Netflix è ottimista! 40 milioni di nuovi abbonati con il piano economico

16 Settembre 2022 111

Netflix non si è lasciata impressionare dal calo di abbonati subito in maniera cospicua nella prima fase del 2022 e sembra piuttosto ottimista sull'andamento futuro, complice l'imminente arrivo del nuovo piano di abbonamento a basso costo addizionato dalla pubblicità.

La conferma era arrivata solamente lo scorso giugno dalle parole dello stesso CEO di Netflix, Ted Sarandos, che aveva indicato l'inizio del 2023 per la sua introduzione. Ma poi in tempi recente è emersa una certa fretta da parte dell'azienda, forse complice la mossa simile che sarà operata dal competitor Disney+, ma in anticipo (si parla di dicembre 2022).

Fonti vicine all'azienda hanno indicato addirittura in novembre il possibile mese di debutto per il piano Netflix con pubblicità, e sebbene non ci sia ancora l'ufficialità tale mossa non stupirebbe più di tanto. Il colosso dello streaming ha perso 200.000 abbonati nel primo trimestre del 2022 e gli sforzi per cercare di compensare le perdite aumentando i costi degli abbonamenti si sono ampiamente ritorti contro, poiché ancora più utenti sono stati portati ad annullare i loro piani d'abbonamento.

Ora che in ballo ci sono nuovi competitor, tra i quali il più recente e pericoloso è sicuramente Paramount Plus (da ieri disponibile anche in Italia), serve una svolta anticipata e questa sembra essere la tendenza di fine anno.

Si diceva inizialmente che, nonostante tutto, all'interno dell'azienda si respira un'atmosfera di ottimismo. Sono state così effettuate delle proiezioni preliminari, la quali suggeriscono che con la nuova versione supportata dalla pubblicità il servizio di streaming potrebbe aggiungere ulteriori 40 milioni di nuovi spettatori entro il 2023. L'indiscrezione arriva a opera del Wall Street Journal, che riporta di aver parlato con un portavoce Netflix, il quale è anche protagonista di un virgolettato che vi riproponiamo a seguire.

"Siamo ancora agli inizi per decidere come lanciare un livello più conveniente e supportato dalla pubblicità e non sono state prese decisioni"

Il rapporto di proiezione citato dal Wall Street Journal , prende in considerazione un documento condiviso tra Netflix e il suo partner pubblicitario, Microsoft, indirizzato ai suoi futuri acquirenti di annunci da inserire nel servizio. Netflix ha così fornito le sue proiezioni per i nuovi "spettatori unici" in alcuni mercati selezionati in cui lancerà il suo piano supportato dalla pubblicità.

Queste suggeriscono che su 40 milioni di nuovi utenti, ben 13,3 milioni dovrebbero provenire dagli Stati Uniti., mentre i restanti interesseranno paesi come Australia, Brasile, Canada, Francia, Germania, Giappone, Corea, Messico, Spagna, Regno Unito e naturalmente anche Italia. È stato inoltre detto da Netflix che la piattaforma potrebbe raggiungere ulteriori 4,4 milioni di spettatori unici a livello globale entro la fine del 2022.

Nel frattempo è tutto pronto per il nuovo evento annuale, Tudum, dedicato ai fan e durante il quale saranno svelate molte novità in arrivo lato contenuti. L'appuntamento dello scorso anno è stato seguito in streaming da oltre 25 milioni di utenti e si prevede un successo ancora maggiore durante il prossimo appuntamento. Tudum si terrà il 24 settembre e qui troverete maggiori dettagli.


111

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Body123

L'utente medio fino a qualche anno fa guardava i film su Megavideo, secondo te si accorge della differenza?

Cloud387

Non ti sto a spiegare il senso del mio commento che di politico non ha nulla....

Pistacchio
alessandro

Avendo bluray e l Apple TV, io la differenza la vedo, si dice in giro che venda anche TV, quindi qualche vantaggio dovrei averlo..
dipende sempre se alleniamo l'occhio a vedere in una certa maniera...

The Outlaw Torn
berserksgangr

La maggior parte degli utenti se ne accorge difatti

Ciccillo73

Dalli a Salvini che ha perso quelli che venivano dalla Russia.

Ciccillo73

Credici!

rsMkII

Top!

Tony bresaola
Teomondo@Scrofalo

https://uploads.disquscdn.c...

rsMkII

No, non ci avevano pensato. Grazie eh!

rsMkII

No ma so che se guardi la parete bianca costa meno

rsMkII

Se ci votate ci saranno serie TV gratis per tutti! FI

alessandro

Con una qualità di 10/Mbit contro i 50 di Apple TV, gli 80 di Sony bravia core, o addirittura i 100 di un bluray, dove vogliono andare? Servizio qualitativo pessimo ..

Cancelot

Grazie per la schiettezza.

Cancelot

Lo prendo come un no.

Pane Fresco
Pane Fresco

Per carità, vero, però spesso un'azienda di qualità potrebbe viaggiare per anni e anni mantenendosi ragionevolmente stabile, che non significa che non ci sono fluttuazioni, ci sono, ma spesso sono fluttuazioni che sugli utili si ripercuotono relativamente... Inseguendo una crescita irrealistica si fa come Netflix: non puoi più attirare nuovi utenti perché sono materialmente finiti? Per crescere ancora solo due cose restano: diminuire le spese e aumentare gli incassi. Così hanno aumentato gli abbonamenti e abbassato la qualità generale delle produzioni, col risultato opposto: la gente scappa. Avessero mantenuto il loro business plan sarebbero rimasti relativamente stabili.

