Philips, ufficiali i nuovi TV OLED 805 e 855 con AI e Ambilight | VIDEO

23 Gennaio 2020 170

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Nel corso di un evento che stiamo seguendo in diretta da Amsterdam, città che ha dato i natali al brand olandese, Philips ha ufficialmente mostrato in anteprima i nuovi TV della gamma 2020 (i nomi erano trapelati pochi giorni fa). I modelli di punta sono due e sono contraddistinti dalle sigle OLED805 e OLED855. Tutti prodotti saranno disponibili in due dimensioni, 55 e 65 pollici.

Come si fa a migliorare qualcosa che è già universalmente riconosciuto come eccezionale? Rendendo i prodotti più "intelligenti"

Con questo slogan Philips introduce quindi la nuova gamma, mettendo subito l'accento su quella che è la novità più importante tra quelle che caratterizzano i suoi TV, l'intelligenza artificiale appunto. A garantire questo nuovo step evolutivo troviamo il processore P5 di quarta generazione, versione rinnovata di quello inserito nei modelli del 2019 e dotato di maggiore potenza di calcolo e di migliori prestazioni nell'elaborazione delle reti neurali e dei sistemi di apprendimento.

Sfruttando queste sue potenzialità il nuovo processore analizza milioni di clip di test da un database unico creato dal team di sviluppo Philips TV prima, e TP Vision ora. Analizzando questa immensa mole di dati il processore riesce quindi a riprodurre immagini ottimizzate rispetto a quello che è il segnale proveniente dalla sorgente. Questa analisi e la successiva rielaborazione si basano sui 5 pilastri che definiscono il PQ (Picture Quality), ovvero la sorgente, il colore, il contrasto, il movimento e la nitidezza. Lo scopo di questa elaborazione è quello di ottenere immagini che siano il più vicino possibili alla vita reale. Gli OLED 2020 possono inoltre migliorare le immagini in movimento grazie al Perfect Natural Motion e sono in grado di convertire i contenuti SDR (Standard Dynamic Range, la gamma dinamica standard) in HDR tramite il Perfect Natural Reality (PNR).

PHILIPS TV OLED805

Come i modelli dello scorso anno anche i nuovi OLED805 e OLED855 offrono il supporto agli standard HDR 10, HDR10+, HLG e anche al Dolby Vision. In questo modo tutti i segnali HDR con metadati dinamici potranno essere riprodotti senza alcun problema. Tutti e due i modelli offrono un pannello OLED 4K HDR prodotto da LG e offrono quest'anno un design ulteriormente ottimizzato negli ingombri grazie a delle cornici estremamente ridotte e un telaio molto sottile.

Il design del modello OLED805 è contraddistinto da uno stand dotato da due piedini posizionati perpendicolarmente rispetto al TV. Il modello OLED855 offre invece un piedistallo centrale "a T". Saranno disponibili due versioni di quest'ultimo design, uno con supporto totalmente cromato e uno rivestito in pelle. Nel secondo caso il modello sarà identificato con la sigla OLED865.

PHILIPS TV OLED855 E OLED865

Philips ha poi rinnovato anche il comparto audio con un sistema 2.1 che offre una potenza complessiva di 50W e la certificazione Dolby Atmos per una esperienza di ascolto ancora più immersiva. Ovviamente non manca nemmeno il sistema di illuminazione Ambilight su 3 lati, tratto distintivo delle soluzioni Philips e molto apprezzato da tutti gli utenti che possiedono un TV che offre questa funzione. Basti pensare che secondo una ricerca svolta dall'azienda 8 utenti su 10 non cambierebbero il proprio TV con Ambilight o ne acquisterebbero uno nuovo comunque dotato di questa tecnologia.


Le funzionalità smart sono garantite, sia per la serie 805 che per la 855, dalla presenza a bordo del sistema operativo Android TV in versione 9 (Pie) grazie al quale abbiamo anche la piena compatibilità con gli assistenti vocali più diffusi: Google Assistant e Amazon Alexa, quest'ultimo previo l'abbinamento con uno speaker esterno (si parla di "Works with Alexa"). Il processore a cui sono affidate tutte le operazioni è un quad-core con 3 GB di RAM e 16 GB di memoria flash.

Philips ha dichiarato che i nuovi OLED permetteranno di utilizzare i servizi di Disney+ anche in Dolby Vision. Non mancheranno poi i vari YouTube, Netflix, Amazon Prime Video eccetera. Tutti gli ingressi HDMI sono compatibili con HDR e supportano l'Auto Low Latency Mode (ALLM), una funzione giunta con la versione 2.1 di HDMI che imposta automaticamente le impostazioni adatte per assicurare una pronta risposta ai comandi. Entro fine anno dovrebbe arrivare anche il Filmmaker Mode, un annuncio atteso visto che Philips ne aveva annunciato il supporto al CES 2020.

