Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Google punta a una maggiore integrazione tra smartphone e tablet Android

12 Febbraio 2024 14

Negli ultimi anni, Google ha testato funzionalità di "Cross-Device Services" per connettere meglio i dispositivi Android con quelli ChromeOS, ma ora sembra che stia finalmente sviluppando più funzioni di questo genere per smartphone e tablet Android, ispirandosi a quelle da tempo disponibili su iPhone, iPad e Mac. Come scoperto da AssembleDebug all'interno di Google play Service, e successivamente condiviso sul suo profilo X, ci sono fondamentalmente tre novità in arrivo. Queste compaiono come impostazioni aggiuntive, ma non sono ancora attive.

  • Call Cast: trasferisce chiamate vocali e video in arrivo da un dispositivo Android a un altro associato allo stesso account Google.
  • Hotspot Sharing: attiva automaticamente l'hotspot Wi-Fi su un dispositivo connesso alla stessa rete di un altro dispositivo, consentendo a quest'ultimo di collegarsi facilmente.
  • Wi-Fi Sharing: recupera la password Wi-Fi di un dispositivo già connesso su un altro dispositivo associato alla stessa rete.

Ma non è tutto, poiché Google starebbe sviluppando anche l'opzione "Device Groups", che permetterà di collegare più dispositivi ad un account Google e abilitare funzioni specifiche tra essi.
A inizio anno Google ha integrato la sua funzione Nearby Share con "Quick Share" di Samsung per uno scambio file wireless più fluido e meno incline a malfunzionamenti., ma queste novità, sebbene non ancora ufficialmente annunciate, mostrano l'impegno di Google nel facilitare l'utilizzo di diversi dispositivi Android insieme. Resta da vedere quando queste funzionalità saranno pubblicate e su quali dispositivi saranno disponibili inizialmente.


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Non di solo Apple vive l’uomo

C’è da smettere di sperare ad un ecosistema Google perchè arriva sempre tardi, troppo incompleto, poco performante e basato solo su software e non su hardware. Per avere un buon ecosistema veloce e perfetto bisogna accettare la chiusura di Apple.

T. P.

:)

uncletoma

se ne fregheranno :D
(purtroppo pensavo di essere nell'altro articolo, invece... no :D )

Alex

Beh, per Apple è più semplice in quanto decide tutto lei per i suoi dispositivi, così come per Samsung (tutte e 3 le cose citate sopra le ho già su un S7+, quindi non proprio recentissimo). Google invece deve far fronte al fatto che il tablet deve interfacciarsi con un cellulare di OEM diversi, i quali (come detto da ErCipolla) possono usare di default (o sostituirle proprio) altre app come l'app Telefono

pep0872

Sono curioso del Pixel tablet 2

T. P.

ahahah hai editato ed ora il mio commento precedente non ha più senso...
chissà cosa ne diranno i posteri! ;)

T. P.

pensa che la stessa Google sta per proporre il secondo!

per questo ci stanno lavorando...

T. P.

zio :) ci hanno fatto già un articolo...
credo basti e avanzi! :)

uncletoma

https://twitter.com/JoannaStern/status/1379890276374704128

ErCipolla
Melon Fax
ErmenegildoBranduardi

Approfitto per chiedere, c'è un modo agevole per fare videochiamate fra tablet e smartphone con lo stesso account?
Ma proprio semplice semplice, del tipo apro l'app dal tablet --> chiama smartphone, punto

Pasticchio

Tablet Android? Ah, esistono ancora?

alex8thebest

Non ho capito, non si potevano già fare queste cose?
Ma come mai non vengono mai riportate queste cose quando si attacca iPad?

Recensione Samsung Galaxy S24 Plus: soddisfatti... ma fino a un certo punto

Recensione OnePlus 12R: un top di gamma? Sì, ma dello scorso anno | VIDEO

Recensione Redmi Note 13 Pro+ 5G, mai stato così completo!

Recensione Honor X8b, punta tutto sull'estetica, basterà? | VIDEO