Starship SN10 sul launch pad, è tutto pronto | Diretta terminata

03 Marzo 2021 169

Dopo tutte le emozioni marziane dei giorni scorsi ritorniamo per un attimo con i piedi per terra per occuparci nuovamente di SpaceX e dei suoi test con Starship. Considerati i finali pirotecnici di SN8 e SN9 c'è grande attesa per il prototipo Starship SN10, il cui test ad alta quota potrebbe prendere vista nelle prossime ore, nella peggiore ipotesi nei prossimi giorni.

Per avere un quadro preciso è bene riassumere i più recenti eventi. Tutto è cominciato lunedì 22 febbraio, quando Christian Davenport del Washington Post ha confermato su Twitter che la licenza per il lancio di starship SN10 è stata concessa dalla FAA, l'organo statunitense assimilabile alla nostra ENAC. Arriviamo al test d'accensione statica dei motori avvenuto il 23 febbraio, in seguito al quale si è deciso di sostituire una delle tre unità Raptor per via di un comportamento anomalo, questo secondo quanto riportato da Elon Musk su Twitter.

Si è quindi programmato un test ulteriore avvenuto con successo solo il 25 febbraio, stavolta non sono state segnalate criticità e proprio nelle ultime ore sono arrivate diverse conferme che i tempi per un nuovo test di volo ad alta quota sono ormai maturi.

Come accaduto in precedenza con i test di Starship SN8 e SN9, o per altre operazioni critiche, sono stati inviati degli alert cartacei ai residenti nei pressi di Boca Chica, in Texas, dove si trova il sito di lancio di SpaceX. Si parlava inizialmente del 26 febbraio e di una finestra temporale compresa tra le 15:00 e le 01:30 secondo il nostro fuso orario, ma a quanto pare l'avviso alla popolazione è stato in seguito ritirato. Anche il successivo alert per la giornata del 2 marzo è saltato, tuttavia sapevamo che la settimana in corso sarebbe stata quella giusta e la conferma arriva dalla stessa SpaceX, che sulla sua pagina ufficiale indica il 3 marzo come giorno selezionato per il test, con date di riserva fissate per il 4 e il 5 marzo (come indicato dalla chiusura stradale nei pressi della base). Pure Elon musk conferma le intenzioni, non ci resta che attendere. Nelle prossime ore seguiremo gli sviluppi cercando di aggiornarvi il prima possibile. Vi ricordiamo che durante il precedente test ad alta quota di Starship SN9 non ci sono state conferme fino a pochi minuti dal lancio, dunque è impossibile fare previsioni accurate al momento. La finestra di lancio resta la medesima indicata inizialmente e si è aperta correttamente alle 15. Ma il momento è arrivato, seguite con noi la diretta.

AGGIORNAMENTO
Pochi secondi prima della partenza e dopo aver acceso i motori, il lancio è stato rinviato ma c'è ancora speranza, la finestra si chiude alle 01:30 secondo il nostro fuso orario e si sta valutando se procedere comunque. Secondo tentativo previsto alle 00.15, è ufficiale.

DIRETTA

OBIETTIVO DEL LANCIO DI STARSHIP SN10

L'obiettivo di questo lancio test resta il medesimo dei due che l'hanno preceduto, ossia far riatterrare in piedi l'astronave, e può essere così riassunto.

Starship SN10 comincerà la sua ascesa spinto dai tre motori Raptor, ciascuno dei quali si spegnerà in sequenza prima che il veicolo raggiunga l'apogeo (a circa 10 km di altitudine). SN10 eseguirà una transizione del propellente ai serbatoi interni prima di riorientarsi per il rientro e tentare una discesa aerodinamica controllata.

Il prototipo di Starship scenderà sotto il controllo aerodinamico attivo, realizzato dal movimento indipendente di due flap in avanti e due a poppa sul veicolo. Tutti e quattro i flap sono attivati ​​da un computer di bordo per controllare l'assetto dell'astronave durante il volo e consentire un atterraggio preciso nella posizione prevista. I motori Raptor di SN10 si riaccenderanno quindi quando il veicolo tenterà una manovra di capovolgimento in verticale, la famosa Belly Flop, immediatamente prima di atterrare sulla piattaforma adiacente al supporto di lancio.

Nelle prossime ore aggiorneremo la notizia con il link per seguire la diretta, ovviamente solo nel caso in cui SpaceX decida di offrirla. Maggiori informazioni entro fine giornata, stay tuned!

