TIM nella European Green Digital Coalition per favorire la trasformazione verde

22 Settembre 2022 4

Il Gruppo TIM entra nella European Green Digital Coalition, un progetto nato dall'iniziativa dalle principali aziende europee del settore ICT (Tecnologie dell'informazione e della comunicazione) e che ha ricevuto l'appoggio della Commissione e del Parlamento europeo con l'intento di canalizzare il potenziale delle soluzioni digitali a favore della transizione green.

Con l’ingresso nella European Green Digital Coalition il Gruppo TIM rafforza il proprio impegno a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2030 (quella dei siti web è stata raggiunta a febbraio) e ad avere emissioni nette zero entro il 2040, dieci anni prima di quanto prevede la legge europea sul clima. "Strategia climatica, economia circolare, crescita digitale e valorizzazione del capitale umano - dichiara TIM - sono i principali pilastri su cui il Gruppo punta per offrire alle persone e alle imprese le opportunità di una trasformazione digitale fondata sulla sostenibilità".

L’obiettivo della coalizione nata nel 2021 è "dimostrare il ruolo abilitante dell’industria delle telecomunicazioni per il raggiungimento degli obiettivi climatici, contribuendo alla riduzione delle emissioni di CO2 sia direttamente che indirettamente, attraverso lo sviluppo e la distribuzione di soluzioni digitali verdi ed efficienti anche in altri settori come l'energia, i trasporti, l'agricoltura e l'edilizia". La EGDC intende collaborare con alcune organizzazioni europee per definire degli standard che possano provare scientificamente la riduzione delle emissioni attraverso l’implementazione delle soluzioni digitali.

Per raggiungere la Carbon Neutrality, TIM conta di ridurre rispetto al 2019 del 75% le emissioni derivanti dall'attività produttiva e dall'acquisto di energia elettrica, un fronte si è stabilito di utilizzare solamente energia proveniente da fonti rinnovabili entro il 2025, e di tagliare del 47% le emissioni della catena del valore, ossia quelle riconducibili all’acquisto di beni, servizi, beni strumentali e all’utilizzo dei prodotti venduti ai clienti.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Surak 2.05

Coerente.
Tim è al "verde" da sempre

giovanni

Probabilmente è una manovra pubblicitaria per coprire il fatto che il titolo TIM nelle ultime settimane va su e giù come una fisarmonica.

DiRavello

Certo. La transizione green, sospendere subito lo smart working, costringere 48000 persone a spostarsi avanti e indietro per fare un lavoro che si fa benissimo da casa? Buffoni...

Watta

corro subito a cambiare gestore!!

Tecnologia

Internet illimitato e veloce a casa senza fibra: con FWA ho trovato la soluzione

Apple

Recensione iPhone 14 Pro Max, IL migliore di sempre!

Android

Riprova di OPPO Find X5 Pro con ColorOS 13: un piacere!

Android

Recensione Honor 70, fascia media a chi?