Sono Lillo, la serie Prime video arriva il 5 gennaio 2023 | Trailer e poster

24 Ottobre 2022 152

Amazon ha confermato che la nuova serie Original italiana Sono Lillo verrà presentata in anteprima durante la Festa del Cinema di Roma e sarà inserita nella sezione non competitiva “Freestyle”. Sarà un'ottima occasione per avere un assaggio prima del debutto ufficiale, che è previsto in qualche momento del 2023 su Prime Video.

Questa nuova produzione vede alla regia Eros Puglielli (Gli idoli delle donne, Copperman, Nevermind) ed è stata creata da Pasquale Petrolo, in arte Lillo, assieme a Matteo Menduni e Tommaso Renzoni che hanno curato anche il soggetto e la sceneggiatura.


Sappiamo già che gli episodi totali saranno otto e accanto a Lillo ci saranno personaggi come Pietro Sermonti, Cristiano Caccamo, Sara Lazzaro, Camilla Filippi, Marco Marzocca, Maryna, Paolo Calabresi e Anna Bonaiuto. Infine, a completare il cast come guest star di ogni puntata ci saranno alcuni tra i volti più amati della TV, come Valerio Lundini, Edoardo Ferrario, Emanuela Fanelli, Caterina Guzzanti, Corrado Guzzanti, Stefano Rapone, Michela Giraud, Maccio Capatonda e Serra Yilmaz. Un cast decisamente ricco. Ecco come Amazon descrive la serie, una produzione dal piglio chiaramente comico.

Chi è Posaman? Un supereroe, ovviamente! E qual è il suo super potere? Saper fare delle pose da copertina. Ma chi si nasconde dietro il costume? Beh … c’è Lillo. Il successo, si sa, ha i suoi risvolti negativi e per Lillo è arrivato il momento di scegliere tra fama e vita privata, perché la moglie (Sara Lazzaro) sembra davvero non sopportarlo più. Accompagnato dai comici più amati della scena contemporanea, da Pietro Sermonti, a Paolo Calabresi, da Caterina e Corrado Guzzanti a Valerio Lundini, da Michela Giraud a Edoardo Ferrario e tanti altri, Lillo cercherà di ritrovare sé stesso dietro la maschera che si è costruito.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO SU AMAZON PRIME

AGGIORNAMENTO: TRAILER E POSTER

Prime Video svela il trailer ufficiale e il poster della nuova serie Original italiana Sono Lillo con protagonista Lillo Petrolo, presentata sabato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma. Non solo, abbiamo finalmente scoperto che sarà disponibile in esclusiva su Prime Video dal 5 gennaio 2023.

L’attesa serie in 8 episodi è una produzione Lucky Red in collaborazione con Prime Video ed è diretta da Eros Puglielli (Gli idoli delle donne, Copperman, Nevermind), creata da Lillo Petrolo, Matteo Menduni e Tommaso Renzoni che ne hanno curato anche il soggetto e la sceneggiatura. Maggiori dettagli sul ricchissimo cast sono disponibili poco sopra, ma adesso bando alle ciance e gustiamoci il primo trailer ufficiale!

Vantaggi Amazon Prime:


152

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
iclaudio

hanno visto che sta roba "so lillo" è andata virale e l'hanno subito prodotta...certamente è debole come cosa per farci una serie,infatti l'hanno infarcita di altri comici perchè altrimenti....

iclaudio

come osi marrano !

Stefano Silvestri

Esiste il Cinema, esiste il Teatro, esiste la Radio... Se non hai cognizione di causa non è colpa mia.

Andreunto

Ormai in TV faceva ben poco, e poi ho scritto quasi...se non conosci l'italiano, evita di commentare a caso.

Stefano Silvestri

Non era affatto scomparso...se non conosci le cose,evita di commentare a caso.

comatrix

Giuro che quando vedo roba del genre mi viene da pensare a ciò

https://uploads.disquscdn.c...

Poi penso che ci sono altri servizi che potrebbero risultare utili e tolgo il dito dal tasto

efremis

1 secondo...

MagicLuke

Macché, Bucio de cu1o era uno spettacolo coi controfiocchi, impegnato (“uno spettacolo che vita decisamente a destra”), “ ‘na robba” per dirla con Martellone stesso… qui siamo al sudiciume più totale

Andreunto

Era quasi completamente scomparso. Ha avuto la fortuna di partecipare ad un programma che ha fatto successo. D'altra parte è come il clickbait i hdblog. Bisogna campare in qualche modo. L'aria non riempie lo stomaco

Tomas
Tomas

Bè oddio, qui ti do ragione e alla grande, ma in Lilo&Greg secondo me aveva tutt'altro tenore.

Davide

Corro a disdire il Prime

SmallSize

Scandaloso che un comico del livello di Lillo debba ridursi a questo. Peccato.

Ma serio?
Credo che Lillo sia bravissimo, ma questa mi sembra veramente una gran sciocchezza... Anche perché, onestamente, non m'ha fatto ridere "Posaman". Per nulla...

Jotaro

Lui è Lillo.

Sepp0

Lillo fa cinema, tv e radio da una vita. Può non piacere, la serie magari sarà pure orribile, vedremo, ma sicuramente non è il Max Angioni di turno (con tutto il rispetto).

mashiro84

"Sono Lillo" è un tormentone che fa decisamente poco ridere per il successo che ha avuto però è innocuo (fa tenerezza più che ridere... alla fine piace ai bambini piccoli ma non è nulla che possa farti cadere dalla sedia - se non in LOL dove le battute si susseguono a ritmo serrato).
Viene usato come nome della serie perché è la sua frase più famosa ma dubito fortemente che possa essere incentrato su questa battuta.

