PayPal, da oggi partnership con Esselunga per pagare la spesa online

01 Luglio 2020 7

Da oggi, tutti i clienti che fanno la spesa online da Esselunga potranno pagare con il proprio account PayPal. Proprio in data odierna infatti le due aziende hanno annunciato l'avvio di una collaborazione per offrire ai consumatori italiani un ampliamento dei servizi e la possibilità di rendere più comodi i pagamenti relativi alla spesa.

La nuova partnership è stata annunciata direttamente da PayPal e prevede che i clienti possano saldare il conto grazie alla nota piattaforma di pagamento: per accedere a questa possibilità, basta fare la spesa online con il servizio Esselungaacasa.it, sia tramite sito web che tramite app ufficiale, e scegliere PayPal come metodo di pagamento.

Molto soddisfatta Maria Teresa Minotti, referente di PayPal Italia, che ha commentato:

"«In un quadro di crescente interesse per il settore dell’online commerce, che vede le persone alla costante ricerca di nuovi modi per acquistare online, diventa essenziale ridurre la distanza fra l’utente e il servizio di cui ha bisogno. La partnership strategica con un Merchant del calibro di Esselunga è una ulteriore mossa in questa direzione, l’ennesima tappa di un processo su cui stiamo investendo molte energie. L’obiettivo di PayPal è contribuire, attraverso la trasformazione digitale, a semplificare la vita quotidiana dei consumatori di ogni generazione, con uno sguardo sempre attento alle loro esigenze, alla sicurezza e all’innovazione del mercato».

D'altronde, i pagamenti digitali sono ormai una realtà importante per il mercato italiano: secondo un recente report dell'Osservatorio Innovative Payments del Politecnico, i numeri del 2019 sarebbero triplicati anno su anno. Inoltre, a causa della pandemia sono state moltissime le persone che sono ricorse a servizi di consegna della spesa a domicilio. Dal canto suo, Esselungaacasa copre 37 province nelle 6 regioni in cui la catena di supermercati è presente.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Kamille

Infatti c'erano delle liste d'attesa improponibili

Desmond Hume

io durante la quarantena ho proprio abbandonato la possibilità di ordinare dal loro sito dopo qualche tentativo smaronante finito male. Sul sito Tigros invece ho ordinato con piacere.

J.H. Bolivar Pacheco

No PayPal, no party

Aster

Bene

konami7

Meglio tardi che mai...

Ales0901

veramente....era già attiva da almeno 3/4 settimane

Kamille

Ottimo tempismo!

Android

Recensione Realme 7: ecco serviti i 90Hz sotto 200 euro

Android

Anteprima Huawei Mate 40 Pro: le 5 cose che (forse) non sapete | Video

Games

Xbox Series X: dentro la scatola | Video

Recensione

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3070, la migliore prezzo-prestazioni!