Recensione Lenovo Yoga Tab 13: il tablet tuttofare che non ti aspetti

18 Ottobre 2021 53

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sebbene sul mercato ci siano tante soluzioni per chi cerca un tablet, solo pochi brand riescono a differenziare la propria proposizione e offerta rispetto ai competitor.

Da una parte abbiamo Apple con la serie iPad, dall’altra Samsung con i Galaxy Tab che, su alcuni modelli, grazie alla modalità DeX, riescono a portare un’esperienza diversa, Lenovo con la serie Yoga, che sperimenta spesso con soluzioni hardware particolari, e poi abbiamo un buon numero di prodotti di altri brand che provano a distinguersi con prezzi aggressivi o specifiche importanti.

Lenovo Yoga Tab 13 si inserisce in un contesto molto particolare in quanto riesce ad integrare due soluzioni uniche sul mercato, distinguendosi in modo netto rispetto a tutti gli altri brand e, allo stesso tempo, offrendo un hardware ottimo a un prezzo in linea con la concorrenza di fascia alta.

DUE DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA

Prima di parlare del prodotto in generale voglio subito concentrare l'attenzione su due dettagli che fanno la differenza e che rendono questo Yoga 13 un "unicum" sul mercato Tablet.

MANIGLIA KICKSTAND

Tablet con KickStand integrato onestamente ne ricordo ben pochi. A parte il Surface, soluzioni convincenti non ce ne sono molte in giro e spesso questa caratteristica è integrata all’interno di cover e non direttamente sul tablet.

Su Yoga 13, Lenovo ha portato il concetto di stand ad un livello più alto. La “maniglia” integrata nella parte posteriore del prodotto, si fonde con il design unico che da alcune generazione contraddistingue i tablet dell’azienda e, incernierandosi sul cilindro inferiore, permette di essere ruotata di 180 gradi.

Oltre ad essere in metallo, estremamente robusta e solida, questa soluzione consente di utilizzare il tablet in qualunque angolazione, anche sfruttandola al contrario girando il tablet come se fosse appoggiato sul piano, ma comunque inclinato – vedi foto.


Per scrivere, vedere film e contenuti multimediali, ma anche per navigare e usare in generale il tablet, lo stand cosi integrato vi risulterà comodissimo e lo desidererete su qualunque altro tablet.

Questa maniglia però, ruotando di 180 gradi, permette anche di appendere il tablet. Sebbene possa sembrare una soluzione estrema e poco utile, vi accorgerete che “appenderlo” non sarà una cosa cosi rara. Ho personalmente sfruttato vari agganci, persino in aereo ho usato il gancio del tavolino per poter avere il tablet frontale al mio volto.

Mi vengono però in mente molti altri utilizzi: in campeggio, in auto per i bambini seduti dietro, magari incastrato nel poggiatesta, o in cucina come ho fatto io nel video sul frigo (forzatura non avendo pensili nella cucina dell’ufficio ho voluto rendere l’idea).

HDMI IN: DA TABLET A MONITOR IN 1 ATTIMO


La seconda caratteristica unica è il fatto che questo Yoga tab 13 ha una porta HDMI in ingresso. Questo permette di rendere il tablet un monitor esterno per qualsiasi cosa. Non ci sono limiti, impostazioni software particolari o accorgimenti da fare: attaccate l'HDMI al prodotto che avete, lo collegate al tablet e in un secondo avrete trasformato il Lenovo in un monitor.

Ho fatto prove con tutto quello che era in mio possesso e per esempio:

  • Utilizzo come monitor spia per fotocamera e videocamera
  • Utilizzo come monitor per console (Switch, Xbox per fare due esempi)
  • Utilizzo come secondo monitor su Mac
  • Utlizzo come secondo monitor su Windows
  • Utilizzo come monitor DeX
  • Utilizzo come monitor principale su Mini PC Windows (soluzione simpatica ma efficace)

Come visto, ho provato praticamente tutte le combinazioni possibili che mi sono venute in mente ma, come detto, non ci sono limiti, e quindi qualunque cosa abbia un uscita video può essere collegata al tablet trasformandolo in monitor.

Ci sono poi altri due aspetti da considerare: il primo è che lo schermo dello Yoga Tab 13 non solo è di ottima qualità, ma ha anche una risoluzione molto alta e quindi è più definito della maggior parte dei monitor esterni Type-C in vendita e probabilmente migliore di molti schermi di portatili che potreste collegarci.

