NASA, ecco i modelli per stampare in 3D veicoli spaziali e asteroidi

16 Giugno 2021 12

Avete sempre sognato di avere un modellino del telescopio spaziale Hubble sul comodino? Vorreste un fermacarte a forma di Ingenuity, per una scrivania dal tocco veramente marziano, o di asteroide?

Siete fortunati: i vostri desideri possono diventare realtà. Forse non tutti lo sanno, ma nella grande mole di materiali messi a disposizione online dalla NASA ci sono parecchie risorse interessanti per chi ha accesso a una stampante 3D (anche se qualcuno sta pensando di usarla per stampare razzi spaziali!).

Dai modellini dei suoi veicoli spaziali più famosi agli asteroidi, passando per i crateri, ce n'è davvero per tutti i gusti. Il rover Curiosity, i CubeSat, la sonda Cassini: chiunque può scaricarne le indicazioni di stampa in formato STL direttamente dalla sezione dedicata sul sito dell'agenzia spaziale statunitense, che per comodità vi riportiamo in Fonte.

Il modellino 3D del telescopio spaziale Hubble.

Una volta scaricati, i file possono essere aperti con Cura o qualsiasi altro software di stampa 3D e trasformati in file adatti alla stampante che avete a disposizione.

A seconda del soggetto scelto, è possibile che ci siano diverse parti da assemblare, mentre quelli più semplici come i modelli topografici del cratere di Gale non necessitano nemmeno di questa cura. Qualcuno li usa addirittura come quadri da appendere al muro.

A proposito di Hubble, sapevate che il mitico telescopio spaziale è entrato in Safe Mode lo scorso marzo, poco prima di spegnere le 31 candeline dell'anniversario di decollo dalla Terra? A quanto pare non c'è da preoccuparsi però: è tutto dovuto a un errore software. Qui invece trovate la bella immagine scelta dalla NASA per festeggiarne il trentesimo compleanno.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
comatrix

Grazie ^_^

studio_poco_mastudio

spazzatura spaziale?

comatrix

Grazie mille

Andrea bortolin

Per la modellazione uso fusion360. Per stampare uso prusaslicer. Come materiali uso petg per i ricambi, però le rotelle della lavastoviglie ho dovuto stamparle in abs perché col calore si deformavano. alucuni progetti ho dovuto farmeli da zero, armato di calibro, altri trovati pronti su thingiverse

fab10

Si dovevo scriverlo che era una battuta.
Di solito sono sempre cosi' serio :P

Riccardo sacchetti

Io sono partito da un prodotto economico, una anycubic mega x. Tornassi indietro partirei direttamente da una prusa. Cosa sicuramente di più, ma ho eliminato ore e ore di smanettamenti snervanti. É vero che con modelli come la Enderb 3 hai una community enorme che aiuta, ma i problemi rimangono comunque troppi. Per lo slicecing uso prusaslice. Va a braccetto con la stampante. Per il disegno fusion360, gratuito e ben funzionante.

comatrix
A parte le stampe per divertimento mi sono stampato pezzi rotti di
lavastoviglie, aspirapolvere, supporti per il proiettore, e potrei
continuare per ore.

Ed è proprio questo che a me interessa maggiormente.
Grazie della risposta e per le informazioni fornite.
Però vorrei sfruttare la tua esperienza a riguardo per delle domande se posso:

- che programmi usi per la modellazione?
- che programmi usi per lo slicing?
- quale materiale suggerisci, principalmente, per pezzi come hai citato per elettrodomestici?

Andrea bortolin

Haha, non so se è una battuta, ma per i non stampatori, "Cura" è il nome di un software che serve per interfacciarsi alla stampante 3D.

Andrea bortolin

Guarda, se hai già una mezza idea, ti consiglio di comprarla. Una ender 3 (che è un'ottima stampante) ogni tanto la trovi in offerta a 150€. Una bobina da 1 kg di filo la paghi 20-30€. E si ripaga in poco tempo stampando pezzi di ricambio di ogni genere. A parte le stampe per divertimento mi sono stampato pezzi rotti di lavastoviglie, aspirapolvere, supporti per il proiettore, e potrei continuare per ore.

mister x

ok grazie, li salvo nella cartella spazzatura.

comatrix

Mi hanno sempre affascinato le stampanti 3d, soprattutto per poter stampare quei pezzi ormai irreperibili o non più disponibili, sia dal commerciante che dal produttore.
Il mio timore sono i costi e la gestione

fab10

"i file possono essere aperti con Cura"
Che altrimenti si rompono?

Android

Pixel 6 e Pixel 6 Pro svelati da Google: ecco come saranno | Video

Tecnologia

Dalla mappatura 3D alla profumazione: le feature che rilanciano i robot aspirapolvere

Android

Lo smartphone in bici (e altri sport) per tracciare e pianificare uscite: i consigli

HDMotori.it

Tesla Model 3: autostrada e viaggio da 1.500 km | Quanto tempo, quanto costa