La tecnologia dietro il vaccino: dal vetro Gorilla Glass al sensore GPS

12 Novembre 2020 85

Qualche giorno fa l'azienda farmaceutica Pfizer ha diffuso l'ottima notizia sull'efficacia del suo vaccino contro il coronavirus SARS-CoV-2, che ha causato un mezzo terremoto sul mercato azionario praticamente all'istante. Una grossa sfida è stata apparentemente superata - produrre un farmaco e dimostrarne la validità - ma ora c'è quella, altrettanto complessa se non di più, di distribuirlo a... Beh, buona parte della popolazione mondiale. E in questa fase l'apporto del settore tecnologico sarà essenziale per garantire un risultato ottimale.

Pfizer ha detto di star compiendo uno "sforzo erculeo" per organizzare una supply chain tutta nuova che riesca a soddisfare le esigenze di distribuzione estremamente rapida del vaccino, conservandolo al tempo stesso nelle condizioni climatiche ideali. Il calore è il nemico numero uno: il vaccino si può conservare per mesi ma solo se tenuto a temperature estremamente basse - si parla di 70° Celsius sotto lo zero. È una temperatura a cui nemmeno il vetro resiste.

IL RUOLO FONDAMENTALE DI CORNING

Ecco quindi che è stato richiesto l'intervento di Corning, azienda il cui nome sarà ben noto agli appassionati di tecnologia - e in particolare di smartphone, visto che è il produttore del Gorilla Glass, il vetro speciale che riveste i display della maggior parte dei dispositivi mobile sul mercato. La società ha detto che, in partnership con il governo americano, ha creato una linea di produzione speciale dedicata alle fialette per il vaccino in grado di sostenere le temperature estreme in gioco.

Sembra quasi superfluo specificare che tutte le confezioni del vaccino, che conterranno tra le 1.000 e le 5.000 dosi (ne servono due per paziente) saranno dotate di un tracker GPS: combinando trasporti aerei e su ruota, l'obiettivo è garantire tempi di consegna di massimo due giorni dalla struttura di Pfizer in Kalamazoo, Michigan, a ogni punto degli Stati Uniti. È una lotta contro il tempo con un prezzo altissimo da pagare: al momento circa 1.000 americani al giorno muoiono per complicanze relative al coronavirus. L'azienda farmaceutica spera di riuscire a produrre un numero di dosi sufficienti a vaccinare 25 milioni di persone entro fine anno, e arrivare a vaccinare 630 milioni di persone entro il 2021. È una cifra enorme, anche se ancora non è chiaro quale percentuale della popolazione mondiale, che conta circa 7,8 miliardi di persone, sarà necessario vaccinare per raggiungere la cosiddetta immunità di gregge.

La fase di trasporto, dicevamo, sarà molto delicata per la questione delle temperature. Pfizer ha studiato dei contenitori speciali che useranno il ghiaccio secco come generatore di freddo, ma le scorte sono basse: tutte le case farmaceutiche che stanno lavorando ai vaccini ne stanno chiedendo grandi quantità, e lo stesso vale per il settore della consegna di cibo a domicilio. Paradossalmente, la riduzione di spostamenti ha causato anche una riduzione della materia prima fondamentale per la sua produzione, ovvero l'anidride carbonica.

UN AIUTO DAI... CAMMELLI?

Fortunatamente la ricerca non si ferma. Il MIT ha recentemente messo a punto un nuovo involucro isolante che garantisce un ottimo e duraturo isolamento senza bisogno di energia elettrica, ispirandosi a nientemeno che la pelliccia dei cammelli. Il principio è sostanzialmente questo: coprirsi molto aiuta a ridurre la perdita di umidità e garantisce l'evaporazione del sudore, che ha un effetto refrigerante. Secondo i test un cammello rasato perde il 50% in più dell'umidità rispetto a uno con la pelliccia intatta, a parità di condizioni climatiche.

L'involucro isolante del MIT si compone di due strati di materiale che ricreano sostanzialmente lo stesso effetto. Lo strato interno è idrogel, una sostanza gelatinosa composta prevalentemente d'acqua contenuta in una struttura simile a una spugna che facilita l'evaporazione dell'acqua.