In caso di successo sarà il primo prototipo di astronave a portare a termine un atterraggio a terra di tipo propulsivo. Ma l'azienda fondata da Elon Musk non si ferma mai e, se Starship SN10 è ormai prossimo alla fatidica prova, nei capannoni di SpaceX si effettuano già i lavori di assemblaggio del prototipo SN15. Il nosecone della navicella è infatti apparso mostrandosi in fase avanzata di realizzazione.

crediti immagini RGVAerialPhotography

Nota: aggiornato al 03/03 ore 21.05 con diretta


169

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Emidio Laureti

l'atterraggio della supposta volante in verticale (at the end esplosa di nuovo!) è del tutto inutile se manca la dimostrazione del roun trip Terra Marte Terra anche solo da ORBITA A ORBITA .... cosa che mr. Musk si guarda bene da fare. Ora voi vi fate largamente condizionare da questi spettacoli essenzialmente mediatici e secondari della supposta comiicamente sbuffante che distoglie dalla problematica essenziale del round trip che guarda caso richiede almeno 2 anni.
Degustibus a mio parere per perditempo
cmq... quos deus perdere vult dementat prius

Mostra 1 nuova risposta

Il tuo rosik da bambino è ridicolo, la missione è stata un successo, l'atterraggio perfetto.

Cresci un po' va

Mostra 1 nuova risposta

Tra l'altro alla fine è andato tutto perfettamente è atterrata in maniera precisa

Davide

si si ma il mio discorso non verte sulla riuscita o meno del progetto..anzi dal mio punto di vista ci riusciranno sicuramente..

La riflessione era sui benefici della mediacità della cosa..tutto qui..

Quello che dici è vero ma vale per lo più per le spa, che devono portare risultati costanti agli azionisti e hanno fluttuazioni di valore in base alla fiducia, cosa che space x non è.

Quando un potenziale cliente potrà valutare starship per una missione sarà tra qualche anno e saranno già innumerevoli i test di completi successo. Comunque è evidente che a ogni test provano soluzioni nuove per valutare le migliori. Ora l'importante è continuare a migliorare anche se qualche problema di "regressione" ci potrà sempre essere ed è preventivato nei costi di sviluppo.

Anche il solo falcon 9 non è che sia nato perfetto, anzi, eppure ora ha contratti difficili da avere come quello con la NASA.

I clienti valutano i fatti, ed ovviamente ora non lanceresti neanche una cicca con starship, ma quando sarà pronta ne si valuterà costi e benefici per le varie applicazioni

Emidio Laureti

Anche se ne avesse portate migliaia di persone il progetto era fallimentare.... lo stress subito da migliaia di materiali e circuiti sotto spinta/vibrazione dei razzi a impulso specifico elevato e successivamente sotto frenamento atmosferico è tale che quello che si calcola e prevede teoricamente è sempre migliore di quello che accade sperimentalmente. L'imprevedibilità degli eventi non sarà mai eliminata. Una metodica abbassa rischi si chiama MISS : Make It Simple Stupid .... ma non sempre è applicabile.
E poi c'è un motto di Lao Tze che dice così : ciò che è vero non è bello , ciò che è bello non è vero.

Davide

Space X entro il 2024 avrà ricevuto un totale di 7.7 miliardi di dollari dalla nasa. praticamente è un'azienda pubblica che ha come più grande finanziatore un ente pubblico..per la proprietà transitiva l'opinione pubblica conta anche per space x..

Arale's Poopoo

ma chi finanzia e chi guarda non è per forza uno scienziato..e può influenzare negativamente tutto il lavoro..

Questo é vero, ma chi finanzia pensa normalmente a due cose:

1 - É un prototipo, quindi é normale che ci siano problemi. Non ci fossero stati problemi, sia i finanziatori che SpaceX sarebbero stati scettici sul lancio.

2 - La commerciabilitá del progetto. Ii fondi alla NASA sono aumentati in linea generale ma in continua diminuzione nella spesa federale (nell'88 era circa l'1%, ora meno dello 0,5%, durante il programma Apollo sono arrivati al 4%), quindi i voli commerciali avranno sempre piú importanza nel tempo allo scopo di poter raggiungere, in una certa quantitá di tempo, piú obiettivi con spesa minore.

Arale's Poopoo

Come al solito, vi manca la differenza tra correlazione e causa.
Lo Space Shuttle é stato rottamato dopo 30 anni, 30, a causa di uno stupido errore umano che ha portato anche a galla alcuni problemi per la gestione del progetto intero.

Quindi la domanda da fare é: quante persone ha portato lo Space Shuttle nello spazio nell'arco del trentennio?

Ibenfeldan

Impossibile. L'Orbiter andava riprogettato da capo, e il Congresso USA non avrebbe mai finanziato un simile investimento.

Ibenfeldan

Si, la solita filippica delirante condita da troppi punti di sospensione...

Stranger Thing

Sì, però space x è un'azienda privata, non come la nasa, per la quale l'opinione pubblica ha chiaramente molta più importanza.

