Elon Musk: ecco VisorSat, il piano per ridurre la luminosità dei satelliti Starlink

29 Aprile 2020 52

Da qualche tempo, i satelliti Starlink sono al centro di una polemica legata all'inquinamento luminoso: già dopo i primi lanci, molti astronomi si erano lamentati poiché i satelliti lanciati in orbita da Elon Musk, riflettendo la luce del Sole, disturbano l'osservazione del cielo notturno da parte di scienziati e telescopi posizionati sulla Terra.

Un problema non da poco, se si considera che attualmente gli Starlink lanciati in orbita sono poco più di 400, mentre la costellazione completa sarà di quasi 12.000 esemplari, con la possibilità di arrivare addirittura a 42.000. L'ultimo lancio, a proposito, si è tenuto proprio la scorsa settimana, ed è stato recuperato con successo anche il booster.

Per porre rimedio all'inquinamento luminoso causato dai satelliti, qualche misura era già stata presa: gli ultimi carichi di satelliti sono stati trattati con un metodo sperimentale, battezzato DarkSat, che ha permesso di ridurre un po' la riflettanza delle superfici. Tuttavia non era abbastanza, e così il CEO di SpaceX ha annunciato ieri di avere in mente un nuovo piano per attenuare il problema.


L'approccio, ha spiegato Musk, è duplice: da un lato i tecnici, durante il lancio, orienteranno i satelliti in maniera diversa dal solito, facendo sì che raggiungano l'orbita prestabilita risultando il meno visibili possibile da Terra.

Dall'altro, sarà sperimentato un nuovo sistema, chiamato VisorSat: si tratta di pannelli "schiumosi" radio-trasparenti che si dispiegheranno non appena i satelliti saranno lanciati in orbita, e che impediranno ai raggi solari di raggiungere la superficie riflettente degli stessi. In pratica, delle visiere parasole applicate a ogni satellite, la cui efficacia pare essere notevole, stando a quanto affermato da Musk.


Il sistema VisorSat sarà testato sul prossimo carico di satelliti Starlink, di cui ancora non è stata resa nota la data. Finora, è stato lanciato un carico al mese. In ogni caso, il nuovo approccio non cambierà la luminosità dei satelliti già lanciati, anche se Musk si è affrettato a dire che avranno vita breve: massimo tre o quattro anni, e poi lasceranno spazio ai successori.

I telescopi però non sono solo sulla Terra. Durante la discussione in commissione, si è parlato anche dell'apporto che SpaceX potrebbe dare in futuro alla realizzazione di telescopi spaziali di grandi dimensioni, che potrebbero essere trasportati da Starship.


52

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Hai una vista bestiale fra

Andrea Ciccarello
Enessun satellite rimane fisso sopra la tua testa, spiegami come pensi di usare una antenna parabolica se il satellite si sposta

Dove ho detto di usare un'antenna parabolica? Lo so che gli utenti su HDblog si divertono a fare previsioni impossibili su come funzionino le cose, ma per questo esistono corsi di studi apporpriati.

Ma di chi sta riempiendo il cielo di satelliti che probabilmente manco funzioneranno mai per problemi tecnici d Lla tecnologia usata o per mancanza di dispositivi in grado di collegarsi.

Praticamente con questo ragionamento prima di rilasciare un nuovo smartphone su mercato dovrei farti un disegnino su come funzioni un transistor giusto?
Comunque ti rivelo uniformazione sconvolgente è da mesi che i satelliti inviano e ricevono segnali e Mask ha già fatto anche un Tweet sull'argomento.
Io a queste visioni del mondo assolutistiche rispondo sempre allo stesso modo: dovevano assumerti come esperto perché gli avresti fatto risparmiare un sacco di soldi, però non dirgli che il ping teorico dei loro satelliti è maggiore della fibra ottica che poi si mettono a ridere

Quello che dicevo e continuo a ribadire, prima di riempire di spazzatura il cielo avrebbero dovuto chiarire tutta una serie di aspetti

Perchè devono chiarirti a te come funzionerà la cosa scusa? Al massimo alle autorità competenti che hanno rilasciato la certificazione.
Secondo me quando ti immagini 12 mila satelliti non visualizzi quanti sia voluminoso lo spazio al di sopra delle tua testa.