I nuovi TV OLED 805 e 855 di Philips saranno disponibili a partire dal mese di maggio. Restano ancora ignoti i prezzi per il mercato italiano, che verranno sicuramente annunciati nelle prossime settimane.

VIDEO


170

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luigi

Io con un 55B7 ho avuto un problema di burn in.
Ora sono molto cauto nel consigliarlo.

Macs

Pasta con sta "AI" infilata dappertutto, sono semplici software che girano su processori dedicati ( a volte pure scarsi se paragonari al mondo desktop )

Jhonny

Si certo Ci vediamo fra 4, 5 anni quando non ti aggiornano più le app e rimane così col telecomando in mano..su Android per 10 anni stai apposto..

mail9000it

beh! teoricamente potrebbero tagliare schermi piú piccoli ricilando schermi piú grandi con difetti ai bordi (recuperando quelli che ora sono scarti).

credo che la motivazione sia un'altra. Un 55 (1400 euro) costa il 40% in meno di un 65 (2400).
Mantenendo la stessa percentuale un 45 dovrebbero metterlo sul mercato a 800 euro.
Attualmente non vogliono mettere la tecnologia oled a quel prezzo.

Sempiternal

Grazie, gentilissimo! Adesso mi informo meglio su questo! Forse mi ha risolto il problema

Ruppolo

Come si fa a dire che 55 sono troppi ????

KimberlyLatham29

Hi!! A man with good family values and a positive mind. Only looking for a serious relationship. Go to my profile.

Ruppolo

Non mi piace. Meglio tutto buio.

Ruppolo

Non è detto e solo in ambiente completamente buio. Solo per i neri. Io trovo superiori i QLED 8K.

LauraBryant35

Hi. I am looking for simple man who wants usual human happiness. Who wants to create a happy and strong family. Are you that one? Why haven't you written me yet? Come into my profile.

Mario I/O

Una cosa del genere www. amazon .it /convertire-microfono-allentrata-Macbook-console/dp/B01F24G8P4/ref=asc_df_B01F24G8P4/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=279837449239&hvpos=1o1&hvnetw=g&hvrand=6070811306433017487&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=c&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=9050622&hvtargid=pla-467690854959&psc=1

d4N

Tralasciando il modello che hai citato che è anni luce dai prezzi che ho scritto io, comunque passi via eArc come avevo scritto nel post precedente ... vedendo però porte HDMI 2.1 anche su prodotti come la One X che costa €300 credo sia il caso ormai di includerla in tutti gli altri prodotti, visto da quanto tempo è stata ufficializzata.
Ok passare dall'eArc, ma come dicevo se devo scegliere preferisco puntare a quelle per tutto ciò che si portano dietro. Anche perché l'amplificatore che ho adesso è lì da dieci anni ...

paul

Beh, dai, alcuni tv oled son buoni!

paul

Un bel prezzo per quel tv lg!

paul

Quindi usano ancora pannelli vecchi?

paul

Alcuni tv son carini, tipo questi

paul

Bel nick

paul

Sicuramente un prezzo interessante!

Tiwi

bei prodotti

Luca Bonora

Io faccio GIA' passare Atmos Dolby THD e DTS MA usando le hdmi 2.1 dell'LG C9 verso lo Yamaha 3070 che ha le 2.0 passato da Arc a eArc tramite update.
Leggo sempre che 2.1 sono "future proof"in ambito gaming (120fps 4k hdr?) visto che al momento per l'audio stiamo a posto.

pollopopo

sono tutti uguali, cerca su aliexpress amblight e quello che ti esce grosso modo va bene :) richiede a parte solitamente le clip a L per fare delle 'comode' giunture e in alcuni casi un alimentatore da 5V con un po di A in base alla metratura che usi.

mi raccomando guarda bene le istruzioni per il corretto posizionamento del 'giro' dei led :)

Sempiternal

Scusami, non ho capito bene, di che dongle parli? Perchè sono interessato a qualsiasi soluzione mi permetta di andare avanti con le cuffie che possiedo (sono delle Shure di alta qualità e mi ci trovo molto bene). Per adesso l'unica soluzione è un prodotto che trasforma il segnale ottico in jack da 3,5 ma sono aperto a qualsiasi soluzione

Carlo

aumenta di tantissimo il cono visivo nel senso che il movimento delle luci allarga molto la percezione delle dimensioni. C'è un abisso nel vedere il mio Philips con ambilight acceso o spento. Poi sono gusti soggettivi ma è una feature alla quale difficilmente rinuncerò!

