Scrivere col pensiero! Quest'interfaccia neurale lo renderà possibile

13 Maggio 2021 15

Elon Musk ha stupito tutti con i primi risultati del suo sistema Neuralink (la scimmia che gioca a Pong con il pensiero l'avete vista?), ma non è l'unica realtà impegnata nello studio e nello sviluppo di impianti neurali. La possibilità di tradurre i pensieri in qualcosa di palpabile e reale è da sempre al centro delle fantasie dell'uomo, ma se un tempo tale approccio veniva considerato semplice fantascienza, ora la capacità di elaborazione dei moderni computer ha raggiunto una tale raffinatezza da aver dato i primi risultati positivi e reali.

Ma non dobbiamo pensare che l'obiettivo sia una semplice dimostrazione tecnologica fine a sé stessa, poichè riuscire a rendere fruibili simili tecnologie potrebbe davvero migliorare la vita di persone affette da diverse malattie neurologiche di varia natura, come le paralisi. Pensiamo ad esempio al compianto scienziato e premio Nobel, Stephen Hawking, e di come la sua capacità di comunicazione sarebbe stata migliore se tecnologie simili fossero già esistite quand'era ancora in vita.

Per fortuna si stanno facendo importanti progressi in questo campo scientifico e proprio di recente un nuovo esperimento di impianto neurale molto promettente è stato dettagliato in in una ricerca pubblicata sulla rivista Nature (in FONTE).

Un team di scienziati della Stanford University ha messo a punto un sistema di interfaccia neurale di tipo cervello - computer, nota anche come BCI, grazie alla quale è stato possibile tradurre i pensieri in testo visualizzabile su un display. Le prove di funzionamento sono state effettuate grazie a un volontario, un uomo di 65 anni paralizzato dalla vita in giù.

Quest'interfaccia si basa su una serie di elettrodi impiantati che sono in grado di registrare le onde cerebrali, mentre un algoritmo riesce in tempo reale a tradurre le lettere pensate in testo scritto. Una tecnologia incredibile soprattutto in relazione alle tempistiche, poiché questo sistema è riuscito interpretare e scrivere circa 40 caratteri in un minuto!

Un record per questo tipo di approccio e, secondo i ricercatori, davvero vicino alla velocità di digitazione manuale su smartphone di una persona mediamente di quella fascia d'età.

Secondo Krishna V. Shenoy, uno degli autori dello studio, questo è solamente il punto d'inizio di un'interfaccia BCI molto più complessa che un giorno potrebbe essere in grado di decodificare non solo la scrittura, ma anche la navigazione punta e clicca su PC e smartphone ed altre forme di interazione con il mondo esterno.

L'obiettivo è rendere questa interfaccia BCI accessibile prima o poi a tutti a livello commerciale e dunque continueremo a monitorarne gli sviluppi.


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mattia Alesi

Tutti quelli che sono spaventati dall'idea delle sonde nel crancio, non sanno come funziona un impianto acustico cocleare (per le sordità)

Pistacchio
Danylo

le cavie umane sono piu' facili da addestrare, costano meno, e nessuno protesta

Marco Bombardieri

Probabilmente imparò a scrivere coi piedi prima dell'evevento nefasto...

Abel

Resto del parere che sarebbe meglio non replicare a un troll.
Io l'ho bloccato.
(Semplice consiglio ;) )

Antsm90

L'Italia che investe in ricerca? Da quando?

Sheldon Cooper

Ma "un uomo di 65 anni paralizzato dalla vita in giù" le dita gli funzionano ancora ...!

Estiquaatsi

Pensate bene prima di scrivere! Oppure il contrario?

Estiquaatsi

Le aziende farmaceutiche non vedono come questa tua proposta possa portare profitto.

Sheldon Cooper

Finalmente usano dei volontari umani invece di costringere delle povere scimmie.

Sheldon Cooper

Non mi riferivo a Elon, ma a noi che investiamo troppo poco in ricerca.

Zimidibidubilu

2175 centrale di neuropolizia New London.

Allora sei stato tu?
No!

[...neurosafe decected...false....true answer is....yes...neurosafe suggest termination sibject...end of session...shut down]

Cyberduck 2077

ma fare entrambe le cose contemporaneamente?

Sheldon Cooper

Ma investire anche un po' di soldi per curare le malattie no?

Video recensione

Windows 11 provato: tutte le novità e i cambiamenti del sistema Microsoft | Video

Tecnologia

Huawei Freebuds 4: un'ottima soluzione per chi odia le true wireless in-ear | Recensione

Alta definizione

TV Samsung QLED: i settaggi per vedere (al meglio) le partite di calcio degli Europei

Smartphone

Recensione Realme GT: Snapdragon 888 a 399€ è un best buy?