Giulia Rossi

Quando parlavo di GPS...era per farti capire che sopra la nostra testa ci saranno sempre almeno una decina di satelliti... Enessun satellite rimane fisso sopra la tua testa, spiegami come pensi di usare una antenna parabolica se il satellite si sposta. Cmq ribadisco non diffondendo informazioni tecniche sui protocolli usati, su come effettuare un link al satellite etc.etc si parla del nulla. E non è sicuramente una mancanza mia... Ma di chi sta riempiendo il cielo di satelliti che probabilmente manco funzioneranno mai per problemi tecnici d Lla tecnologia usata o per mancanza di dispositivi in grado di collegarsi. Quello che dicevo e continuo a ribadire, prima di riempire di spazzatura il cielo avrebbero dovuto chiarire tutta una serie di aspetti

Andrea Ciccarello
Non sono satelliti geostazionari. Funzionano esattamente come una cella telefonica... Solo che è in continuo movimento

Qua stiamo sfiorando il ridico sinceramente. Esattamente cosa avrebbero in comune con delle celle telefoniche? I satelliti si troverebbero in orbite fino ai 1 325 chilometri. Esattamente che potenza devo avere per ottenere velocità minimamente paragonabili con un cellulare? La potenza di un'onda elettromagnetica diminuisce al quadrato della distanza ? In che modo vorresti rimanere nei limiti di legge se percorri più di 1k chilometri? E le batteirie?
Sono sinceramente curioso di come tu stia paragonando una flotta di satelliti con le celle telefoniche che distanziano da al massimo qualche decina di chilometri.

Un po' come i satelliti GPS saranno sempre almeno una dozzina di questi satelliti sopra le nostre teste

Ci risiamo con i GPS, ma almeno avete capito che il vostro cellulare non scambia nulla con un satellite gps bidirezionalmente?

La ftth ha un ping di 6ms fidati che per percorrere i 500 km dell'orbita non avrai mai e poi mai ping così bassi


?Da quello che vedo qua parliamo per far arieggiare la bocca, dato che non sono calcoli difficili prova a costatare quale sia il ping medio con la ftth da NewYork a londra (tra i 76 e i 55 ms) e quello realizzabile a livello teorico con satelliti a quell'altitudine dal livello del suolo.
Spoiler circa 46-47 ms. Satelliti del genere offrono un miglioramento non indifferenze per agenzie economiche che pagherebbero a peso d'oro per ottenere quel ping per le proprie transazioni.

Come tutte le cose gestite da Musk... Si fa un gran parlare ma c'è poca sostanza.

Io la poca sostanza sinceramente la vedo nei tuoi discorsi, che sinceramente dopo un po' diventano ridondanti

Giulia Rossi

Non hai assolutamente capito di cosa stiamo parlando. Non sono satelliti geostazionari. Funzionano esattamente come una cella telefonica... Solo che è in continuo movimento. Un po' come i satelliti GPS saranno sempre almeno una dozzina di questi satelliti sopra le nostre teste.

Poi parli di ping migliori della fibra e ciò e semplicemente ridicolo... La ftth ha un ping di 6ms fidati che per percorrere i 500 km dell'orbita non avrai mai e poi mai ping così bassi. Il raffronto del ping basso è con i satelliti geostazionari che si trovano a 36000 km.

Come tutte le cose gestite da Musk... Si fa un gran parlare ma c'è poca sostanza.

Cmq già solo il fatto che verrebbero raggiunti territori come la Corea del Nord senza filtri di stato, la trovo una gran conquista.