Antonio63333

L'A1 è impossibile visto che è uscito 3 anni fa, ma l'Af9 dovrebbe essere ancora a catalogo Sony.

Antonio63333

Come visione sicuramente al momento è la migliore tecnologia.

Mario I/O

Al massimo usi la USB per un dongle. Roderebbe anche a me ma è una soluzione che ho testato e funziona su molti TV.

berserksgangr

Hai qualche link da consigliare per uno valido? Grazie

Chi mi contraddice è scemo
tulipanonero1990

Grazie per la risposta, purtroppo ancora troppi per me!

tulipanonero1990

Grazie Maffo (zenese per caso?)!

Aster

Conosco solo i nonitor professionali aony oled sotto 55.

Alex

speriamo arrivino presto a formati sino a 32" e anche per i monitor

Alex

Web os ad oggi è uno dei sistemi migliori per smart tv

io sono nappo

O.t. devo prendere un tv, girando ho visto che l'lg oled 55c9 pla si trova a 1200 euro(quando uscii lo sognavo, lo vidi dal vivo era stupendo ma costava tipo il doppio), è consigliabile a questo prezzo? Vale la pena? Poi qualcuno saprebbe dirmi se esiste un articolo che spieghi bene pro e contro delle tecnologie? Gli oled sono i migliori eppure una volta mi capitò di leggere una discussione che li denigrava

pollopopo

no... non hai capito... con 30 euro circa ti fai il vero ambient...... guarda bene

Luca

Verissimo, la killer feature di Philips è l'Ambilight, ed io non ci rinuncio!!! :D

Francesco Zerbini

Ci sono i 48 di sony e lg

Francesco Zerbini

anche sony ha i 48

Francesco Zerbini

anche sony ha presentato il 48

Antsm90

Un conto è insultare uno a caso (quello è flame/trolling), un conto è insultare troll e soprattutto spammer (quella è cosa buona e giusta)

Kamgusta

Deve essere necessariamente dietro la TV (aumenta il contrasto percepito della stessa e evita di distrarti) e, come detto sotto, di tonalità calda (o neutra), molto diffusa e molto tenue.

Kamgusta

In realtà sì, stanca meno la vista in quanto crea un ambiente di visione con una, pur fioca, luminosità. Inoltre è molto scenico e aiuta a immedesimarti nella visione. La trovo un'ottima implementazione e trovo strano nessun altro l'abbia implementata. Probabilmente è un discorso di brevetti. E sostanzialmente l'unica ragione rimasta per comprare un Philips.

Kamgusta

Esistono cuffie wireless con altra tecnologia rispetto al bluetooth con zero delay e qualità non compressa.
Benvenuto nel 2015.

Kamgusta

Mi chiedo come sia possibile Philips non sia ancora fallita

g.r.

Ah ok .... adesso è difficile trovare entrambi i modelli

Antonio63333

Se lo metti su un mobiletto è l'ottimo, la bellezza di quel tv sta proprio nel piedistallo posteriore, se lo si deve mettere a muro si perde il design (a parte la scomodità che ho descritto sulle prese) a quel punto conviene prendere un modello col classico piedistallo.

Antonio63333

E' gia diverso WebOs si vede che è un sistema nato per le tv e per quel telecomando di LG. Mentre Android tv è un sistema stock che diversi costruttori adottano e devono integrare con il resto del software del tv e con diversi telecomandi.

g.r.

Si infatti mi piacerebbe poggiarlo su un mobiletto basso, un po’ come nelle immagini che usano per pubblicizzarli . Se dovessi metterlo a muro punterei su altro . Ma lo ha acquistato da poco ? Af9 già è difficile trovarlo

Emiliano Frangella

Anche l'ottimo webOs di lg, senza puntatore risulta scomodo...

Antonio63333

Bello ma scomodissimo se lo devi mettere appeso. Ho appena montato su staffa un A1 di un amico, ha dovuto acquistare per forza una staffa a pantografo per tirarlo in avanti perchè tutte le prese del tv (HDMI, AV, antenne sat e tv, ottica ecc.) sono posizionate nel lato basso del tv molto distante dal bordo inferiore e quindi irraggiungibili se si posiziona il tv con una staffa che lascia poco spazio tra il tv ed il muro. Secondo me quel tipo di design non è adatto a chi preferisce il montaggio del tv a parete.

Samsung Q950TS UFFICIALI: TV 8K con AV1 e senza cornici | Video

Samsung Flip: la recensione della lavagna digitale per l’ufficio collaborativo

Le 5 (+1) migliori cuffie true wireless da comprare a febbraio 2020

Quale Amazon Echo scegliere in offerta a febbraio 2020? Panoramica Video