Gli Anelli del Potere, l'epico trailer svela Sauron e molti altri dettagli

23 Luglio 2022 200

Sapevamo che l'appuntamento con il San diego Comic-Con sarebbe stato l'evento ideale per svelare il primo trailer ufficiale della serie TV Prime Video, Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere , e così è stato! Oltre 3 minuti di video pieno di dettagli e infromazioni, dove le atmosfere del mondo di Tolkien si cominciano a respirare a pieni polmoni.

Il panel moderato da Stephen Colbert ha visto protagonisti ben 21 membri del cast della serie TV, gli showrunner J.D. Payne e Patrick McKay e l’executive producer Lindsey Weber, diventando uno dei più grandi dedicati ad una sola serie nella storia del San Diego Comic-Con. Ma non è stata solamente l'occasione per mostrare il trailer ufficiale, infatti, sono state condivise in anteprima varie scene tratte dalla serie, moltissime immagini, e i fortunati presenti hanno potuto assistere a una perfomarnce dal vivo di coro e orchestra, diretti dal maestro e principale compositore compositore della colonna sonora de Gli Anelli del Potere, Bear McCreary.

A questo proposito, vale la pena ricordare che anche il compositore vincitore dell'Academy Award, Howard Shore è presente poiché ha scritto il tema musicale principale.

 Il leggendario compositore Shore ha firmato le colonne sonore di alcuni dei film e delle serie televisive più memorabili, conosciute in tutto il mondo, ma forse è ancor più famoso per il suo lavoro nelle trilogie cinematografiche de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. Apprezzato e riconosciuto a livello internazionale per la sua passione per il lavoro di J.R.R. di Tolkien, Shore ha scritto il nuovo tema musicale principale per Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere.

McCreary, noto per la sua impareggiabile maestria nel creare mondi attraverso la musica e per l'uso di approcci musicali innovativi nella televisione, nel cinema e nei videogiochi, ha creato la colonna sonora dell’intera serie. La musica di McCreary guiderà gli spettatori attraverso i principali eventi della Seconda Era della Terra di Mezzo, come si vedrà nella serie di prossima uscita. Nell'ultimo anno, McCreary ha registrato e composto ore di musica per la colonna sonora, intrecciando i suoi temi musicali originali in un tappeto sonoro per un'intera orchestra sinfonica, con coristi e vivaci strumenti folk.

Tutti gli abbonati ad Amazon Music potranno già ascoltare i due nuovi brani composti per Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere di Bear McCreary—“Galadriel” and “Sauron”— disponibili per lo streaming solo sul servizio streaming proprietario a questo indiirizzo.

Come suggerisce il nuovo trailer, la serie sarà incentrata sulla creazione degli Anelli del Potere, ossia quelli che hanno portato alle vicende della trilogia de Il Signore degli Anelli e che hanno reso Sauron il nemico per eccellenza della Terra di Mezzo. Come già anticipato in diverse occasioni troveremo alcuni volti noti, ma in versione molto più giovane, come Galadriel ( Morfydd Clark ) ed Elrond ( Robert Aramayo ), ma soprattutto tantissimi nuovi personaggi che solo coloro che hanno letto le altre opere di Tolkien conoscono,

Il nuovo trailer mostra l'inizio di un periodo in cui gli Elfi e le altre razze vivono apparentemente in pace, ma in realtà una minaccia incombe sulla Terra di Mezzo, poiché il male non dorme mai.. Il trailer mostra anche molti dettagli specifici, come il primo contatto tra Galadriel e un Palantir, la comparsa di una vecchia e oscura presenza come il Balrog, e una versione di Sauron molto diversa da quella conosciuta ne Il Signore degli Anelli, decisamente più reale e palpabile!

Sappiamo da tempo che le stagioni complessive saranno 5 ma la prima ha già guadagnato un record: è la stagione di una serie TV più costosa mai prodotta nella storia della televisione. A questo punto non ci resta che guardare il trailer ufficiale, al quale segue un estratto delle principali immagini mostrate durante il panel al Comic- Con di San Diego. Buona visione e appuntamento al 2 settembre, giorno del debutto su Amazon Prime Video.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere di Prime Video porterà per la prima volta sugli schermi le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico si svolge migliaia di anni prima degli eventi narrati in Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, e porterà gli spettatori in un’era lontana in cui furono forgiati grandi poteri, regni ascesero alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa al più esile dei fili, e uno dei più grandi cattivi usciti dalla penna di Tolkien minacciò di far sprofondare tutto il mondo nell’oscurità. Partendo da un momento di relativa pace, la serie segue un gruppo di personaggi, alcuni già noti, altri nuovi, mentre si apprestano a fronteggiare il temuto ritorno del male nella Terra di Mezzo. Dalle più oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, all'isola mozzafiato del regno di Númenor, fino ai luoghi più estremi sulla mappa, questi regni e personaggi costruiranno un'eredità che sopravvivrà ben oltre il loro tempo. 