Fede2703
silviano creduloni

Oxford?

Cromage

Ma davvero qualcuno ha desiderio di vederlo ?!?!?

rsMkII
Jaws 19

Quella è solo una commedia, appunto.

Io vi parlo d'amore. Quello vero.

rsMkII

Wow, divina commedia chi?

rsMkII

Io non ho idea di che battuta sia e non credo di volerlo sapere, dato che già di suo mi sta sui... cannelloni.

Riku

Mi immagino le mirabolanti battute di questa serie spassosissima

Jaws 19

Il cinema italiano è molto più in affanno degli altri e ciò che manca in assoluto sono le produzioni di genere.
Tra i registi che hai citato infatti Muccino è sempre lo stesso da 20 anni e parla sempre alle stesse persone (poche), Genovese è solo un mestierante che ha avuto successo su un rifacimento di un film francese, Sorrentino è un nome importante ma indigeribile per la massa e il suo film più bello l'ha diretto per Netflix, Garrone è l'unico regista secondo me davvero importante attualmente in Italia, anche se Pinocchio sinceramente se lo poteva risparmiare.
Ma anche prendendo per buoni tutti questi registi parliamo di due film all'anno se va bene.
I cinema dubito camperebbero con due film all'anno.
Il cinema è lo specchio dei tanti problemi italiani: nepotismo, raccomandazioni, mancanza di coraggio e investimenti, mancanza di idee, vecchiaia, maschilismo.

Baz

carina si, ma nemmeno memorabile,
o come anche "hai ca*ato?" successo planetario, tutti che ridevano,
tutti che ne parlavano, bo battutine carine al momento, ma e' ben diverso dal fare ridere.
poi ripeto, posso capire che se sei a LOL, qualsiasi cosa puo' farti ridere, perche' comunque sei in un ambiente dove non puoi ridere.

Alexxx

Buongiorno a te caro Stefano paoli, un abbraccio sincero e un bacio.
Ritorna quando sarai più maturo e riuscirai a parlare tranquillamente con le persone

Jaws 19

Io sapevo che i nostri cinema sono in affanno da quando è iniziata la pandemia, a prescindere dalle produzioni, italiane o estere. E proprio grazie alla pandemia ed al conseguente lockdown che ho avuto modo di dare una bella ripassata alle recenti (più o meno) produzioni italiane, e vi ho trovato (anche) cose buone. Registi come Genovese, Garrone, Sorrentino, Muccino, è innegabile (parlo di onestà intellettuale) che abbiano portato buone produzioni per il grande schermo. Ho visto diverse loro produzioni che mi hanno lasciato il segno, forse è il caso che anche tu gli dia uno sguardo. Se vuoi, ti posso consigliare qualche titolo.

Stefano Silvestri

I Latte e i suoi derivati

Vuoshino

Ricordo ancora quando da piccolo andavo alle feste in giro per trastevere e si incontrava lui e greg che facevano i blues brothers. Credo ne abbia fatta parecchio di gavetta.

Stefano Paoli

quando gli ignoranti in materia come te essere inutile commentano le persone significa che il successo di tale persona è arrivato

Stefano Silvestri

Lillo sono 30 anni che fa radio, tv, teatro, cinema. Non è un comichetto uscito da Colorado che dicendo "so Lillo" è diventato famoso..

Giorgio

Dove vivo io

Abbiamo un crollo totale del cinema di genere e le produzioni autoriali sono sempre più autoreferenziali e ridotte, tanto che da noi i cinema sono in affanno più che nel resto del mondo e i ricavi cadono tanto più ci sono film italiani.

xpy

Infatti, era carina li sul momento e si prestava bene per i meme, ma gonfiarla a questo modo non ha senso

Baz

niente di che... era travestito da "supereroe", ovviamente perfettamente riconoscibile, e poi se ne esce togliendosi gli occhiarli e dicendo "so lillo".
guardati il video che ovviamente cosi' non rende.
ora, visto che erano su lol posso anche capire che siccome non puoi ridere anche la cosa piu' piccola possa far ridere, pero' mi sembra esagerato :)

MatitaNera

In che senso da te?

MatitaNera

Ma com'è questa battuta?

Jaws 19

Ma manco per sogno. Non so che riferimenti hai, oltre al cinepanettone di turno, ma di vero c'è che di buone produzioni ne abbiamo anche noi.

Jaws 19

Questo perché la credenza popolare di quelli che per partito preso e per spocchiosità vanno contro qualsiasi cosa nata sotto il brand "Made in Italy", per cui vuole farti credere che sia così.

E invece no.

Abbiamo bravi registi, bravi attori e nel complesso abbiamo diverse buone produzioni. Dovresti ampliare un po' le tue vedute.

MatitaNera

Se sono sempre vere perdono di valore

Singularity

Siamo ai livelli di "Buuucio de cu10" di Martellone

E sono vere da 30anni.

Patafrosti

I soldi sul conto oramai glieli metteranno col badile

iclaudio

lo decide chi sta dietro ,te lo rimbalzano ovunque finchè non te lo fa piacere

Cloud387

Eh.. è pure difficile da spiegare senza sembrare uno da TSO

Alexxx

"comico" è forse dire troppo, classica comicità leggera leggera che forse forse ti strappa giusto qualche sorriso ma nulla di piu.
Ancora faccio fatica a capire come sia diventato famoso

Android

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Amazon

Cyber Monday 2022: tutte le offerte, sconti e promozioni in diretta da non perdere

Offerte

Yeppon Cyber Monday: migliori offerte su smart TV, elettrodomestici, PC e altro

HDMotori.it

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!