SpaceX lancio storico, raggiunta l'orbita polare con la missione SAOCOM-1B

31 Agosto 2020 67

Questa notte SpaceX ha portato a termine un lancio orbitale che potremmo definire storico, la missione ha preso il via alle 01:18 di stanotte secondo il nostro fuso orario (19:18 ET). A prendere il volo l'ennesimo Falcon 9 con a bordo il satellite SAOCOM-1B ma non si è trattata di un missile qualsiasi, SpaceX ha lanciato il suo centesimo razzo.

Ad essere precisi il numero 100 si riferisce al solo primo stadio, dobbiamo infatti ritornare indietro di qualche anno, al 2006 precisamente, quando avvenne il primo test del celebre Falcon 1 (dotato di un unico motore Merlin). Ma non è tutto, la missione di ieri ha permesso a SpaceX di raggiungere un altro obiettivo. Non accadeva da 50 anni che un razzo lanciato dalla Florida raggiungesse un'orbita polare, la sede è infatti ottimizzata per i lanci equatoriali.

Se il link superiore chiarirà ai profani il funzionamento di un razzo, cosa si intende per orbita polare? A differenza di un'orbita equatoriale, dove il satellite gira intorno alla Terra seguendo l'equatore, un'orbita polare prevede il passaggio sopra entrambi i poli e presenta un'inclinazione prossima al 90% rispetto a quella equatoriale.

Nel caso della missione in oggetto, la partenza dalla Cape Canaveral Air Force Station ha presentato alcune criticità. Innanzitutto le condizioni meteorologiche, già durante la mattinata una missione Starlink era stata annullata per via dei continui temporali e dei rovesci intermittenti. Anche per la missione SAOCOM.1B il semaforo verde è arrivato negli ultimi minuti, ma per sorvolare la Terra da quella posizione si è resa necessaria una manovra chiamata in gergo "dog-leg" verso est per costeggiare l'area sud-est della Florida e raggiungere l'altitudine necessaria. Un altro grande successo per l'azienda aerospaziale di Elon Musk, che proprio di recente ha fornito interessanti aggiornamenti su un altro importante progetto, l'interfaccia cerebrale Neuralink.

Il satellite SAOCOM-1B fa parte di un progetto italo-argentino per la gestione delle emergenze, la sua antenna radar da 35 mq consentirà di raccogliere importanti dati di superficie utili sia nell'agricoltura che nella prevenzione di eventi catastrofici naturali. La costellazione completa sarà composta da 6 satelliti, il primo è stato inviato in orbita nel 2018. Chi volesse rivedere l'evento di lancio SAOCOM-1B trasmesso stanotte in diretta streaming, potrà farlo dal video sottostante.

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Mister Shop King a 758 euro oppure da Amazon a 799 euro.

67

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

tié :-)

Zimidibidubilu

ahahahahahah non ce la fai proprio, è più forte di te.
Cresci.
Su coraggio, un ultimo downvote e via a fare merenda.

Aristarco
Zimidibidubilu

Ecco bravo, levati di torno che la figura che hai fatto basta e avanza.
Ma sei senza vergogna veramente, insisti ad accusarmi senza portare uno straccio di evidenza.
I bimbi fanno così, quelli piccoli piccoli però.

ciò che abbiamo scritto resta e tutti potranno valutare e trarre le loro conclusioni,


Certo, quello che hai scritto che era o falso o travisato rimane non ti preoccupare.
Ma soprattutto rimane quello che non hai scritto, ovvero una argomentazione che fosse minimamente attinente a quello che IO ho scritto, a riprova del vuoto cosmico dei tuoi interventi che dimostrano una cosa molto semplice, tu mi trolli. Tu vuoi solo mettermi in cattiva luce e non ti interessa minimamente l'argomento. Hai falsificato le mie parole, prima col virus e adesso ci hai provato anche qui.
Spero che queste lezioni bastino per far si che in futuro tu non continui a rompermi solo perché c'è qualcosa che ti rode.
Addio

Aristarco

ma che devo rispondere? continui a scrivere supercazzole su supercazzole, se non ti piacciono le risposte dici che non capiamo o non rispondiamo....la chiudo qua, altrimenti andiamo all'infinito, ciò che abbiamo scritto resta e tutti potranno valutare e trarre le loro conclusioni, non c'è motivo per andare avanti

Zimidibidubilu

QUindi non sai rispondere a quanto sotto e mi metti un downvote.
Ma quanti anni hai?

