iPad Pro 12,9" 2020, il teardown: bene USB-C modulare, ma ripararlo è difficile

30 Marzo 2020 32

iPad Pro 12,9" 2020 viene analizzato a fondo da iFixit che, a distanza di due settimane dal silenzioso debutto sul mercato, vuole verificarne il grado di riparabilità in un teardown che ci offre tra l'altro l'opportunità di scoprire nel dettaglio cosa si nasconde dietro la scocca del tablet di Apple.

Ad incuriosire maggiormente è il modulo LiDAR posizionato sul retro a fianco delle due fotocamere da 12 e 10MP che, a loro volta, sostituiscono in questa versione 2020 la singola cam da 12MP presente nel modello precedente. Altrettanto interessante è la conferma che la porta USB-C presente nella parte inferiore della scocca resta modulare, rendendo così la sua riparazione - ed eventuale sostituzione - relativamente semplice.

iPad risulta essere ordinato al suo interno (per accedervi è però necessario rimuovere alcuni cavi prima di staccare del tutto il pannello anteriore), ma la presenza della colla non rende semplice il lavoro di chi il tablet lo deve riparare, nel caso in cui ciò si renda necessario. In particolare, la batteria da 36,59Wh è accessibile solo dopo aver tolto la scheda logica, ed entrambe risultano essere ben incollate alla scocca.

Insomma, la riparazione sembra essere difficile, ma non del tutto impossibile. Il voto finale di iFixit è di 3/10, lo stesso ottenuto nel 2018 dalla versione precedente del tablet di Apple. Non a caso le novità all'interno - lato posizionamento della componentistica - sono ben poche rispetto all'edizione passata.

VIDEO

Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 227 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Matrumbdl

Bravooo la lightning, pur essendo uscita molti anni prima è più piccola, resistente ed offre la stessa velocità di scambio dati o potenza di erogazione di watt della usb-c. È stata ingegnerizzata proprio bene, sarebbe potuta diventare lo standard per tutti i dispositivi

Tommaso

Ma é davvero necessaria tutta quella colla? Per la scheda madre non sarebbe meglio usare semplici viti?

TLC 2.0
Lorenzo Bizzarri

La usb c è una cagata pazzesca
Molto meglio lilithing

Giu P
andrea97

Sì ma se è del 2013 il suo uso non è neanche quello base, chissà che lag

andrea97
Felk

Un prodotto serio, fatto bene e con tutti i crismi del caso, può essere aperto da chiunque.
Quando un prodotto è fatto volutamente per scoraggiare le riparazioni o la "manomissione" (cioè l'apertura), significa che quel prodotto è, prima di tutto ingegnerizzato e costruito male, secondo è fatto allo scopo di lucrare il più possibile sulle riparazioni, cosa che puntualmente fa Apple.

Chi si è affidato a riparatori non ufficiali se ne sono pentiti amaramente nel medio periodo, senza conseguenze per la salute e per la sicurezza, conseguenze che, peraltro, sono state scampate per mera fortuna

Certo, perché l'utenza cerca sempre di tirare il prezzo fino all'inverosimile, andando spesso ad affidarsi a veri e propri scarponi, che sono degli "scambia pezzi" più che riparatori, con spesso persone che lo fanno a casa.
Quando la Apple ti chiede 171€ per la sostituzione di un display di un iPhone 7 (prezzo imbarazzante, intendiamoci) ma trovi il negoziante che te lo fa a 50€, puoi benissimo capire che c'è qualcosa sotto.

Sta al cliente cercare il negozio che lo fa risparmiare, ma al tempo stesso riesce ad offrire un servizio al pari se non migliore di Apple.

Ad esempio, nel negozio dove lavoro io, riusciamo ad avere tempistiche anche più veloci di Apple, pur rilasciando un servizio alla pari se non superiore.
Certamente dobbiamo munirci di componenti compatibili perché purtroppo la tua cara azienda non rilascia le componenti originali, da brava m3rda quale è, ma lo si fa presente al cliente.

Il fatto sta ad affidarsi a gente seria e non agli scarponi che si improvvisano.

TLC 2.0
Guccia

Premesso che sono una persona serissima, io metto i miei dispositivi nelle mani di Apple Store o di riparatori autorizzati, non mi sogno neanche di affidarmi a chi è fuori da quel circuito. I prodotti sono ingegnerizzati per essere aperti da chi li ha creati o da chi ha ricevuto la certificazione di conoscerli alla perfezione. Chi si è affidato a riparatori non ufficiali se ne sono pentiti amaramente nel medio periodo, senza conseguenze per la salute e per la sicurezza, conseguenze che, peraltro, sono state scampate per mera fortuna.