TRAILER UFFICIALE

GALLERY

Vantaggi Amazon Prime:


200

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

riscrivo il commento che avevo postato perché a quanto pare inserire il link della fonte trasforma il reply in spam.... e non commento...

"Allora.... provo a essere chiaro... non ho ancora visto l'opera ovviamente ma questa cosa stona alla stessa stregua delle scene in cui aragorn cade nel crepaccio seguito dai mannari nelle 2 torri (mi sembra).... stona perché non rispecchia il romanzo... mi direte che la trasposizione di un'opera non può essere fedele al 100% ed ovvio che sia cosi..... anche perché non sarebbero bastate le 12 ore della versione estesa di lotr per mettere tutto... ma se già devi tagliare delle cose non aggiungerne altre inventate di sana pianta.
Ovvio che si devono utilizzare gli strumenti anche culturali per combattere quella aberrazione criminale che è il razzismo (e anche la mancata uguaglianza per le donne se è per questo) ma senza cadere nel ridicolo... è come se volessi fare un film su Mandela o Malcom x è scegliessi un attore caucasico o asiatico per interpretarli.... .... chissà le polemiche....
Voi mi direte che questo esempio è sbagliato perché la colorazione della pigmentazione è proprio il fulcro della storia della liberazione della schiavitù.... e io vi rispondo che è così anche nel silmarillion..... gli elfi sono candidi e diafani perché sono creature della luce... nell'opera Tolkien se vogliamo ben vedere esistono gli elfi "scuri", e in tal senso intesi come creature dell'oscurità.... si chiamano Orchi (elfi torturati e trasformati da morghoth da cui nasce la stirpe orchesca)"

fabbro

se non sbaglio sono antecendeti ma non cambia che la natura di snaturare le opere per renderle contemporanee rompe un po' la natura dell'opera stessa e sottolineare le diversità a me da fastidio, faccio spesso questo discorso con amici di diverso orientamento sessuale, perchè sta mania dell'outing, cosa interessa a me di chi ti scopi, cambia la mia idea o percezione della persona che conosco?assolutamente no!io non ho mai dovuto dire al mondo di essere etero.per me siamo tutti umani, stessa cosa per il colore della pelle, a me che sia nero non interessa, deve essere un bravo attore ma alla produzione interessa piu che sia nero!

ErCipolla

A me da come è scritta sembra una affermazione fatta IN RISPOSTA ai puristi che hanno subito cominciato a lagnarsi su internet. Ovvio che è una risposta da pr, come qualsiasi risposta di una corporation, ma mi suona come un "questa è la nostra risposta ufficiale ai neckbeard che vanno in meltdown su internet" più che altro.

fabbro

ti sei perso piu di qualcosa, queste le dichiarazioni della produttrice weber:

“Tokien è per tutti. Le sue storie raccontano di storie di
popolazioni di razze differenti che danno del loro meglio quando
lavorano assieme abbandonando qualsiasi forma di pregiudizio culturale.
Partendo da questo presupposto ci sembrava naturale realizzare un
adattamento del lavoro di Tolkien che rispecchiasse il mondo attuale”.

ci sta come discorso ma vai a toccare un universo, quello dei libri di tolkien, che è fatto da puristi, hanno avuto da ridire sui film che sono epici.
Ci hanno fatto una campagna di marketing su questa cosa, questo lo trovo ridicolo, pubblicizzarsi come inclusivi.Io non mi sto lamentando semplicemente trovo fastidioso che vada sempre sottolineato per mettersi una medaglia al petto.

ErCipolla

Sono sicuro che ci siano molte cose nella serie che non sono perfettamente allineate allo scritto tolkieniano. Per idre: ci sono elfi nel trailer coi capelli corti, mentre Tolkien li descrive con capelli lunghi e fluenti. Ora, rileggiti questo topic, c'è anche solo UN commento in merito a questa deviazione dal canone? No, TUTTI i commenti "indinnniati" riguardano razza e sesso. Vuoi dirmi che è una coincidenza cosmica?