Zimidibidubilu

Il dogma, non "i" dogmi e di nuovo trasformi quello che dico.
La devi piantare di attribuirmi cose che non ho detto, sei estenuante.

perchè proprio non ne vedo


Allora impara a leggere l'italiano. L'ho scritto, e te l'ho pure ripostato come autocitazione poco sopra. Devo ripostarlo per la terza volta? Lo vuoi in aramaico antico? Tu puoi non essere d'accordo, ci mancherebbe altro, ma se vuoi discutere/criticare delle mie argomentazioni devi discutere/criticare su quelle, non su cose che non ho mai detto.

scrivere tonnellate di parole per argomentare scemenze ripeto non le rendono verità,io ti ho spiegato chiaramente


Ci siamo già passati se ben ricordo... se affermi che le mie siano scemenze devi spiegare il perché lo sarebbero, altrimenti la tua è aria fritta e a questo punto pure riciclata.
Non lo hai fatto, non hai spiegato asolutamente nulla, hai solo "detto" che è così e mi hai attribuito concetti che non ho mai espresso, il che rende la tua opinione solo una opinione supportata dal nulla cosmico.
Allora, vuoi spiegare perché le mie sarebbero scemenze, senza però attribuirmi concetti che non ho mai espresso, altrimenti significa che ti inventi le cose che ti fanno comodo per darti ragione da solo.
Cos'è ti piace vincere facile? Spiacente, con me caschi male.

Aristarco

quali sarebbero i dogmi della scienza? perchè proprio non ne vedo, scrivere tonnellate di parole per argomentare scemenze ripeto non le rendono verità, io ti ho spiegato chiaramente, non vuoi capire? amen, ed il bello che non sono il solo che l'ha fatto....ma evidentemente siamo tutti in errore

Zimidibidubilu

tu di scienza non ne capisci niente, non è un mondo chiuso, non ha dogmi e punti fermi


Io ho affermato che un dogma esiste e l'ho argomentato molto chiaramente.

Tu non hai contro argomentato e ti limiti a "dire" varie cose che non toccano minimamente le mie argomentazioni. Ma davvero non conosci la differenza tra "dire" ed argomentare o contro argomentare? Sembra di no e quindi sarebbe bene che fino a quando non impari a discutere in modo serio te ne astenga.

nessuno scienziato crede a prescindere a chi é venuto prima di lui


Di nuovo mi attrbuisci concetti che non ho mai espresso. O sei in malafede o qui siamo di fronte ad un serio problema di analfabetismo funzionale.
Non posso rispondere su idee o concetti che non ho espresso, spero che tu almeno questo lo capisca.
Allora, hai qualcosa da dire nel merito delle mie argomentazioni o dobbiamo continuare con questo scabio senza senso, in cui tu posti solo ed esclusivamente fallacie logiche ed io che ti devo spiegare perché quello che dici non ha senso?
Mi sarei anche un pò stufato eh.

Aristarco

Niente non ce la fai proprio, ripeto per l'ultima volta, tu di scienza non ne capisci niente, non è un mondo chiuso, non ha dogmi e punti fermi, nessuno scienziato crede a prescindere a chi é venuto prima di lui, basta vedere ad esempio matematica e fisica, per insegnarti qualsiasi formula te le fanno dimostrare, niente si impara a memoria, inoltre ciò che sembrava certezza 100 anni fa, ora non lo è più, e ripeto, chiunque, anche tu, senza titolo accademico, puoi compiere scoperte e rivoluzionare una qualsiasi branca scientifica, puoi pubblicare e smentire chi è venuto prima di te, questo é alla base del metodo scientifico, non è una religione e non lo è mai stata, chi lo crede sbaglia, infatti se torniamo all'esempio del vaccino, non basta registrarlo come hanno fatto i russi, ma va poi sperimentato secondo certi criteri e dimostrato che funziona...con appunto metodo, non con la fede

Zimidibidubilu

"Dire" e "ripetere" non è argomentare.
Tu hai detto e ripetuto il che non è nulla.
Io ti ho spiegato che se non contro argomenti stai parlando di aria fritta.
E gli sbugiardamenti di cui parli sono tue fantasie.
Io ho argomentato le mie affermazioni ed è su quelle argomentazioni che devi discutere. "Dire" non è discutere, è affrontare la discussione come i bambini.
Aspetto qualcosa nel merito ma dubito che tu abbia qualcosa da argomentare in modo sensato.

