Neato D7, perché è ancora un'ottima scelta in occasione del Black Friday 2020

23 Novembre 2020 21

Quando parliamo di aspirapolvere robot, oltre al concetto di pulizia senza fatica, ci vengono in mente tutti quei termini che negli ultimi anni hanno arricchito la letteratura del genere: mappatura, controllo tramite applicazione, capacità di aspirare peli di animali, di delimitare zone non accessibili e tanto altro ancora.

Caratteristiche che oggi sono molto ricercate ma non semplici da trovare anche nei robot aspirapolvere di fascia media e alta. Neato con la sua gamma è stata tra le prime aziende a portare sul mercato robot in grado di pulire non solo con efficacia, ma in maniera intelligente, qualsiasi tipo di superficie.

In questo periodo di offerte, raccapezzarsi per capire quale sia il robot più conveniente in base alle proprie esigenze può essere difficile ma fra le tante vale la pena soffermarsi su Neato D7, una soluzione non più giovanissima ma ancora molto ben attrezzata a livello di funzionalità. In questo articolo proveremo a una domanda su tutte: Ha ancora senso nel 2020 acquistare un robot come questo in promozione a 399 euro, anziché un nuovo medio di gamma?

NEATO D7: ANCORA OGGI UN VERO TOP DI GAMMA

Il Neato D7, di cui potete leggere la recensione completa tramite questo link, è arrivato nelle case dei clienti nella prima metà del 2018 con specifiche che tutt’oggi sono un’esclusiva della fascia più alta del mercato. È stato infatti uno dei primissimi robot a permettere la possibilità di collegamento a reti Wi-Fi a 2,4 e 5GHz, di poter mappare fino a tre piani e di poter gestire tutte le mappe in maniera intelligente, selezionando specifiche aree da ignorare durante la pulizia. Sempre tramite l’applicazione dedicata, disponibile per Android e iOS, si può anche programmare il robot su percorsi specifici, escludendo intere aree o stanze a seconda delle necessità.

Qualche mese dopo il suo arrivo è stato anche uno dei primi a poter essere gestito tramite gli assistenti vocali Google Assistant e Amazon Alexa ed è compatibile anche con gli Apple Watch grazie all’applicazione dedicata.

Neato D7 fa inoltre affidamento a un sistema di mappatura intelligente basata sulla tecnologia laser. Non solo riconosce l’ambiente di lavoro calcolando il percorso più efficace, ma evita gli ostacoli e capisce anche il tipo di superficie da pulire regolando automaticamente la potenza di aspirazione. Il tutto con una precisione al millimetro e col vantaggio - rispetto ai classici sensori - di una facoltà "visiva" che, proprio grazie al laser, consente l'orientamente in tutte le condizioni di luce, buio compreso.

È un robot che si adatta senza dubbio anche agli ambienti più grandi. La batteria integrata offre infatti un’autonomia di circa 2 ore, più che sufficienti per pulire in maniera adeguata appartamenti e case anche superiori a 200 metri quadrati.

La particolare forma a D, chiamata in gergo D-Shape, è poi una caratteristica unica del segmento ed è stata di ispirazione per alcuni concorrenti. Offre molti vantaggi. Avere una sezione frontale più grande permette di ospitare una spazzola più lunga e con diametro maggiore, con la diretta conseguenza di poter coprire una sezione più grande rispetto alla maggior parte degli aspirapolvere robot oggi in commercio e quindi di impiegare meno tempo a terminare la pulizia.

Oltre a ciò, il Neato D7 raccoglie la polvere negli spigoli in maniera pressoché perfetta. Ad aiutarlo in questo caso c’è la piccola spazzolina laterale rotante, il cui compito è quello di raccogliere sporco e detriti ai bordi e direzionarli verso il condotto di aspirazione.

DUE ANNI E NON SENTIRLI

Neato D7 è senza dubbio un robot aspirapolvere che offre ancora oggi tantissimo potenziale e funzioni in grado di soddisfare la maggiore parte degli utenti. Il prezzo di debutto era di 899 euro, davvero alto anche per gli standard odierni ma con il passare degli anni è diminuito fino a raggiungere oggi, in promozione a ridosso del Black Friday la soglia dei 399 euro, il prezzo più basso di sempre. Precedentemente si era invece assestato a circa 500 euro.

Manca la funzione di lavaggio pavimenti, è vero, ma è difficile oggi trovare un robot sotto i 500 euro in grado di gestire più piani e garantire l’efficacia di pulizia e l’esperienza d’uso del Neato D7.

Altro aspetto da non dimenticare è il supporto software che l’azienda ha garantito nel corso degli anni. Neato D7, ma anche i suoi fratelli più piccoli come il D6, D4 e D3, hanno ricevuto diversi aggiornamenti che in alcuni casi hanno aggiunto funzioni ancora più avanzate, o la compatibilità con gli assistenti vocali.