ErCipolla

Ma hai visto la serie per dire che sono inseriti "sottolineando di averli inseriti"? Cosa succede, l'elfo nero si mette a parlare con accento di Harlem lamentandosi di come la polizia numenoriana lo discrimina? Cioè, fammi capire...

Alexander

Sono paragonabili assolutamente diversi quelli che mi fai. Io ritengo importante l'attinenza al personaggio o alle razze descritte in uno dei romanzi fantasy più importanti della storia, voi evidentemente no e mi viene da chiedere se ne avete mai letto uno della saga. Galadriel in armatura viene criticata perché non è il suo ruolo, non è così che viene descritta ed è pura invenzione. Critico l'elfo nero e la nana nera perché nei romanzi quelle classi non esistono e si, parlo di classi/razze perché si parlarebbe di elfi oscuri che non vengono menzionati in nessun romanzo della saga... La serie prende si spunto, ma non mi puoi stravolgere un intero immaginario

ErCipolla

Beh, onestamente è difficile credere a motivazioni diverse, per i motivi che ha detto lui, ovvero che la vostra indignazione è sempre e totalmente selettiva. Mai, e dico MAI, sentito qualcuno lamentarsi del "realismo" quando Jason Statham prende pugni in faccia per 10 minuti e ne esce con nulla di più che un taglietto sul labbro, o quando Tom Cruise salta su un aereo mentre decolla, o quando the rock sfonda un muro a manate. Però una donna ha un'armatura troppo pesante in una serie fantasy e... apriti cielo! Uno scandalo! Un attacco devastante alla civiltà occidentale! Un disgustoso disegno oscuro per manipolare le menti del popolo!

Ma ti rendi conto che questo atteggiamento "due pesi e due misure" rende completamente risibili le vostre proteste che razza o sesso non c'entrano nulla e che è solo "per il realismo" che ce l'avete? Dai... Aragorn che ammazza 50 orchi da solo nei film di lotr senza neanche avere il fiato corto va bene ma l'armatura troppo pesante per la fanciulla uccide la tua sospensione di incredulità? Suvvia...

GerryNap

Stesso problema, le prime puntate mi causavano sonnolenza infatti non sono riuscito a vederlo finché non sono stato obbligato (cosa non si fa per un po' di ...), ci vuole un po' perché ingrani e diventi interessante. In sostanza la vera serie inizia alla penultima puntata della prima stagione, ma bisogna arrivarci perché fino a quel punto è di una noia mortale e le puntate non sono brevi, per me è stato più complicato del previsto.

Walter

tipo quella l' ho vista il problema è che con certe proprio mi addormento bo problema mio comunque.

Loris Piasit Sambinelli

Leggendo i commenti qui sotto mi viene abbastanza l'urticaria.
Ma che vi frega se un personaggio o due su mille sono neri al posto che bianchi o con tendenze sessuali diverse dall'eterosessualità?
son rappresentati esattamente come una eccezione come è nella realtà.

Ieri sera stavo facendo un po di zapping su Netflix e mi son imbattuto in uno show televisivo americano sui soffiatori di vetro ( un po come fanno a murano ).
10 partecipanti di cui : 2 trans che per tutto il tempo non fa altro che dire di essere trans, 1 lesbica, 1 messico/americano, 1 nativo delle hawaii che rivangava le discriminazioni riecevute e ovviamente 1 nativo americano.
Qui è sbagliato! non puoi su 10 persone presentarmi 6 persone particolari. Perchè va bene includere tutti ma quando forzi cosi tanto la mano mi fai girare anche le scatole e spengo la tv.

Comandante Segundo

Per me per esempio fu noiosetta la prima puntata di Breaking Bad.... mi sforzai di proseguire e devo dire che alla fine ho fatto bene...

Olianza <3

Ma stai zitto e vai a leggerti un suo libro.

Olianza <3

Che gli elfi di Tolkien sono candidi e splendenti con un viso allungato e severo.
Che è tipico di uomini occidentali bianchi.
Qualche asiatico potrebbe anche rientrare in questa descrizione, ma un negr* no, assolutamente orribile dal punto di vista Tolkiniano.
Mi incaxxerei anche se vedessi un film di una tribù africana e in questa tribù ci troverei alcuni che sono bianchi, non avrebbe senso ed è etnicamente scorretto.