Lo strato interno è invece fatto di aerogel, che isola dal calore esterno e al tempo stesso permette al vapore acqueo di traspirare. Il materiale impiega materie prime del tutto comuni (acqua e silicio - sostanzialmente sabbia), ma l'anello debole del processo sono i macchinari necessari a produrlo, che sono ingombranti e costosi. Fortunatamente c'è già almeno una startup che sta cercando di abbattere drasticamente i costi di produzione.

L'idrogel è già usato come isolante, ma in tandem con l'aerogel può raffreddare fino a 7 gradi in più e per circa il quintuplo del tempo. I ricercatori dicono che il materiale potrebbe avere un grande impatto nel trasporto di tutti quei beni che richiedono bassa temperatura, come il cibo e, appunto, i medicinali.


85

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
E K

Questo ha fior fiore di proclami (principalmente perché la Biontech non ha mai prodotto nulla), dell'altro si sa poco, nel protocollo di avanzamento della sperimentazione sono alla pari, ma non si sbilanciano.

CiKappa

Ma non siete voi che dite "spegnete la tv, i tg sono manipolati dal governo"?
Poi quando dicono qualcosa che vi fa comodo, allora: "l'ho visto in tv, l'hanno detto al tg"...
boooh

fedeoasis
Davide10

Nessuno ha pensato alle scie chimiche che ci inonderanno???

Fabrizio

ovviamente poi la posizione è condivida tramite modem 5G!
E utilizzando solo le onde millimetriche

zdnko

Poi arriva in Italia e ci affidiamo ad Arcuri! Se va come mascherine e banchi...

Stefano
AnalyticalFilm

Fantastico lo staff Trump che si prende il merito del vaccino Pfizer, per poi essere puntualmente sputt4anato dall'azienda

Saturno

P.S. Non ho mai chiesto una censura: la mia non era una critica ai complottisti, che lasciano il tempo che trovano, bensì ai titoli click bait.

Kamille

è funzionante come questo

Saturno

Ma non c'è nessun dibattito. Il delirio, per definizione, qualunque esso sia, non è attaccabile dalla critica. Queste persone compiono un vero e proprio atto di fede nelle fonti che ritengono più rassicuranti.

rsMkII

Quindi non mangiano mai la minestra?

Saturno

beh se nascono piani non possono morire tondi

rsMkII

Sì, ovviamente sì, non dico di fare qualche azione contro di loro, è ovvio. Dico una cosa diversa: è inutile tenere i discorsi in un modo che non possano offendere o allarmare i complottisti, trattarli come persone normali che hanno un'opinione ragionevole, evitare certi discorsi perchè contrari alle loro idee strampalate. Insomma, se si incazzano e mostrano il loro vero volto, è la volta buona che il dibattito entra nel vivo, altrimenti non riusciremo mai a estirparli. Il primo passo dev'essere il loro, dato che sono loro ad essere dalla parte del torto.

Saturno

Non ho detto questo: una cosa sono i contenuti (che da tempo mancano nei blog in generale) e l'altra sono i titoloni bait. L'articolo di per sé è interessante, ma il titolo è acchiappaclic.

Saturno

Si sa che Corning è affiliata con le aziende produttrici di 5G ed ha degli interessi nel renderci degli smartphone viventi però resistenti ai graffi.

Saturno

Ma quelli non pensano male: non pensano e basta.

Saturno

Che vuoi fare? Metterli al confino? ahahahah Purtroppo paghiamo anni di berlusconismo e di tagli all'istruzione. Sono cittadini anche loro.

Guido

Dai, dai, dai. Che qui bisogna riaprire per tornare a lavorare altrimenti finiamo tutti quanti sotto i ponti.

Aristarco

infatti prima del prossimo anno non verranno distribuiti, se li hanno già pagati non è che siano stati furbissimi, speriamo bene

rsMkII

Se mezzo paese è fatto di complottisti non possiamo mica nasconderci dietro un dito. Se le tensioni devono esplodere che esplodano, no? Non possiamo continuare a convivere con degli analfabeti funzionali che ragionano come una pila di letame.