Il secondo è che Lenovo ha disabilitato il Touch Screen quando connetto ad un prodotto tramite HDMI. Una scelta che limita l’interazione con il Tablet al solo cambio di luminosità del pannello e aspetto di forma che varia tra 16:9 e 16:10.


Un cenno anche alla Lenovo Lenovo Precision Pen di seconda generazione che è supportata dal prodotto ma che non ho provato in quanto non ne avevo una a disposizione nel periodo di prova. Si tratta comunque di un elemento che potrebbe essere molto interessante in ambito studio e disegno.

UN OTTIMO MIX TRA LAVORO, SVAGO e FAMIGLIA

Le due caratteristiche hardware appena citate rendono questo prodotto "un mix" davvero molto interessante tra lavoro, svago e famiglia. Da una parte infatti l'apertura di Android, in versione 11, permette di avere la massima flessibilità possibile con la gestione di file, documenti, condivisione avanzata, supporto a programmi di controllo remoto e ovviamente a praticamente qualunque periferica OTG che avete, oltre a vari sistemi di input Bluetooth come mouse e tastiere; dall'altra parte la componente multimediale è davvero ben strutturata e si unisce all'ecosistema.

Lenovo ha infatti personalizzato il tablet con due particolarità software utili. La prima è quella relativa all'hub multimediale che va a sostituire completamente il feed Google sulla destra dello schermo e permette di accedere a tutti i contenuti streaming delle varie piattaforme. Avrete non solo una visione delle ultime novità provenienti da Prime Video, Disney+ o ancora Youtube, ma anche accesso rapido a Netflix, Twitch, Spotify, Google TV e altri programmi che avete installato sul tablet e relativi al mondo dell'intrattenimento.


Non solo video, ma anche giochi e libri sono inseriti all'interno delle sezioni dedicate di questo hub. una soluzione efficace, immediata e che rende indubbiamente rapida la selezione di contenuti quando non usiamo il tablet per lavoro.


Notevole anche la gestione dei profili che, oltre alla classica divisione che permette Android di tutte le applicazioni, file, login e via dicendo, consente anche di creare un profilo bambini con regole molto efficaci. Limitazioni PEGI, controllo genitori, regole sul tempo di utilizzo, il tutto con una UI facile, che immerge direttamente nei contenuti e che limita gli stessi alla fascia di età scelta del minore.

In tutto questo c'è però un'assenza che va sottolineata;: Lenovo Yoga Tab 13 non ha una fotocamera posteriore. Il prodotto è stato pensato principalmente per uso lavorativo ed evidentemente Lenovo ha ritenuto "superflua" la fotocamera posteriore. Sebbene personalmente non credo di aver mai fatto una foto con un Tablet, l'assenza mi ha lasciato un attimo perplesso essendo un elemento che ormai diamo per scontato.

TUTTO IL RESTO

Non ho volutamente dato un taglio classico a questa recensione in quanto le caratteristiche uniche di questo prodotto gli danno un'identità particolare e tale da renderlo un dispositivo praticamente unico sul mercato.

A livello hardware non c'è molto da dire e la potenza è tale che sulle prestazioni non ci sono appunti da fare: tutto è veloce, fluido e reattivo. La connettività è praticamente perfetta e non ho notato alcun problema con le tante connessioni che ho fatto in queste settimane di utilizzo. Lo schermo è, come detto inizialmente, ottimo anche se non ha un picco di luminosità eccezionale.

Plauso alla parte audio che, merito della cassa nascosta nella griglia inferiore cilindrica, riesce ad essere veramente godibile. Vedere un film sul tablet, stando a letto, con il volume al massimo, è un'esperienza davvero piacevole e con un suono che, sfruttando anche le casse superiori, riesce a dare un'ottima spazialità e bassi percettibili nonostante la dimensione estremamente ridotta degli speaker.

  • Processore Qualcomm Snapdragon 870 (8 Core, 8x @3.20GHz)
  • Sistema operativo Android 11
  • Schermo 13,0" 2K (2160x1350) LTPS 400nits Glossy, DC Dimming, Dolby Vision,
  • Memoria Ram 8 GB LPDDR5
  • Memoria interna 128 GB
  • Batteria 10000mAh con ricarica 30W
  • Webcam 8.0MP RGB + TOF
  • WLAN Wireless 11AX (2x2)
  • Bluetooth® 5.2
CONCLUSIONI

Yoga Tab 13 è un tablet davvero particolare che si apprezza solo se si sfruttano tutte le sue caratteristiche. Viaggiando tanto e usando questo prodotto sia per svago che per lavoro, ritengo la soluzione della maniglia veramente intelligente e, al tempo stesso, l'ingresso HDMI mi ha permesso di essere più flessibile durante il mio lavoro fuori dall'ufficio, senza monitor esterno.

