Lenovo al lavoro su un nuovo tablet di fascia alta: Snapdragon 870 sotto al cofano

22 Marzo 2021 11

Lenovo si prepara a dare una scosta al segmento di fascia alta dei tablet Android, un settore in cui non ci sono grossi cambiamenti da ormai diverso tempo e che continua ad essere dominato da anni dalle proposte top di Samsung.

Le indiscrezioni provengono come sempre da Weibo, anche se questa volta i suggerimenti arrivano dall'account del Product Manager della divisione Notebook di Lenovo, quindi non parliamo di un classico rumor in attesa di conferma. Nel post in questione è stata condivisa la schermata dedicata alle impostazioni di un tablet Lenovo ancora non annunciato, ma basta questo dettaglio a permetterci di scoprire sin da subito le specifiche chiave: Snapdragon 870, 8GB di RAM, 128GB di spazio d'archiviazione, sistema operativo Android 11 con interfaccia ZUI 12.5.


Mancano ancora diversi dettagli all'appello, ma secondo le prime ricostruzioni potrebbe trattarsi di una delle varianti di Lenovo Yoga Tab 13, il quale dovrebbe giungere sia in Cina che nel mercato internazionale. Come detto in apertura, il mercato dei tablet Android top di gamma è da tempo privo di concorrenza - specialmente da quando Huawei non può più dire la sua -, motivo per cui l'ingresso di un player come Lenovo potrebbe ravvivare la competizione.

Ovviamente restiamo in attesa di scoprire quali saranno le caratteristiche complete del tablet e di capire se verrà proposto assieme ad un'interfaccia aggiuntiva dedicata all'utilizzo in modalità desktop. La One UI può contare sulla modalità DeX anche sul display interno dei tablet che li trasforma in dei veri e propri rivali dei Chromebook quando abbinati ad una tastiera. La lotta a Samsung si combatterà anche sulla base di dettagli come questo.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Desmond Hume
Mauro B

Preparate gli scaffali!

Dark!tetto

Probabilmente perchè il progetto è nato come un sistema non dispendioso per lo studio, i SoC top costano tanto. Inoltre, almeno il mio, hanno autonomie mostruose che difficilmente si raggiungono con quei SoC. Infine credo che stanno preferendo puntare su qualcosa di più sostanzioso, come i nuovi acer con il CB714 puntando sugli intel i5 11th gen. Anche se pian piano si va contro la filosofia del "sempre connesso" e del risparmio energetico ed economico. Infine, ma non meno importante, il settore non è mai realmente decollato negli anni e investire in soluzioni top di gamma per un settore fiacco non ha molto senso, ma ormai negli USA sono veramente molto diffusi e probabilmente qualche soluzione arriverà...spero

Six

Ecco, te lo chiedo a te, perché nei tablet android gli possono mettere gli snapdragon top e invece nei chromebook no, solo roba di fascia bassa?

Dark!tetto

Io pure il duet 4/128, va pure bene ma un pò di potenza in più e una connettività Always on mi sarebbe utile.

Six

Perché nei tablet android gli possono mettere gli snapdragon top e invece nei chromebook no, solo roba di fascia bassa?

Andrea Petruzzelli

Sapete dirmi quando uscirà un successore del lenovo yoga smart tab?

Spero (anche) in un 8 pollici

Roundup

Beh per 1000 euro ci potrà stare

Luigi Caravelli

Possessore di Lenovo CB duet, quoto!

Dark!tetto

Non sarebbe male un Chromebook con un 865 con 5G

Recensione Nubia Red Magic 6: la scheda tecnica non basta

Samsung Galaxy A52 4G vs Realme 8 Pro vs Redmi Note 10 Pro: confronto a 360°

24h con Lenovo Legion Phone Duel 2: gaming (e design) estremo

Recensione Motorola Moto G10 e Moto G30: grande autonomia e software per tutti