Pockocmoc

dillo ai complottisti che a pensare male si indovina :D

E K

trollmode ON
In Italia non arriverá perché il bresidende Gonde ha gondrattato solo con Cambridge che non ha ancora un prodotto funzionante, ed ha bromesso che non fa bromesse ma che bromette solennemende di avere i vaccini endro digembre.
trollmode OFF

In realtá nessun vaccino é stato ancora approvato.

T. P.

si su questo magari russia e cina potrebbero anche peccare...

considera però che almeno un vaccino cinese era in sperimentazione in brasile e non so se quello russo fosse sperimentato anche altrove...

il problema maggiore del vaccino russo è che, al momento, non ci siano controprove di quanto da loro affermato...
pensa che indicano addirittura un'efficacia del 92%, 90% per quello di questo articolo, e che oggi al tg dicevano che per un vaccino è sufficiente che superi il 60% di efficacia per essere considerato affidabile

se tutto quanto loro scrivono fosse vero, sulla carta, batterebbe di molto il "nostro".
c'è però da dire che il "nostro" è stato creato con una tecnica innovativa e quello russo con una classica...

ADM90
E K

Non sbagli, la Biontech é di Mainz. Alla Pfizer si occupano solo di produrlo.

Ho_parlato!

nei paesi civili con persone volontarie, in russia....ehm...

GiantSpider

Mecojoni....

T. P.

si la sperimentazione si fa così! :)

si prendono un certo numero di persone malate a cui viene iniettato il vaccino.
dall'altra parte si prendono un certo numero di persone a cui viene iniettato un placebo
poi si segue l'evolversi della malattia ed, ovviamente, i malati non sanno cosa hanno ricevuto anche se sono informati che stanno partecipando ad un progetto sperimentale...

non sono però un medico o un ricercatore...
sono cose che ho letto così anche prima di tutto questo

Pockocmoc

la 'censura' per adattarsi alla mente dei complottisti? no grazie.
Se l'articolo parla di quello e sono argomenti centrali nell'articolo è giusto che venga scritto

Estiquaatsi

Io aggiungerei anche i terrapiattisti. Sai che i terrapiattisti non sputano per terra perché non sputano nel piatto dove mangiano?

Ho_parlato!

A STATO BAIDET CON I KOMMUNISTIH CINESIH

Ho_parlato!

FORZA NOVARA!

Ho_parlato!

che poi è un dromedario quello...

Estiquaatsi

io aspetto galileo

Saturno

Forse non ne hanno abbastanza, ma che non ne abbiano è una menzogna. Ad ogni modo non ho dubbi che nel bel paese sapremo ""distinguerci"" per la complessa e pianificata gestione di stoccaggio e distribuzione dei vaccini.

Saturno

Forse hai ragione, ma a pensar male spesso si indovina!

Ieri sera l'ha detto uno su RAI 1, ma è stato anche detto in alcuni telegiornali

fedeoasis
T. P.

non sono pronte...
saranno pronte! :)

Aristarco

beh certo negli ospedali non hanno nulla da dover conservare a basse temperature....ma vivi su marte?

Saturno

Il problema è che chi ha scritto il titolo questo lo sa bene

fedeoasis

La cosa triste è che purtroppo hai ragione

Saturno

io porrei più di un punto interrogativo su quello che viene da Putin

Saturno

chiaramente non circolerà un solo vaccino

Saturno

Ma questa cacata che negli ospedali non ci sono i frigoriferi con l'azoto da dove viene?

Saturno

Ragazzi, scrivere GPS e vaccino nella stessa frase di questi tempi è un mix veramente pericoloso: sarebbe carino se evitaste il facile bait quando mezzo paese è fatto di complottisti.

Fabio

Sono due vaccini che usano tecniche diverse, anche quello di AstraZeneca non deve essere mantenuto a temperature così basse

GiantSpider

ahahahhahah, come i rosci che non hanno anima? :D

Delfino D'Acciaio

sbagli, i tedeschi non hanno cuore

Video recensione

Windows 11 provato: tutte le novità e i cambiamenti del sistema Microsoft | Video

Tecnologia

Huawei Freebuds 4: un'ottima soluzione per chi odia le true wireless in-ear | Recensione

Alta definizione

TV Samsung QLED: i settaggi per vedere (al meglio) le partite di calcio degli Europei

Smartphone

Recensione Realme GT: Snapdragon 888 a 399€ è un best buy?