SpaceX, lancio in orbita di 60 satelliti un successo, ma il booster è atterrato in acqua

17 Febbraio 2020 35

Aggiornamento

I 60 satelliti Starlink sono stati lanciati in orbita con successo. In totale, i satelliti sono ora 300. Tutto è andato come previsto, dunque, eccetto il recupero del primo stage che sarebbe dovuto atterrare sulla nave Of Course I Still Love You.

Che qualcosa sia andato storto lo si è potuto solamente intuire, visto che di immagini in diretta non ce ne sono state: la videocamera a inquadratura fissa sulla piattaforma ha però mostrato qualcosa che gli occhi più attenti non si sono fatti sfuggire, ovvero del fumo sul lato destro, visibile qui sotto e anche al minuto 23:35 del video che trovate in fondo all'articolo. Un tuffo nell'acqua dunque? A quanto pare sì, visto che anche SpaceX ha poi parlato di "soft landing on the water" vicino alla nave drone (un "atterraggio morbido in acqua"). Dalle prime informazioni pare che la carenatura non abbia subìto particolari danni, e il recupero sarebbe già in corso.

Articolo originale

Divenuti ormai una routine, non ci stancheremo mai di seguire in diretta i lanci di SpaceX e dei suoi Falcon 9, divenuti un perfetto mezzo di collegamento tra la Terra e l'orbita, prima del prossimo salto che prevede anche il trasporto degli astronauti (entro maggio i primi test) grazie al modulo Crew Dragon.

Quello di oggi sarà un lancio un po' particolare, non tanto per il carico, visto che si parla di altri 60 satelliti della costellazione Starlink che andranno ad aggiungersi agli altri 240 già in rotazione attorno al nostro pianeta. Il Falcon 9 in questione, infatti, verrà usato per la terza volta e farà segnare - sperando che tutto vada nel verso giusto - un nuovo record per l'agenzia spaziale californiana: volerà a soli 63 giorni di distanza dalla sua precedente avventura oltre l'atmosfera.

SpaceX spera di riportare tutto d'un pezzo a casa il Falcon 9 e le carenature che proteggono il carico: se per il primo ci sarà ad attenderlo la solita piattaforma "Of Course I Still Love You", per il resto verranno utilizzate delle gigantesche reti che proveranno a intercettarle. In supporto ci saranno quindi altre due navi chiamate "Mr Tree" e "Ms Chief". Fino ad ora SpaceX non è mai riuscita a far rientrare tutti questi componenti, in passato ne ha catturato solo uno e tentato un più costoso recupero in mare.

Starlink è una rete di satelliti voluta da Elon Musk che potrebbe portare presto connettività a bassa latenza in tutto il globo, si parla addirittura di una prima fase operativa già da quest'anno ed una costellazione di circa 1.600 satelliti. Il numero potrebbe tuttavia aumentare sensibilmente con il tempo: potrebbero essere 12.000 i satelliti operativi in orbita bassa da dispiegare tra i 1.100 e i 1.300 km di altezza, e SpaceX ha fatto richiesta per un totale che tocca quota 42.000. L'ultimo lancio dei satelliti è avvenuto a fine gennaio.

La diretta live parte alle ore 16.05 italiane:

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 367 euro.

35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Koji Ray

Ha fatto plonf!

Elmir Buljubasic

parlo di starlink

pollopopo

ma fare una piattaforma più grande ??

Garrett

Di quale pianeta stai parlando?
I detriti spaziali sono ancora un problema non risolto.

https://uploads.disquscdn.c...

Elmir Buljubasic

spazzatura spaziale ti dico di no, perchè hanno sistemi per farli rientrare e bruciare in orbita quando saranno fuori uso

Juanito82

è l'obiettivo di starlink, portare internet a velocità "fibra" ovunque, anche nel deserto.
non serve una parabola, ma un'antenna dedicata nel telefono

asd555

È "acquato"!
Va be', sorvoliamo sulla qualità degli articoli...

T. P.

cit titolo:
ma il booster è atterrato in acqua
quindi è ammarato! :)

asd555

Atterrato, a terra.
Ammarato, in mare.

dannyD

Ah ok per un attimo avevo sperato fosse raggiungibile da smartphone portando finalmente i contratti flat anche fuori casa

Azimuth

Si, collegata ad un router che distribuisce il segnale in WIFI o Ethernet

dannyD

Mi sfugge il funzionamento per completa ignoranza...
Se con il collegamento via fibra mi arriva un cavo in casa, il collegamento satellitare "Starlink" necessita di una parabola tipo sky?

GTX88

Ah ecco pensavo d'essere scemo io a non vederlo nella gif

GTX88
Zimidibidubilu

Che pippe.

qaandrav

ottimo, si scusa nel frattempo ho letto che hanno già iniziato le operazioni di recupero :)

csharpino

Tutto quello che hai scritto si riassume in 2 problematiche: collisioni e osservazione.
Per l'osservazione c'è una minima problematica ma ampiamente superata dai benefit.
Per le collisioni ti basti pensare che ci sono molti più aerei che volano in contemporanea in uno spazio molto più "piccolo" e le collisioni in volo sono rarissime.
Tutti i satelliti moderni sono studiati per rientrare in atmosfera e distruggersi a fine vita o in caso di problemi che ne compromettono irreparabilmente la funzionalità quindi non lasciano "spazzatura" in orbita.

Nicolò Veronese

Non credo quel "coso" è abbastanza robusto. Lo sistemeranno e probabilmete lo riutilizzeranno in un modo o nell'altro.

Problemi sui voli--> nessuno sono qualche migliaia di km piu in alto
comunicazioni satellitari--> anche in questo caso nessuno
osservazioni astronomiche--> vero sulle lunghe esposizioni. potenzialmente saltabile avendo gli orari di transito
rischio di collisione con altri satelliti --> solitamente è bassissima e con diversi sistemi di sicurezza per evitarli
produzione di spazzatura spaziale--> sinceramente non mi piace come concetto. penso sia una cosa da ecologisti 3.0 ma realisticamente non da nessun problema

Davide10

Problemi sui voli, comunicazioni satellitari, osservazioni astronomiche, previsioni meteo, lanci spaziali con o senza astronauti, impatti ecologici, rischio di collisione con altri satelliti, produzione di spazzatura spaziale quando qualcuno va fuori uso,ecc
Ora 60 satelliti ok, 300 ancora ok, ma 12000 o addirittura 42000 ?

qaandrav

"carenatura non abbia subìto particolari danni, e il recupero sarebbe già in corso."

oh bene :)

The rocket did make a "soft landing" in the ocean next to the drone ship, and SpaceX is optimistic that it landed intact, SpaceX representatives said.

"The first stage made its way back to Earth. Unfortunately, we did not land the first stage on our drone ship," Jessie Anderson, a SpaceX manufacturing engineer, said during live commentary. " But it did make a soft landing on the water, right next to the drone ship, so it does look like it might be in one piece. "

The missed landing could be attributed to a change in orbit for the satellites. For this launch, the satellites were inserted into an elliptical orbit, which required the rocket to work harder and made the landing more challenging than normal.
Cave Johnson

Al minuto 20.00 sul lato sinistro del booster fa capolino un sorta di filamento che si stacca 48 secondi più tardi. Naturalmente non so se c'entri col mancato atterraggio ma è interessante.

csharpino

Conseguenze tipo?

L'ha mancato di un 100m.
Peccato ci fosse solo 1 telecamera (che poi si é bagnata con lo spruzzo).

qaandrav

quindi non recuperabile :( ???

T. P.

ammarato? :)

Davide10

Ma solo io penso che avere una miriade di satelliti intorno alla terra abbia più conseguenze negative che positive?

Nicolò Veronese

Qualcuno sulla chat live dice di aver visto dei detriti vari vicino al booster. Mi incuriosisce saper cosa si è rotto. E se il problema è dovuto dal booster riutilizzato o è altro.

Tony Carichi

I satelliti li ha sganciati.

dal video sembra sia finito sulla destra di qualche decina di metri.

Nicolò Veronese

Già :(

TheRealTommy

Landing fallito :(

Nicolò Veronese

Sembra che il booster non sia atterrato come si sperava.
Chissà cos'è successo.

Tony Carichi

Visto cosi ( 16:04 ) sembra una caffettiera.

Android

Cambiate smartphone ogni anno? Riprova Mate 20 Pro: 18 mesi e non sentirli

Mobile

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio Emilia e Palermo

Android

TCL 10 Pro, 10 Lite e 10 5G a 399€: attacco alla fascia media | Anteprima

Mobile

Coronavirus: i servizi gratis in tutta Italia | In continuo aggiornamento | VIDEO