Philips: in arrivo un TV OLED da 48" con Ambilight su 4 lati | Rumor

27 Febbraio 2020 34

Anche Philips sembra intenzionata a lanciare un TV OLED da 48" nel corso del 2020. A riportare questa anticipazione è Toengels Philips Blog (link in FONTE), una testata solitamente molto attendibile in questo ambito. Le informazioni riportate vanno ad integrare i dettagli che circolano dalla fine di gennaio, quando Philips ha svelato la prima parte della gamma TV 2020. Il 48" dovrebbe far parte della serie OLED935 e si affiancherebbe ai più convenzionali modelli da 55" e 65". I tagli sarebbero quindi i seguenti:

  • 48OLED935/12 (48")
  • 55OLED935/12 (55")
  • 65OLED935/12 (65")

Le specifiche non sono al momento disponibili se non sotto forma di indiscrezione. Tutti i televisori OLED935 dovrebbero disporre di Ambilight su tutti e quattro i lati, segno evidente - in caso di conferma - che ci troviamo di fronte a prodotti di fascia premium. Il processore d'immagine sarebbe un'evoluzione del P5 di quarta generazione con intelligenza artificiale ("machine learning") che troviamo sugli OLED805, OLED855 e OLED865. Per la sezione audio si parla di un sistema realizzato da Bower & Wilkins.

La presentazione ufficiale dovrebbe giungere in concomitanza con IFA 2020 in programma a Berlino, la sede generalmente scelta ogni anno da Philips per annunciare i televisori di fascia alta. Ricordiamo che gli OLED da 48" saranno presenti anche nel listino di LG con la serie CX e in quello Sony con la serie A9.

Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z, in offerta oggi da Mobzilla a 145 euro oppure da Supermedia a 189 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
StadiaPlus

A me piacciono tutti i nuovi monitor Samsung con curvatura 1000R. Per un 49" valuterei l'Odyssey G9, per una dimensione inferiore invece scegliere il T55.

StadiaPlus

Invece è male. Se vuoi un monitor OLED per PC ci sono gli LG, che hanno una partnership diretta con NVIDIA, dunque hai il supporto al G-Sync per il refresh variabile, che non è cosa da poco.

StadiaPlus

Ad alzare il prezzo senza obiezioni.

pollopopo

la definizione è data dalla risoluzione, il problema dei tv è che non sempre hanno un funzione monitor dedicata che permette di disabilitare tutti i filtri... col pc disturbano parecchio.

Ivan Clemente Cabrera

Cosa ne dici? Forse postprocessing?

disqus_co3ngmQTHA

È già tanto un 32 figurati un 48 e poi nn è un monitor nn ha la stessa definizione di un monitor

pollopopo

mi ci troverei male ad uso office/navigazione, con un 32 ad 80cm lo trovo già più che sufficiente....potrei salire ad un 35 al massimo.

Vespasianix

Penso almeno 1200, è una serie C, adesso un C 55" sta sui 1.400 a fine serie 2019.

Tolemy

Distanza sui 1,2m ma lo posso far arrivare anche a 1,5m se lo metto a muro.
Adesso uso un CRG9 (49" 32:9).

gabrimazzo

io uso un 55" B6 senza problemi, anche se non in maniera continuativa, se devi lavorarci non saprei, ma secondo me non ci dovrebbero essere problemi, ogni Oled si spegne dopo poco se inutilizzato, difficile resti ore con un foglio di Excel.

QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

equivale anche a 2 monitor 24" per altezza

QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

io avevo un vhs recorder con la funzione tramite epg di tagliare automaticamente la pubblicità dalla registrazione, peccato che i canali tv o non trasmettevano le info sulla pubblicità o lo facevano in maniera sballata, per cui o ti trovavi la pubblicità, o pubblicità e pezzo di film/serie/programma tagliato, oppure dopo la prima pubblicità ti tagliava fino alla pubblicità successiva

pollopopo

a che distanza lo useresti e che cosa usi ora?

pollopopo

non credo, LG è esageramente competitiva nei prezzi degli oled.... i competitor fanno sempre peggio nei prezzi sugli oled

l'entry level philips oled da 55 viene minimo 100€ in più del c9...ma è la versione ciofeca della philips .... se sali i centoni si allungano di parecchio

pollopopo

mmm...in ambito pc difficile prendano piede se windows non crea impostazioni ad hoc per evitare il burn in :) poi 48 è un pochino esagerato.... già i 38 21:9 curvi sono già molto grandicelli :/

io ho un 32 (o 31.5 non ricordo) normale e già lo trovo grandino ad una distanza reale di circa 80cm ... più grande sarebbe fastidioso nell'uso normale, se poi si parla di giochini allora...........

GeneralZod

Cambia canale da sola con la D'Urso e De Filippi.

MatitaNera

L'intelligenza artificiale a cisa serve?

21cole

SI sa quando sono in arrivo i primi 48?

Giacomo

Tanto meglio...

Coolguy

Esattamente.

Nicola Buriani

Mi riferivo ai Philips, non tratterrei il respiro in attesa di un pieno supporto alle funzioni introdotte con HDMI 2.1.
Sugli LG molte funzioni sono disponibili dallo scorso anno.

Coolguy

La serie LG 2020 mi sembra preveda la hdmi 2.1 full band.

Cerebral Assassin

Non sarebbe male come monitor per il PC

Queen

a 800€ può avere il suo fascino.

The Evil Queen

Va bene per la cucina

Aster

Insomma, altri monitor con altre uscite sono più indicati.Hdmi lo vedo sempre come qualcosa di commerciale e consumer legata alle tv

Tolemy

Visto che il pannello è 4k 120Hz è abbastanza necessaria, anche in un'ottica futura.

Se un LG C9 da 55" costa 1200€ mi aspetto che un 48" costi almeno 900€ non di più

Aster

Mi riferivo di più alla hdmi 2.1

Tolemy

Per tutto, equivale a 2 monitor fullHD da 24" come larghezza quindi è molto flessibile.
Bisogna stare solo attenti a non lasciare immagini statiche.

Giacomo

Finalmente un 48 <3
A 1000€ lo prendo

Aster

Ti serve per giocare?

Nicola Buriani

Sugli altri OLED 2020 supportano solo ALLM, se non ricordo male.

Tolemy

HDMI 2.1 per favore ed è il monitor definitivo.

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17

Recensione DJI Mavic Air 2: divertimento e riprese imbattibili

Regolamento europeo droni: tutto quello che bisogna sapere

Migliori TV fino a 49 pollici: ecco i top 5 da comprare | Maggio 2020