Elon Musk si è appena autoproclamato "Imperatore di Marte"

16 Aprile 2021 79

Dopo aver assunto il titolo di Technoking di Tesla un mesetto fa, forse anche per risollevare le sorti dell'azienda in un momento difficile, Elon Musk ha deciso di puntare più in alto: non alle stelle ma ai pianeti, e a quello rosso in particolare. Così si è appena autoproclamato "Imperatore di Marte".

O almeno, questo è il titolo comparso nella sua bio di Twitter giusto pochi giorni fa: una mossa decisamente poco modesta che richiama alla mente il gesto di Napoleone e la sua autoincoronazione di fronte al Papa nella Parigi del 1804, durante una cerimonia che si era tenuta nella cattedrale di Notre-Dame.

A differenza di Napoleone però, che si era guadagnato il titolo sul campo di battaglia, Musk non ha mai messo piede sul pianeta rosso, e nemmeno i razzi della sua SpaceX sono finora riusciti nell'impresa: giusto qualche settimana fa, l'ultimo lancio di Starship SN 11 è culminato con una grande esplosione.

La bio di Musk su Twitter.

Tuttavia, il percorso del progresso è spesso accidentato, e SpaceX ha già iniziato a sviluppare un nuovo prototipo: saltando addirittura tre generazioni intermedie, si chiamerà Starship SN15, e si dice apporterà almeno un centinaio di modifiche strutturali. Proseguono anche i lavori sul fronte del booster Super Heavy BN2 e dell'immensa torre di lancio che sta prendendo forma a Boca Chica, nel deserto del Texas.

Dunque, più di quanto fatto finora si può dire che siano state soprattutto le intenzioni a guidare Musk nella scelta del nuovo appellativo: il suo obiettivo, dopotutto, è arrivare un giorno a costruire una città adatta alla vita degli esseri umani sul pianeta rosso, facendoli diventare una specie multiplanetaria, ed essere sepolto su Marte.

Progetti grandiosi - e dalle sfumature colonialistiche che potrebbero non entusiasmare proprio tutti - che per il momento si avvicinano forse più al campo della fantascienza che a quello della realtà. Al momento comunque, su Marte qualcuno c'è: la sonda Perseverance è recentemente arrivata sul pianeta rosso, accompagnata dal drone-elicottero Ingenuity, di cui si attende con interesse il primo decollo.


79

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mirko

L'avevo anticipato qualche mese fa ... potete controllare nei miei commenti.

Mirko

Potevano anche aspettare a scegliere che fosse finita ...

LucaS888

Tanto vince lui

https://uploads.disquscdn.c...

liuc

...ennesimo articolo di m...

Ma il nuovo tatuaggio della sua fidanzata, no?

Agostino D'Auria

mi ha ricordato questa scena dei Griffin https://www.youtube.com/watch?v=bnJTnJ0PF-w&list=WL&index=3

Desmond Hume

Sei falzo, non siamo ancora stati vaccinati col 5g

supermariolino87

Qualcuno questo sporco lavoro lo deve pur fare...

Norman Tyler

occhio che te parte un trombo anche senza astra zeneca

Ivano

tranquilli è una bufala, io sono ancora seduto sul trono e di lui non si è vista nemmeno l'ombra, e poi per dire la verità ho già invaso la terra, ho mandato sulla terra il mio esercito di nano robot chiamati martini, ne avrete un po dentro anche voi, quindi occhio una mossa falsa e "BOOM"

Desmond Hume

Mi sta bene, posso accettare un tiranno a cui piacciono i meme.

DiscentS

Il cartellino dice solo che è abitabile non che l'abitazione è pronta all'uso.. te la devi costruire ma almeno il pianeta te lo permette.

dario

Sì ma è pubblicità ingannevole, uno va là e poi ci rimane male...

DiscentS

Non essendo del settore ho sbagliato alcuni calcoli, riprovo (viene comunque un numero enorme). In base a quanto detto da: "Dei circa 400 miliardi di stelle presenti nella nostra via Lattea, il 7% è composto da stelle di tipo G, come spiega Jaymie Matthews, astronomo della UBC impegnato nello studio. Questo significa che le stelle simili al Sole sono almeno 6 miliardi.

Le stime riguardanti l’esistenza di pianeti simili alla Terra intorno a stelle del genere di solito vanno da 0,02 pianeti a più di uno per ogni stella simile al Sole.
“I miei calcoli pongono un limite superiore di 0,18 pianeti simili alla Terra per stella di tipo G”, spiega Michelle Kunimoto, l’altra autrice dello studio, e ciò comporterebbe un limite superiore di poco più di 1 miliardo di pianeti simili alla Terra nella nostra galassia."

Quindi escludendo pianeti abitabili ma inospitali tipo Marte, escludendo pianeti abitabili intorno a stelle nane (che comportano assenza di stagioni e una parte del pianeta infuocata perché sempre rivolta verso la stella) i pianeti identici alla Terra sono 1 MILIARDO ogni galassia x 2.000 miliardi di galassie = 2.000.000.000.000.000.000.000 duemila miliardi di miliardi di pianeti uguali alla Terra diviso 7 miliardi di abitanti = 285 MILIARDI DI MILIARDI di pianeti come la terra per ogni abitante di cui 143 milioni per ognuno solo nella via Lattea, accontentatevi!

luca bandini

fatemi capire, decine di migliaia di commenti deliranti, di fake news e chi più ne ha più ne metta li lasciate senza problemi (e ci sta alla fine perchè mentirei se dicessi che non piace farmi due risate a leggere certe cose) mentre per un commento ironico dove definisco questo aricolo "fuffa", ma sono stato gentile perchè un sito che vuole trattare pure di scienza e spazio ha pubblicato una schif£zza bel al di sotto dello standard di oggi o novella2000, lo cancellate così? complimenti. divertitevi a cancellare pure questo perchè qui sono serio nel dire che l'articolo è di una bassezza incredibile

Luca Lindholm

Vabbeh, era un ufficiale.

