Sole, ecco la foto con risoluzione più alta mai realizzata

03 Febbraio 2020 106

Sappiamo come il Sole influisca sulla Terra e gli altri pianeti del sistema solare, un'attività meteorologica spaziale che missioni come quella della sonda Parker Solar Probe (quella che più si è avvicinata alla sua superficie) puntano a studiare per aumentarne la comprensione a fini scientifici.

Ci sono fenomeni che storicamente hanno interessato il nostro pianeta e che con l'aumentare delle tecnologie destano grande preoccupazione, parliamo ad esempio dei brillamenti solari, fenomeni che rilasciano notevoli quantità di radiazioni in grado di interferire con circuiti elettrici, satelliti e quasi ogni tecnologia alimentata dall'elettricità. Ma gli studi sul Sole si svolgono anche dalla superficie del nostro pianeta, questo è ad esempio lo scopo del Daniel K. Inouye Solar Telescope (DKIST), un potente mezzo dotato di uno specchio dal diametro di 4 metri, precedentemente noto come Advanced Technology Solar Telescope, che si trova nell'Osservatorio di Haleakala sull'isola di Maui, nelle Hawaii.

Proprio recentemente questa struttura ha pubblicato le prime immagini della superficie del Sole, mostrando un livello di dettaglio che non ha precedenti. Queste foto forniscono una visione ravvicinata della superficie, la più definita realizzata ad oggi che vi proponiamo a seguire grazie ad uno di questi scatti.


Come visibile dalla foto pubblicata poco sopra, risulta ampiamente visibile una superficie caratterizzata da un plasma turbolento, disposto in maniera tale da ricordare la struttura cellulare. In realtà, questo pattern molto particolare è chiara indicazione dei movimenti violenti che trasportano il plasma solare caldo dall'interno del Sole verso la superficie. Questo processo, noto come convezione, vede questo plasma luminoso sollevarsi in superficie assumendo la disposizione sopra descritta, per poi raffreddarsi ed affondare sotto la superficie.

La nostra stella madre esiste da circa 4,6 miliardi di anni, si stima che sia a circa metà del suo ciclo vitale. Ultima curiosità, il processo di fusione nucleare che alimenta il Sole consuma circa 5 milioni di tonnellate di idrogeno al secondo, tutta quest'energia si irradia in tutte le direzioni arrivando fino al limite del sistema solare. A proposito di studi sulla fusione nucleare, lo sapevate l'uomo è riuscito a realizzare un reattore chiamato EAST, in grado di raggiungere temperature 6 volte superiori a quella del Sole?

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Cellularishop a 520 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

106

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
spino1970

In realtà l'immagine è da 1000x600 :)

E K

Meglio non poteva essere espresso. Grazie.

Dwarven Defender

"Il termine nana gialla tuttavia è ingannevole, poiché le stelle di classe spettrale G hanno una colorazione bianca per le stelle giovani o di esistenza intermedia e solo lievemente giallognola per quelle più vecchie.[1] Il Sole infatti presenta una colorazione bianca candida. Il picco di emissione della sua luce visibile per la legge di Wien, nello spazio, è a 500 nanometri nel Ciano-verde. L'equivoco nasce dal fatto che il colore può apparire giallognolo per esempio in contrasto con l'azzurro del cielo e il colore rossiccio che la nostra stella assume all'orizzonte è dovuto alla diffusione ottica operata dall'atmosfera terrestre." da Wiki ;D

Chirurgo Plastico

Sembra che questa foto sia stata scattata con iPhone 12 Pro Max (in uscita a settembre)

realist

3/4 amore

rsMkII

Mangio mangio pasta...

piero

tutti sanno che...

piero

ha pure la corona

E K

Sapevo anche io, ma nella temperatura delle stelle il sole é inserito come stella nana gialla. Forse le due scale non sono sincronizzate.

GioAlphaDev

No sense: WIN.

Dwarven Defender

sapevo che il bianco puro è 5500K, cioè il "punto acromatico"

E K

Il bianco dovrebbe essere a 6000K, al di sotto si hanno gradazioni dal giallo al rosso, al di sopra dall'azzurro al viola. Quello che noi commercialmente chiamiamo bianco puro é 5500k che ricalca il colore della luce solare nella nostra atmosfera.