Gli utilizzi sono veramente tantissimi e proprio la poliedricità del prodotto lo rende adatto a chiunque. I limiti sono due: la fotocamera posteriore assente (ma ottimo il sistema di riconoscimento automatico e le funzionalità software della camera anteriore) e il prezzo di listino di 899€ anche a fronte dello sconto attualmente disponibile che lo colloca a 799€. Una cifra che non molti sono disposti a spendere per un tablet ma che comunque vi permetterà di portare a casa un prodotto unico sul mercato. Rimane ancora da sciogliere il nodo sugli aggiornamenti futuri che, sebbene presenti, non sono ad oggi garantiti per anni.

HDMI in ingressoManiglia KickstandAudioSchermoParte multimediale
Prezzo ImportanteAssenza fotocamera posteriore
VIDEO


53

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
guidonespelacchiato

Proiettare un bel p@rnazzo sul soffitto non dev'essere male

Pistacchio
Pistacchio
LungaPace& Prosperità

Concordo, iPad è l'unico device che riesco a tenere in mano (o tra le mani) per più di mezz'ora. In qualche modo trova il suo appoggio XD

LungaPace& Prosperità
Vive

Perché il modello precedente non ha l'HDMI-in semplice

Morpheus75

Credo anch'io, ma anche senza avere necessariamente un Note. Più che altro per gli aggiornamenti, che a quel prezzo bisogna pretendere che sia seguito un pò di più.

boosook

La type-c avrebbe permesso di attaccarlo a un monitor e usare il monitor come secondo monitor e caricarlo allo stesso tempo... cioè, anziché usare un tablet da 700 euro completo di cpu, ram e disco come secondo monitor di un altro computer da 700 euro avresti usato un tablet da 700 euro e un secondo monitor da 200 come, appunto, secondo monitor :)

Pistacchio
Ryusei

Non ricordo se avevi recensito tu il tab s7+ di Samsung ma in ogni caso saresti in grado di fare una comparazione sulla qualità video in uso multimediale per Netflix e simili? Samsung ha il pannello oled mentre questo è un lcd che però ha il Dolby vision che di la manca..
Grazie

salvatore esposito

se avesse avuto la possibilità di usare il touch (magari sfruttando anche la usb) sarebbe stato molto interessante per collegarsi rapidamente ad un server per eventuali assistenze senza doversi portare dietro tastiera e mouse.
l'idea è buona, magari se scende di prezzo...

GabrielJ

Dipende anche dal FF

Andreunto

Devo dire che oggi mi sarebbe piaciuto essere ancora dei vostri. Immagino quanto ti stia divertendo coi vocali ahahahahah

Poi penso a "comatrix sta scrivendo..." e mi scendono le @@ alle caviglie

momentarybliss

Molto versatile, certo il prezzo è un bello scoglio da superare

21cole

però quanto scaldava!

Salvatore Sgambato

Prodotto interessante, lato produttività. Ha molto più senso della iPad mini all'opposto di questa filosofia. Ovvio che con quella diagonale comincia a somigliare ad un ultrabook come ingombro, tuttavia il plus della penna, lo stand e la porta mini HDMI gli conferiscono una estrema versatilità anche se a discapito della portabilità e maneggevolezza. Unico appunto la fotocamera posteriore: non per fare foto ma per scansionare i documenti, l'anteriore sarebbe scomoda per le scansioni

Paolo

Mi stava ingolosendo parecchio, poi ho letto il prezzo. A quel punto tanto vale prendere un Tab S7 (considerando che come telefono ho un note)

Sergios

800-900€ per un tab lenovo, ma anche no

Pistacchio
Antonio

2k è 2560x1440, questo ha una risoluzione fuori standard 2160x1350...

giovanni cordioli

Penso che lo comprerò in sostituzione del mio Huawei MediaPad M5

Ngamer

bella idea ma oltremodo costoso , se voglio un secondo monitor portatile meno di 300 euro
lo prendo , se voglio un tablet con 300-400 euro lo prendo e ci sono app che possono farlo diventare come secondo monitor con il wifi quindi perchè spendere 800 euro?? 800 euro compro un notebook di buona qualità a 900 poco piu compri l air con m1 . non cè paragone

darkcg

Quelli come te in realtà non devono comprare mai un c4zz0. Solo chiacchiere.

darkcg

Se aspettavi un altro po ti facevano pure il modello che proiettava il pipistrello sulle nuvole delle nottate cupe.

darkcg

Quando scenderà di prezzo, ci sarà un nuovo modello. Quelli che ragionano come te mi domando perchè non stanno a comprare il modello precedente, al posto di stare sempre a commentare la roba nuova e sperare che scenda di prezzo.

