Starship SN15, Elon Musk non esclude che il prototipo possa volare ancora!

07 Maggio 2021 20

Chi ha seguito l'evento saprà già tutto, gli altri possono riguardarsi il nostro video recap sull'argomento, ma è innegabile che il successo di Starship SN15 ha segnato un punto di svolta per SpaceX, che ora può guardare al futuro più serenamente e addirittura osare con decisioni del tutto inedite.

Starship SN16 è quasi pronta e nulla esclude che possa volare già la prossima settimana, tuttavia Starship SN15 potrebbe godere di una seconda vita, se così la possiamo chiamare, poichè non sembra ci sia l'intenzione di smantellarla ora ma piuttosto di riutilizzarla per un nuovo test ad alta quota.

Ad affermarlo è nientemeno che il solito Elon Musk, in risposta ad un tweet del canale Teslarati. E dunque il futuro di questo prototipo potrebbe essere meno delineato del previsto e la sua natura di navicella riutilizzabile trovare applicazione in breve tempo.

Quando potrebbe volare nuovamente SN15? Difficile dirlo ma molto probabilmente dopo SN16, in modo tale da raccogliere ancor più dati e migliorare i modelli di volo per i prototipi futuri.

Al momento si tratta solamente di ipotesi, ma SpaceX ha già chiarito che il modello da utilizzare per il primo test orbitale, e dunque dotato di motori Raptor preparati per lavorare nel vuoto, sarà Starship SN20.


Ma ritorniamo a Starship SN15, che in questi giorni sarà analizzata e si valuteranno le condizioni dopo il riuscito test ad alta quota. Qualora le sue condizioni ne permettano un riutilizzo e anche il test di Starship SN16 dovesse finire bene, non possiamo nemmeno escludere che SpaceX valuti il salto dei tre prototipi successivi per passare direttamente agli sviluppi di SN20.

Il modello pensato per il volo orbitale sarà completamente diverso nell'aspetto da quelli visti finora, poichè oltre ai motori modificati per funzionare nel vuoto, sicuramente presenterà uno scudo termico completo, visto che per ora abbiamo visto solo alcuni tasselli applicati ma chiaramente non funzionali.

SpaceX sta lavorando per rendere l'obiettivo del primo volo orbitale una realtà, nel frattempo si continuerà a sviluppare anche il booster Super Heavy (allo stato attuale ci sono due prototipi, BN2 e BN3) e la Launch Tower. Ma non corriamo troppo con la fantasia e concentriamoci sul presente, e questo è rappresentato da SN15 e SN16.

VIDEO

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Cellularishop a 682 euro oppure da ePrice a 762 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
alex61

Sta sfornando prototipi come un treno, non si era mai vista una roba simile.

alex61
alex61

Tante 'idee' e tutte confuse.

Roberto Giuffrè

D1ldo giganti domineranno lo spazio!

tobia paternò

Volerà fino a scoppiare.

Eagle03

peccato che tecnologicamente la Starship sia veramente una delle cose più innovative mai costruita e Spacex produca tutto in loco negli stati uniti, inoltre non è neanche quotata in borsa.

Crazy999

E c'ha pure ragione lui

T. P.

si si la mia era solo una battuta ma è vero che il concetto è realistico! :)

giovanni

Mah, a me pare che questo capitalismo falsamente tecnologico tutto spettacolo serva solo a creare l'ennesimo boom di una società in borsa, gli USA sono un colosso con i piedi di argilla, hanno un gigantesco deficit commerciale, nel 2020 di 700 miliardi di dollari di cui 300 solo con la Cina, 100 milioni di inattivi che non cercano più lavoro, 40 milioni di persone che vivono con i food stamp federali, la segretario al tesoro Yellen voleva rialzare i tassi di interesse che sono a zero nonchè smettere di stampare dollari per non "surriscaldare" l'economia a causa dell'aumento del prezzo delle materie prime, e quindi dell'inflazione, e ha seminato il panico sui mercati finanziari, così ha fatto retromarcia.
L'ipercapitalismo tecnologico americano non è altro che un'emanazione di Hollywood, la vera tecnologia la fanno in Estremo Oriente, tra poco gli USA se non smettono di stampare dollari si ritrovano in casa l'inflazione provocata dal boom dei consumi in Cina, da dove arriveranno merci sempre più costose a causa dell'aumento del costo del lavoro locale e dell'aumento del prezzo delle materie prime, e le dovranno comprare con una moneta svalutata a causa dell'enorme massa di circolante.
Facile immaginare che la massa di decine di milioni di disoccupati provocherà una gigantesca rivolta che travolgerà l'ipercapitalismo oligarchico.
A me gente come Musk e Bezos mi sembrano somigliare molto a Maria Antonetta e alla marchesa di Lamballe, nella colonia USA Colombia già sono alla rivolta generale.

Zimidibidubilu

Occhei..... ma perché ancora col punto esclamativo?

Zimidibidubilu

!!!!!

soxxoz

Ecco quello che non ha la minima idea della progettazione ingegneristica ma vuole comunque commentare

MatitaNera

Ecco quello dei prototipi.

xpy

Non sarebbe così strano, aiuterebbe a capire quali siano i limiti di resistenza

xpy

Quello è normale, sono prototipi, spingerli al limite è quello che devi fare

RomanRex

Elon Musk non esclude che il prototipo possa scoppiare ancora! forse volevate scrivere questo

scopp

Mi sarei stupito del contrario...

T. P.

fino a quando non fa il botto? :)

zdnko

Non è esploso, ci riprovano! :D

MatitaNera

No!!!!

HDMotori.it

Come nascono le batterie: viaggio in fabbrica con Askoll e la stanza segreta

Alta definizione

Nuovo Digitale Terrestre e bonus TV: rispondiamo a tutti i dubbi | Replay

Economia e mercato

Cos'è la Blockchain: una guida semplice alla tecnologia che crea i Bitcoin | Video

Tecnologia

Recensione Xiaomi Dreame L10 Pro, il flagship killer degli aspirapolvere robot