Aristarco

Argomentare qualcosa non significa dire qualcosa di vero, io ti ho risposto, purtroppo ho capito dalle tue risposte in questa é altre discussioni che pensi di essere portatore di verità assolute e quando ti si sbugiarda continui sulla tua strada...ti ho detto e ripetuto che la scienza non si basa su dogmi assoluti e non è una questione di fede come appunto una religione, se non ci credi sono affari tuoi..

Zimidibidubilu

Io non lo penso, l'ho argomentato e se non c'è una controargomentazione valida la mia è da considerarsi vera. Così funziona la dialettica tra adulti.

Attendo tue eventuali controargomentazioni a riguardo e che non siano scrivere come i bambini che le mie sono "fesserie".

Aristarco

Io leggo, ma se scrivi fesserie sempre tali rimangono, la scienza non ha dogmi e limiti, se tu pensi il contrario sei in errore

Zimidibidubilu
in base a cosa lo esclude?


L'ho gia scritto ma tu no leggi con attenzione, tutto preso dal desiderio di trovarmi in fallo:

ciò che deve essere considerato reale (vero) deve passare al vaglio del suo paradigma.
Il dogma si rivela quando si esamina questo paradigma che prevede che un fenomeno debba poter essere replicato sempre e comunque, ma con i mezzi che lo stesso paradigma impone, ovvero si limita la verifica a mezzi che appertengono al mondo materiale ed elettromagnetico.
Questo è un dogma perché nessuno potrà mai dimostrare che questi aspetti della realtà siano i soli ed unici esistenti, così come non è possibile dimostrare il contrario ovviamente.


Poi ho fatto anche un esempio di esperienza diretta, ma tu non leggi quello che c'è scritto ma quello che ti piacerebbe fosse scritto, proprio come con i virus ;)

Frederik

Non ho capito a cosa c'entri i'orbita polare che fa con l'utilità delle emergenze e agricolutra

Vash

Ah, ok vi prendete per il kulo da soli, ho capito

Zimidibidubilu

Se d'ora in poi non replicherai in modo attinente a quanto ho scritto sopra non ti risponderò.
Aristarco

pensare che il mondo scientifico sia ristretto e non aperto a nuove teorie e idee è appunto da ignoranti, nel senso che non si sa come funziona è l'esatto contrario di ciò che tu descrivi

Aristarco

in base a cosa lo esclude? se tu hai una teoria valida se libero di pubblicarla e sarà compito della comunità scientifica validarla o smentirti, non certo in base a dogmi o certezze, che non esistono

Zimidibidubilu

L'italiano lo conosci? Si dirbbedi no.

Zimidibidubilu

Si lo esclude. Ho pure fatto il disegnino ma se fai finta di niente non so come aiutarti.
Se d'ora in poi non replicherai in modo attinente a quanto ho scritto sopra non ti risponderò.

Aristarco

ti ho risposto e tu continui a dire di rileggere che non ti ho capito...vedi tu...

Aristarco

il metodo scientifico non esclude proprio nulla a priori...tanto meno le tue esperienze, chiunque può scrivere un trattato scientifico e vederselo convalidare da altre persone con capacità per farlo..

Zimidibidubilu

Se non rispondi su quello che io ho scritto stai parlando da solo.

Aristarco

e vabbé...meno male che ci sei tu che ci illumini...magari fra due o trecento anni chi ti leggerà riunirà tutti i tuoi scritti e lo chiamerà il vangelo del nuovo millennio...io sono troppo limitato per comprenderti appieno

Zimidibidubilu

Non hai capito, rileggi.

Aristarco

tu critichi chi si affida alla scienza acriticamente, peccato che anche chi lo fa non si baserà mai su delle "credenze" o sulla fede come per una religione, in quanto la scienza stessa non si basa per l'appunto sulla credenza, ma su di un metodo scientifico, te l'ha spiegato con parole migliori l'altro utente

Zimidibidubilu

Mai letto Popper.

La dimostrazione del paradigma sta nel fatto fatto che quello che qui ho scritto, su un dispositivo frutto del metodo scientifico,


Io non ho negato che il metodo scientifico non sia valido, evidenzio "solo" che esclude dogmaticamente delle possibilità che per la mia esperienza diretta ed empirica so che esistono, sempre se si ammette la validità delle evidenze empiriche ovviamente.