Casomai è folle il paragone tra Elon Musk e Napoleone!

aaronkatrini

prossima notizia: elon musk ha appena scorre.ggiato ...due volte...di fila!

Danylo

Se fosse senza un dollaro, non sarebbe definito "eccentrico"

Danylo

> A differenza di Napoleone però, che si era guadagnato il titolo sul campo di battaglia
Guadagnato?

Meglio dire "pagato" con la pelle di migliaia di soldati morti in battaglia

Frazzngarth

Me ne frego! Respirate!

Nico Ds

Una tarda sera durante l'università, dopo aver fatto notte, ci trovammo in un buon numero a tornare a casa insieme, molti un po' sbronzi, ma non avevamo tanta voglia, nonostante l'ora, di andare a dormire e decidemmo di organizzare un torneo di tressette e visto che c'erano persino un indiano e un canadese lo chiamammo campionato intercontinentale di tressette. Beh, vinsi io, nel mio animo so di essere campione intercontinentale di tressette, visto che il titolo non l'ho mai rimesso in palio, se avessi twitter lo metterei nella bio di certo, quindi vai Musk, hai tutto il mio supporto! XD

tobia paternò

Mi viene in mente non so perché, il grande Hergé, coi suoi studios, nell'episodio "Tintin sulla luna", aveva pronosticato la presenza di ghiaccio negli anfratti non illuminati dalla luce. Cosa in effetti verificata.

DiscentS

Il concetto di abitabile in astronomia è più ampio. Significa solamente che è nell'orbita della stella dove è possibile trovare acqua liquida. Anche Marte è quindi abitabile, mentre pianeti simili alla terra si intendono superabitabili.

dario

Tutto giusto ma 0.4 pianeti abitabili per stella non è pessimistica come stima, è estremamente ottimistica.
D'altronde, marte stesso non è abitabile, bisogna pur accontentarsi.

Migliorate Apple music

Ridendo e scherzando la nasa ha scelto una Starship per riportare gli astronauti sulla luna.

DiscentS

Universo osservabile (piccola parte dell infinito) : 2.000 miliardi di galassie x 200.000 stelle ogni galassia x (stima pessimistica) 0.4 pianeti abitabili ogni stella = 160 000 000 000 000 000. Cento sessanta MILIONI DI MILIARDI di pianeti abitabili nell'universo osservabile. Diviso 7 miliardi popolazione umana = circa 22 milioni 860 mila pianeti disponibili per ogni essere umano. Non scalpite ce ne è per tutti!

LaVeraVerità

L'importante è che...

“ALL THESE WORLDS ARE YOURS, EXCEPT EUROPA. ATTEMPT NO LANDING THERE. USE THEM TOGETHER. USE THEM IN PEACE.”

delpinsky
Wolfy

Ma che si prenda un Falcon 9 in quel posto.
Arrogante c.o.g.l.i.o.n.e.

Wolfy

Occhio che non puoi critcare Musk perché ti censurano il commento.

LaVeraVerità
sta prendendo forma a Boca Chica, nel deserto del Texas

Non so come siano fatti i deserti ma difficilmente una zona lagunare con annesso villaggio può essere etichettata come "deserto".

Alberto

concordo

dario

La cosa più comica secondo me resta la terraformazione di marte che ha come copertina del profilo... sono queste cavolate vestite di scienza in realtà molto più nel territorio della fantascienza che screditano quanto di buono fa.

pastor

Quindi hai la residenza su Marte. Com'è il tempo laggiù?

Mariux Revolutions

Please, Elon: Ein è l'unico vero imperatore di Marte

https://media2.giphy.com/me...

ErikaRossetti

Qui gli unici “autistici” sono coloro che hanno veri problemi, e che valgono mille volte gente come te. lo sai vero che lui è stato un genio già dalla giovane età? E non è di certo uno dei tantissimi leoni da tastiera ridicoli che commentano qui. Esser invidiosi non significa additargli malattie che non ha. Poverini voi. Fortuna il futuro del pianeta non è in mano a persone così.

Vinilic

io mimi dichiaro find'ora un fedele suddito yes man. Tanto peggio dei governi mondiali attuali e passati non può esistere nulla. Alla prima guerra però verrà deposto e ghogliottinato

luca bandini

è sempre bello scoprire cose nuove ;)

ErCipolla
Alessio Ferri

E con quale diritto? Io ho già marcato tutto il territorio di questa galassia.

Alessio Ferri

Come un'orbita

Maxatar

Io sono il monarca del mio divano, quando in casa non ci sono le mie figlie.
Triste storia vera. :-(

Maxatar

No, è Bandini, dovresti conoscerlo.

R1cR1
Gerry

ovvio, in attesa del prossimo giro :-D

AB

Che banalità, il pianeta è già pieno di teste di c...

AB

Mi spiace, Giove è già mio e Saturno l'ho affittato a mio cugino.

Giorgio

Immagino sia una burla, perché altrimenti è più koglione di chi lo venera

LucaMW
MrPhil17

Fu così che partì la corsa per Marte come lo fu per la Luna il secolo scorso. :D

Android

Xiaomi Mi 11 Ultra può battere Samsung Galaxy S21 Ultra? | VIDEO

HDMotori.it

Kia XCeed Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi, risparmio e costi

Tecnologia

Recensione Google Nest Hub (2a gen): monitoraggio del sonno e gesti rapidi

Windows

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni