Boston Dynamics rivoluziona la logistica: il robot Handle all'opera in magazzino

04 Marzo 2020 36

Boston Dynamics torna a stupire con le sue soluzioni robotiche dedicate alla logistica ed alla movimentazione. In collaborazione con OTTO Motors ha perfezionato il funzionamento di Handle, robot nato tre anni fa per caricare e trasportare carichi di ogni genere.

Si tratta di una soluzione destinata a rivoluzionare le attività nei magazzini: si muove in autonomia, è in grado di percorrere 24km con una sola carica e può portare fino a 30kg alla volta, come mostrato in un video condiviso dalla stessa società passata sotto il controllo di Sofbank a giugno 2017 dopo che Google (Alphabet) l'aveva acquisita nel 2013.

Con le soluzioni di robotica di OTTO Motors è stato possibile ottimizzare il funzionamento di Handle, così come mostrato dalla stessa Boston Dynamics in un video che vi proponiamo a seguire.

In pratica, Handle e OTTO AMRs (Autonomous Mobile Robots) sono stati programmati per lavorare congiuntamente eseguendo operazioni di magazzino come lo smistamento e lo spostamento di pacchi e pallet. Ciò è stato reso possibile dallo sviluppo del sistema di computer vision Pick, integrato in Handle per fare in modo che il robot sia in grado di riconoscere gli oggetti prelevandoli e spostandoli secondo quanto richiesto.

La sfida di Boston Dynamics è dunque quella di rendere Handle sempre più compatibile con le esigenze dei clienti, adeguandone le capacità robotiche a seconda dei compiti da svolgere. E l'interazione (collaborazione) con i robot OTTO 1500 ne è una prova tangibile.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 356 euro.

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ninuzzo

È più lento, ma più economico rispetto a un umano.

Mistizio

La merce processata a mano è quella dell'usato e quella che proviene da chi ha stock misti e amazon, per uno sputo di percentuale sul venduto, se li prende in carico (gli stock*) e poi esegue tutte le operazioni che dici tu. In questo caso ne passano di anni prima che sia tutto automatizzato.
Per il nuovo proveniente da aziende (kenwood, philips ecc ecc) c'è invece un grado maggiore di automazione e mancano alcuni processi (etichettatura, verifica pezzo per pezzo)

per correttezza, questi stock veramente son composti dalle più diverse tipologie di merci e in vario stato. c'è comunque un bel lavoro da fare

Apocalysse

Quello di cui parli te sono magazzini con entrate e standard prestabilite, praticamente stai giocando in casa, al contrario magazzini come Amazon (quindi generici) hanno in ingresso di tutto e non è possibile standardizzare la cosa (Per ora Amazon vuole solo che il codice a barre usato dal cliente abbia una certa sintassi) , tutta la merce in ingresso è processata a mano e lo stesso vale per qualunque corriere (che fanno anche magazzino a pagamento se uno necessità di stoccare la roba)

Ma quanto sono piccoli i magazzini che frequenti? :)


Niente di che, l'impianto più lungo è di 50mt con una verticale di 15 a 7 corsie, totalmente automatizzato da robot della System e magazzini verticali della Modula.

Mistizio

Amazon è l'esempio più sbagliato, è il maggiore innovatore.

Il video di BD ti mostra un aspetto della logistica, che è quello del magazzino dove poi si smistano i pacchi. Questa parte tra poco sarà automatizzata.
Se già prendi un'officina che fresa/tornia i metalli, campa cavallo e ce ne vuole di tempo.
Se prendi in esame un ingrosso di autoricambi, quando arrivano le pedane con le frizioni, l'olio, i filtri motore, si controlla al volo che le pedane siano integre, si toglie la plastica e si mette a posto. La quantità è nota, una pedana contiene x frizioni.
non si etichetta nulla, bastano i codici a barre delle confezioni. Ma quanto sono piccoli i magazzini che frequenti? :)

camillo777

Cercate "Amazon warehouse robots" su YouTube

camillo777

Si comunque siamo ancora lontani.
Molto lento e i pacchi sono tutti li a portata di mano.
A parte che i magazzini Amazon sono già robotizzati, c'era un video un po'di tempo fa.

Tony Carichi

Certo che si.

O_Marzo

E se le scambi non incasini tutto lo stesso?

Aikon
Apocalysse

In questa maniera stai automatizzando solo l'ultima fase: il carico e lo scarico da un magazzino, ma i prodotti chi pensi che li prepari per essere stoccati ? E questa fase non è possibile farla con i robot fino a quando le IA non saranno così evolute da riconoscere gli oggetti (forme e dimensioni diverse) e maneggiarli in maniera precisa. Allo stato attuale ai magazzini Amazon arrivano bancali di roba, che deve essere spallettizzata, controllata se tutto il materiale è presente o se ha danni a vista, quindi controllo bolla ingresso con oggetti effettivi, segnare le discrepanze, avvertire chi di dovere, preparazione con etichettatura interna per lo stoccaggio e stoccaggio. Tutto quello che è prima di stoccaggio è manuale.

