visto che le Tv con fire Os(che funzionano meglio) stando vendendo un sacco ..google ne blocca la vendita.

Desmond Hume

Appunto, se pago sarò libero di guardarlo da dove ca mi pare? Secondo loro no, pure il numero di 4 dispositivi registrabili va in questa direzione.

provolinoo

Beh, in effetti non ci vedo niente di strano che un'azienda cerchi di tutelare i propri interessi in ambito commerciale, perché neanche sarebbe giusto che i produttori usufruissero di un lavoro fatto da Google in maniera completamente gratuita

provolinoo

Infatti, sono delle esclusive scellerate secondo me, perché impediscono semplicemente a delle persone che si vogliono abbonare (o sono già abbonate) di usare il servizio

Desmond Hume

c'è in esclusiva sul decoder tim vision.

Desmond Hume

il timbox si è aggiornato di nuovo, ancora Oreo e ancora lento come lammerda.

ermo87

ecco il Google che non mi piace.

Salvador Valandro

Android Tv è talmente esclusivo che in Italia non ha nè Now Tv nè Mediaset...

loripod

l'avrebbero dovuto fare molto molto prima!

Ricarica rapida e super rapida: i migliori smartphone 2020 a confronto

Recensione Motorola Edge: quando l'autonomia fa la differenza

Recensione Huawei MatePad Pro: senza GApps ma con tanto carattere

Samsung Galaxy S20 Snapdragon vs Exynos: tutta la (nostra) verità