Starlink di SpaceX, la nuova banda larga satellitare svelata dalle FAQ

16 Luglio 2020 40

In questi mesi SpaceX ha portato a termine un numero elevatissimo di missioni di lancio orbitale sfruttando i suoi razzi Falcon 9. Oltre a payload provenienti da accordi commerciali stipulati con il governo e svariate società esterne, abbiamo visto come la costellazione di satelliti Starlink sia stata costantemente aumentata. Diverse polemiche hanno poi attorniato l'inquinamento luminoso del cielo lamentato da diversi astronomi, tanto da spingere SpaceX a modificare i satelliti aggiungendo un modulo parasole in grado di limitare la riflettività.

Ma Starlink, come già detto in passato, nasce con lo scopo di portare la connessione a banda larga in luoghi remoti e non coperti dalle normali linee dati, Fino ad oggi non conoscevamo molti dettagli, ma a quanto pare un gruppo di utenti ha deciso di volerne sapere di più ed ha sviscerato il sito web di Starlink e quello di supporto, una sorta di data mining che a quanto pare ha dato i suoi frutti.

La maggior parte delle rivelazioni arrivano da una sezione FAQ sulle prove beta, ma sono state scoperte anche le prime immagini della parabola satellitare che permetterà di connettersi ai satelliti Starlink, ve le proponiamo a seguire.



Secondo quanto dichiarato da Elon Musk su Twitter, il piatto della parabola avrà un aspetto leggermente diverso da quello visibile in foto, tuttavia al momento non conosciamo nulla di più tranne le sue dimensioni, avrà un diametro di circa 50 cm

Per quanto riguarda i test pubblici, prenderanno il via il prossimo autunno solo nel nord degli Stati Uniti e nel sud del Canada, nello specifico in zone rurali dove la copertura internet risulta del tutto assente. Ai beta tester sarà richiesto di "dedicare in media da 30 minuti a 1 ora al giorno testando i Servizi Starlink e fornendo feedback su base periodica", secondo i termini di servizio

Il sistema di satelliti Starlinik è al momento composto da quasi 600 unità in orbita, che potranno fornire linea dati tra 44 e 52 gradi di latitudine nord, tuttavia sarà necessario avere un cielo sgombro da nuvole, pena una connessione con prestazioni scarse. Il terminale con parabola potrà essere installato praticamente ovunque, importante sarà non avere impedimenti in linea d'aria e poche nuvole. Anche l'installazione sarà semplificata, a quanto pare la parabola sarà in grado di orientarsi da sola in meno di 1 minuto, eliminando la necessità di avvalersi di un installatore esperto.

Oltre alla ricevente con parabola, ai clienti sarà fornito anche un router creato ad hoc, del quale tuttavia non abbiamo né informazioni né immagini al momento. Esiste però un precedente deposito FCC, che ha rivelato la sua natura dual-band, con supporto a trasmissioni a 2,4 GHz e 5 GHz, standard Wi-Fi 802.11ac fino a 866,7 Mbps.

In ogni caso, SpaceX ha provveduto ad aggiornare il sito web di Starlink (in FONTE), al suo interno è possibile compilare un modulo di richiesta informazioni, grazie al quale potremo ottenere aggiornamenti sullo sviluppo della rete e l'eventuale copertura della zona.


40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo Zamparutti

no, per mettere in orbita una qualsiasi cosa devi passare per le forche caudine della FCC, per il permesso alla starlink la SpaceX ci ha messo 5 anni, decine di audizioni al senato, e indescrivibile ammontare di documentazione e svariate cause contro compagnie di telecomunicazione che facevano lobbing presso la fcc stessa per ottenere il permesso alla prima parte della costellazione

Nino Laurenti/Bonolis

Eh che ti piace se non parli mai,metti solo downvote a me e al mio fratello,apriti, cosa ti piace come posto?

L'introverso

naaa non mi piace sto posto

Nino Laurenti/Bonolis

Una rotonda sul mare, Argentario, Forte dei marmi, zona del Chianti.
Piazza della signoria.

L'introverso

Dove?

Nino Laurenti/Bonolis

Voglio le donne nudeeeeeee.

L'introverso

Io questo non credi! Lowqi

PassPar2_

In pratica bisogna inventare un altro sistema che elimini le nuvole. Un'aspirapolvere per nuvole?

Nino
L'introverso
Nino
L'introverso
Nino
L'introverso
Migliorate Apple music

Mi sembra un ottimo motivo per inviare migliaia di satelliti in orbita. Poi se ti piace effettuare speculazioni sul nulla cosmico fai pure.
Il legittimo dubbio ce l'hai quando hai in mano informazioni accurate su quello che è star link che non otterrai mai su HDBLOG quindi ho lavori in questo ambito oppure le tue sono pure illazioni.

