Estrarre acqua dall'aria, il MIT ci riprova e fa centro

16 Ottobre 2020 47

I ricercatori del MIT hanno messo a punto una versione migliorata di un macchinario in grado di ricavare acqua potabile a partire dall'aria, anche nelle regioni aride, usando solo l'energia solare.

L'invenzione era stata presentata tre anni fa dallo stesso team di ricerca che recentemente ha rimesso mano al progetto per renderlo più sostenibile. Il dispositivo sfrutta una differenza di temperatura per consentire a un materiale adsorbente, che raccoglie il liquido sulla propria superficie, di catturare umidità durante la notte e rilasciarla il giorno successivo. Quando il materiale viene riscaldato dalla luce solare, la differenza di temperatura fa sì che le goccioline assorbite vengano rilasciate per condensarsi su un piatto di raccolta.

Il progetto originale richiedeva l'uso di materiali particolari noti come MOF (strutture metallorganiche), ovvero cristalli sintetici ad elevata porosità interna, che però sono costosi e complicati da produrre, e quindi il risultato finale non era sostenibile. La svolta è arrivata con la messa a punto di un design a due stadi e con l'impiego di un nuovo materiale assorbente facilmente reperibile: una "spugna cristallina" che appartiene alla classe degli zeoliti, un minerale composto da un alluminofosfato di ferro microporoso.

L'innovazione ha permesso di incrementare la produttività complessiva del sistema, che testato su un tetto del MIT ha prodotto 0,77 L /m2 / giorno. In pratica, considerando la stessa area di raccolta, i litri potenziali sono raddoppiati rispetto alla versione precedente, anche se i tassi esatti dipendono dalle variazioni di temperatura locali, dai raggi solari e dai livelli di umidità.

Il tema è importante: l'accesso all'acqua è riconosciuto come un diritto umano, presupposto fondamentale per tutto il resto, eppure nel mondo 2,2 miliardi di persone non hanno accesso all'acqua potabile e 3 miliardi di persone non hanno gli strumenti basilari per un comportamento igienico semplice ma indispensabile come lavarsi le mani.

Dunque, la tecnologia interviene cercando soluzioni nella raccolta di acqua piovana, nella depurazione di fonti idriche inquinate e nella desalinizzazione dell'acqua marina, ma anche nella raccolta della nebbia e della rugiada, che però hanno delle limitazioni significative per via dei livelli richiesti di umidità relativa. Problemi che non riguardano invece quest'ultima invenzione del MIT, che può funzionare con livelli di umidità fino al 20% e non richiede altro oltre alla luce solare.


47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Everything in its right place.

A naso sembra una panzana

makeka94

Seriamente uff.....

piero

a fronte di un dispendio energetico elevatissimo

G M

I condizionatori sono anni che estraggano l'acqua dall'aria.

civic71

Mi ricordo in una trasmissione della rai ( Portobello ), di un inventore che portò la sua macchina, con la quale era possibile trasformare ( in pochi secondi ) l'aria in ghiaccio e quindi poi in acqua.

Ciò avveniva semplicemente mettendo sottovuoto un contenitore, all' interno del quale vi era posizionata una pietra di origine africane avente capacità di assorbire il calore.

Un bel forse è d'obbligo. :\

Diego 1

energia che possiamo prendere dal sole

King Bowser

Il deserto ha la particolarità di avere una temperatura molto molto elevata di giorno e di arrivare alla sera invece anche sotto lo 0 a volte con un tasso d'umidità elevato. C'è una grandissima escursione termica

zdnko

Warka Wate: 100 litri di acqua al giorno.
https://www.lifegate.it/warka-water-la-torre-che-produce-acqua-dallaria-etiopia-funziona

lucas

Ma davvero c'è ancora gente che vuole asciugare la pianura padana? La nebbia a Milano non c'è più!

zdnko

E adesso chi glielo dice a bill che nessuno vorrà i suoi cessi riciclatori di escrementi?

