TSMC: dialogo con la Germania per una nuova fabbrica di chip

13 Dicembre 2021 28

La crisi dei chip non accenna a rallentare e il sogno europeo dell'indipendenza nel campo dei semiconduttori sembra irrealizzabile, ma sembra che la Germania voglia comunque provare a dire la sua per rispondere - con una sola mossa - ad entrambe le questioni. Secondo quanto emerso da un recente rapporto di Bloomberg, infatti, sembra che il governo tedesco e TSMC abbiano avviato un tavolo di discussione che potrebbe portare alla realizzazione di un impianto di produzione proprio in Germania.

Ciò permetterebbe di aumentare le capacità produttive della filiera e, allo stesso tempo, di portare in Europa parte della stessa, in modo da ridurre la dipendenza dal resto del mondo. Come ricordava la Vestager, infatti, il Vecchio Continente produce principalmente chip che risultano tecnologicamente superati, quindi sarebbe davvero importante riuscire a portare in Europa una linea produttiva di TSMC particolarmente avanzata.

Al momento le discussioni sono ancora nelle fasi iniziali, quindi ci vorranno anni prima che si possa materializzare qualcosa di concreto - ammesso che si trovi un accordo -, tuttavia il passo è nella direzione giusta. Gli effetti della guerra commerciale Cina-USA e successivamente quelli della pandemia hanno accelerato il processo di delocalizzazione di TSMC, la quale ora cerca di essere presente in più aree del mondo proprio per poter contrastare eventuali beghe politiche e per aumentare la sua capacità produttiva, andando a facilitare l'accesso ai suoi chip.

Al momento TSMC sta sviluppando un impianto in Arizona da 12 miliardi di dollari e ha dato il via alla costruzione di uno in Giappone, stanziando altri 7 miliardi. Al fine di procedere con l'apertura della prima divisione europea, le fonderie stanno valutando fattori come domanda, presenza di manodopera qualificata e eventuali incentivi statali (e europei), aspetto - quest'ultimo - ancora da discutere prima di prendere una decisione finale.


28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Superdio

avevo dimenticato l'aspetto politico/strategico della questione.

Giovanni Giorgi

La produzione di chip è un settore strategico; saldare qualche smd su un pcb no.

Se la Cina invade Taiwan cosa facciano? Andiamo a piangere da Samsung in Corea perché nessun altro produce con processi così raffinati?

Federico

Surak, io e te sulla situazione abbiamo idee simili, quindi non mi pare il caso di litigare su dettagli così schiocchi.
Sotto il profilo strategico fra i due Paesi l'importanza dell'Ucraina è mille volte maggiore.

Amiamo Biden?
Sono stato molto felice dell'elezione di Biden, ma solo perché Biden era il prggior presidente ipotizzabile per gli Stati Uniti, e tale si sta dimostrando.
Io sono europeo, e vedo gli USA come un paese che occupa militarmente la metà Ovest dell'Europa e minaccia militarmente i nostri fratelli della parte Est... in una parola, nemici.
E naturalmente questo non può che comprendere l'intera NATO, noi compresi visto che ne facciamo parte.

Surak 2.04

Hai presente l'importanza delle tre basi militari spacciate per staterelli di quell'organizzazione criminale chiamata NATO ai confini nordorientali della Russia.
Solo negli ultimi giorni mentre si creava la bufala dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia perché questa aveva militari russi in Russia senza il permesso NATO, in una di quelle basi militari, mantenute a fondi europei a pioggia ed a fondo perduto in quel caso sul serio, non il debito nascosto che autorizzano a fare al loro superboiado piazzato in Italia, gli USA e il resto delle nazioni canaglia, faceva "esercitazioni" con decine di migliaia di mercenari ... ma volendo, in Ucraina marciavano associazioni nazi, quelle vere, tanto amate da Biden basta fare ricerche, non guardare solo alla stampa di propaganda. Un'altra cosa che fa ridere molto in questo periodo è la colpa della Bieloruissia per gli immigrati verso la Polonia, ma nessuno ha sanzionato la Francia per gli immigrati accalcati per andare in GB .
Non siete cattivi, ma avete poca capacità di andare oltre l'informazione mainstream (e le notizie si trovano nelle fonti ufficiali, nei trafiletti)

Alexxx

Brava Germania, come sempre la locomotiva d'Europa.
Passo passo anche noi europei diverremo indipendenti staccandoci da Usa e Cina

Se ancora vale, nessuna azienda di automobili può creare una fabbrica in Italia. Scelta presa dai politici per favorire FIAT. Non penso sia mai stata abolita quella legge.