Stranger Thing

È un'abilità anche la tua, in fondo. ;)

peyotefree

e invece c ho preso! hahah

Alessandro AlexGatti

se hai un approccio migliore dei "bidoni vuoti" accomodati, invece di criticare chi fa qualcosa.
Le supposte di cui parli e che non capisco cosa c'entrino le puoi usare con successo.

MatitaNera

Si poteva lavorarci...

Azimuth

Emidio come andiamo con la PNN? Ho visto il prototipo del F432 in legno, ormai dovrebbe essere cosa fatta, no? Oppure sei un fuffaro come il tuo amico Musk?

Davide

SpaceX non vive di utili, vive di finanziamenti pubblici e privati. I finanziamenti della nasa arrivano da un congresso che deve riscontrare un interesse nelle persone. I finanziatori privati devono capire fino a che punto continuare ad investire in un progetto ad altissimo rischio fallimentare..

Vedere N razzi esplodere ad ogni tentativo è scientificamente accettabile, ma chi finanzia e chi guarda non è per forza uno scienziato..e può influenzare negativamente tutto il lavoro..

Davide

sai che continuo a non capire il nesso?
Lo shuttle era riutilizzabile...quindi? era costoso...quindi?

Questo è l'antenato del prototipo perchè non è la starship..è solo una versione ridotta in dimensioni e funzionalità per testare le manovre basilari..perchè dovrebbe andare nello spazio?

Davide

Ovviamente non mi riferisco ai commenti di hdblog..e l'opinione pubblica ha sempre un peso..

alex61

La starship è concepita come un un sistema modulare totalmente riutilizzabile per lanci a bassissimo costo, completa di primo stadio sarà un po più grande del saturn V versione per lancio apollo.
Il secondo stadio (quello che sperimentano ora), sarà prodotta in diverse versioni in base al compito che dovrà fare.
E sorpresa, sorpresa, una di queste è la versione tank con capacità di portare 100 tonnellate di carburante in orbita LEO per rifornirne un altra nave già in orbita.

Emidio Laureti

quinci booooooooooooooooommmmm :-)

Emidio Laureti

una prece :-)

alex61

La starship è concepita come un un sistema modulare totalmente riutilizzabile per lanci a bassissimo costo completa di primo stadio sarà un po più grande del saturn V versione per lancio apollo.
Il secondo stadio (quello che sperimentano ora), sarà prodotta in diverse versioni in base al compito che dovrà fare.
E sorpresa, sorpresa, una di queste è la versione tank con capacità di portare 100 tonnellate di carburante in orbita LEO per rifornirne un altra.

Azimuth

Si ma non aveva nessun escape system a differenza della Soyuz e del Saturn.

alex61

non è proprio così, ogni orbita ha una sua energia e la ISS è in orbita LEO per stare sotto le fasce di van allen e ridurre l'esposizione degli astronauti.
Per arrivare sulla luna devi avere l'energia per raggiungere il punto lagrangiano L1, solo a quel punto ti basta una scoreggia.

Emidio Laureti

corrigetemi se sbalio ...... dicendo che manca ANCORA il 99.9 % delle invasioni della Luna e di Marte con le supposte di Musk :-)

Emidio Laureti

dico e ribadisco che manca la parte essenziale SPERIMENTALMENTE VERIFICATA dei progetti di Musk sia per la Luna che per Marte. Gli atterraggi verticali delle supposte sono utili solo per chi ha la propensione ad abboccare a un progetto ancora largamente teorico e non verificato

Emidio Laureti

allora Marte è GIA' invaso dalle supposte di Musck quando SEMBRA che manchi ANCORA il 99.9 % del progetto :-)
....posso solo dire che almeno lo Shuttle andava più in alto di 10 km
quindi pappa il pero

Stranger Thing

E invece.. ;)

Stranger Thing

Sul serio su un blog generalista metti un link di facebook e pensi di essere meno generalista?

Stranger Thing

È atterrato, però mi dicono da boca chica che ha prevalso il dispiacere per il tuo disappunto verso musk e i suoi fallimenti che l'euforia per il successo. Ti seguono tutti qui su HDblog e sono sinceramente costernati. Credo ti chiederanno consigli su come muoversi in futuro. Stay tuned!

Stranger Thing

Secondo me se mandi il curriculum alla nasa ti prendono, le tue skills potrebbero esserle di primaria utilità. Dico in caso ti avessero già scartato per fare il commentatore semiserio su un blog generalista.

Stranger Thing

Macché, non è esploso. Mi dispiace. ;)

Stranger Thing

Beh, di rischioso c'è anche guidare la macchina, visto che solo il Italia muoiono la media di 3000 persone l'anno, eppure...
Diciamo che potresti avere ragione ad essere incredulo, come potresti essere paragonato a qualsiasi persona che nel 1300 dava del pazzo a chi sognava di poter viaggiare con macchine volanti o chi giudicava folle poter arrivare sulla luna, non molti anni fa.