Assunto !

Vive

Quando scenderà di prezzo, tantissima roba.

alfri

ho scritto spesso
ma non solo logicamente
ci ho fatto montaggio video con lumafusion
ci navigo
ma la grande alla fine la fa il reparto video

Gef

Fammi capire, hai speso 1000€ di tabletsolo per vedere video?

Non li spendo quei soldi per un lenovo.

alfri

da questo punto di vista non cè paragone assolutamente.
ma sarebbe meglio anche uno xiaomi pad per comodita

TheBoss

quello di sicuro... anche l'interazione touch per usare YT, Netflix e simili è superiore su ipad... sia che forse mi hai dato la "spintina" che mi serviva XD

alfri

beh come comodita rispetto al mac io metto l ipad tutta la vita
ci metti una cover da amazon da 15 euro come ho fatto io che si avvolge dietro e fa da stand ed hai un ingombro minimo appoggiato sul letto
parere mio logicamente

TheBoss

anch'io lo userei principalmente in casa ed in quel modo...
ho un bimbo disabile che la notte non riesce a dormire da solo e quindi per far si che si riesca tutti a dormire io mi sono trasferito in camera di mio figlio e mio figlio dorme nel lettone con mia moglie. e quindi uso il mio ipad air prima generazione come TV per la notte, però ho anche un macbook pro 13 con m1 che lo uso talvolta come TV ed ho paura che mi si sovrapponga troppo come portabilità, però il nuovo display del 12.9 mi una gran gola... sono un po' come l'asino di buridano, guardo le due alternative non mi oriento su nessuna XD

alfri

io spesso lo uso come tv portatile
in cucina nemmeno accendo il tv
porto ipad e me lo piazzo davanti ad esempio
uguale casa al mare
per me è una sorta di smart tv portatile

TheBoss

sono fortemente in dubbio su quale prendere... se il 12,9 o l'11... sono come Sheldon Cooper nella scelta tra XBox One e PS4 XD

https://uploads.disquscdn.c...

Squak9000

bah... tra qualche anno puoi sempre utilizzare come secondo monitor per vedere youporn da Raspberry.

Squak9000

bah si... se non altro tra neanche un paio di anni quando non verrà più aggiornato e abbandonato... per anni può tornare utile come monitor secondario per qualsiasi cosa.

certo però 900/800€ "caruccio tanto" come monitor...

MBX

1 anno e può fare da fermacarte

alfri

eppure da possessore di un ipad pro 12.9 posso dirvi che in alcuni contesti questa dimensione ha un suo perche ed io lo ricomprerei mille volte
certo per determinati ambiti è scomodo grosso e pesante

T. P.

provaci di nuovo, lenovo! :)

ferragno

troppo "glande" il prezzo...

Andee Kcapp

A quel prezzo, con quelle dimensioni e con quel peso, scaffale (rinforzato) .

Si 2 volte mi pare xd

Il problema di sti cosi, oltre al listino esilerante, è che lenovo li butta sul mercato e li abbandona come supporto.

Ps: ma in 16 minuti di recensione non siete riusciti a dire che processore e ram ha?

Boots Boot

Concordo. Forma factor eccezionale

Credo sia una questione di standard sul mercato. Hdmi e più diffusa e per esempio, su macchine fotografiche non occupi la type c ma la hdmi per dire. Una xbox ha hdmi e in confezione hai il cavo. Insomma credo sia probabilmente più facile avere hdmi che type c per questo uso

21cole

Ne ho avuto uno (il primo)
Il form factor è comodissimo, peccato che il mio montasse un Atom e fosse buggato da fare paura, però per la multimedialità è eccezionale

Six

Ma al posto dell'hdmi non bastava una type-c "completa"?

HDMotori.it

Kia UVO, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kia XCeed Plug-in Hybrid

Recensione

Recensione Intel Core i9-12900K: overclock a 5,6 GHz, test iGPU, gaming e consumi

Tecnologia

È tra le più dettagliate foto del Sole, sono servite 150.000 immagini per realizzarla

Android

Snapdragon 8 Gen 1, ufficiale il chip da 4nm che sarà sui nuovi top di gamma | Video