Google Discover: la nuova UI a tre colonne è ottimizzata per tablet Android

16 Gennaio 2023 5

Serviva più impegno da parte di Google per dare il via a un maggior supporto dei tablet Android, è questo il primo pensiero che viene in mente a giudicare dai numerosi miglioramenti alle UI che sempre più applicazioni stanno implementando. Tutto è iniziato nel 2021, quando la società ha promesso di aggiornare 20 applicazioni proprietarie affinché introducano un layout a più colonne delle sezioni principali, e così sta di fatto avvenendo.

A dare maggior spinta in questa direzione è sicuramente l'imminente arrivo di un Pixel Tablet, previsto nel 2023, ma naturalmente tutti coloro che possiedono un tablet Android ne stanno già beneficiando. In effetti non solo Google si sta muovendo in questa direzione, ma come abbiamo visto di recente, anche TikTok ha iniziato a dare vita a una UI ottimizzata per tablet.

Fedele alla promessa di cui sopra, Google ha introdotto una versione aggiornata di Discover con interfaccia a più colonne. In precedenza le colonne a disposizione per la lettura delle notizie erano solamente due, le stesse sia in portrait che landscape, ma ora passando in modalità orizzontale da oggi ne saranno disponibili tre. Grazie a questa soluzione, non solo si riduce la fastidiosa presenza di spazio vuoto ai lati della UI, ma si ottimizza lo spazio disponibile del display.

Lo stesso trattamento lo ha ricevuto anche l'app Ricerca Google, la quale presenta un simile design dell'interfaccia utente a tre colonne quando girata in modalità orizzontale, con il menù di navigazione fissato sul lato sinistro.


Come si evince dagli screenshot poco sopra, ciò che ancora manca è l'introduzione del design Material You in tutte le sezioni dell'app. In effetti la disponibilità della nuova UI è parziale, poiché la troviamo solamente nei dispositivi con Android 12L e Android 13, inclusa la serie Galaxy Tab S8.

Google prevede di portare questo design ottimizzato per tablet su molte altre applicazioni, inoltre, la società sta spingendo gli sviluppatori a rivedere il prima possibile le UI delle loro soluzioni proprietarie, proprio con l'obiettivo di migliorare l'utilizzo dello spazio a display quando si usa un tablet, il tutto a vantaggio della produttività.

Samsung è sempre stata un passo avanti agli altri competitor Android nel segmento tablet, e in effetti ha già lavorato in questa direzione con le proprie applicazioni, come abbiamo visto con l'ottima serie Galaxy Tab.


5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Baz

si ma un conto e' spostare l'occhio solo in verticale, un altro conto e' spostarlo sia in orizzontale che in verticale.
la griglia e' piu' scomoda da consultare rispetto ad una lista.
non c'e' bisogno di un neuroscienziato, mi sto basando sulle mie sensazioni, ed infatti ho detto "a me sembra".
in genere non mi trovo bene con le griglie proprio per la scomodita' di guardare in 2 direzioni

LutherBlissett

In ogni caso avrai una "griglia", o una matrice. Solo che ce l'hai 3xn invece di 1 o 2xn. Altra cosa è stabilire l'optimum, soprattutto perché si entra in questioni relativamente soggettive, salvo eventualmente discutere con un neuroscienziato che ci spiegherebbe che il cervello non sopporta x numeri di cose davanti agli occhi.

PilloPallo
Baz

a me sembra piu' scomodo, le cose si leggono meglio se devi scorrere l'occhio solo in un verso, se devi iniziare a leggere una griglia, hai piu' difficolta' a trovare la notizia che ti interessa.
qua secondo me il responsive non e' una soluzione

Jotaro

Forse hanno fatto qualcosa di utile?

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video

Rog vs Rog vs Batman: Mediatek 9000 o Snapdragon 8+ gen.1 | Video