Stranger Thing

C'è un piccolo dettaglio: la nasa è un ente governativo, SpaceX un'azienda privata. La prima risente per ovvi motivi enormemente di più del consenso pubblico e quindi deve giustificare con molta più attenzione ogni spesa e progetto.

Arale's Poopoo



cioè io sarei un pirla se dico che prima Musk deve andare e tornare da
marte (senza ammartare!) e POI pensare a portare la supposta
correttamente in verticale? ...


Innanzitutto si dice "atterrare" anche per Marte, cosí come lo si dice per la Luna.

Per il resto sono contento che ti insulti da solo, dato che Starship deve essere una navicella multifunzionale, non solo per andare su marte, ma anche per riportare l'uomo sulla luna (dato che la NASA sta ancora pensando a quali razzi e quali navicelle usare), quindi sí, é piú importante riuscire a farlo atterrare correttamente e sistemare tutti i problemi grossi derivati dall'atterraggio, per 2 motivi:

1 - Le fasi di decollo e soprattutto quella di atterraggio sono quelle piú stressanti per questo tipo di mezzi di trasporto;

2 - Usiamo da decenni la fionda spaziale e sappiamo bene come funziona a livello fisico, andare e tornare senza atterrare é una cosa estremamente semplice da fare perché lo facciamo da diverso tempo e conosciamo benissimo la fisica che ci sta dietro.

Già dimenticato la comica di "Mars One" che è fallita dopo l'incasso

Un po' come dire che i broccoli fanno male perché il giorno prima le patate di hanno causato strani movimenti di stomaco.
Genio...

Nacyres

Ma la parte problematica è la partenza e atterraggio.
Farlo andare a vuoto nello spazio non serve a molto

Stranger Thing

Non ha molto a che vedere la storia dello space shuttle con la realtà di SpaceX o delle attuali missioni Nasa.
Scopi ed equilibri geopolitici sono completamente diversi.

Stranger Thing

Non puoi pensare seriamente che per un'azienda di questo calibro possano "pesare" commenti o giudizi di commentatori di un blog generalista qualsiasi...

zdnko

non è durato molto!

piero

poi esploso!

Paolo C.

Le altre volte era atterrato a Caxxxo :-D

Arale's Poopoo

Alla fine é partito, é arrivato a 10 km, ha fatto il belly flop ed é atterrato con successo.
Quindi pappapero.

zdnko

Sembra si atterrato a Pisa! :D

Paolo C.

SpaceX c’è. Tutti in piedi sul divano.

Arale's Poopoo

C'é la non poca differenza che puoi fare lanci piú spesso con il Falcom Heavy che con il LEM di oltre 50 anni fa a causa della riusabilitá del mezzo.

Facciamo anche il calcolo del costo per portare ogni Kg di roba lassú, adeguandola all'inflazione? Perché il tuo dire "non ci porti la stessa quantitá di roba del LEM" ha senso relativa al lancio singolo, ma di lanci con il Falcon Heavy ne puoi fare parecchi, il LEM invece era usa e getta. Calcolami anche il costo per portare 1Kg di roba sulla ISS aggiustato per l'inflazione.
Per il Falcon Heavy sono 1400$, per il Falcon IX sono 2800.

E guarda un po' comunque, dopo 3 viaggi con l'heavy hai superato il carico portato in orbita con il LEM, quindi da ogni viaggio successivo con il Falcon Heavy sei in vantaggio rispetto al LEM. ;)

piero

super

zdnko

atterrato!

Arale's Poopoo

Che poi in fase abort...

Dice solo la parte che gli conviene.
Hanno abortito il lancio (o meglio, l'ha fatto SN10 automaticamente) perché i sensori di spinta erano tarati in modo troppo conservativo.

In ogni caso, per lui un fallimento é una cosa negativa, mentre in realtá é un'ottima cosa perché ti permette di acquisire piú esperienza e consocienze su quel progetto specifico e ti permette di aggiornarlo pian piano in base a quelli che sono i problemi.
Si é sempre fatto cosí.
Questo ti permette di rendere il tutto molto piú stabile per quando lo userai con equipaggio, rendendo quindi i viaggi sia piú sicuri che piú economici nel lungo periodo.

Ma come al solito i complottari sanno usare solo la logica booleana.

Curiosità

Lo streaming video inquina: cosa fare per ridurre l'impatto

Tecnologia

SpaceX, l'evoluzione aerospaziale dal 2002 ad oggi | Speciale Falcon 1

Android

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 4G e 5G: gemelli (forse) diversi

Android

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?