Nino

Dovresti passa te dal dottore, o ti pigli na palata ni groppone se continui cosi.

BlackLagoon

offese gratuite a parte, vorrei capire cosa abbia scritto io che possa far pensare che non abbia letto l'articolo. Si dice, come tu stesso riporti, che la cosa funziona (come? che velocità? che latenze soprattutto?) a patto di avere il cielo sgombro da nuvole. Poi si parla di prestazioni scarse nel caso non lo fosse: ora possiamo discutere che non si sa bene cosa intendessero per scarse, ma il legittimo dubbio di ritrovarci con un 56k mi viene. E ti sembra qualcosa per cui val la pena immerdare il cielo, inquinare con tutti i razzi necessari a portare sta roba in orbita?

A me, così, su due piedi, verrebbe da dire no.

Davide

Sarò ignorante ma pensavo che un progetto simile, così corposo, costoso e lungimirante avesse superato il problema "nuvole"..

xan

penso che equivalga a qualunque altro danno che viene fatto a proprietà privata. come se vai in vacanza negli stati uniti e distruggi un automobile

danieleg1

Penso rientrerebbe negli atti di terrorismo dato che nel caso di starlink, anche se sono proprietà privata, potrebbe comunque essere considerata un'infrastruttura fondamentale.

Trunks78

Un conto è abbattere una proprietà "statale", un altro se la proprietà è privata; sarebbe comunque considerato un atto di guerra?
Non voglio far polemica sono effettivamente domande che mi sono fatto...

danieleg1

Come puoi abbattere qualsiasi cosa che esista, poi però ti prendi la responsabilità dei danni.

Migliorate Apple music

E comunque ogni starlink ha una vita già prestabilita al lancio, prima o poi tutti bruceranno nell’atmosfera e i vari satelliti sono anche progettati per “rientrare” anche preventivamente sulla terra.

Trunks78

La FCC con quale autorità autorizza la messa in orbita di qualcosa che passa sopra stati che non siano gli USA?
Meglio così?

Pito

Per aggiornarla, perchè sul sito adesso se ti iscrivi t chiede l indirizzo

Migliorate Apple music

Mi sembra una domanda senza senso. Chiunque non può mettere in orbita quello che vuole, deve prima prendere delle autorizzazioni

Migliorate Apple music

Non è che non potrai utilizzarlo, ma andrai molto piano.

Migliorate Apple music

Quanta frustrazione repressa

Trunks78

Domanda più o meno seria, se chiunque si può prendere la libertà di mettere in orbita roba, chiunque la può anche abbattere?

BlackLagoon

progressi di sta ceppa, non devi avere nuvole. Per me già solo questa cosa farebbe cadere ogni possibile interesse. Non capisco come sia possibile che il mondo intero lasci carta bianca a certe iniziative private: il cielo è di tutti e se a uno str§nz§ viene in mente di fare una v§cc§t§ del genere, non gliela si deve lasciar fare.

L'introverso

Per dovresti passare dal dottore.

Euforia

Il modulo di richiesta è attivo da almeno 15gg
È anche già arrivata mail per proseguire con la procedura

boosook

Da ragazzo ero un appassionato astrofilo, quindi capisco bene le obiezioni, però quando penso ai progressi che si potrebbero ottenere con una rete satellitare che copre capillarmente la Terra mi dico... pazienza. Altrimenti lo stesso ragionamento si poteva fare con tutto (le strade asfaltate o le ferrovie che rovinano la natura, i pali del telefono o della luce...) e saremmo ancora all'età della pietra.

Nino

Sono quel tocco in piu' :)

Nino

Basta con TIM, passo a Starlink pure io mo.

Elris

Poche nuvole?? Quindi se abito in Piemonte in autunno / inverno non posso usarlo??

Sig. Stroboscopico

E poi Starlink è solo la prima...
I progetti e autorizzazioni per costellazioni di satelliti analoghi ci sono già per altre aziende... e mi pare che un'altra abbia già mandato su alcune decine di satelliti...

Pablo Escodalbar

Beh dai. Le scie danno quel tocco in piu' :)

Pablo Escodalbar

Basta con TIM. Passo a Starlink.

DiRavello

sti bastardi, non si può più fare una foto a lunga esposizione che ti ritrovi scie ovunque punti il telescopio. non bastava l'inquinamento luminoso, no, troppo poco

Windows

Microsoft Surface Laptop Studio, Pro 8 e gli altri: quale scegliere per il business?

HDMotori.it

Incentivi auto elettriche 2022, 10 modelli da comprare con autonomia sopra i 350 km

HDMotori.it

Askoll eS3 e NGS3: provata la nuova gamma di scooter elettrici per il 2022

Android

Recensione OPPO Reno7: bel design e cuore da fascia bassa