Olianza <3

Stona con la logica fantasy di Tolkien.
Quindi perde di fascino, perde di logica, perde di un pò tutto.

Olianza <3

game of thrones zero assoluto, forse questo... ma anche no.
Hai ragione, sono due cadaveri.
Passo anche io.

Olianza <3

Si, esattamente questo. Troppi afro e donne.
Quindi per me è no.

Olianza <3

Puhahaha e infatti non guardiamo nemmeno quei film. Mai visto una roba del genere da te descritta, perchè se mai dovesse succedere, spegnerei immediatamente il film.
E poi io a parte commedie moderne, il resto sono tutti film dal 2000 in giù ed evito proprio gli "sparatutto" action che tanto è la solita salsa rossa.

Olianza <3

diversa da jakson?
Ma se è uguale come fai a dire diversa....
Al massimo è tutta la sceneggiatura che è completamente diversa e fa pure schifo perchè commerciale e tediosa.

Olianza <3

ma se sembra la minestra riscaldata 1000 volte dietro casa mia... ma per favore, aprite gli occhi.

Olianza <3

PUAUAUAU commercialata ai livelli master.
Ma mi raccomando, date soldi a loro piuttosto per cose ben più importanti.
Vi do un consiglio...
Leggetevi un libro di tolkien a puntate, vi durerà un anno intero e vale più di qualsiasi serie tv correlata ad essa.

Walter

in realtà sono poche quelle di cui non supero la prima puntata.
La prima apparenza fa tutto

sgru

ah beh se ti fermi solo alla prima puntata, come hai affermato, chissà quante belle serie hai saltato... nella vita ci vuole pazienza

French

Io ti informo della romance tra il nano e l’Elba, cosa che nemmeno la disney

French

Riguardati la cgi de lo hobbit, e ne riparliamo

French

A me dai primi segnali sembra una figata pazzesca, poi fate vobis

French

Si si come la storia d’amore tra l’Elba e il nano. Proprio canonico

French

Ne lo Hobbit Jackson ha fatto anche delle porcherie

French

Sembra una spettacolare figata

Alexander

Leggi sotto, il tizio ha punzecchiato più volte e anche spiegandogli il mio punto di vista continuava. Non mi sono "inalberato per UNA battuta". Le mie motivazioni si concentrano sul politicamente corretto ma se volete per forza vederci del razzismo amen, il problema forse lo avete voi

ErCipolla

Quindi fammi capire, tu sei contro il politicamente corretto ma appena ti si fa una battuta ti offendi e ti inalberi come il più sensibile dei fiocchi di neve? Ma non ti rendi conto della totale contraddizione della tua reazione? Non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca, se sei contro il politicamente corretto allora devi accettare anche battute scorrette nei tuoi confronti.

O forse la VERA quesitone è che non ce l'avete realmente con il politicamente corretto, non vi da fastidio che "ci sono troppi neg*i e donne nella mia serie tv fantasy"? Mah, viene da farsi due domande leggendo certe cose...

Migliorate Apple music

Ho appena detto che queste scene mi piacciono abbastanza

uncletoma

Esistono come gli unicorni e la polvere di fata

Il corpo di Cristo in CH2O

ah beh ma questo è un altro discorso, per i gatti si usa il termine razza per la lunghezza del pelo. parlare unicamente di utilizzo del termine è un po' riduttivo. tu adesso se vedi i tratti somatici di un asiatico puoi benissmo dire che l'evoluzione in quella parte del mondo è stata differente, hanno gli "occhi a mandorla" cosa che tra l'altro comporta anche una miopia precoce con più probabilità che nel nostro caso. è questo che non si vuole accettare. non "l'utilizzo del termine razza", a me non cambia nulla. tanto è vero che si è persino data una definizione storica al termine, una cosa da pazzi a pensarci.
qua nessuno sta parlando di vantaggi o svantaggi, si sta parlando di fatti. per esempio l'ultima volta ho affermato che i caucasici hanno la capacità di digerire il latte anche in età adulta a differenza di altri, poi è arrivato un utente a dirmi "eh ma anche alcune popolazioni africane possono digerire il latte ecc ecc" io mi sono vergognato per lui per il non avere capito il discorso che ho fatto ed avermi dato del "razzista". discussioni del genere fanno venir voglia di usare il termine "razza" per indicare una nostra deficienza piuttosto.