Andrea Ciccarello

"Oggi abbiamo internet a 4.99/mese sui cellulari con chiamate incluse... Per poter conquistare nuovi utenti, dovrebbe dare un servizio migliore (e dubito che possa esserlo) o abbassare ulteriormente i prezzi e conquistare mercati vergini o semivergini come Africa e India"
Chi ha mai parlato di telefoni mobile con Starlink? Non è quello il segmento di mercato e non lo sarà mai per pure limitazioni hardware (come li invii segnali in upload a dei dispositivi del genere? dovresti usare delle potenze inaudite per un cellulare)
Non ho ancora capito (anche Anfisibena fa ragionamenti analoghi) dove abbiate capito che Starlink farà arrivare internet sui vostri dispositivi mobili.

"Per poter conquistare nuovi utenti, dovrebbe dare un servizio migliore (e dubito che possa esserlo)"
Basta citare le banche e le borse, che sfrutterebbero il ping migliore della fibra ottica e hai trovato il cliente perfetto ,per rendere remunerativo il servizio.

I mercati vergini sono un'opzione, ma bisogna vedere come dovrà essere sfruttato quella parte del mercato.

Giulia Rossi

Da quando il cielo sopra la mia testa è diventato proprietà di Elon Musk? Cmq il progetto è nato per sfruttare i razzi Falcon e anche se ogni satellite costa poche centinaia di dollari la messa in orbita ha un suo costo. visto che i satelliti in orbita bassa hanno un ciclo di "vita bassa"... Cito un articolo: "Ma SpaceX ha fatto domanda per l’approvazione di altri 30.000 satelliti. Il motivo è la durata (pochi anni) di ciascun satellite in orbita e un ricambio necessario e continuo."

Quindi o riuscirà a fare concorrenza a prezzi bassissimi creando una nuova nicchia di mercato o nessuno userà questo sistema. Oggi abbiamo internet a 4.99/mese sui cellulari con chiamate incluse... Per poter conquistare nuovi utenti, dovrebbe dare un servizio migliore (e dubito che possa esserlo) o abbassare ulteriormente i prezzi e conquistare mercati vergini o semivergini come Africa e India

QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

Il GPS non si collega ai satelliti riceve da questi solo il tempo del loro orologio

Andrea Ciccarello

Come ho faccio a mandarti lo screen del messaggio modificato se non ho quello precedente per fare il confronto? Ah è vero quando non si hanno argomentazioni ti focalizzi sul nulla.

Lo so che tu e il contesto di una conversazione siete 2 rette parallele che non si incontrano mai, ma bastava leggere la domanda a cui stavo rispondendo inizialmente per comprenderlo.

"Per caso si sa come ci si connette ai satelliti starlink? Uno smartphone può agganciarsi o servono hardware proprietari? "

Secondo te in un articolo in cui si sta parlando dell'argomento x e io rispondo alla domanda di un utente, che tratta proprio quel argomento, e anche tutta la conversazione che ne deriva (3/4 messaggi) parla sempre dello steso utenti argomento, quando faccio un'affermazione in realtà mi riferisco ad y?

Finiamola qua che domani è festa.

anfisibena

Ma sto screen del messaggio che ho modificato? No eh?
Non sono qui a giudicare la forma delle antenne o come debba essere uno smartphone satellitare, sto qui a giudicare il tuo "è impossibile che uno smartphone si connetta ai satelliti".
Il fatto che si possano effettuare chiamate smentisce tutte le tue convinzioni e sì, l'unica pecca sarebbe la latenza, starlink o starlord, non ho parlato di un'orbita specifica, io ho parlato di satelliti genio.
Quanti drink? Non abbastanza. Perché? Hai sete?

Andrea Ciccarello

Oddio quanto sei ripetitivo. Un cellulare quando si collega ad un dei tanti satelliti GPS o anche Galileo non incomincia mica ad effettuare una comunicazione bidirezionale.

Innanzitutto i cellulari satellitari, non so nel 1990, ma ad oggi hanno una certa conformazione e un’antenna di una certa lunghezza per una ragione specifica. E in secondo luogo internet satellitare esiste da una vita e prova ad immaginare cosa si usa in questo momento?