Zimidibidubilu

un mare di parole inutili per dire che la scienza si basa sulla "credenza"...


Non hai capito niente. Rileggi e rifletti.

piervittorio

Oddio, non é che riportare le bislacche teorie di Popper, superate da oltre mezzo secolo, le renda attuali eh...
La dimostrazione del paradigma sta nel fatto fatto che quello che qui ho scritto, su un dispositivo frutto del metodo scientifico, viaggia attraverso una rete telematica costruita su evidenze scientifiche, e tutti quelli che vogliono la stanno leggendo in tempo reale.
Certo, avrei potuto chiedere a qualche amichetto invisibile immaginario onnipotente, dopo adeguata preghiera, di veicolarti la mia replica, ed aver fede che tu l'abbia ricevuta.
Ma nel diverso esito di questa opzione, ci sta tutta la differenza tra scienza e religione.

Aristarco

un mare di parole inutili per dire che la scienza si basa sulla "credenza"... cosa che non è assolutamente vero, basta cercare la definizione della parola per capire che non è così, che poi la gente ignorante lo faccia, ciò non lo rende vero....ovviamente parlo della scienza moderna, non di quella degli antichi....

Zimidibidubilu

Ma oggi, i social network e i bigdata raccolti con quelli o altri
sistemi, ci confermano che in realtá il positivismo scientista aveva
completamente ragione.


E' una illusione, sembra che sia così ma non è vero. Questa illusione sembra così reale perché l'omologazione del pensiero è ormai diffusissima. Basta pensare al "politicamente corretto" oppure al "uguali diritti per i diversi gender" (di cui tranne maschio e femmina il resto sono pure invenzioni delle menti stesse, quindi siamo nell'autoreferenzialità più assoluta), solo er fare due esempi, che si capisce che questa "ragione" del positivismo è solo una illusione perché si basa su un preventivo condizionamento del pensiero delle masse.
Nessun computer, per quanto supportato da qualunque "big data", potrà mai sapere cosa farò appena smetto di scrivere, se ho conservato un minimo di libertà interiore, perché sono un essere umano, non una macchina.
L'interpretazione razionalistica della realtà non è sbagliata, è solo la descrizione di uno dei molti aspetti della realtà e quindi limitata e a mio modeto avviso è molto limitata e molto riduttiva.

E no, non parlerei di "religione", posto che la scienza, con la sua necessità di evidenze certe, spiegabili e ripetibili, sta all'estremo opposto del fideismo acritico fondante qualsiasi religione.


Il discorso è complesso ma cercherò di riassumerlo.
Dal punto di vista "sociologico" la scienza ha assunto a tutti gli effetti, per una percentuale considerevole delle persone, il ruolo che avevano le religioni. Ora si chiede "la verità" all'esperto, allo scienziato, al virologo, con la stessa identica attitudine psicologica con cui prima si chiedeva al prete, al vescovo e se si era ben introdotti addirittura al Papa. Oggi le paure vengono placate dalle "verità" di questi esperti scienziati, è un fatto socialmente inconfutabile e quindi orami la scienza ha assunto quel tipo di ruolo.

Invece dal punto di vista prettamente "tecnico", la scienza ha un meccanismo identico alle religioni perché si basa su un dogma, ovvero che ciò che deve essere considerato reale (vero) deve passare al vaglio del suo paradigma. Il dogma si rivela quando si esamina questo paradigma che prevede che un fenomeno debba poter essere replicato sempre e comunque, ma con i mezzi che lo stesso paradigma impone, ovvero si limita la verifica a mezzi che appertengono al mondo materiale ed elettromagnetico.
Questo è un dogma perché nessuno potrà mai dimostrare che questi aspetti della realtà siano i soli ed unici esistenti, così come non è possibile dimostrare il contrario ovviamente.
Solo un esempio: anni fa un giovane medico tirocinante cinese, quindi non un luminare, e che non mi aveva mai visto in vita sua, mi fece una visita di 2 (due) minuti secondo la metodologia della medicina tradizionale cinese. Questa disciplina si basa sul cosiddetto Qi (Chi) ovvero l'energia vitale che è non misurabile secondo il paradigma imposto dalla scienza moderna. Ebbene mi fece una diagnosi perfetta con tanto di storia delle mie patologie risalenti all'infanzia. Io ovviamente rimasi a bocca aperta, essendo stato io stesso formato mentalmente a credere al paradigma scientifico e quindi iniziai ad indagare in questo campo, per scoprire che per i cinesi (ma anche per gli indiani e per tante altre civiltà) la cosa era assolutamente normale e che questa "scienza" era praticata da millenni.
Io ho la proova inconfutabile, empirica, che "qualcosa" esiste e quindi che è reale (vero) che viene escluso dal dogma scientifico, ma ovviamente la cosa non potrà mai essere dimostyrata secondo tale paradigma.
Per questo ttale paradigma è a tutti gli effetti un dogma e per chi aderisce acriticamente a tale dogma la scienza diventa una vera e propria religione, perché questa assunzione acritica di tale paradigma si basa sulla credenza.

