LG: confermati gli OLED 8K ZX, nuovi NanoCell e processori Alpha 9 Gen 3 AI

03 Gennaio 2020 6

LG ha annunciato ufficialmente la nuova gamma di TV 8K per il 2020. Al CES di Las Vegas, che prenderà il via il 7 gennaio (le conferenze stampa sono programmate uno o due giorni prima), vedremo in tutto otto modelli tra cui una nuova serie OLED e tre serie LCD NanoCell. L'ammiraglia sarà costituita dagli OLED Signature ZX, già trapelati qualche giorno fa grazie ad alcune puntuali indiscrezioni.

I tagli previsti sono due: all'88" già presente nella serie Z9 - QUI la nostra prova - si aggiunge il 77". Esteticamente nulla sembra cambiato per l'88" mentre il 77" sfoggia un più piedistallo più tradizionale e quasi sicuramente si potrà appendere a parete. Per quanto riguarda i NanoCell abbiamo invece Nano99 , Nano97 e Nano95 nei tagli da 75" e 65".

Tutti i prodotti sono certificati 8K Ultra HD e rispettano quindi i requisiti imposti dalla CTA (Consumer Technology Association). LG lo aveva del resto dichiarato poco prima di Natale e lo ribadisce anche nel nuovo comunicato stampa. L'utilizzo del bollino "8K Ultra HD" si sposa - non a caso - con il logo "Real 8K", utilizzato per rimarcare la differenza con la concorrenza, nello specifico con Samsung.

LG Nano99

Gli OLED e i NanoCell LG sono infatti in grado di eccedere il valore minimo fissato per il cosiddetto "Contrast Modulation" (CM), un sistema che misura la risoluzione andando oltre il semplice conteggio dei pixel. Con il CM si valuta la capacità di distinguere i pixel ad occhio. I prodotti realizzati da LG superano la soglia del 50%, ritenuta essenziale per la lettura di testi - per le immagini è sufficiente il 25%.

La gamma 8K 2020 è capace di riprodurre contenuti 8K da HDMI 2.1 e da USB. Si cita il supporto ai codec HEVC, VP9 e AV1. Quest'ultimo sarà probabilmente utilizzato da vari servizi streaming in futuro - LG menziona YouTube tra i principali sostenitori. Gli utenti potranno quindi visualizzare video in 8K fino a 60 fotogrammi al secondo sia via HDMI sia in streaming.

LG ZX

A gestire tutte le operazioni è l'Alpha 9 Gen 3 AI Processor, la terza iterazione dei processori Alpha 9 qui dotata di "deep learning". L'elettronica analizza tutti i segnali video e audio in ingresso e li ottimizza sfruttando algoritmi di upscaling pensati appositamente per i televisori 8K. Gli interventi includono la "Quad Step Noise Reduction" (riduzione del rumore su quattro livelli) e lo "Sharpness Enhancer" per incrementare il livello di dettaglio.

"AI Picture Pro" riconosce i volti e il testo presenti su schermo e applica per ciascuno interventi mirati. Si parla nello specifico di toni della pelle più naturali, tratti più definiti e puliti e testo più leggibile. "Auto Genre Selection" opera invece sulla tipologia dei contenuti presenti su schermo. L'analisi delle immagini permette di selezionare automaticamente la modalità video più corretta per film, sport, contenuti "standard" e animazione.


Anche il suono viene elaborato dall'Alpha 9 di terza generazione. "AI Sound Pro" classifica l'audio riprodotto in cinque categorie: musica, film, sport, contenuti di genere drammatico o notizie. Vengono poi applicate le opportune modifiche per isolare le voci e incrementarne il volume, in modo da rendere più comprensibili i dialoghi. I suoni sullo sfondo vengono invece elaborati per ricreare un effetto a 5.1 canali virtuali.

A completare la dotazione sono le immancabili funzionalità "smart". Si possono monitorare e gestire prodotti sviluppati per l'internet delle cose direttamente dalla home dashboard. Torna anche l'interazione vocale, migliorata dal sistema di riconoscimento ThinQ e compatibile con Google Assistant e Alexa. Per quest'ultima si parla anche di un aggiornamento che implementerà il "Far-Field Voice" e che dovrebbe consentire quindi di interagire anche quando l'ambiente è più rumoroso e si ascolta musica ad alto volume. Confermato anche il supporto ad AirPlay 2 e HomeKit.

Park Hyoung-sei, presidente di LG Home Entertainment Company, ha dichiarato:

LG è profondamente impegnata ad offrire ai consumatori un'esperienza di visione incredibile. Con i TV OLED e NanoCell 8K i nostri clienti sanno di poter disporre di prodotti a prova di futuro che offriranno una qualità dell'immagine capace di affascinare lo spettatore indipendentemente dal formato utilizzato.

Maggiori dettagli giungeranno tra pochi giorni da Las Vegas. I prodotti in mostra al CES 2020 andranno anche oltre i TV 8K, come ha anticipato ieri l'azienda sudcoreana.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 455 euro oppure da ePrice a 539 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicola Buriani

La finalità è la stessa, la tecnologia utilizzata no.
Trovi maggiori dettagli qui nel capitolo dedicato alla tecnologia NanoCell https://www.hdblog.it/2019/10/22/recensione-tv-lg-nanocell-sm90/#nanocell.

Shane Falco

lcd ips (buon angolo di visione ma contrasto e neri pessimi) con filtro quantum dot...

HellDomz

Ok grazie... Sembra un modo diverso per dire Qled.

Nicola Buriani

LCD con un accorgimento per migliorare la resa cromatica.

HellDomz

Ma i pannelli nanocell in parole povere cosa sono? LCD?

toniaccio21

Woow molto interessante, li terrò d'occhio..

Samsung Q950TS UFFICIALI: TV 8K con AV1 e senza cornici | Video

Samsung Flip: la recensione della lavagna digitale per l’ufficio collaborativo

Le 5 (+1) migliori cuffie true wireless da comprare a Gennaio 2020

Quale Amazon Echo scegliere in offerta a gennaio 2020? Panoramica Video