Poi parli di latenza senza manco sapere a che orbita stanno gli starlink...
Quanti drink ti sei bevuto per dire tutto ciò?

anfisibena
Andrea Ciccarello

Lo so che se non metti l’emoji che ti rappresenta in ogni commento non sei contento e infatti ti consiglio di tornare nelle fogne appena puoi.

Sei tu che hai fatto l’esempio del cavolo del gps come collegamento tra cellulare e satellite. Sei talmente un’italiota che hai anche modificato il commento e manco sai come funzioni il GPS.
Spoiler: il GPS non ti comunica direttamente la tua posizione e non ha un minimo di senso, sopratutto perché lui fa comunicazione monodirezionale.

Dato che pensi di essere un genio daniel kruger levati proprio prova a fare per una cavolo di volta un esempio che sia comparabile a starlink con quantità di dati scambiati.

anfisibena
Andrea Ciccarello

Io sto ancora aspettando cosa invii ai satelliti gps?

anfisibena

probabilmente ti hanno detto che scrivendo boiate su hdblog ti avrebbero dato la laurea in ingegneria vero?

Andrea Ciccarello

Probabilmente dopo essere uscito dall’università dell vita pensavi che valesse come diploma vero?

anfisibena
kroato11

Internet ovunque

Aster

si

DanieleGB

eh si, non tutti siamo scienziati

DanieleGB

ad occhio nudo li vedi solo all'inizio, quando non sono ancora nella loro orbita finale. poi non si dovrebbero più vedere.

saetta

Perché i satelliti di elon cosa sono?

Andrea Ciccarello

? Hanno già applicato determinate vernici per diminuire la luminosità del satellite singolo e utilizzeranno altre tecniche per migliorare la situazione in futuro.

12 mila satelliti (o anche 4k) non sono così tanti e al massimo la visione viene rovinata ai fotoamatori durante i lanci, quando sono molto visibili.
Da quando StarLink è diventata un’Onlus?

Aster

La scorsa settimana ne sono passati una decina in fila

Andrea Ciccarello

allora vedi che ho ragione che passi troppo tempo sul blog a scrivere str*nzate? Cit.

Dato che da quello che vedo non ne capisci una mazza su come funzionano i satelliti perché le spari così grosse?
Esattamente cosa pensi di mandare (upload) ai satelliti del GPS?
Sono curioso, voglio sentire quale perla di stupidità potrai scrivere.....

Qua parliamo di internet broadband e già solo questo basterebbe a farti capire quante cacate stai dicendo.

Giulia Rossi

La cosa assurda e che nessuno stia facendo il lavoro di giornalista era andare a chiedere al signor musk come intenda fare funzionare il sistema.... Visto che sta piazzando tutti sto satelliti in cielo che disturberanno per sempre la visione del cielo notturno. Accetterei tale scempio solo se l'umanità ne avesse un reale tornaconto gratuito.

Andrea Ciccarello

Non hanno spiegato nulla su come ci si debba collegare (sicuramente solo lo smartphone non basterà).
E non sarà mai tutto free, in nessun caso.

Anzi, ora almeno vedi qualcosa... Prima non vedevi niente!

Un pò come i calciatori della longobardi che comprano i diesel. Possibile che non sappiano che poi la gente muore di cancro? Ah già, chissene delle conseguenze... Almeno lui ora rimedia, contrariamente agli egoisti che pensano al loro portafoglio e basta.