Ma non temere, arriverà Italvolt! :P

Federico

Surak, hai presente quale sia la rilevanza strategica per l'Europa dell'Est?

Frankbel

Producono, altroché. Adesso non so che fanno, ma fino a qualche anno fa c'era produzione per AMD e iPhone.

Se sarà come la vedo io, non solo darà posto a tanti lavoratori, ma l'azienda verrà sovvenzionata pesantemente (guadagnerà grazie alle sovvenzioni e non dalle vendite) dagli stati dell'UE.

Surak 2.04

Bada come non ne sai nulla!

Davide

Incredibile. Con Tesla avremmo potuto creare un polo importante per l'elettrico ed invece nel n siamo mai entrati neanche in corsa. Con i processori ancor di più e temo che la storia si ripeterà. Ma nel secondo caso è ancora più importante perché non andrebbe a ledere nessun competitor nazionale. E per cortesia non usciamocene con delle microrealtá sicule. Per cortesia.

Iena_Reloaded
Ma la combo Ministro degli Esteri/Economia?

si godono un bello stipendio, ridendo alle spalle di chi deve lavorare per guadagnarselo...

Superdio

va bene la produzione dei chip in europa, ma poi assemblaggio dei vari prodotti finali dove avviene (parlo di prodotti hi tech tipo apu, cpu, gpu, console e telefoni, non di auto che sono ovviamente sofisticate ma hanno una catena diversa)? perché se poi va spedito nuovamente tutto in cina non so quanto possa avere senso...

Davide

Tesla in Germania, Rivian in Olanda o UK, Intel e Tmsc nuovamente scelgono il paese teutonico.
Ma la combo Ministro degli Esteri/Economia? Non sono in grado di completare la frase.

Iena_Reloaded

Intel ha praticamente già scelto la Germania...

NaXter24R

Ok ma che facciamo, gli vietiamo di fare le cose perchè hanno lavorato bene?
Premesso che le fab hanno certe esigenze dietro, non è che prendi e apri dove ti pare. Evidentemente avranno avuto delle garanzie, su tanti fronti. Pensa anche solo alla logistica, in Germania sei al centro dell'Europa, hai sicuramente manodopera specializzata che serve, hai acqua ed energia, oltre a, sulla carta, la solita efficienza ed affidabilità tedesca.

Sistox v2

Però a destra fanno più ricerca che produzione se non sbaglio. Non è uno stabilimento molto grande

Frankbel

TSMC ha interesse a contrastare il competitor Globalfoundries a Dresda.

Sven Goran E.

Non c'e' da stupirsi, i rapporti tra la Germania e Taiwan sono ottimi dal punto di vista economico.

Light

Qualsiasi altro paese praticamente, la Germania è già una potenza industriale e sono anni che l'EU sta cercando di omogeneizzare l'economia degli stati membri.
Per un'opportunità così secondo me dovrebbe intervenire la stessa commissione anche a costo di perderci in incentivi e scavalcare il governo tedesco. Di questo passo non andrà a finire bene con una moneta unica e una tale disuguaglianza tra i vari mercati

Federico

La Lettonia non è un Paese di rilevanza come l'Ucraina, non vale molto né per gli interessi statunitensi né per quelli europei.

Surak 2.04

Peccato, saremmo stati medaglia doro pure in questo

NaXter24R

Non è una gara a chi è messo peggio eh

Surak 2.04

NO, direi in Lettonia, dove vige l'apartheid per la minoranza russofona.

Ah, non ne parla nessuno?

Surak 2.04

Sicuramente aiuterà a mettere sanzioni alla Cina e calcolare il costo del trasporto dei cippe, per cui faranno in modo che nelle province dell'impero si compri solo produzione UE, quindi crucc-, anche se costeranno il doppio (lo vuoi salvare o no, l'orso bianco...e quello d'oro di Berlino?)

NaXter24R

Dove la facciamo, da Orban?

Light
Davide

Chissà con andrà a finire Intel nel nostro Paese. Sarebbe una cosa magnifica.

Windows

Recensione Lenovo Legion 7, RTX 3080 alla massima potenza!

Android

Ho installato la ColorOS 12 su Find X3 Pro, ecco le principali novità | Video

Amd

CPU: ecco cosa ci riserva il 2022 di AMD e Intel. Meglio comprare o aspettare?

Articolo

Netflix, le novità in arrivo a febbraio 2022