TCL mostra un LCD 8K da 75" a 265 Hz

17 Novembre 2021 39

TCL ha presentato un LCD 8K da 75" con una frequenza di aggiornamento a 265 Hz, superando l'esemplare da 240 Hz mostrato da AUO. Il prototipo, realizzato dalla sussidiaria China Star Optoelectronics Technology (CSOT), è il frutto di una combinazione di varie tecnologie. Si parte dai transistor realizzati con un design che prende il nome di 1G1D, acronimo di 1-gate 1-drain, una soluzione usata per semplificare la fabbricazione del substrato e dei relativi componenti.

Per lo schermo a 265 Hz è stato utilizzato un substrato a-Si (amorphous silicon), una delle soluzioni disponibili insieme a IGZO (Indium Gallium Zinc Oxide). Quest'ultimo è generalmente ritenuto preferibile per via delle sue caratteristiche, come la possibilità di realizzare ampi substrati e i consumi ridotti (del 30% circa). Il precedente prototipo 8K da 85" a 120 Hz sfruttava non a caso un substrato IGZO. Aver incrementato la frequenza di aggiornamento con un substrato a-Si è dunque un risultato notevole poiché solitamente il ricorso ad IGZO garantisce migliori prestazioni anche se a costi più alti.

L'applicazione della tecnologia 1G1D al cosiddetto "backplane" a-Si ha permesso di raggiungere un elevato refresh rate riducendo al contempo la complessità nel processo di fabbricazione, poiché diminuisce il numero di transistor necessari per controllare i pixel. Ne derivano costi ridotti e altri benefici, come ad esempio un rapporto di apertura più ampio senza compromettere il tempo di risposta, una caratteristica fondamentale per operare a 265 Hz. Risulta così possibile pilotare lo schermo senza perdere luminosità.

Il pannello utilizzato nel 75" è un H-HVA, cioè un LCD VA di CSOT ad alta trasmittanza, capace di far passare il 10% di luce in più (proveniente dalla retroilluminazione) rispetto al precedente prototipo 8K a 120 Hz. Il rapporto di contrasto è quello tipico di un pannello VA: CSOT dichiara 5.000:1. Ovviamente le caratteristiche elencate sono principalmente utili come banco di prova per lo sviluppo di pannelli sempre più evoluti: difficilmente vedremo a breve un TV con tali specifiche sul mercato.


39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Io parlavo dell'altissimo qualità/prezzo e delle specifiche al top che questo Brand rappresenta. Non ho mai parlato della produzione o del market share

piervittorio

Vizio è solo un brand commerciale, non produce nulla, le sue TV sono prodotte da AmTran e Foxconn, perlopiù in Cina, che sono il secondo ed il terzo azionista del brand, dopo il fondatore, che è anch'esso cinese (taiwanese) naturalizzato americano.
Peraltro Vizio non rientra nemmeno tra i primi tre brand per market share in USA.

Ergi Cela

Boh si vedrà a gennaio 2022 alla fine,però secondo me a sto punto meglio aspettare la serie 4000 che avrà il doppio della potenza sperando usino anche il nodo a 5nm+ di tsmc,oltre a cercare di rendere le prossime gpu con l’acquisizione di arm meno energivore

opt3ron

A me una scheda nvidia con pcie 5.0 suona fake , ai tempi del 4.0 è stata l'ultima a supportarlo proprio perché le sue gpu sono più efficienti della concorrenza nell'uso del bus.

opt3ron

Mai sentito, probabilmente è più recente ,sarò rimasto indietro .

opt3ron

Quasi tutto è prodotto in Cina , per i dazi non so come funziona ma probabilmente avranno una filiale americana che paga le tasse e i prodotti fatti in Cina risultano come americani , come apple con gli iphone prodotti in Cina ma che per lo stato risultano come americani perchè apple ha sede in Usa e paga le tasse in Usa.

Ergi Cela

Quelle ci sono,ma ovviamente i prezzi di partenza per una 3060 partono da 800 euro a 1000 euro per una rtx 3070 fino a quasi 2800 euro per la rtx 3090 e tra poco dovrebbe uscire la rtx 3090 ti con pcie 5.0 e chissà a quanto la metteranno

Fallena

Ho detto una cosa tanto brutta da essere eliminata?

Fallena

Ecco perche' se dovessi giudicare da quello che vedo nei negozi non ne comprerei una... neanche una.

Fallena

Infatti. E' tutto troppo sparato. Non ha senso.

Fallena

Io quando dovevo scegliere il TV nuovo ho solo confrontato di persona modelli fra 200 e 300 euro cosi' non ho rimpianti per averne visto di migliori.
E' una buona tecnica.

Fallena

In USA la TV e' solo un VIZIO.

Fallena

In USA la marca piu' venduta sarebbe cinese?
E i dazi?

Fallena

Io vorrei vedere pure la scheda video.

Ergi Cela

Dai che manca poco ad una presentazione di un tv 8k a 360hz e input lag di 0.1ms

Il miglior brand TV in USA è VIZIO. Non c'è marchio al mondo che abbia un qualità/prezzo migliore. E le specifiche tecniche sono al TOP

Mostra 1 nuova risposta

Ho capito ma è orribile giocare così specie con i pollici alti che vendono per la maggiore ora...

opt3ron

Ma le console sono pensate per le TV 4k e per quel frame rate , adesso riescono anche a fare i 60fps con l'upscaling ma in futuro con i giochi pesanti scenderanno a 30fps , costano 500€ dopotutto.