TLC 2.0
Guccia

Per la riparazione dei prodotti Apple c'è un solo riparatore professionista: gli Apple Store o i centri di assistenza autorizzati. La volta che si fa mettere mano a chi, dichiarandosi professionista, non è capace si aprono le porte a potenziali guasti futuri che magari hanno conseguenze che vanno al di là dei singoli dispositivi (esplosioni, incendi, ecc.).

Marco

Non capisco cosa aspetti a mettere la usbc negli iphone

Giu P
ermete74

Scusami, cos'è un "abbattitore"?
Quello che ho trovato io serve per abbassare la temperatura e conservare il cibo.

Giu P

Basta avere i giusti “attrezzi “ e si riesce .
Poi esiste l’assistenza per tutto il resto
Un tecnico ,al mio s8 fuori garanzia , è riuscito a sostituire solamente il vetro dello schermo usando un abbattitore .
Costo della riparazione 70 euro , spesa Samsung fuori garanzia 240 .

Però continuo a pensare che sto punteggio è una cag@t@

Desmond Hume

ma adesso che sei a casa da scuola non potresti sforzarti a fare interventi trollanti più lunghi visto che hai più tempo libero?
Un troll non può permettersi di essere pigro, ci vuole dedizione.

CAIO MARIOZ

Nulla di nuovo, se ti si rompe è da buttare.

Per fortuna gli iPad sono dei carro armati per quanto riguarda la durabilità, altrimenti non ne avrei comprati 3. Uno è del 2013 e viene utilizzato ancora tutti i giorni, batteria ancora sana.

Mauro B

Ma tu fai il riparatore? No perché io lo sono e ti posso dire tranquillamente che nonostante la colla ed altro, ci sono tanti prodotti che davvero hanno una pessima ingegnerizzazione.

Un esempio gli smartphone Samsung che non prevedono la rimozione del display senza rottura.

O magari le batterie Huawei incollate con adesivi che usano per sigillare i reattori nucleari, quelle sono comodissime da togliere.

Oppure vogliamo parlare delle decine di dock carica che non sono modulari e quindi vanno saldati? Magari parliamo di quelli modulari che si possono sostituire ma si perde la funzione del trasferimento dati.

Felk

Ehm cosa?

Mauro B

ehm?

Felk

Mi metto a rispondere seriamente ad una persona che non lo è, quindi sbaglio in partenza.
Quello che non capite è che se un prodotto è difficile da smontare, è tutto incollato, non ci sono pezzi di ricambio originali nel mercato e via discorrendo, il problema è più vostro che di chi ripara.
Io riparatore, se per sostituirti una batteria solitamente mi prendo 20-30€ di manodopera, con prodotti simili sarà tre volte tanto, o pure di più, perché devo coprire eventuali danni che potrebbero accadere, visto che sto smontando un prodotto ingegnerizzato male.
Non affronto neanche il problema dal punto di vista di Apple... Loro si facevano pagare 600€ per un flat di un display rotto (a causa di un loro errore), una cosa folle.

Felk

Gli iPad son sempre stati uno schifo... Si salvano solamente quelli con display non laminato, leggermente meno rompip4lle da aprire.

TLC 2.0

Ok che sei un tonto melaro e magari non ci arrivi mentalmente, ma è ovvio che parla dei riparatori professionisti

Andrej Peribar

Cominci a sentire il peso dei post.
01/10

Guccia

"Ripararlo è difficile", come se tutti si mettessero li ad aprire un iPad.

EvCo

Dite che essendo le dimensioni uguali, se dovrò far cambiare la batteria al mio pro 2018 posso chiedere di mettere quella del pro 2020 che è più capiente? Non che abbia di che lamentarmi eh però, insomma, i Wh sono sempre i benvenuti

ghost

Grazie Tim ancora qualche anno è la santificazione non te la toglie nessuno

ghost

Se fosse riparabile sarebbe una vergogna per la reputazione di Apple

Frygh2

i think this is magically magical *.*

Frygh2

Svolta in iFixIT: Apple non produce più Mac/iPAD riparabili dal 2013. Punto XD

Tim Cook

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Magic Keyboard iPad Pro: come cambia l'esperienza su iOS

Recensione iPhone SE 2020: parola d'ordine familiarità

Recensione Apple iPad Pro 2020: cambia poco, costa sempre tanto ma ha 128GB