Tony Carichi

E certo vanno in giro tutto il giorno con lo scanner acceso invece che leggere da cristiani.
Il ci sono etichette per umani! ;)

Mistizio

Il punto è che qualcuno lavorerà sempre. ma se le discrepanze economiche continuano ad aumentare, davvero fra qualche secolo o due avremo elite, intellettuali e pochi lavoratori e una massa di gente che non godrà appieno dei vantaggi del proprio secolo

PassPar2_

È assolutamente necessario. Anche perché se poi nessuno più lavora voglio vedere i ricchi a chi vendono gli oggetti che producono senza lavoratori.

PassPar2_

Chi ha inventato i robot riceve già un compenso che consiste nella vendita del robot

Cave Johnson

Tra i lettori di HDBlog.

Mistizio

Ciao, il punto è vedere fra quanti anni la logistica di un'azienda con un certo volume di colli ci metterà a utilizzarli. Fabbrichette e corrieri locali non li utilizzeranno finchè non costeranno poco, ma i big, quelli che coprono oltre la metà della manodopera del settore, ci metteranno ben poco a comprarli.

niloda

redistribuiti tra chi ha inventato i robot?

Mistizio

Se la metti come bill gates forse è più digeribile: tassare i robot che producono :)

Stefano Cantarutti

Interessante...una sorta di tassa i cui proventi vengano ridistribuiti in welfare...

O_Marzo

accadrebbe la stessa cosa con personale umano

CavalcaStruzzi

Mannaggia! Avrei fatto volentieri da beta tester!

Code_is_Law

Per la manovrabilità e perché il sistema diventa più complicato . Alla fine quello che è questo robot è un pendolo inverso più evoluto.

Aikon

domanda da ignorante in materia...ma perchè solo 2 ruote costringendo il robot ad un continuo gioco di equilibrio? magari metterne una terza poco più avanti?
poverino !

PassPar2_

Bisogna fare una guerra contro i ricchi per pretendere che i guadagni derivati dall efficienza robotica siano redistribuiti.

Apocalysse

Lo stoccaggio di materiale e il suo recupero è solo l'ultimo dei passaggi, ti sfugge tutto il lavoro che c'è prima per far si che quel materiale venga stoccato come si deve.

faber80

Certo, basta aggiornare la filiera, logico che non è alla portata di piccole aziende, ma le grandi colonne di distribuzione lo faranno senza dubbio, come già fatto nei supermercati by Amazon.. È solo questione di tempo.

BlackLagoon

inoltre non sbatte la merce di qua e di la perché frustrato dal lavoro e dalla paga.

Apocalysse

Non è come pensi, c'è moltissimo lavoro manuale in un magazzino che non potrà essere sostituito da macchine per almeno altri 20 anni.

Tony Carichi

Certamente, dipende dal contrappeso\pacco batterie che usa per bilanciarsi.

Oliver Benoit

Per non parlare di ferie,scioperi,malattie. Quello che non mi convince però è la dimensione dei pacchi che carica, sono molto piccoli, vorrei vederlo all'opera con pacchi 60x40x40 da 20kg.

faber80

Con buona pace di tutti i magazzinieri su Amazon & compagnia bella.. Questione di pochi anni e sarà tutto automatizzato.

Tony Carichi

Solo che lo fanno 24 ore su 24, senza pause.
Il che aumenterebbe l'efficienza di molto comunque.

Tony Carichi

Scambiando i codici QR delle etichettone, gli va in pappa il cervello.
Complimenti, però! Fantascienza all'opera.
Mr.Bezos ha già in mente valanghe di licenziamenti. :(

opinionista

Ah... non hanno sbarcato con quelo....

Paolo C.

La rivoluzione è ben distante. Praticamente nel tempo in cui sposta un pacco un umano ha già riempito un bancale.

CavalcaStruzzi

Ma uno domestico che apre il frigo e ti porta la birra quando? Sbancherebbero

HDMotori.it

Recensione Segway Ninebot Max G30: il miglior monopattino elettrico su piazza

Alta definizione

Appunti fotografici: i segreti del ritratto | ORE 17:00 LIVE con Amedeo Novelli

Android

Recensione e Confronto tra Redmi Note 9, 9 Pro, 9S: quale scegliere? Video

Asus

Recensione Asus ROG Zephyrus G14 con Ryzen 9 4900HS e RTX 2060