Nicola Buriani

Il punto è che non puoi vedere colori decenti in modalità negozio, se li vai a misurare hanno tutti un DeltaE che punta verso l'infinito.
Tutti, nessuno escluso: se la modalità negozio fosse anche solo minimamente accurata, la calibrazione degli schermi non esisterebbe nemmeno.
Stesso discorso il nero: come lo valuti in ambienti con un'illuminazione tanto forte quali sono i centri commerciali?
Al massimo puoi cercare di capire quanto affogano i particolari ma di nuovo ti frega la modalità negozio che ha un gamma sballato sempre e comunque perché è pensato proprio per sparare mille candele con colori flash, quando arrivi a casa non usi quella (o almeno lo spero!) e quello che hai visto non vale assolutamente niente.
Tra l'altro è davvero strano che un LG e un TCL non sia l'LG quello che non ti ha impressionato per il contrasto, considerando che LG sugli LCD usa pannelli IPS (ottimo angolo di visione ma contrasto più basso) mentre TCL usa i VA (angolo di visione stretto ma contrasto più alto).
Poi ripeto, dipende dai modelli che hai visto, perché chiaramente l'LCD Ultra HD da 400 euro di fascia bassa non è uguale al modello da 600-700 euro (a 400 euro se si vede decentemente sei a posto, non puoi chiedere di più).

opt3ron

Il 4k su console è upscalato per fare i 60fps ma a 30fps è nativo , col tempo e i giochi nuovi si andrà a livellare ai 30fps anche con l'upscaling , il PC con i prezzi che ha adesso andrebbe messo in standby.

Mostra 1 nuova risposta

30fps non li avevo neanche con il Sega Mega Drive nel 94, onestamente ritengo ormai i 60fps il minimo assoluto e preferirei almeno un refresh rate variabile tra i 90 e 120 come base... Sul PC sto per passare a 4K a 144hz almeno, i 60fps non li sopporto più (sull vecchio CRT giocavo a 75hz)

Mostra 1 nuova risposta

Li ho visti a parità di immagine trasmessa di fianco ad altra roba ma anche semplicemente a schermo nero, ed erano di parecchio inferiori ad un banalissimo LG o Sony di pari prezzo... Se vedo un pannello con contrasto e colori decenti poi mi informo altrove, ma almeno lo vedo dal vivo...

Ergi Cela

Sarebbe bello un monitor da gaming con 8k e 265hz però poi bisogna vedere anche l’input lag del monitor

Ergi Cela

Ma per chi vuole più fps,meglio farsi un pc da gaming.cioè è ovvio che con 500 euro non possono metterti hardware top che poi il 4K è pure dinamico e upscalato su console e non è nemmeno nativo

opt3ron

Tcl è la marca prezzo-prestazioni che va per la maggiore negli Usa , cerca qualche recensione americana su YouTube per trovare i modelli più interessanti.

Nicola Buriani

400 euro è primo prezzo per un Ultra HD (e sotto sono fascia bassissima) e comunque mai cercare di valutare le prestazioni in un centro commerciale (presumo che tu li abbia visti lì), come fai a capire la qualità di un televisore guardandolo in modalità negozio?

opt3ron

4k@30fps nativi ce la fa , in futuro con i giochi pesanti potrà utilizzare qualche tipo di upscaling.

Mostra 1 nuova risposta

Non lo so, a parte tutta la paccotiglia intorno ai 200 euro che è peggiore di un tubo catodico... c'erano anche pannelli da 400 euro e opltre che facevano veramente pena rispetto ad altri marchi.

Nicola Buriani

TCL vende buoni prodotti da anni, ovviamente chi ricerca prestazioni deve scartare i prodotti di primo prezzo (ma credo sia abbastanza ovvio).

Mostra 1 nuova risposta

Nel frattempo nei negozi TLC vende solo cose imbarazzanti, almeno vedendoli di persona sono orribili, esistono modelli decenti di questo marchio?

Mostra 1 nuova risposta

Beh anche per la PS5 il 4K è oggettivamente troppo

Antonio63333

Credici....

Fallena

Ahahahah i boomerONI sono tutti simpatici :)

Paolo Giulio

Noi boomerONI non sappiamo cosa siano 'sti cosi piatti... io ho ancora il tubo catodico e si vede beniZZimo ^_^

Fallena

Ma non sei un po' troppo anziano per queste cose?

Fallena

Altro che Sony e Parasony.

opt3ron

8k oggi è veramente troppo , se ne riparla tra almeno 5 anni o con l'uscita di ps6.

Aster

IGZO sempre il top,AUO usa brevetti sharp?

Paolo Giulio

TCL VOLEVA mostrare un LCD a 265 Hz, ma il refresh è così veloce che nessuno lo ha poi visto davvero...

OK, ho detto la mia boiata... mi autobanno... ^_^

Recensione Sony Alpha 7 IV: l'evoluzione della specie | Video

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon

Recensione Fire TV Stick 4K Max: piccolo upgrade, solito ottimo prezzo | Video

Sky Glass, ecco il TV di SKY con Dolby Vision e soundbar Atmos | In Italia nel 2022