Francesco Renato

Si, ma è fritto misto.

Francesco Renato

Quella te la regalano in abbondanza i politici e, sia pure in proporzioni minori, anche gli scienziati.

Ultron

Esatto che funzionano con il fotovoltaico.

Ultron

Un metro cubo di aria a 1 atm e 3 gradi al 95% di UR ha meno acqua di un metro cubo di aria a 1 atm a 50 gradi al 20% di umiditá relativa.

Jolly3

Purtoppo no... hanno rimandato l'uscita di 1 anno

makeka94

Meno di un mese esce il nuovo film.

makeka94

Come in dune =)

c1p8HD

Se leggi c'è scritto che 2,2 miliardi di persone non hanno accesso all'acqua potabile, non credo che vivano tutte in deserti con il 2% di umidità :D

Un mangi e respiri, praticamente. :D

Scrofalo

Sta all'erta, DUNE ritornerà! ;)

C'è un ristorante a Shenzhen, che mi dicono, la faccia veramente molto buona!
:D : D :D

Scrofalo

Quando arriva l'aria fritta ?

Mario Rossi

si ma e' elettrico e il costo della produzione dell'acqua non e' conveniente rispetto alla spesa per produrla.

Allora di giorno si nasconde! ( Non vuole essere una battuta )
:\

Rob3r7o

Ricordatevi che quando si parla di umidità si omette di specificare che si intende umidità' "relativa". Per dire che l'aria a 30 gradi col 95% di umidità contiene ben più acqua di una massa d'aria a 3 gradi col 95% di umidita'.

Garrett

L'escursione termica è molto elevata e l'acqua riesci a produrla anche con sistemi banali

Garrett

Io lo faccio già col deuminificatore

Garrett

Ci sono già i desalinizzatori

Apocalysse

Quello viene già fatto, ma richiede molta energia

piero

migliore tecnologia degli ultimi 1000 anni.

The Evil Queen

Spero si riuscirà a de-salinizzare anche l’acqua marina in futuro... È uno spreco enorme tutta quell’acqua e non poterla sfruttare.

Estiquaatsi

In sostanza come le trappole a vento su Arrakis?

Account Anniversario

Sì ma sul tetto del MIT questo .. nel deserto?

Ultron

I deserti se ci fosse acqua sarebbero pieni di sali minerali da sfruttare perchè quelle terre non sono mai state coltivate. Ne sono esempio i numerosi orti nelle oasi.
Produrre acqua dall'aria porterebbe a una agricoltura molto fiorente.

Euforia

E i respiriani muti

c1p8HD

0,77 il metro quadro ogni giorno ti sembrano pochi? Con 3 m2 hai 2 litri abbondanti di acqua potabile che magari da noi vengono dati per scontato ma in certe zone ne avrebbero parecchio bisogno visto che sono sufficienti per tenerti in vita egregiamente... non mi sembra poco

virtual

Se ce l'avesse avuto Saul Goodman!!!

Dario Lampa

Macché MIT, a me l'ha insegnato Bear Grylls come fare.....

King Bowser

Nel deserto quando comincia a calare il sole l'umidità ti mangia

JustATiredMan

oppure 1 km quadrato di questi pannelli...

JustATiredMan

si e vero... anche il sole... diciamo che magari molto lentamente, e se hai abbastanza superificie utilizzabile, comunque qualcosa si puo fare...

Account Anniversario
i litri potenziali sono raddoppiati rispetto alla versione precedente, anche se i tassi esatti dipendono dalle variazioni di temperatura locali, dai raggi solari e dai livelli di umidità.

Qualcosa non mi torna...
Per bere qualcosa nel deserto quindi? 4 mesi?

Tiwi

molto bene

Games

Recensione Oculus Quest 2: più economico e versatile ma con qualche rinuncia

Android

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Mobile

Fitbit Sense, la salute a portata di polso | Recensione smartwatch

Android

Recensione Oppo Reno 4 Pro: quando design e ricarica rapida fanno la differenza