Boeing CST-100 sempre più vicino ai primi test di volo orbitale

22 Novembre 2019 3

Il veicolo spaziale Boeing CST-100 Starliner, quello che un giorno porterà in orbita l'uomo (e forse anche oltre), ha superato un'altro obiettivo nel suo cammino verso il suo primo volo orbitale. Lo Starliner è finalmente uscito dalla Boeing Commercial Crew and Cargo Processing Facility presso il Kennedy Space Center il 21 novembre, viaggiando su un veicolo di trasporto verso il Space Launch Complex 41 presso la Cape Canaveral Air Force Station.

La navicella è stata sollevata e fissata su un razzo United Launch Alliance Atlas V per l'imminente test di volo sulla ISS. Il lancio è previsto per il prossimo 17 dicembre, grazie ad esso sarà possibile ottenere dati preziosi su prestazioni del razzo Atlas 5, sulle strumentazioni dello Starliner e dei sistemi di controllo a terra, oltre alle operazioni di attracco e atterraggio.

I dati raccolti saranno utilizzati come parte del processo di certificazione della NASA necessario per consentire il trasporto degli astronauti da e verso la ISS. Una volta che le capsule saranno pronte per l'uso, gli Stati Uniti avranno nuovamente la capacità di mettere in orbita i propri astronauti. Ad un progetto parallelo sta lavorando anche SpaceX con la sua Crew Dragon, che proprio di recente ha superato il test di sicurezza richiesto dalla NASA.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Patroclo Grecia

737 max volevi dire...
daltronde dovranno pur utilizzarli in qualche modo ,dato che non voleranno mai piu , se non in ammeriga

Aster

Ottimo

BLERY

Fatto con i resti dei 787

Games

The Game Awards 2023: tutti i vincitori, i trailer e gli annunci

HDMotori.it

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Windows

Recensione Honor Magicbook X16, da prendere al giusto prezzo

Games

Fortnite, arrivano LEGO, corse in auto e Guitar Hero