Missione Lunar Icecube, studierà le risorse lunari per una futura presenza umana

12 Novembre 2019 18

Come emerso più volte in passato, il programma di esplorazione spaziale NASA per i prossimi 20 anni, prevede tra i vari obiettivi non solo il raggiungimento della superficie lunare con un equipaggio entro il 2024, ma anche la volontà di stabilire una presenza maggiore e prolungata sul satellite, attraverso la costruzione di una stazione orbitale chiamata Gateway (anche il Giappone parteciperà alla sua realizzazione), in grado di facilitare il raggiungimento del nostro satellite naturale.

C'è quindi la necessità di valutare le condizioni migliori per garantire una presenza sostenuta dell'uomo sulla superficie lunare, con queste premesse nasce la missione chiamata Lunar Icecube, guidata dalla Morehead State University di Morehead, Kentucky. La missione prevede l'invio in orbita lunare di un satellite motorizzato, che ospiterà uno strumento realizzato dalla NASA chiamato BIRCHES (Broadband InfraRed Compact High-Resolution Exploration Spectrometer). Lo scopo sarà quello di studiare la distribuzione di acqua e altri volatili organici.

Non si parla della sola superficie, questo strumento consentirà di conoscere anche la distribuzione a livello dell'esosfera, quella sottilissima presenza molto simile ad un'atmosfera, che circonda la Luna. Il team di scienziati è peraltro molto interessato a capire il fenomeno di assorbimento e rilascio dell'acqua dalla regolite, lo strato superficiale di suolo lunare.. Lo strumento BIRCHES sarà posto in orbita ellittica attorno al satellite, ogni rotazione durerà circa 7 ore. In questo lasso di tempo, solamente 1 ora risulterà buona per le rilevazioni, questo perchè si dovrà prevenire il danneggiamento del rilevatore ad infrarossi causato dall'intensità dell'energia solare. La soluzione adottata è più semplice di quel che si potrebbe pensare, il team ha infatti sviluppato una sorta di protezione, che meccanicamente si aprirà o meno esponendo o proteggendo dalla nostra stella lo strumento.

Immagine concept del propulsore ionico

Il satellite Lunar Icecube sarà inoltre dotato di un innovativo propulsore ionico, che funzionerà elettricamente usando piccole quantità di propellente per dare una piccola spinta e guidare il veicolo spaziale lungo il suo percorso. Questa tecnologia potrebbe trovare sempre più applicazione con le future piattaforme satellitari di piccole dimensioni, inaugurando una nuova modalità di studio e di esplorazione del nostro sistema solare.

Lunar IceCube peserà solamente 15 kg, si caratterizzerà quindi come un incredibile esempio di miniaturizzazione hardware, la cui realizzazione ha richiesto la collaborazione tra il Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland, il Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena, California, Il centro di verifica e convalida indipendente Katherine Johnson della NASA a Fairmont, Virginia Occidentale, il Morehead State University (MSU) e svariati partner commerciali, tra cui la società di propulsione spaziale Busek.

In quanto a tempistiche, sappiamo che al momento lo strumento BIRCHES si trova alla fase dei test ambientali, la consegna è prevista per agosto 2020 e successivamente si procederà alla sua integrazione con il satellite. Lunar Icecube sarà lanciato come payload secondario nella missione Artemis -1, quella che rappresenterà il secondo volo di collaudo della navicella ORION (la NASA ha recentemente condiviso le foto degli interni) e il primo lancio dello Space Launch System (che da poco integra i 4 motori RS-25). Le più recenti previsioni parlando di un avvio della missione nel 2020, tuttavia non sono da escludere eventuali ritardi viste le tante tecnologie in gioco ed attualmente in sviluppo. Lunar Icecube sarò parte fondamentale del programma di supporto della missione Artemis, quella che riporterà l'uomo sulla Luna nel 2024 (e per la prima volta anche una donna). Tutte le informazioni che Lunar Icecube sarà in grado di raccogliere. si potrebbero rivelare fondamentali nello stabilire una presenza umana sostenuta sulla Luna, tale da facilitare i futuri viaggi verso Marte o verso altri pianeti del sistema solare.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 549 euro oppure da Unieuro a 649 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AlphAtomix

una sorta di protezione, che meccanicamente si aprirà o meno...soluzione ideale in un ambiente con la polvere che ti si attacca addosso come la colla...

Bad Mad Lad™

In futuro ripenseranno a questo giorno e diranno: It was a good day...

Davide

È un povero goloide, è evidente

BRTsenzaimpegno

è un trollone che piace cospirare nel tempo libero...cioè sempre....

Jon Knows

Spegniti, è meglio.

Andrej Peribar

https://uploads.disquscdn.c...

Bat13

Ma alle porte del 2020 possibile che si possano ancora leggere certe cose , specialmente su blog di tecnologia?

Aristarco

conoscendolo lo mette al comando dell'EPA...

Lonza

zitto che Donald prende la palla al balzo

Lonza

ora ho aperto gli occhi!
grazie Illuminato per avermi illuminato!

bonomork

Ice Cube and Dr. Dre featuring "le risorse lunari" LOL

Aristarco

non c'è nessun limite invalicabile se non nella testa dei cospirazionisti

Aristarco

ma tu che sai tutte queste cose più della nasa, perchè non gli mandi un bel cv? capace che ti fanno ceo

Maurizio Mugelli

smettila di drogarti e torna a lavorare.

Aster

Ma che ti frega delle tasse negli USA, laacia decidere noi.Pensa a lamentarti delle tue in Italia

L'illuminato

secondo te devono portare l'ennesima sonda sulla luna per scoprire che... non c'è un c4zzo di niente ? o continuare a lucrare illudendo che un giorno l'uomo si sposterà dalla terra? sono tutti stronzate che servono per spillare fondi

Aristarco

ma di che parli?

L'illuminato

Ormai pure l'esplorazione spaziale è diventata tutta una fuffa o a chi la spara più grossa ora che si sono accorti dei limiti fisici invalicabili, che tristezza...

Android

Snapdragon 865 nel dettaglio: specifiche e potenzialità | Video

Amazon

Cyber Monday 2019: tutte le offerte in tempo reale Amazon, Unieuro, Mediaworld

Android

I 5 smartphone più venduti su Amazon sono i migliori? Ecco le alternative | Video

Alta definizione

I migliori TV (OLED e LCD) del 2019 | Speciale Natale