Dwarven Defender

in realtà i 5700K della superficie del sole e spiccioli della superficie dovrebbero corrispondere ad un colore "bianco" quasi neutro al più appena appena spostato verso l'azzurro e non verso il giallo (che è negli intorni dei 4000K)...

Raphael DeLaghetto

Forza e volontà..

Raphael DeLaghetto

Noi abbiamo i piedipiatti

Raphael DeLaghetto

Chi prova sole non lo lascia mai..

E K

Il sole é una stella nana con spettro in classe G, quindi la luce é tendente al giallo, dai 5000K ai 6000K.
Le foto devono per forza di cose essere sottoesposte, altrimenti non vedresti nulla, e sottoesponendo una luce calda ottieni un giallo canarino.
Se il nostro sole fosse come sirio, avresti una foto azzurra.

E K

Ed io che pensavo che il noise parametrico di 3ds max non avesse equivalenti in natura...Bellissmo pattern.

AndyMawsky

ma veramente

Lupo1

È a metà

TheDukeMB

in realtà ci guadagna perchè vende l'elio ai produttori di luci al Neon per i nostalgici anni 80, alle industrie alimentari e ai produttori di dirigibili, girano voci che la Sun corp. voglia comprare Giove e accenderlo per delocalizzare la produzione vicino ai pianeti emergenti dove cè molto mercato.

ilmondobrucia

Sono tutte foto di cose vere ma non veramente vere

LBboyNote9

Era una battuta ;)

realist

E quasi finita

Orlaf
MarcoCau

"il Sole consuma circa 5 milioni di tonnellate di idrogeno al secondo" chissà che bolletta?!

Dwarven Defender

qualcuno sa precisamente il perché queste foto ritraggono il sole sempre "giallo" ?

Dwarven Defender

si dice microsomica asiatica

Dwarven Defender

dai su...

Alessandro

Un Ferrero Rocher plasmico.

rsMkII

Beh, questo discorso vale per tutti i tipi di fotografia allora.

ilmondobrucia

Si vede chiaramente che quello non è il vero sole... Ma è solo una foto del sole ..

rsMkII

Ed esattamente, perché dovrebbero nascondercele secondo te?

ilmondobrucia

Se tel e hai viste di certo non sono un segreto.

rsMkII

Dipende quando muori. Faccelo sapere!

ilmondobrucia

Con mascherina

rsMkII

Diversamente alta cinese

rsMkII

Che poi entrambi possono scurirti la pelle, se ci pensi. Uno standoci esposto, l'altro passandocelo sopra.

ilmondobrucia

"Diversamente alta gialla"

rsMkII

A me il tonno piace così, senza nulla. Al limite nella pasta, in modo da creare nientepopodimeno che la mitica pasta col tonno.

Fede64

Senza sole sparirà l'intero sistema solare

MatitaNera

Non è vero!

Donato

Ok, adesso aspetto delle foto decenti di Urano e Nettuno, prima di morire riuscite a mandare qualche altra missione pure dopo Saturno?

Mistizio

Ciao, questo video ti da una risposta e, se ti piace la fantascienza, ti lascia col magone:

https://www.youtube.com/watch?v=qsN1LglrX9s&list=PLFs4vir_WsTwEd-nJgVJCZPNL3HALHHpF&index=13

SpiritoInquieto

Cultura: FAIL.

Lucaz

se non ricordo male le nane rosse saranno le ultime a spegnersi, si stima che dureranno trilioni di anni, una cosa inconcepibile.

Orlaf

Buono, con il tonno in scatola poi è anche meglio.

Ibenfeldan

https://uploads.disquscdn.c...

SpiritoInquieto

Appena trovo la fessa de soreta, mi ci nascondo dentro, tranquillo.

zdnko

https://uploads.disquscdn.c...

Android

Recensione Samsung Galaxy A21s: spender poco e avere il giusto

Alta definizione

In viaggio con Panasonic Lumix G100: più mirrorless che vlog camera | Recensione

Android

Recensione Sony Xperia 1 II: tra eccellenze e black out

Android

Realme X50 5G ufficiale in Italia | Recensione e Confronto X50 Pro