Ikaro

#cielodicono

IRNBNN

Se con il lancio di questo piano ci sarà il blocco della condivisione degli account voglio vedere quanti abbonati in meno avrà.

IRNBNN

no

Aster

Che la sanità non è il tema della discussione! Semplice no, tornando alla sanità privata dipende...

Tiwi

lasciamoli illudere

J0k3r_IT

che netflix sia espressione di una certa ideologia o se preferisci conformismo mainstream non è gomblottismo lo affermano loro stessi.

Cancelot

Ma io non ho capito.
La versione con pubblicità sarà totalmente gratuita?

Francesco Renato

Vero, però è anche vero che è impossibile mantenersi stabili, o si cresce o si decresce, la condizione esistenziale di una azienda è simile a quella di una persona, è impossibile fermare il tempo, o si cresce o si invecchia!

Francesco Renato

Non ho capito perché litigate dato che dite la stessa cosa: che la sanità pubblica costa di meno della sanità privata!

Nico Ds

Mannaggia a voi, mi avete fatto talmente incuriosire con la storia del piano economico che so per certo che appena esce farò un mese, non per risparmiare 2 Euro sul piano senza pubblicità ma per togliermi la curiosità di vedere come sarà implementata. :)
Chiaramente Netflix punta a convincere gente che rimanga abbonata, non di un curioso estemporaneo, di me non se ne fanno nulla, continuerò a fare altri piani senza pubblicità un paio di volte l'anno per vedere le cose che mi interessano, ma ormai già so che, senza un motivo razionale, un mese con la pubblicità lo voglio! :)

Aster

No quello che non vuol capire sei tu! Stiamo parlando di mele non di pere!E so benissimo come funziona la sanita o il mondo in generale a differenza di te!Ma sono cose da grandi,la tua unica speranza e che i tuoi futuri politici non imitano la famosa sanita ibrida della Lombardia che ha fatto decine di miglia di morti ,poi capirai davvero cosa significa parlare di cose da grandi

ghost

Trashflix

Paolo C.

Ormai sono bolliti. Hanno finito ogni spinta innovativa e inondato la piattaforma di contenuti trash.

Kar Tar

impossibile c'è troppo concorrenza

Marco

Netflix rappresenta i poteri forti... Vergoniiiaaa!!1!1! 5stelle

Cloud387

Forse qualche euro glielo do! LEGA

Background 07122017

Infatti guardo al mio orticello e so benissimo che il costo della vita in Italia è inferiore rispetto a quello in molte se non tutte le nazioni degli USA. Prova a vedere quanto costa la sanità privata altro che aumenti del elettrica. Sto bene dove sono e voglio fare notare che anche se lì ti costa poco una cosa il resto lo paghi a caro prezzo se vuoi capire capisci, altrimenti amen. Che pi proprio orticello? La salute pubblica è l'orto di tutti, io in questo momento potrei pagare anche le tue di cure con le tasse che pago e viceversa

Watta

non vedranno mai un euro da me! PD

Jinno

Si certo io preferisco guardare gratis

Jotaro

Volevo rendere noto che anche le due ultime stagioni di Sam e Dean sono state doppiate su Prime Video.

Jotaro

Nel 1909

Aster

E cosa c'entra con l'energia o l'italiano frustato che è in te non c'è la fa a guardare oltre il suo orticello?!Torna a lamentarti che è meglio per tutti

ViseL

100 milioni credo fosse la previsione degli analisti (o comunque svariati) hanno perso soldi jn borsa e poi era meno tragica

ViseL

Qualcosa da vedere c'è ma a periodi poi dipende che ti piace:
Cobra kai 5 stagione
Ragnarok quando uscirà quella nuova

Tipo io stavo aspettando queste (con la prima uscita ora), non ho ancora mai visto stranger things e qualcosa la recupererò. Qualcosa esce ma dipende sempre da cosa ti piace

nicola

Non è questione di invecchiare.
La proposta di Netflix non vale assolutamente il prezzo richiesto.
I contenuti specie le produzioni esclusive sono sempre piu di infimo livello.
Piu logico fare un mese un paio di volte l'anno e ruotare con gli altri concorrenti.
Amazon Prime come offerta/prezzo per dire è 3 spanne sopra....

The Outlaw Torn

Segreto di pulcinella

Background 07122017

Vero, tolto better call Saul le ultime uscite non valgono nulla

Background 07122017

E nel frattempo per due punti in ospedale devi sborsare un patrimonio

Background 07122017

Se non era per Better call Saul non mi sarei abbonato sti 2 mesi, ora che l'ho finito ciao ciao, qualità opere sempre più infine e nel mentre prime video ha risposto con opere davvero valide a prezzi molto competitivi, ad esempio the Boys

Jean 13 pro

Grazie.

piervittorio

No, ha perso qualche milione di utenti, non cento milioni.

Android

Le incredibili foto a 200 MP di Motorola Edge 30 Ultra | Video

HDMotori.it

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Apple

Recensione Apple AirPods Pro 2 Gen, fuori uguali ma migliorano tutto

Articolo

Prime Video, tutte le novità in arrivo a ottobre 2022