Giulia Rossi

Non sono satelliti geostazionari.... Funzioneranno come le celle telefoniche... Ci si aggancia al satellite più vicino. Il punto è che da quando hanno iniziato a lanciare questi satelliti, non ho mai trovato la notizia del protocollo e dello standard usato. Ed essendo in funzione già i primi satelliti, dovrebbe essere possibile testarli almeno per pochi secondi, quando passano sulla nostra testa.
Inoltre continuo a non capire se per collegarsi ci sia bisogno di abbonamento o sia del tutto free.

roby

E allora è per scienziati veri e propri

DanieleGB

Anche io non capivo inizialmente, poi un astronomo ha spiegato bene.
In sostanza si parla dei telescopi che scrutano lontano lontano e che per farlo hanno una sensibilità alla luce talmente elevata (se ricordo bene migliaia o più di normali telescopi) che un piccolo oggetto che riflette un po di luce è sufficiente a disturbare la visione.
Per gli astronomi della domenica non ha nessun disturbo.

roby

Mha io non vedo nulla di tutte queste luci quando osservo il cielo e pure uso un telescopio abbastanza potente

anfisibena

allora vedi che ho ragione che passi troppo tempo sul blog a scrivere str*nzate? xD
"Parliamo di satelliti e uno smartphone non avrà mai la potenza necessaria per connettersi con un oggetto orbitante a centinaia di chilometri."
30 anni fa bastava un antennina per connettersi ai satelliti e oggi uno smartphone non è in grado di farlo? Infatti quando uso google maps mi porto sempre una bella parabola dietro.

Frederik

Ma che cosa ha intenzione di fare Musk con 42mila satelliti giusto per sapere? Conquistare il mondo o giocare a domino nello spazio

Andrea Ciccarello

Parliamo di satelliti e uno smartphone non avrà mai la potenza necessaria per connettersi con un oggetto orbitante a centinaia di chilometri.
Bisognerà usare sicuramente una parabola

Giulia Rossi

Per caso si sa come ci si connette ai satelliti starlink? Uno smartphone può agganciarsi o servono hardware proprietari? Si sa orientativamente quanto costerà? O sarà gratuito?

Hégésippe Simon

Sicuro, anche ippogrifi e leocorni volanti. Roba buona!

giuseppe9000

tu vedi il ciarpame metallico in cielo?

saetta

Una cosa folle, cosa c'è di più puro e supremo di un cielo notturno pieno di stelle, ormai impossibile da osservare, pieno di ciarpame metallico e luci artificiali

Crazy999

Unico dubbio che ho è che se un altra compagnia cinese o russa o ancora americana vuole farsi il proprio sistema ci troveremo con altre decine di migliaia di satelliti???

StadiaReborn

Qualche romano i sentirà a casa vedendo il cielo ricoperto di spazzatura.

Word_Life

Verso che numero di satelliti orbitanti si dovrebbe cominciare ad effettivamente concretizzare il piano di Elon?

Giacomo

Quando saranno così tante saranno ben distanziate e non più un trenino.
Anche le ultime che han lanciato si stanno già separando

Stefano Scelzi

Vedere il trenino di satelliti che passano, per quanto siano ancora pochi, è una delle poche cose che mi fa stare bene, non so perché. Forse il mio amore per il progresso scientifico e vedere cose che non capita mai di vedere.

Eugenio Volcov

Devi vedere quelli vecchi con Oreo, con Pie e android 10 al momento non puoi registrare le chiamate hanno cambiato policy e le app non han accesso al segnale audio in entrata (quello della capsula) quindi salvo che non stai in vivavoce in luogo silenzioso non senti una cippa.

Rieducational Channel

Anch'io mi diverto ad ammirare il "trenino" di luci la sera quando passano dalle mie parti, però una cosa è quando sono 400 una cosa è quando saranno 12.000.

Giacomo

Ma no, son così belli... Io li voglio così come sono ora

Ibenfeldan

Solo Sella e Cavallo. Speroni è stato licenziato perchè se la faceva con la moglie del caporeparto...

HDMotori.it

Incentivi auto elettriche 2022, 10 modelli da comprare con autonomia sopra i 350 km

HDMotori.it

Askoll eS3 e NGS3: provata la nuova gamma di scooter elettrici per il 2022

Android

Recensione OPPO Reno7: bel design e cuore da fascia bassa

HDMotori.it

Mazda MX-30: la prova dei consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km