Caratteristiche che lo rendono addirittura simile al futuro Neato D9 che fa parte della prossima gamma di aspirapolvere robot intelligenti di fascia premium dell’azienda, presentata durante IFA 2020 e che arriverà sul mercato nella prima metà del 2021 e di cui potete leggere maggiori informazioni nell’articolo dedicato.

Ha dunque ancora senso acquistare il Neato D7 a 399 euro. Nonostante i due anni di carriera e in controtendenza rispetto a quanto avviene nell’intero settore tecnologico, dimostra ancora oggi di essere una valida alternativa e di scontrarsi praticamente ad armi pari con gli ultimi agguerriti avversari.

Le offerte indicate di seguito possono variare a seconda delle disponibilità in magazzino.

Articolo in collaborazione con Neato


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vincenzo

ce l'ho, come robot è ok però lato software mi ha deluso e aggiornamenti nulla da moooolto, eppure basterebbe poco, vedere il robot dov'è mentre pulisce (vedere anche la linea dov'è passato sarebbe il top) e poi la pulizia a piu stanze, è ridicolo che se non voglio pulire tutta casa devo pulire stanza per stanza...

AcommonAlien

Intanto, se aggiungi funzioni al firmware del robot, dovrai aggiungerle anche allapp, altrimenti non è possibile usarle. Ergo devi aggiornare l'app :D

Squak9000

bah...
iRobot hanno aggiornato due volte l'app e il robot ma a parte cambiare la grafica il robot fa le cose di sempre senza nulla di più o in meno.

AcommonAlien
Squak9000
Squak9000

perchè magari funziona bene?

Squak9000

dipende come li tieni... possono durare anche molto a patto che ad ogni pulizia tieni pulite le spazzole, svuoti il serbatoio e pulisci i filtri.

Aiutano ma non fanno tutto.

Jho

Personalmente l'ho preso perchè lo cercavo da un po di tempo e il prezzo è decisamente interessante. Mi sono fatto una cultura sulle varie recensioni e "sembrerebbe" un oggetto valido e robusto che fa il suo mestiere in modo egregio. Vedremo

met

Grazie! Ma al di la del prezzo, è una buona scelta?

Jho

S5 Max su ebay a 299
Saluti

met

Allo stesso prezzo (399€) in questo momento si trovano: Neato D7, Ecovacs OZMO950, Roborock S5 Max, Roborock S6 PureWhite.
Qualcuno sa dirmi quale sia il migliore acquisto? O anche se si trova altro di ancora meglio?

David

Scusate ho una domanda a riguardo i robot aspirapolvere, da fare alla collettività.
Premetto che non ne ho mai avuti, e vorrei chiedere quanto sono longevi mediamente.

Simone

ce l'ho da circa un anno, acquistato al black friday dello scorso anno a 450€. Pulisce molto bene, ho un cane e mi ha abbastanza svoltato la situazione togliendomi l'impiccio di dover passare manualmente tutti i giorni l'aspirapolvere tradizionale. L'unica cosa che mi piace poco però è proprio l'app e, l'inesistente, integrazione con Alexa. Facendolo partire da alexa le funzionalità sono limitate, si può solo fa partire e se non ricordo male non tiene nemmeno conto dei muri virtuali settati tramite app. Inoltre una cosa che mi fa imbestialire, è la possibilità di selezionare solamente o tutta la mappa o una stanza per volta. Magari voglio pulire cucina e bagno, che stanno ai due estremi di casa e mi tocca farlo partire due volte, una per stanza. Come pulizia comunque è veramente efficace

Developer

qualcuno sa se le nuove spazzole laterali dei roborock puliscono meglio gli angoli delle vecchie? le standard vecchie sono a tre bracci con filetti terminali, le nuove a 5 braccia in silicone

Alexcasa

Anche S5 Max si trova spesso a questo prezzo

AcommonAlien
Diego 1

a 399€ c'è anche l'ottimo Roborock S4.

Aster

Io preferisco quelli rullini senza spazzole, sono gomma,che hanno molti concorrenti. Non so questi trovava sempre qualcosa che si incastrava

Ansem The Seeker Of Darkness

Quali sarebbero quelle di nuova? Mi pare che su D8 ne montino di differenti

Aster

Purtroppo hanno spazzole vecchia generazione

Ansem The Seeker Of Darkness

Io lo ho, ha un paio di pecche.
- a volte si blocca senza motivo, tipo. Non capisco perchè la retromarcia non sembra in grado di farla
- Tende ad incastrarsi sotto oggetti in cui ci passa a filo
- servirebbe qualche sensore sotto per controllare che non tiri su fili o calze, le prime volte me ne ha fatti fuori :/

Android

Recensione Samsung Galaxy S21: una bella conferma

Games

200 ore a Night City

Android

Recensione Samsung Galaxy S21 Ultra: convince praticamente su tutto

Sicurezza

Telegram, Signal ma non solo: ecco le migliori app alternative a WhatsApp