piervittorio

Le critiche allo scientismo derivavano proprio dal fatto che la pretesa di razionalizzare e ricondurre ad algoritmi, probabilistici o deterministici la realtà e le sue interazioni, sembrava arrogantemente inadatta a descrivere modelli complessi quali quelle delle societá e comportamenti umani.
Ma oggi, i social network e i bigdata raccolti con quelli o altri sistemi, ci confermano che in realtá il positivismo scientista aveva completamente ragione.
E no, non parlerei di "religione", posto che la scienza, con la sua necessità di evidenze certe, spiegabili e ripetibili, sta all'estremo opposto del fideismo acritico fondante qualsiasi religione.

T. P.

no elettrificata no! :(

Repox Ray

Delta HF Integrale livrea Martini Racing.
Elettrificata.

Zimidibidubilu

La prova di che?
Ma che ti inventi ahahahahahah se io dico che non mi risulta non significa che affermi che non sia stato isolato, ma solo che non mi risulta ed i motivi di questo possono essere vari.
L'italiano non si piega ai tuoi desideri.

E la puzza aumenta.
Con me la disonestà non passa.

Aristarco

la cosa bella è che con internet ci sono sempre le prove del "misfatto" anche se si nega:
https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Zimidibidubilu

Ma ancora ci provi? Ma LOL
Guarda che non è con la quantità che puoi uscire lalla melma in cui ti sei cacciato.
Forse non conosci il detto che la m€rd@ più la rimesti e più puzza. Ecco, è proprio quello che stai facendo.

Non troverai da nessuna parte quello che tu mi attribuisci, semplicemente perché non sapendolo non potevo affermarlo con certezza ma solo ipotizzarlo.

Ma che cosa penosa vedere un essere umano ridursi a questo livello di disonestà totale.

Aristarco

si si hai proprio scritto SE, poi hai continuato a ribardirlo il tuo SE:
https://uploads.disquscdn.c...

Zimidibidubilu

E' adatto anche per i dogmi della nuova religone scientista visto che ormai la si può considerare a tutti gli effetti canonica?

piervittorio

Lo scolapasta é il segno distintivo di noi pastafariani ed ha una finalità esattamente opposta.
Ovvero parodistica, e serve proprio per perculare i dogmi religiosi canonici.

T. P.

era meglio la Delta HF Integrale! :)

Repox Ray

E del floppone del Delta IV Heavy non ne parliamo?

Per carità può sempre capitare, ma proprio adesso che Musk si lamentava che danno sempre i contrattoni a ULA...

Zimidibidubilu

Ecco un altro trolletto che non ha problemi ad insultare per sport.

Zimidibidubilu

Tu hai problemi con l'italiano. C'è scritto SE.

MatitaNera

In realtà sulla spettacolarizzazione eloniana non ha tutti i torti.

Aristarco

:-)

LaVeraVerità

Potresti evitare di citare il minorato psichico con gli screenshot? L'ho eliminato dalla mia vista da tanto tempo e non è piacevole vedere riemergere i suoi deliri.

Vash

ma non era lo scolapaste di plastica?

HDMotori.it

Opel Mokka-e: il SUV elettrico messo alla prova, anche in viaggio | Video

Games

Tutti i giochi rinviati nel 2021 (fino ad oggi)

Android

Recensione OnePlus Nord 2: sarà lo smartphone giusto per molti

Economia e mercato

La storia del Bitcoin: da Carlo Magno alle criptovalute... e due pizze