Ziggy

che disagio hai? riesci ad accettare mostri, elfi e magie ma non una donna con l'armatura?

Tommers0050

lol e' arrivato il politically correct convinto che l'esistenza di razze umane sia razzismo?

Tommers0050

gli studi del dna indicano come il dna di varie razze coincide solo per il 99,5% quindi prova il fatto dell'esistenza di varie razze considera che con un scimpanzé o un gorilla condividiamo piu del 98% di DNA tutto il resto e' fuffa politically correct

Aster

E ma non arrivano.

uncletoma

a cuccia, fido

Assolutamente no e uno dei più grandi biologi e antropologi che ha dimostrato l'inesistenza di razze umane è italiano e si chiama Luigi Luca Cavalli Sforza, morto poco fa.
Dai suoi lavori la ricerca è andata ancora avanti grazie agli studi del DNA ed è INCONTROVERTIBILE che non esistono razze umane e che anzi, l'uomo è uno dei mammiferi con meno diversità biologiche del pianeta.
Vivente e autore di libri divulgativi è, sempre in Italia, Guido Barbujani che puoi leggere per maggiori info.
Continuare a insistere su questi concetti è antiscientifico e semplicemente sbagliato.
Buona giornata.

rsMkII

Beh dai, negli ultimi trailer gli effetti speciali sono degni di nota

rsMkII

Dopo Lo Hobbit no grazie

Il corpo di Cristo in CH2O

scusami, ma solo io lo trovo di una tristezza disarmante? se è questo il modo di vedere il mondo allora potete anche farla finita qui, perchè tanto sforzo? d'altro canto una instabilità nel lungo periodo fallirà da sola, un po' come è finito il medioevo finirà anche questa fase di "culto del rincoglionimento", no?

Il corpo di Cristo in CH2O

guarda che questa cosa è vera praticamente per qualsiasi animale, altrimenti non si potrebbero accoppiare tra loro. sono le differenze a fare la "razza" non le similitudini (ho provato a spiegarlo qui sopra anni fa ma il negazionismo è sempre dietro l'angolo).

Walter

non l' ho metto in dubbio bo è una di quelle serie che non sono riuscito a iniziare tipo The Walking Dead.

Walter

no non ho problemi in generale col fantasy ho provato a iniziarla 2-3 volte ma alla prima puntata mi addormento sempre e ci ho rinunciato.

BrontoLone

Conosco ragazze di 50 kg che ti accartoccerebbero come una patata al cartoccio, smettetela di scrivere cavolate.

Andreus94

Ti ricordo che è un trailer, non ci sono tutte le scene della serie...

Alessandro

Allora.... provo a essere chiaro... non ho ancora visto l'opera ovviamente ma questa cosa stona alla stessa stregua delle scene in cui aragorn cade nel crepaccio seguito dai mannari nelle 2 torri (mi sembra).... stona perché non rispecchia il romanzo... mi direte che la trasposizione di un'opera non può essere fedele al 100% ed ovvio che sia cosi..... anche perché non sarebbero bastate le 12 ore della versione estesa di lotr per mettere tutto... ma se già devi tagliare delle cose non aggiungerne altre inventate fi sana pianta.
Ovvio che si devono utilizzare gli strumenti anche culturali per combattere quella aberrazione criminale che è il razzismo (e anche la mancata uguaglianza per le donne se e per questo) ma senza cadere nel ridicolo... è come se volessi fare un film su mandela o malcom x con l'attore caucasico o asiatico.... .... chissà le polemiche....
Voi mi direte che in questo caso è sbagliato perché la colorazione della pigmentazione è proprio il fulcro della storia della liberazione della schiavitù.... e io vi rispondo che è cosi anche nel silmarillion..... gli elfi sono candidi e diafano perché sono creature della luce... nell'opera Tolkien se vogliamo ben vedere esistono gli elfi "nlscuri" intesi come creature dell'oscurità.... si chiamano Orchi (elfi torturati e trasformati da morghoth da cui nasce la stirpe orchesca)

Popo Leesmo

mi piace

Android

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Amazon

Cyber Monday 2022: tutte le offerte, sconti e promozioni in diretta da non perdere

Offerte

Yeppon Cyber Monday: migliori offerte su smart TV, elettrodomestici, PC e altro

HDMotori.it

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!